lunedì, Maggio 20, 2024
Calcio & CalcioIn EvidenzaNews

CALCIO & CALCIO SPECIALE / FRANZONE: “ABBIAMO GIA’ IN MANO L’ALLENATORE. ARRIVERANNO MANAGER USA, MA NON CALCIATORI”. ANGELLA: “SE BARALDI E’ SCESO IN CAMPO SIGNIFICA CHE …”

image(Evaristo Cipriani) – TARALLUCCI E VINO  –  “Io penso che le trattative non andranno in porto, però è chiaro che siamo in una situazione da tarallucci e vino, si sta tentando di salvare il Parma attraverso degli inciuci, quando invece per il bene del Parma sarebbe bene ripartire dalla D”. Questo l’esordio del Saltimbanco Enrico Boni ieri sera in diretta su Teleducato nella puntata speciale di Calcio & Calcio (clicca qui per vedere la web registrazione della puntata) realizzata appositamente per seguire gli accadimenti legati al futuro del Parma: la popolare macchietta si è realmente presentato di fronte alle telecamere con una bottiglia di vino rosso e dei simil-tarallucci. In studio con Boni e con il nostro direttore Gabriele Majo c’era il giornalista pubblicista David Grimaldeschi. Da notare che Boni è apparso decisamente meno granitico del solito rispetto alle possibilità del Parma di ripartire dalla B…

TRA LA VIA  EMILIA E LA FLORIDA –  In apertura di trasmissione è intervenuto al telefono Maurizio Franzone, uno dei più stretti collaboratori di Mike Piazza. Piacentino, 46 anni, ex portiere di Como, Cagliari e Salernitana, oltre che di numerose altre società minori, Franzone ha avviato da alcuni anni una agenzia di scouting a Miami e lì ha avuto modo di entrare in contatto con Mike Piazza. “Abbiamo scelto di affidare l’incarico di seguire le trattative private con la curatela e di tenere i rapporti con Figc e Aic a Baraldi – ha spiegato Franzone – perché ci sembrava la persona giusta per questo tipo di ruolo, al momento è un consulente come tutti, poi vedremo come inserirlo in società se l’affare dovesse andare a buon fine”. L’ex portiere ha poi dichiarato rispondendo ad alcune domande di Majo e Angella: “Abbiamo già un allenatore in mano, ma ovviamente non posso dire di chi si tratta, arriveranno anche dei manager dagli Usa, ma non dei giocatori, almeno per il momento”. Franzone non ha voluto parlare del suo ruolo futuro nel Parma di Piazza, ma non ha escluso che possa ricoprire la carica di direttore sportivo. Del Parma con Mike avevamo parlato parlato per la prima volta a gennaio, quando c’era Taci, ma la situazione non era ancora chiara, solo un mese fa abbiamo deciso di entrare in campo, per Mike è assurdo che un club che ha appena festeggiato i 100 anni rischi di scomparire”. Franzone ha indicato come obiettivo primario della nuova eventuale proprietà Piazza quello di dare stabilità economica alla società: “Una volta ottenuta la stabilità economica poi i risultati sportivi sono conseguenti”. Per quanto riguarda il nome dell’allenatore sia Boni che Majo (che però ha sottolineato come sia da considerarsi in quota Corrado e non Piazza) hanno fatto il nome di Francesco Guidolin che da qualche giorno gira nel Ducato e che è in costante contatto con Sandro Melli, come lo stesso Melli aveva rivelato in tempi non sospetti qualche settimana ospite di Calcio & Calcio.

