domenica, Giugno 23, 2024

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

48 pensieri riguardo “LO SCOOP DI MOLOSSI A ZONA 11 (RAI SPORT 1), OSPITE DI MONTINGELLI: “GHIRARDI INDAGATO PER BANCAROTTA FRAUDOLENTA” (video)

  • Ma magari!!!!!

  • Direttore, Manenti era in diretta telefonica su Antennatre e ha fatto gli stessi annunci che fa sempre ovvero che i soldi arriveranno..

    • Allora è una garanzia…

      Il fatto è che il 12 dovranno esser arrivati davvero…

      • Crede ancora al suo 0,1%? Per me oramai è una percentuale troppo alta..Fra l’altro la telefonata si è interrotta, non so se perchè è caduta la linea o perchè Manenti ha buttato giù il telefono..

        • Ma lo stavano pressando? Sarà caduta la linea perché ha un telefonino che non piace a schianchi…

          Io resto sempre sulla mia percentuale 1 su 1.000

          • Un pò di domande le hanno fatte Biasin e Chirico, poi il conduttore voleva farne altre ed è caduta la linea. Ma sono le stesse domande che qua a Parma voi fate sempre, niente di nuovo..Era solo per far sapere le ultime dichiarazioni di SuperMapi, che va avanti per la sua strada..

          • Allora sei passato allo 0.01% eheh

          • No, la quotazione è sempre 1 a 1000 in onore a Gianni Morandi e al suo ammiratore Assioma

      • I soldi arrivano solo se.la procura accorda la rateizzazione del debito con.il.fisco

  • È il minimo!!!
    che scoop Molossi…

  • Sarebbe ora che si svegliassero su questo ***********

  • Cosa accade al parma in conseguenza di questo?
    Grazie

    • Al Parma non accade niente: a parte che il Ghiro non è più presidente, l’azione penale è di canale personale

      Cordialmente

      Gmajo

  • Meno male che qualcosa si muove anche in quella direzione…….sarebbe il caso che i debiti che ha lasciato li pagasse lui e quindi il parma ne fosse ”esentato” e andasse a un nuovo proprietario libero da almeno uno parte dei debiti fatti proprio sfruttando il nome della società. Possibile o noi ci teniamo i debiti, tra 10 anni forse il Ghiro ”paga” (in soldi o con una nuova ”residenza temporanea”) e noi lo pigliamo in quel posto? La terza risposta è la giusta immagino. Cmq di pagare x i buffoni che hanno in mano il parma di decennio in decennio comincia a nn andarmi più giù. ..

    • In bancarotta fraudolenta nessuno paga i debiti. O meglio, i debiti li pagano i creditori sotto forma di mancati introiti. Che significa che 20 milioni di debiti verso il pubblico (Comune di Parma con 1,2 milioni e mi pare lo Stato con 19 milioni di IRPEF non pagata) li pagheranno i contribuenti, i 70 milioni di debiti sportivi se li accollera’ il calcio internazionale ed i vari procuratori, il resto se li deve accollare l’indotto, probabilmente di Parma. E speriamo che questo non provochi catene di fallimenti e chiusure di societa’ con ulteriori perdite di posti di lavoro. Qui si parla di un fallimento da 170-190 milioni di euro, non so se ci spieghiamo. Qui e’ in gioco molto piu’ che il Parma FC, ci sono in gioco le vite di famiglie di persone che hanno prestato opera direttamente ed indirettamente all’azienda.
      Se Mapiman non salva il Parma FC, ed il gioco delle probabilita’ qui conta veramente poco, il disastro sara’ esteso ad un territorio enorme. Penso a tutti i fornitori del Parma. Allora Ghirardi deve o tirare fuori 170 milioni o la galera non gliela toglie nessuno. Galera che purtroppo sara’ di poco sollievo alle famiglie che, a causa sua, perderanno il lavoro.

