martedì, Maggio 21, 2024
Mangia come ScriviNews

MANGIA COME SCRIVI DIVENTA CENTENARIO: DOMANI SERA LA SUPER CENA DI CELEBRAZIONE AI 12 MONACI DI FONTEVIVO. E STASERA A CANTU’ LA “NOTTE DEI COMMISSARI E DEGLI INVESTIGATORI”

Domani sera, VENERDI’ 17 APRILE 2015, al Ristorante 12 Monaci di Fontevivo (Pr), si festeggerà lo storico CENTESIMO  Mangia come scrivi  che coincide con la chiusura della stagione emiliana e del ciclo ai 12 Monaci (da settembre la rassegna riprenderà in un nuovo locale). I protagonisti della cena “Cento di questi Mangia come scrivi” saranno, eccezionalmente, nove: Guido Conti, Valerio Varesi, Davide Barilli, Claudio Rinaldi, Fausto Taiten Guareschi, Andrea Villani, Daniele Cobianchi, Andrea Grignaffini, Luca Ponzi. E stasera, GIOVEDI’ 16 APRILE 2015, al Ristorante Il Garibaldi di Cantù (Como), alle 20.30, si terrà la cena “La notte dei commissari e degli investigatori”, con protagonisti Valerio Varesi, Bruno Morchio, Cristina Rava.

MANGIA COME SCRIVI  FESTEGGIA LA SUA CENTESIMA CENA: 300 SCRITTORI E 100 ARTISTI MESSI A TAVOLA DAL 2006

Venerdì 17 aprile, per celebrare lo storico evento della rassegna gastronomica e letteraria, nove protagonisti eccezionalmente al Ristorante 12 Monaci: Guido Conti, Valerio Varesi, Davide Barilli, Claudio Rinaldi, Fausto Taiten Guareschi, Andrea Villani, Daniele Cobianchi, Andrea Grignaffini, Luca Ponzi

 

FONTEVIVO (Parma) – Un traguardo storico, impensabile all’inizio: cento cene in nove anni, con protagonisti 300 scrittori e 100 artisti italiani.  Cento menu diversi, cento titoli diversi: “Cento di questi Mangia come scrivi” è la grande festa che celebra una rassegna – di cui StadioTardini.it è media partner –  unica nata quasi per gioco nel 2006 in provincia di Parma, che negli anni è cresciuta al punto da sviluppare due stagioni parallele (emiliana e lombarda), dopo aver dato origine a un paio di festival invernali ed estivi con gli Aperitivi di Mangia come scrivi (due indimenticabili edizioni a Montechiarugolo nel 2010 e nel 2011) e al Festival Mangiacinema di Salsomaggiore nel 2014, la Festa nazionale del Cibo d’autore e del Cinema goloso.

VENERDI’ 17 APRILE al Ristorante 12 Monaci di Fontevivo (Parma), per la prima volta tutti insieme allo stesso tavolo, si sederanno ed intratterranno il pubblico gli scrittori Guido Conti, Valerio Varesi, Davide Barilli, Claudio Rinaldi, Fausto Taiten Guareschi, Andrea Villani, Daniele Cobianchi, Andrea Grignaffini, Luca Ponzi.

Nove degli autori più affermati della provincia di Parma hanno accettato l’invito del direttore artistico Gianluigi Negri, che li ha avuti, in passato, già protagonisti di memorabili Mangia come scrivi. La cena inizierà alle 21 (info e prenotazioni allo 0521 610010) e tre saranno i vini biologici selezionati da Claudio Ricci de “Il Bere Alto”, prodotti sulle colline reggiane dall’Azienda Agricola Venturini Baldini (www.venturinibaldini.it). Come sempre, lo chef Andrea Nizzi proporrà quattro portate (dall’antipasto al dolce) con estro e fantasia: questa volta stupirà i partecipanti con un menu ecosostenibile dedicato all’Expo. E promette di dare il meglio non solo perché questo è il centesimo appuntamento di Mangia come scrivi e l’ultimo della stagione emiliana, ma anche perché è quello che conclude il ciclo ai 12 Monaci, locale che ha sostenuto e fatto crescere la rassegna nelle ultime due stagioni e mezzo in provincia di Parma.

