MOONTALK / #SAVEPARMA: il primo raduno del gruppo di tifosi del Parma su WhatsApp; le rivelazioni di Lotito a Donadoni; il pugno di ferro dei Curastars-Popeye – Ascolta l’ultima puntata

cop(Ilaria Mazzoni) – Giunti alla decima puntata della rubrica #SaveParma abbiamo contattato i ragazzi del gruppo dei tifosi del Parma su Whatsapp; con la loro portavoce Elisa abbiamo conversato sulle origini di questa bella iniziativa e da chi è composta. Si è discusso della loro concezione di questo sport: un calcio pulito, costituito da tifosi (di tutte le età) sani, che lo utilizzano, anche, come pretesto per socializzare, fare nuove amicizie e, soprattutto, condividere momenti felici. Elisa ci ha, inoltre, raccontato le speranze del gruppo, ovviamente quella che spicca su tutte, soprattutto di questi tempi, è poter assistere ad una nuova alba gloriosa per il club ducale. Non sono poi mancate le chiacchiere più frivole, ci ha, infatti, svelato quali siano i beniamini del gruppo: il podio spetta (diciamo non a sorpresa ) al capitano Alessandro Lucarelli. Infine ha colto l’occasione per annunciare il primo raduno del gruppo, che si terrà in occasione della storica partita con il Verona di domenica.
Durante la puntata ci siamo occupati anche delle indiscrezioni provenienti dal ritiro a Coverciano, dove i crociati si son allenati prima della gara con la Fiorentina; rumors che riportano di una chiacchierata tra Donadoni e Lotito riguardo un possibile compratore su cui il presidente laziale starebbe facendo pressioni al fine di convincerlo ad investire nel Parma. A proposito del ‘Toto-acquirenti’ che, da un po’ di tempo a questa parte, sta riempiendo pagine di giornali e discussioni nei bar, si è parlato della rediviva pista Zanetti e Dallara.
In ultimo ci siamo occupati delle grandi controversie legate alla riduzione del debito sportivo, riportando le stime sulla sua attuale consistenza, della decisione della curatela di non corrispondere gli incentivi all’esodo ed i premi a coloro che non hanno mai giocato nel Parma e del rifiuto alla riduzione da parte di alcune ex bandiere della società, discutendo inoltre della clamorosa ipotesi di un rientro in squadra del talento di Bari vecchia (Antonio Cassano, ovviamente) a fronte della cancellazione del suo credito pregresso. Ilaria Mazzoni

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

MOONTALK / #SAVEPARMA: Folletto, Baraldi, Cassano certi amori non finiscono… o forse si? – Ascolta l’ultima puntata

MOONTALK / #SAVEPARMA: ASTA DESERTA, SOGGETTI INTERESSATI, SVINCOLI, SALDI E DEBITI – Ascolta l’ultima puntata e tutte le precedenti

20 pensieri riguardo “MOONTALK / #SAVEPARMA: il primo raduno del gruppo di tifosi del Parma su WhatsApp; le rivelazioni di Lotito a Donadoni; il pugno di ferro dei Curastars-Popeye – Ascolta l’ultima puntata

  • 21 Maggio 2015 in 00:50
    Permalink

    Complimentandomi con i ragazzi di Moontalk, debbo riferire una ERRATA CORRIGE

    Come avevo scritto già ieri mattina in una risposta ad Arcobaleno LA SVENDITA DEI PRODOTTI DEL PARMA FC ALLO STORE INIZIALMENTE PREVISTA PER OGGI, 21 MAGGIO, E’ STATA SPOSTATA (CAUSA CONCOMITANZA CON L’AMICHEVOLE) AD ALTRA DATA, PROBABILMENTE A DOMENICA DOPO PARMA-VERONA

    (COSI NE POTRANNO APPROFITTARE ANCHE I RAGAZZI DEL GRUPPO TIFOSI CROCIATI DI WHATSAPP CHE FARANNO IL LORO PRIMO RADUNO. A PROPOSITO RAGAZZI DEL GRUPPO, METTEVI IN CONTATTO CON ME, SE POTETE, 335-8400142, COSI VEDO SE POSSO DAR SPAZIO AL VS RADUNO).

    CORDIALMENTE

    GMAJO

  • 21 Maggio 2015 in 00:54
    Permalink

    Urca! metto subito un titoletto di correzione via youtube 🙂 chiedo scusa

    • 21 Maggio 2015 in 00:57
      Permalink

      Eh, magari avrei dovuto scrivere un pezzo di rettifica, io avendo prima veicolato quella data… Ma tra ieri e oggi ci sono state un sacco di news importanti…

  • 21 Maggio 2015 in 06:34
    Permalink

    Cassano rientrerebbe in B? Oddio!

    • 21 Maggio 2015 in 09:36
      Permalink

      Pure per la D. Vai tranquillo….