  • Sara’ che non sono più una ragazzina e x me il Parma rimane quello degli anni 90 (come affezione mia personale….non entro nella onesta’ o disonestà della gestione di allora) ma, vista la conclusione, di questi anni della gestione Ghirardi avrei fatto volentieri a meno….la maggiore delusione è stata vedere questa gente osannata x anni (non da me x fortuna ma da molti) mentre si godeva il nostro parma, facendolo a sua immagine e somiglianza finché ,diventato inutile,non lo ha buttato nel cesso tirando l’acqua. ..e a noi tocca adesso andarlo a ripescare nelle fogne,se ci riusciamo,dopo avere fatto l’ennesima figura di……(che dopo tanzi proprio ci mancava!!!) Col senno del poi,sarebbe stato meglio ripartire allora dalla D magari con qualche investitore parmigiano. (oppure Bondi avrebbe potuto evitare di farsi intortare dal tortellone…..ma questa è un’altra storia)

  • Forse la maggiore schifezza fatta alla luce del sole dal Tommasone è stata cacciare senza neanche dire grazie e da un giorno all’altro Gedeone Carmignani dopo che aveva dato l’anima a questa squadra e ci aveva salvato almeno due volte da B sicura …neanche la primavera gli e’ stato concesso dii allenare…neanche un piccolossimo ruolo di gratificazione x non essere estromesso dal club…forse non si voleva una persona x bene tra i piedi? O semplice gelosia nei confronti di uno che sapeva vincere ma rimanere umile? anche da queste piccole grandi cose si vede la statura morale di una persona…e Tom è piccolo piccolo piccolo (non sembra..lo so…ma è proprio cosi)

    • Vekkia Maniera

      Avevano Litigato di brutto Subito con Berta e poi col Ghiro !!

      Troppo Scomodo il Gede x il duo Cip & Ciop !!!

      Grande Gedeone !!!! Lui si ke RISPETTA la Città !!!

      L’ ultimo a VINCERE un Trofeo !!!!!

      GRAZIE ANCORA CARMIGNANI !!!!

  • Se e’ colpevole giusto che paghi e ripiani tutti I debiti . Se non mi sbaglio ha detto che le sue attivita’ hanno aumentato il fatturato del 20 %. quindi non sara’ un problema pagare le porcheria che ha fatto.

  • Vekkia Maniera

    Volevi 20 mila Abbonati ma NON sono Arrivati !!!!

    Ti sei Lamentato pure x il Centenario

    Ma sei Tu ke Rimani un MERCENARIO !!! Ke Bidò !!!

    Scappa scappa …… Leon … essa

    La Gente NON è Fessa !!! Pongone fatto Male !!!

    Ti Manderemo in SIBERIA Nador Fritt !!!

    La Sono Meno Provinciali !!! Ci sono ESSERI come te !!!

    PARMA TI SKYFA !!!! e NON Solo !!!

  • almerindo frezzani

    Buongiorno ! La locandina della “Gazzetta di Parma” di oggi reca, col solito scalpore, il titolo che già circolava da giorni sulla bocca di tutti. A me sembra che molti di noi ancora si meraviglino dell’acqua calda… Se è vero come vero che sia stata la Procura della Repubblica a presentare l’istanza di fallimento del Parma calcio al Tribunale civile (per 16 milioni di euro – se non sbaglio – non pagati all’Erario), non c’è da meravigliarsi che contestualmente questa proceda anche sul binario parallelo dell’accertamento delle eventuali responsabilità “penali” circa il grave dissesto economico finanziario del club… Quando mai, chiedo (già conoscendone la risposta) un “fallimento” di tali proporzioni non ha mai implicato anche penalmente l’operato degli amministratori della società? Suvvia non meravigliamoci davvero dell’acqua calda! La meraviglia piuttosto dovrebbe essere che per venire a capo di una sentenza definitiva, per accertamento della eventuale penale responsabilità, ci vogliono, in media, 15 anni… Ho detto tutto, per oggi.

    • Ti quoto in pieno Almerindo.

  • Chissà cosa accadrà oggi nella nuova puntata di Parmaful….ieri non ho visto il riassunto della puntata odierna…

  • Direttore oggi potrebbero esserci sviluppi?
    Lo chiedo anche ad Alessandro che ieri pomeriggio ha annunziato lo scoop…

  • Bancarottabfraudolenta.MINIMO 6 anni.COME GODO.

  • Tok-Tok sindaco di Carpenedolo, ci sei o ti dimetti?
    Molossi,Schianchi,Balestrazzi,Milano..etc che dispiacere vedervi ritrattare la vostre posizioni….forse è un po cinico da re ma per 8 anni non ci avete capito niente, cose gravi per un giornalista o presunti tali….

  • Direttore quando ci deliziera con il prossimo scoop?