Il menu letterario sarà una vera sorpresa per il pubblico, con i nove scrittori che “giocheranno” con la formula di Mangia come scrivi: “Tempi snelli, letture veloci ma gustose e gran voglia di divertirsi”, promette Negri senza svelare troppo. Quel che è certo è che gli autori verranno presentati con i loro ultimi libri: “Il volo felice della cicogna Nilou” (Rizzoli) di Conti, “Il commissario Soneri e la strategia della lucertola” (Frassinelli) di Varesi, “La nascita del Che” (Aragno) di Barilli, “Mi chiamavano professor Fatica” (Ediciclo) di Rinaldi, “Fatti di fuoco” (CasadeLibri) di Guareschi, “Luciano Lutring” (Mursia) di Villani, “La sindrome di Hugh Grant” (Mondadori) di Cobianchi, “Nella dispensa di Don Camillo” (Guido Tommasi Editore) di Grignaffini, “Cibo criminale” (Newton Compton) di Ponzi.

La stagione emiliana di Mangia come scrivi riprenderà a settembre, dopo la pausa estiva, in un nuovo locale. Nel frattempo i “fedelissimi” potranno gustare un appuntamento extra previsto a Cantù (Como), al Ristorante Il Garibaldi, giovedì 28 maggio: il protagonista assoluto della serata “Ridendo, sferzando e… gustando” sarà Flavio Oreglio.

 

Ristorante 12 Monaci

Venerdì 17 Aprile – Ore 21

“Cento di questi Mangia come scrivi”

(100° appuntamento della rassegna)

IL MENU

Antipasto

Uovo all’occhio di bue su letto di Asparagi all’Olio di Oliva Extravergine
con Nocciole e Curcuma sferizzati

Vino

Colli di Scandiano e di Canossa Dop Malvasia Secca

Primo

Risotto al Tarassaco con salsa di Parmigiano Reggiano alle Rape Rosse

Vino

Colli di Scandiano e di Canossa Dop Malvasia Secca

Secondo

Bistecca di Seitan con panatura croccante di Pane e Nocciole, Maionese di Latte di Mandorla e Ratatouille di Verdure spadellate all’Olio di Oliva Extravergine

Vino

“Rubino del Cerro” Spumante Rosso Brut

Dolce

Gelato al Lambrusco con striature di Crema al Mascarpone

Vino

Colli di Scandiano e di Canossa Dop Malvasia Dolce

Vini

Durante la cena verranno serviti tre vini biologici selezionati da Claudio Ricci de “Il Bere Alto”
e prodotti dall’Azienda Agricola Venturini Baldini (www.venturinibaldini.it)
di Roncolo di Quattro Castella (Reggio Emilia)

Costo della cena: 35 euro

Prenotazioni: Andrea o Letizia Tel. 0521.610010, info@12monaci.it oppure info@mangiacomescrivi.it

 

LA NOTTE DEI COMMISSARI E DEGLI INVESTIGATORI A MANGIA COME SCRIVI

Stasera, giovedì 16 aprile ospiti della rassegna gastronomica e letteraria – di cui StadioTardini.it è media partner –  al Ristorante Il Garibaldi gli scrittori Valerio Varesi, Bruno Morchio e Cristina Rava

CANTU’ (Como) – Il commissario Soneri, Bacci Pagano, Ardelia Spinola. Tra le nebbie e i delitti di Parma, i segreti dei carruggi di Genova e il fiuto di un medico legale genovese con il vizio delle indagini, l’appuntamento di aprile di Mangia come scrivi si preannuncia imperdibile per gli amanti dei gialli, dei noir, dei misteri.

STASERA GIOVEDI’ 16 APRILE 2015, al Ristorante Il Garibaldi di Cantù (Como), nella piazza centrale della città brianzola, arrivano tre maestri di uno dei generi più amati dai lettori: Valerio Varesi, Bruno Morchio e Cristina Rava, per la prima volta tutti insieme a tavola (e in un evento letterario), sono i protagonisti della serata “La notte dei commissari e degli investigatori” che sarà condotta, come sempre, dal direttore artistico di Mangia come scrivi Gianluigi Negri.