imageSE ARRIVA BARALDI  –  “Se un dirigente navigato e che ha fiuto come Luca Baraldi ha deciso di salire sul cavallo imbizzarrito del Parma significa che ha la certezza di domarlo quel cavallo, significa che qualcuno gli ha detto che ci sono le garanzie perchè il club crociato si salvi, figuriamoci se Baraldi si mette in questa avventura con il rischio di non portare a imagecasa il risultato, ma chi glielo farebbe fare!? Lui ha in tasca la certezza del successo”: questa la lettura di Michele Angella in merito alla comparsa di Luca Baraldi al fianco di Mike Piazza. Di Baraldi è stata proposta l’intervista rilasciata a stadiotardini.it ieri all’uscita dall’incontro con i curatori. Secondo Gabriele Majo l’arruolamento del manager parmigiano è stato “un gran colpo da parte del imagegruppo Piazza”. Il nostro direttore ha poi rivelato: “Mi risulta che Baraldi avrebbe potuto essere scelto anche dalla cordata Corrado, che ha questo punto si è ritrovata un po’ spiazzata e mi sorprende che non abbia ancora reagito calando a sua volta un altro asso. Corrado a differenza di Piazza ha scelto per il momento la linea del riserbo, la cosa è comprensibile perché non siamo in campagna elettorale e il Parma non verrà assegnato in base al consenso popolare, ma ad una decisione istituzionale, però forse un po’ più di chiarezza mediatica non guasterebbe”.

imagePARMA ANTIPATICO? –  Per Enrico Boni il Parma con tutti questi tentativi disperati e “poco chiari” di salvataggio sta “diventando antipatico a tutta Italia”. Per David Grimaldeschi  “le recriminazioni di altre piazze sono legittime, perchè per altre società fallite non si è fatto tutto quello che si sta facendo per il Parma”. Lo stesso Grimaldeschi ha aggiunto: “Per me è già tutto fatto, con l’ok di Tavecchio e del Palazzo, non mi venite a raccontare che uno prende una società il 22 di giugno e il 30 riesce a iscriverla al campionato. Qui c’è la pretesa che il Parma venga salvato senza tenere conto di un crac da 218 milioni di euro, come se niente fosse accaduto, inoltre i compratori dopo avere ottenuto una massiccia riduzione del debito sportivo, vorrebbero addirittura il taglio dei contratti futuri, roba da non credere!”. Sui tempi di iscrizione Angella ha però ricordato come lo scorso anno il Varese in B si fosse iscritto il 15 luglio, andando incontro a 2 punti di penalizzazione. Il conduttore ha poi affermato: “Purtroppo se ci sono in tanti che su quanto sta avvenendo intorno al Parma pensano male è perché si è andati a finire nell’ambito delle trattative private, il Parma andava venduto con il normale iter delle aste fallimentari a cui ne era stata aggiunta addirittura una straordinaria, se dopo tutto questo anziché chiudere baracca, vai a trattative private è normale che alimenti dubbi, perplessità, sospetti da parte di chi non è tifoso del Parma e con cui dovremmo convivere in futuro: diciamolo pure – ha concluso il giornalista di Teleducatochi, fuori Parma, si chiede cosa possa succedere nell’ambito delle trattative private e chi crede che la Federazione possa chiudere un occhio o forse tutti e due, può anche avere le
proprie ragioni”.

CALCIO & CALCIO PIU’ GIOVEDI – La programmazione sportiva di Teleducato proseguirà giovedì in diretta alle ore 21 con una nuova puntata di Calcio & Calcio Più.

CLICCA QUI PER VEDERE LA PUNTATA SPECIALE DI CALCIO & CALCIO DEL 15.06.2015

image

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

77 pensieri riguardo “CALCIO & CALCIO SPECIALE / FRANZONE: “ABBIAMO GIA’ IN MANO L’ALLENATORE. ARRIVERANNO MANAGER USA, MA NON CALCIATORI”. ANGELLA: “SE BARALDI E’ SCESO IN CAMPO SIGNIFICA CHE …”

  • Grimaldeschi torna a cà toa, ma co vot?Nador!

  • Ma come non vogliono prendere giocatori. E evvidente che secondo me questi non hanno soldi, chi si mette a parlare di risanare il bilancio e non a investire, soldi non ne ha. Riccorda un po Ghirardi a me..