  • Io sono un garantista. Per evitare inquinamento di prove e reiterazione di reato e fuga degli indagati invoco il carcere preventivo. In attesa di processo manderei entrambi all Ucciardone e inaugurerei la stagione della dieta e della saponetta, sperando che trovino tifosi gialloblu o gemellati dediti alla causa. Non è giustizialismo ma giustizia. Per dargli il carcere domiciliare bisogna che collabori e che cacci le “eventuali somme distratte” e rifonda le “malversazioni” che paiono evidenti. Non solo per la gioia dei tifosi ma per pagare gli stipendi ai padri di famiglia che da un anno non portano a casa la micca. E lei direttore non si indigni se qualcuno è arrabbiato. La verità che emerge giustifica qualche insulto e una spintarella. Anche allo stregone con la pozione che domenica mette le mani sul l’incasso e si fa n’altra gitarella in Slovenia a pagare il conto del bottegaio. SQUALLORE

    • Quoto in pieno.

  • febbredacalcio

    Vorrei essere una mosca in quel di Carpenedolo per sentire cosa ne dice la mammina al bambinone…

  • che ***** Molossi… peggior giornalista ever

  • Non farà un giorno di carcere. Gli si pignorino i beni per riversarli nelle casse del parma

  • Ok per Ghirardi. Ma il Leo cos’ e’ lindo e immacolato? O e’ ……..malato!!!! O ha….la temperatura!!!

  • Per le rapide informazioni che ho raccolto il reato di bancarotta fraudolenta si configura solo in presenza di un fallimento. Non è che la GdP abbia diffuso notizia errata? Oppure in Procura stanno già allestendo le carte per un fallimento, del Parma FC, che ritengono ineludibile?
    Altra possibilità è che il Ghiro sia indagato per bancarotta fraudolenta per il fallimento di altra società che io non conosco. L’Avv. Malvisi o chi per lui può dare un contributo per chiarire?

    • C’e per ora solo l’ipotesi di reato. Il nostro ha dichiarato di non aver ricevuto nessun avviso di garanzia.

  • Il mio timore è che la procura abbia già deciso che si fallisce e che quindi il piano di rientro di Manenti non sarà approvato anch se il Mano cominciasse da subito a metterci dei soldi. Purtroppo quando la pressione mediatica e giustizialista è a certi livelli le procure diventano implacabili, in Italia è un film già visto.

      • LA mia opinione è la sua direttore… ci stanno facendo fallire… tutti contro manenti… mai visto niente di simile

        • Se il Parma fallisce allora la lega puo’ mettere i 5 milioni e fargli finire il campionato. Mi sembra abbastanza chiaro che le pressoini sulla procura vadano in quella direzione

    • E’ sicuro. Mapipapa’ puo’ presentarsi con i forzieri di Ali Baba’ ma non lo cagheranno neanche di striscio. La Procura, autogodendo dell’onda mediatica, agira’ come un rullo compressire.
      Questa e’ l’Italia, se vi piace

    • Dai cosi Manenti ha già la scusa pronta. “Eh io i soldi li avevo, ma la Procura non mi ha lasciato lavorare”. Dai, bravo bravo

    • Io sono garantista (cit.)

  • febbredacalcio

    A me queste teorie del gomblotto sembrano ridicole, se ci fossero dei soldi veri la storia prenderebbe un’altra piega.
    Ma secondo voi è più probabile che la procura si faccia condizionare da pressioni mediatiche o che non ritenga attendibile mapi-tso ?

    • Guarda come funzionano le Procure in Italia e risponditi

  • Signori, la sentenza dichiarativa di fallimento viene emessa SOLO ED ESCLUSIVAMENTE in presenza dei presupposti di legge, che sostanzialmente coincidono con lo stato di insolvenza, cioè l’impossibilità a pagare i normali debiti di gestione in modo normale (cioè per intero, con le normali modalità di pagamento, e a tempo debito).
    Il Tribunale non dichiara fallimento per effetto di pressioni mediatiche!
    Toglietevi dalla testa simili sciocchezze.
    Se è certificata l’insolvenza, è fallimento; altrimenti no.
    Dopo il 12 si saprà di che morte dovrà morire il Parma calcio.

  • dire che la procura ha già deciso di non approvare il piano di rientro del pazzoide è una cosa assurda per non essere offensivi

I commenti sono chiusi.