Sposando la formula della rassegna, nel corso della cena (inizio alle 20.30; info e prenotazioni allo 031 704915) i tre protagonisti non parleranno direttamente di sé o dei propri libri: negli intervalli tra una portata e l’altra Varesi presenterà e leggerà un brano di Morchio, successivamente Morchio presenterà e leggerà un brano della Rava, in chiusura la Rava presenterà e leggerà un brano di Varesi.

Tra i quattro piatti (dall’antipasto al dolce) che gli chef del Garibaldi proporranno, da segnalare il primo con i maccheroncini al ragù di manzo chianina e salsiccia di cinta senese ed il secondo con la spalla d’agnello alle erbe provenzali al forno con crema di patate allo zafferano. I vini in abbinamento saranno selezionati da Alfonso Galvano di “Vineggiando” (Cantù).

Tutti e tre i protagonisti approdano in Lombardia con i loro ultimi romanzi, da pochi mesi sugli scaffali, che saranno in vendita durante la serata e verranno autografati al pubblico che li richiederà.

Varesi, con “Il commissario Soneri e la strategia della lucertola” (Frassinelli), firma la dodicesima indagine del personaggio che lo ha reso celebre e che, sul piccolo schermo, è stato interpretato da Luca Barbareschi nella serie “Nebbie e delitti”.

Morchio, con “Un conto aperto con la morte” (Garzanti), è al decimo libro con protagonista l’investigatore dei carruggi Bacci Pagano, che stavolta, in un noir che toglie il respiro, per la prima volta confessa i suoi segreti, i suoi amori ed i suoi errori.

La Rava, dopo cinque gialli con il commissario Rebaudengo, ha creato una nuova e singolare figura di investigatrice: il medico legale Ardelia Spinola, che aveva esordito in “Un mare di silenzio” (Garzanti), torna ora in “Dopo il nero della notte”, sempre per Garzanti.

La stagione lombarda, che inizialmente si sarebbe dovuta chiudere (prima della ripresa prevista il prossimo settembre) proprio con La notte dei commissari e degli investigatori”, godrà invece di un appuntamento extra da tutto esaurito: giovedì 28 maggio, per festeggiare il trentesimo anno di carriera, Flavio Oreglio sarà a Cantù, protagonista assoluto della serata “Ridendo, sferzando e… gustando”.

Ristorante Il Garibaldi

Piazza Garibaldi, 13

Cantù (Como)

www.ilgaribaldi.it

Tel. 031 704915

GIOVEDÌ 16 APRILE – ORE 20.30

“La notte dei commissari e degli investigatori”

Menu

Antipasto

Tortino chiuso di Funghi di Bosco con Salsa di Parmigiano Reggiano

Primo

Maccheroncini al Ragù di Manzo Chianina e Salsiccia di Cinta Senese

Secondo

Spalla di Agnello alle Erbe Provenzali al Forno con Crema di Patate allo Zafferano

Dolce

Il Gelato del Garibaldi al Mango e Vodka

Vini

Durante la cena verranno serviti 2/3 vini selezionati da Alfonso Galvano di “Vineggiando” (Cantù)

Costo della cena: 35 euro

Prenotazioni: Tel. 031 704915 oppure ilgaribaldicantu@libero.it oppure info@mangiacomescrivi.it

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

3 pensieri riguardo “MANGIA COME SCRIVI DIVENTA CENTENARIO: DOMANI SERA LA SUPER CENA DI CELEBRAZIONE AI 12 MONACI DI FONTEVIVO. E STASERA A CANTU’ LA “NOTTE DEI COMMISSARI E DEGLI INVESTIGATORI”

  • Direttore, com’è la raffinata cucina parmigiana? Io ho solo provato quella casereccia 😀

    • Vieni a mangia come scrivi domani sera e scoprirai direttamente…

  • Ghirardello

    Bevete poco va la’….che e’ meglio…

I commenti sono chiusi.