    • Va bene essere degli amatori, ma pagare 1000 se il valore è 10 non è da imprenditori oculati…

  • Se per assurdo dovessimo andare in D si libererebbe un posto per la B.Il Brescia lo vuole ma cosa dovrebbe dire l’Entella che a differenza del Brescia. che è arrivato penultimo l’Entella è ARRIVATA QUART’ULTIMA? SCOPPIEREBBE UN POLVERONE…..

  • Il Southampton si e` rilanciato grazie all’ex team manager della nazionale di hockey canadese, indi per cui mi piace l’approccio di Franzone. Non occorre un esperto di calcio, ma uno che sappia come organizzare la societa`.

      • Nono, intendevo i manager americani che Franzone vuole portare da noi.

  • Majo mi può confermare che i due rinnegatori Melli e Levati sarebbero bruciati con Piazza, e stiano facendo di tutto per lisciare e aiutare Corrado?
    Io credo che comunque andrebbe fatta una pulizia e taglio con il passato.

    • Lasciamo perdere il verbo rinnegare…

      Cmq dubito che se piazza risultasse vincente confermerebbe chi si è fatto fotografare insieme a Corrado. Diverso il discorso di melli, anche se è considerato vicino a corrado, ma che è una bandiera che potrebbe far comodo

      • una bandiera così va bene in mancanza di alternative

  • The Return

    credo che ci sia una classifica stabilita a priori per eventuali ripescaggi, determinata in base a parametri molteplici che non conosco. La prima dovrebbe essere proprio il Brescia

  • Velenoso, ci sono dei criteri per i ripescaggi e delle graduatorie, date da molti fattori, come ad esempio i numeri di campionati di A e B, il bacino d’utenza ed altri e non è preponderante il piazzamento….il Brescia in questa classifica si trova al primo posto

  • Io ho due nomi da consigliare a Corrado e Piazza per la carica di DG.
    Schinelli (si è occupato del risanamento durante l’estate scorsa..) e/o Alborghetti. Galimberti presidente del Collegio Sindacale.

  • Infatti! Se proprio una squadra deve essere ripescata è l’Entella! O i nostri cari amici bresciani vogliono avvalersi dei meriti sportivi scavalcando la povera Entella!
    Bella prova di sportivitá andate a cagare

  • Ma pensate ancora che ci salvino…….
    Prepariamoci a LENTIGIONE il 22 non ci saranno deroghe….

    • speriamo di non giocarci in agosto parche’ a ghe di sensos acsi’

      • ma anche volendo delle deroghe che ce ne facciamo? devi portare la raccomandata alla posta? …

        se vuoi fare il disfattista almeno guarda cosa scrivi…

    • Io ti consiglio una cura oculata

  • il figlio di Corrado è gobbo

    Majo, ieri sera ad un certo punto ha parlato di un colloquio avuto con Grignaffini circa le “quote” degli allibratori sul prossimo campionato in cui giocherà il Parma…può essere più preciso?

    • Avevo incontrato gnaffo in Certosa il giorno della inaugurazione dello csac. Mentre facevamo due chiacchiere del più e sel meno affrontammo il discorso situazione del parma. Grignaffini mi raccontò di aver parlato pochi giorni prima con un importante dirigente del bet cge rimase molto sorpreso su tutti i dubbi circa il destino del club crociato che secondo il mondo degli scommettitori avrebbe fatto la b al 100% al punto che non avrebbero fatto puntate ad hoc.
      Io chiesi al gnaffo di mettermi in contatto per dedicare un servizio a questa cosa, ma poi tutto finì sotto l’uscio…
      Cordialmente
      Gmajo

      • il figlio di Corrado è gobbo

        Grazie.

        Incrociamo le dita. Di solito chi lavora in quell’ambito ha un “discreto” fiuto… 😉

  • Diego, ma li fai tu i criteri per i ripescaggi??? L’Entella non verrà ripescata, se ci sarà un ripescaggio, lo vuoi capire????

    • reggiano 87

      perchè non viene ripescata ???

  • Ad Alborghetti ho chiesto il contatto su linkedin, mi ha risposto chiedendomi se sono di Parma, alla mia risposta affermativa mi ha bannato. Bravo Alborghetti.

  • Lucido come mastro lindo

    Se il Parma non viene acquistato merita la D e sarà colpa sua, il Brescia-Infront ha meritato la lega pro facendo ridere i polli sul campo e se viene ripescata è solo per culo o sfighe altrui e non certo per altro che farà la B. In ogni caso cari bresciani siete in buona compagnia, la reggiana è dal 99 che è in c o lega pro, in questi giorni che vi conosco meglio sono proprio convinto che vi troverete bene insieme a loro. E ringraziate Infront se non siete in D.

      • Lucido come mastro lindo

        Ok, chiedo scusa a tutti.

  • Noi italiani siamo sempre meravigliosi, io non sono bresciano, anzi, ma se esistono dei criteri che premiano il Brescia restera’ in serie B il Brescia. Qui la sportivita’ non c’entra un bel nulla.

  • Bel Bombè

    Come si permette l’avvinazzato di dire che Piazza ha pochi soldi e Corrado nemmeno un biadino!
    Ma cosa ne sa un reggiano delle disponibilità di un americano?
    Ma invece di sparare cazzate a raffica sui soldi e le tasche degli altri che trovi lui qualcuno che ne dimondi!

  • Prenderemo su dell’AUTAN a manetta e andremo a espugnare il campo di lentigione, cos’i schianchi belle e gallerani potranno fare grandi interviste a fine partita…

  • I criteri per i ripescaggi verranno decisi nel prossimo consiglio federale, andatevi a rileggere l’ultimo comunicato figc

  • diciamo che e’ da un anno che qui il calcio non c’entra nulla.

    stiamo solo tirando tutti per le ferie estive po dopa in dol zuga al perma chi snin frega

  • non capisco cosa cambi al Brescia un eventuale ripescaggio in serie B. I conti sono quelli che sono e soltanto la serie A, potrebbe permetterle di evitare la fine del Parma, con annessa e probabile serie D.

  • Piacentino

    Buonasera Direttore, da piacentino trasfertista a Parma x lavoro è da un po che vorrei scrivere a Lei e a tutti i tifosi per farvi i complimenti per la passione e l’amore per la vostra squadra, e sperare che tutto si risolva per il meglio ( a pc ne sappiamo qualcosa di cosa voglia dire sprofondare nell’inferno del dilettantismo), ma mi frenava un il timore di essere ospite indesiderato…Ma il vostro blog mi conferma che comunque chi ama questo sport un punto di incontro lo trova sempre!

    • Lei è il benvenuto. Chi si presenta con il suo garbo, buon senso ed educazione ci fa piacere che stia con noi pur tifando per un’altra squadra.
      Cordialmente
      Gmajo

  • reggiano 87

    allora io non voglio accannirmi contro boni ma a volte mi sembra che ci marcia su per fare lo spettacolo è fare il personaggio ma dopo un pò stanca non capisco se vuole il bene o il male del parma mah kmq sia se vi salvano devono farlo con le giuste regole perchè una cosa ha ragione boni ora una squadra può fallire e pretendere le stesse condizioni che sono capitate a voi saluti

      • reggiano 87

        guarda se fossi stato in studio è uno faceva quelle sceneggiate da buffone mi sarei alterato , perchè la sua presenza può essere dannosa anche per il programma xke’ ci sta un secondo di delirio diciamo ma mica tutta la puntata che non dice una cosa sensata non so come f a sopportarlo

        • Quoto reggiano87, l’insopportabile Boni da fastidio perfino ai “suoi”. Le frasi di BONI ormai sono solo dei copia/incolla di quelle precedenti. NOIA ASSOLUTA, VUOTO PNEUMATICO

          • reggiano 87

            già anche se è reggiano mi sta antipatico punto primo non ha un discorso logico è sensato dice sempre le solite castronerie punto secondo non dovrebbe fare la sceneggiata con uil vino quant’altro che la gente lo può anche prendere per poco normale

        • oh che tua sia un troll lo capiscono anche i seggiolini dello stadio,poveretto te e il tuo amico dalla tripla personalita’

          • ? Pardon ?

