PARMA-PALERMO 1-0, IL COMMENTO DI MARCO BALESTRAZZI (TV PARMA): “SINGOLARE GIOCO DEL DESTINO CHE I CROCIATI POSSANO ESSER CONDANNATI MERCOLEDI SERA DA STEFANO PIOLI”

PARMA-PALERMO 1-0, IL COMMENTO DI MARCO BALESTRAZZI (TV PARMA): “SINGOLARE GIOCO DEL DESTINO CHE I CROCIATI POSSANO ESSER CONDANNATI MERCOLEDI SERA DA STEFANO PIOLI”

VIDEO INTERVISTA DI GABRIELE MAJO

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 57 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

17 pensieri riguardo “PARMA-PALERMO 1-0, IL COMMENTO DI MARCO BALESTRAZZI (TV PARMA): “SINGOLARE GIOCO DEL DESTINO CHE I CROCIATI POSSANO ESSER CONDANNATI MERCOLEDI SERA DA STEFANO PIOLI”

  • 26 Aprile 2015 in 17:58
    Permalink

    Altra cosa che ritornerebbe in faccia a Ghirardi. Pioli fu esonerato non appena il panzone ci acquistò. Poi si è visto che carriera che ha fatto.

  • 26 Aprile 2015 in 18:15
    Permalink

    adesso non esageriamo Pioli finora non ha mai vinto niente e fino allo scorso anno ha lottato con risultati altalenanti per non retrocedere con varie squadre… e se vogliamo dirla tutta per me resta uno allenatore modesto

    • 26 Aprile 2015 in 18:24
      Permalink

      Scusa, ma quando andò via sembrava l’ennesimo sfigato bruciato subito.

      • 26 Aprile 2015 in 18:43
        Permalink

        si allora Pioli era giovane e probabilmente inadeguato a quel momento, ad essere sincero forse il suo esonero era stato una delle rarissime cose buone di ghirardi che lo sostituì con Ranieri che insieme a Guidolin credo siano i migliori allenatori dell’ era ghirardi

        • 26 Aprile 2015 in 20:31
          Permalink

          raffaello +100500

          • 26 Aprile 2015 in 20:52
            Permalink

            perdonami natalia ma non ho capito..

  • 26 Aprile 2015 in 20:45
    Permalink

    Caro Majo,il Parma non sarà condannato mercoledí in quanto era stato già condannato da GHIRARDI quando in una triste domenica di novembre disse negli spogliatoi che lui non avrebbe più cacciato per il Parma un solo euro e di conseguenza non avrebbe più pagato nessuno giocatori compresi.Speriamo che ora dopo che lui ha condannato il Parma, la magistratura condanni lui.

    • 26 Aprile 2015 in 20:54
      Permalink

      Quello che lo ha ucciso è stato il tuo amato taci, che è stato inadempiente con ghirardi, appunto a novembre

      E mo’ basta provocarmi, perché d’ora in poi non pubblicherò altri tuoi commenti su taci, perché mi hai rotto i coglioni

  • 26 Aprile 2015 in 21:09
    Permalink

    E se invece, proprio in virtù del “legame di sangue” con Pioli, venissimo graziati?

  • 26 Aprile 2015 in 21:17
    Permalink

    Taci compra all asta il parma mo so cazzi tua

    • 26 Aprile 2015 in 21:20
      Permalink

      Poi lo vedremo… Spero nella giustizia e nel buon senso

      Taci fora dal bali

      • 26 Aprile 2015 in 21:21
        Permalink

        qualora taci si dovesse presentare, spero di no, i curatori potrebbero non ritenere valida la sua candidatura?

        • 26 Aprile 2015 in 21:51
          Permalink

          Credo stiano esaminando il caso.

          Ma soprattutto spero che abbiano antenne dritte in procura

  • 27 Aprile 2015 in 09:44
    Permalink

    Allora Direttore anche lei ha qualche notizia su questa triste cosa…..

    cioè che Taci potrebbe ripresentarsi?…….

    • 27 Aprile 2015 in 11:21
      Permalink

      Secondo me ci stiamo facendo tutti un film poiché sobillati dai Taci-Boys che vengono qui a far propaganda, poi, magari, il buon Rezart (buon si fa per dire…) magari non ci ha neanche in nota. A parte che Mat sostiene di non aver mai parlato di taci, bensì di lukoil o comunque del business delle estrazioni.

      Comunque: se da un lato è vero che teoricamente, non essendo mai apparso su documenti ufficiali, Taci potrebbe concorrere, dall’altro risulta piuttosto palese la sua presenza nei momenti topici quale dominus di Dastraso. Pertanto, specie se Procura e Gdf vigileranno al riguardo, la sua partecipazione all’asta potrebbe (io direi persino dovrebbe) esser preclusa.

      Cordialmente

      Gmajo

  • 27 Aprile 2015 in 11:52
    Permalink

    Io sono d’accordo con lei………

    Secondo me non ci ha neanche in nota. (Va bene così)

    Si è comportato male, fatto intravedere…punto e basta.

    La ringrazio, gentile come al solito.

    Saluti.

I commenti sono chiusi.