    • 21 Maggio 2015 in 12:27
      Permalink

      difficile in b se porti piu’ della 50 non puoi giocare secondo le NOIF

  • 21 Maggio 2015 in 11:45
    Permalink

    Majo, come ipotizza Moontalk il denaro che serve all’acquisto del Parma potrebbe essere utilizzato per ridurre (anche solo in piccola parte) il debito sportivo oppure sono due cose distinte ?

    • 21 Maggio 2015 in 11:59
      Permalink

      A me sembra una corbelleria, per il semplice fatto che il ricavato dell’asta non servirà per abbattere il debito sportivo (che grava sul compratore) quanto per ristorare gli altri creditori “normali” della procedura fallimentare. I creditori sportivi sono anche troppo privilegiati rispetto a tutti gli altri…

      Cordialmente

      Gmajo

      • 21 Maggio 2015 in 20:13
        Permalink

        Premetto ancora una volta che non ho certamente una laurea in legge (solo in architettura 🙂 ) ma personalmente credo che al giudice fallimentare non freghi poi tanto della distinzione tra debito sportivo e non, pertanto nel rifondere i creditori debba seguire le solite priorità, debiti verso lo stato, ipoteche… debiti chirografari. E nel debito sportivo è certo che ci siano anche delle componenti di debito verso lo stato che potrebbero in una certa parte essere pagate con i soldi dell’asta e andare cosi a ridurre parzialmente il debito sportivo

    • 21 Maggio 2015 in 12:08
      Permalink

      dai MAK mi dai dell’ignorantello e poi IGNORI una roba cosi’ ? mo iabo’

      fatti un brandy davanti al camino ! ahahahah

      • 21 Maggio 2015 in 12:55
        Permalink

        A parte che l’ignoranza è tipica appunto di chi non fa domande e come te pensa di detenere il sapere grazie allo spirito santo, non solo credo che tu non abbia nemmeno capito la mia questione (riportata dalla trasmissione oggetto del topic), ma inoltre dimostri di saper galleggiare più di quanto credessi e questo malgrado la forza del mio sciacquone precedente. Contento tu ignurantello, contenti tutti ! PS Non ho bisogno del camino perchè in questo momento vivo in un posto dove per fortuna fa caldo tutto l’anno e, credimi, non è l’inferno. Pensa piuttosto a studiare i link che ti ho postato la volta scorsa va clé mej e esci un po’ dai confini di casa ogni tanto.

        • 21 Maggio 2015 in 13:43
          Permalink

          ULTIMO AVVERTIMENTO:

          DA QUESTO MOMENTO SE PROSEGUIRANNO LE VOSTRE STUCCHEVOLI CONTUMELIE SARETE NON PUBBLICATI E BANNATI.

          RIPETO: LO SPAZIO COMMENTI DI STADIOTARDINI.IT E’ FATTO PER CERCARE DI DIALOGARE E APPROFONDIRE. CHI NON SI ADEGUA SARA’ ESCLUSO DALLA COMMUNITY.

          GRAZIE

  • 21 Maggio 2015 in 14:31
    Permalink

    GABRI,

    TI DO’ UN ADVICE, STASERA DAI BUCA AD ANGELLONE E VAI DA ROMANI, SE STAI BENE ATTENTO POTRESTI TROVARE L’INTERMEDIARIO CHIAVE DEL NUOVO PROPRIETARIO DEL PARMA!!!!!!!

    MANDA ASSIOMA AL TUO POSTO IN TRASMISSIONE, E’ UN PO’ CHE NON VA PIU’ IN TV!!!! E’ IN ASTINENZA COME IL GHIRO!!!!!

    • 21 Maggio 2015 in 14:37
      Permalink

      Ci sono i cocoon da romani…

      Comunque ci andrò dopo la trasmissione…

      Assioma è in punizione

      • 21 Maggio 2015 in 15:15
        Permalink

        Piglia un aereo Majo e vola a Miami in compagnia dell’ineffabile avvocato capitolino con gessati di sartoria…al cockail party di fine settimana prossimo in un resort sulla spiaggia avrai il piacere di conosere in esclusiva e prima di tutti gli altri il prossimo compratore….
        Invece di star qua a cazzeggiare tra Boni,Angella,Malvisi,Assioma,Pedretti….e me…
        Dovesse andare male, almeno ti se bevuto un buon Margarita e ti sei visto un po’ di tette…..vuoi mettere….

        • 21 Maggio 2015 in 15:38
          Permalink

          nantra vorta cor romanzo criminale ….

          anvedi sti infamoni

      • 21 Maggio 2015 in 15:17
        Permalink

        Sono in 43, i Cocoon?

      • 21 Maggio 2015 in 15:36
        Permalink

        ci vediamo a coleccio sotto il diluvio

        • 21 Maggio 2015 in 15:44
          Permalink

          No, la Correggese, se proprio necessario, andrò a vederla l’anno prossimo… Se piove me ne sto al coperto… largo ai giovani… Che come radiocronisti sono anche migliori di me, ormai troppo old style e soprattutto che non ci vede una forca…

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI