L’INFORTUNATO GALLOPPA SI CONSOLA COL GOLF: IERI SUL PODIO AL TROFEO LAVANDERIE BOWE SUL GREEN DE LA ROCCA A SALA BAGANZA. IN GARA ANCHE BUCCI E DONADONI, MA NON GUIOTTO

image(gmajo) – Non sono un esperto di golf, non essendo un praticante come Frigeri o Gallerani, ma chi se ne intende di questo sport mi ha riferito di una ottima prestazione di Daniele Galloppa – ahinoi infortunato (trauma distorsivo del ginocchio destro riportato durante un test amichevole con la Primavera del 27 marzo scorso e che resterà out ancora probabilmente per due settimane) e dunque indisponibile per la sfida di domani con l’Udinese – che è salito sul podio del Trofeo Lavanderie Bowe svoltosi sul green di Sala Baganza del Golf Club La Rocca. imageIn entrambe le classifiche – quella al lordo dell’handicap e quella al netto (nel golf si cerca, attraverso questo sistema di “penalizzazione” di rendere equilibrate le sfide) – il centrocampista si è piazzato al secondo posto, assieme al partner Davide Zarotti. Nella classifica al lordo il punteggio totale è stato di 39 (i primi classificati Nicola Cornini e Marco Vignali ne avevano 42), con handicap 27 di Daniele nostro e 1 del collega), mentre in quella al netto il totale è stato di 46, un punto in meno (47) rispetto ai vincitori Matteo Dall’Asta e Luca Giavarini. Tra i golfisti in gara anche Roberto Donadoni, il quale, mattiniero, aveva chiesto di cominciare quale primo giocatore in gara con mezzora di anticipo (le 8.30 anziché le 9, per esser puntuale, poi, alla seduta pomeridiana di allenamento della squadra) alla fine risultato 23°, con  27, nella classifica al lordo – lui ha handicap 4 – e il partner Pierangelo Mosconi 21 e 53°, terzultimo, in quella al netto; e Luca Bucci, il cui partner risulta coperto dalla privacy sullo score ufficiale, arrivato 36° in quella al lordo con 24 (24+27 i rispettivi handicap) e 11° con 43 in quella al netto. C’era grande attesa per vedere all’opera anche il cura-star Guiotto, ma ieri non risulta aver partecipato al torneo.

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

5 pensieri riguardo “L’INFORTUNATO GALLOPPA SI CONSOLA COL GOLF: IERI SUL PODIO AL TROFEO LAVANDERIE BOWE SUL GREEN DE LA ROCCA A SALA BAGANZA. IN GARA ANCHE BUCCI E DONADONI, MA NON GUIOTTO

  • 7 Aprile 2015 in 13:19
    Permalink

    Almeno qualche soddisfazione in questa annata dannata.

  • 7 Aprile 2015 in 13:54
    Permalink

    se il super amazing curastar avesse partecipato avrebbe stravinto!mi hanno detto che lo stanno nominando per risolvere la qustione marò con l’India

  • 7 Aprile 2015 in 14:03
    Permalink

    come cappio ha fatto a giocare con la distorsione del ginocchio è dx o sx?

    • 7 Aprile 2015 in 14:07
      Permalink

      Ginocchio destro quello discordo. Lui credo sia mancino…

      Comunque ieri ha corso regolarmente durante sessione differenziata

  • 7 Aprile 2015 in 14:44
    Permalink

    Per completezza di informazione Luca Bucci giocava con Luca Gotti.
    in campo anche Mario Bortolazzi con la titolare della farmacia Costa Simona Bertocco ed il Presidente Frigeri orfano dell’infortunato Gallerani

I commenti sono chiusi.