UN UOMO IN DUE MAGLIE “LIGHT” DI COPPA ITALIA / MARCO DI VAIO TRA PARMA E JUVENTUS

(Luca Savarese) – E’ da poco diventato dirigente del Bologna, ma ha anche giocato, quando la spingeva dentro con una facilità impressionante. Lui è Marco Di Vaio, che ha transitato, tra le sue tante casacche, anche tra quelle di Parma e Juve. Marco, nato a Roma il 15 luglio del 1976, in Emilia ci arriva nel 1999, proviene dalla Salernitana, è una punta mobile e che ha il gol in saccoccia. Il primo anno trova poco spazio, esplode nella stagione successiva con 15 reti, che diventeranno 20 al termine dell’annata 2001-2002. Di Vaio voleva dire spesso grandi gol e tanti gol: come il 6 gennaio del 2002 quando al Penzo di Venezia realizzò una tripletta, che assieme al gol di Bonazzoli, ci fece battere i lagunari con un pirotecnico 4 a 3. Fa la sua ultima apparizione in gialloblù-marco-di-vaiocrociato proprio contro la Juventus in quel di Tripoli, per la finale della Super Coppa italiana persa al cospetto dei bianconeri. Dopo la sabbia di quella sfida passa alle comodità di casa Juve, che lo accoglie a braccia aperte. Nel Ducato arriverà Mutu e con madama farà anche lì gol importanti come uno, nella San Siro rossonera, che ricorderà molto da vicino uno che sempre alla Scala del Calcio fece un certo Vialli al Parma nella finale di Coppa Uefa, match d’andata, del 1995. Luca Savarese

LE PRECEDENTI PUNTATE DI UN UOMO IN DUE MAGLIE, di Luca Savarese

1. MASSIMO AGOSTINI TRA CESENA E PARMA (30.08.2014)

2. FEDERICO GIUNTI TRA PARMA E MILAN (13.09.2014)

3. MATTEO BRIGHI TRA CHIEVO VERONA E PARMA (20.09.2014)

4. FABIO SIMPLICIO TRA PARMA E ROMA (24.09.2014)

5. SALVATORE MATRECANO TRA UDINESE E PARMA (27.09.2014)

6. VALERIANO FIORIN TRA PARMA E GENOA (04.10.2014)

7. ROBERTO BORDIN TRA ATALANTA E PARMA (18.10.2014)

8. MARCO GIANDEBIAGGI (CON INTERVISTA) TRA PARMA E SASSUOLO (25.10.2014)

9. RAFFAELE LONGO TRA TORINO E PARMA (29.10.2014)

10. ADRIANO LEITE RIBEIRO TRA PARMA E INTER (01.11.2014)

11. MARCO MARCHIONNI TRA JUVENTUS E PARMA (08.11.2014)

12. DAVIDE MATTEINI (CON INTERVISTA) TRA PARMA ED EMPOLI (22.11.2014)

13. GIANLUCA TRIUZZI (CON INTERVISTA) TRA PALERMO E PARMA (28.11.2014)

14. FABIO VIGNAROLI (CON INTERVISTA)  TRA PARMA E LAZIO (06.12.2014)

15. GIANPIETRO PIOVANI TRA PARMA E CAGLIARI (13.12.2014)

16. ENZO GAMBARO TRA NAPOLI E PARMA (18.12.2014)

17. ALESSANDRO ORLANDO TRA PARMA E FIORENTINA (06.01.2015)

18. FABRIZIO CAMMARATA (CON INTERVISTA) TRA VERONA E PARMA (10.01.2015)

18.bis UN UOMO IN DUE MAGLIE DI COPPA ITALIA (CON INTERVISTA) / MASSIMO BRAMBILLA TRA PARMA E CAGLIARI (14.01.2015)

19. PATRIZIO SALA TRA PARMA E SAMPDORIA (17.01.2014)

20. AUGUSTO GABRIELE TRA PARMA E CESENA (24.01.2015)

 

CLICCA QUI PER LEGGERE LE PUNTATE DI  UN UOMO IN DUE  MAGLIE DELLA STAGIONE 2013-14

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

One thought on “UN UOMO IN DUE MAGLIE “LIGHT” DI COPPA ITALIA / MARCO DI VAIO TRA PARMA E JUVENTUS

  • 28 Gennaio 2015 in 13:11
    Permalink

    Egregio dott. Majo buongiorno,

    Il Parma sta vivendo uno dei momenti più oscuri della propria centenaria cavalcata, sprofondando assieme ai propri appassionati tifosi all’interno di un vortice che tanto assomiglia al decadenti proposte del moderno mondo mediatico, trite e ritrite, dove il lavoro di approfondimento lascia il tempo che trova. Ecco, anche in questo frangente lei ed i suoi collaboratori state percorrendo, a dispetto dei detrattori, il coraggioso sentiero che permette a tutti noi umili lettori di non trangugiare per l’ennesima volta il solito cumulo di notizie.
    Complimenti al sempre ottimo dott. Savarese per questo suo pezzo, nella circostanza in versione ridotta, ma come sempre leggero ed entusiasmante. Proposte come questa sono la migliore medicina per gli afflitti tifosi del Parma, cui va il pensiero mio e del Comitato scientifico, con l’augurio che tutto possa risolversi per il meglio.
    Ossequi

    Anna Fanerani

I commenti sono chiusi.