  • Prototipo x salvare il genoa, che sta percorrendo papale papale la via crucis del Parma

  • ENRICO BONI alias VELENOSO.

    Ragazzi è giusto che la nuova proprietà non acquisti nessun giocatore. NE ABBIAMO UN MILIARDO, sparsi in tutt’Italia, non ne avete ancorra abbastanza?Poi Majo mi dovrai spiegare come hai scoperto che dietro lo pseudonimo di VELENOSO mi celavoio io.Complimenti e chapeau vecchio pirata delle nevi.

    • reggiano 87

      sei enrico boni davvero??

      • ma secondo te ?!?!!?

        E’ velenoso che fa il coglione più del solito…

        • reggiano 87

          mi sembrava strano comunque sono curioso d sapere come fa a sopportare il mio concittadino di boni perchè non voglio parlar male ma uno che fa certi gesti non si sa se e furbo o coglione

        • Majo mi sono voluto mettere in un post nei panni di Boni per vedere che effetto che fa e l’effetto è stato traumatico. CHE SCHIFO. M’ERA VENUTO DA VOMITARE.Io sono VELENOSO e sono orgoglioso di esserlo ma tra me e BONI in fatto di serietà e di amore per il Parma c’è la differenza che c’è tra la Rosy (io) (IO) e la Rosy….Bindi ( lui)

    • Veramente l’ho scritto io…

  • direttore il debito ora cm ora è di 22 milioni giusto ma x il 19 si potrebbe anche diminuire x forza o sbaglio grazie…..

  • buonasera mayo, sono un tifoso del club cittadella crociata e devo dire che è la prima volta che scrivo. Detto questo volevo ringraziarla sia per la sua presenza alla festa del club di qualche settimana fa,ma soprattutto per le notizie aggiornate e accurate visto il momento molto difficile e delicato! Io spero nella B

    • Grazie a voi per l’ospitalità. Speriamo nella b, anche se emergono difficoltà e problemi ogni santo giorno…
      Cordialmente
      Gmajo

  • reggiano 87

    anche se è reggiano mi sta antipatico punto primo non ha un discorso logico è sensato dice sempre le solite castronerie punto secondo non dovrebbe fare la sceneggiata con uil vino quant’altro che la gente lo può anche prendere per poco normale questo mio pensiero

  • Ghirardi grazie!

    Direttore quali altri problemi sono usciti?? A questo punto rinunciamo è’ impossibile…

  • Spero veramente ma veramente che BONI ci sia lunedì prossimo quando saremo in via di festeggiamenti per la serie B del Parma. Già ora ha cominciato a capire che quelle cene che lui pensa di aver vinto le ha perse tutte perchè Boni è il peggio del peggio. Ma come mai un testaquadra è stato inserito in una trasmissione parmigiana? Non avevate niente di meglio che mettere quel buffone prevenuto?

  • Ghirardi grazie!

    Velenoso aspetta a cantar vittoria…

  • Contattare ora i dissidenti è quasi impossibile, sono tutti in vacanza l’unico modo è sentire i procuratori.

  • Sono le società di calcio straniere depennate dal debito che intendono rivolgersi alla magistratura? Se è così la vedo dura …

      • reggiano 87

        di che problemi parla ?

  • Alfredo Zappavigna

    Non si sbilanciano un po’ troppo? Ok il let’s go by USA ma io starei un po’ piu’ sulle mie

I commenti sono chiusi.