CARI CASSANI, PALLADINO, POZZI, MUNARI E GALLOPPA: IL VOSTRO CONTRATTO DA “SERIE A” SE IL PARMA MUORE E’ CARTA STRACCIA…

(gmajo) – Deve esser costato parecchio a Nicolò Fabris, responsabile di Parma Fanzine, fare il nome di Garibaldi, al secolo Mattia Cassani, tra quelli che in queste ore stanno mettendo a repentaglio il futuro tra i professionisti del Parma F.C.: egli, infatti, è sempre stato un suo ammiratore e probabilmente sarà rimasto deluso dovendolo iscrivere nella lista di proscrizione di coloro – ci sono anche Palladino, Pozzi, Galloppa e Munari (altro idolo di PFZ) che un po’ tintognano, e un po’ non ne vogliono proprio sapere o di abbassarsi il proprio contratto in essere “da serie A” per il futuro, accettando decurtazioni o possibili trasferimenti paventati nel corso delle ultime ore dai rappresentanti dei due candidati compratori dell’azienda sportiva Parma FC. Sarebbe bene che tutti imagecostoro – e i cinque sopra elencati sono solo i più noti di un esercito di perlomeno altri 20 giocatori che non rientrano nei piani per un evidente penalizzante rapporto costo/qualità – si rendessero conto che, comunque sia, il loro pezzo di carta, se il ramo sportivo del Parma non sarà piazzato sarà solo carta straccia e ben difficilmente potranno spuntare analoghe condizioni in altri club. Capisco che le condizioni offerte siano piuttosto distanti dalle ambizioni che uno può avere, ma a che cosa è servito accettare di tagliarsi gli emolumenti di questa disgraziata stagione, non sempre onorata sul campo dagli stessi protagonisti nonostante gli alibi come esimente, se poi tutto viene vanificato con uno strile impuntare i piedi a poche ore dal grande parto?

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

51 pensieri riguardo “CARI CASSANI, PALLADINO, POZZI, MUNARI E GALLOPPA: IL VOSTRO CONTRATTO DA “SERIE A” SE IL PARMA MUORE E’ CARTA STRACCIA…

  • 20 Giugno 2015 in 22:13
    Permalink

    bravissimo direttore!!..possibile che proprio non gli entra in testa a questi signori (giocatori e procuratori) questo discorso?…

  • 20 Giugno 2015 in 22:18
    Permalink

    Direttore mi scusi ma se anche oggi chiedono di rinegoziare i contratti futuri significa che le due cordate ci stanno ancora lavorando?(mi riferisco al fatto che da più testate in settimana si parlava di ritirate almeno di una delle due cordate)

    • 20 Giugno 2015 in 22:20
      Permalink

      non si è ritirato nessuno, e sarebbe si ritirassero i giornalisti che si prestano a scrivere di queste cose

      • 21 Giugno 2015 in 02:42
        Permalink

        bravo majo. Te e Fabris gli unici a fare informazione sul parma fc. Che si vergognassero tutti, ed è ora che gente smettesse di leggere certi giornali locali (e quel sito politicizzato là per quel partitaccio là). Vergognosi. bravo garbriele, bravo nicolò per il servizio che state facendo alla comunità crociata.
        Io mi chiedo ma con quale coraggio certi giornalisti si guardano allo specchio alla sera dopo aver scritto cose non vere (sul parma, calcio sull’inceneritore e tanto altro)? In certi casi, non il tuo o quello di fabris, il mestiere del giornalista deve essere molto umiliante. Forse l’operaio nella catena di montaggio impersonificato da charlin chaplin nel suo famoso film aveva più libertà e spazio di azione che i giornalisti veri e propri esecutori biechi dei cda.
        Un appunto su Nicolò: mi dispiace che quello che scrive venga poi usato da testate locali e nazionali senza citare fonte e niente. Lavorano così. Quando vedo il conto economico in profondo rosso ormai da anni di un certo giornale locale sorrido e credo che la nostra città potrà avere un futuro.

        • 21 Giugno 2015 in 08:47
          Permalink

          Se è per quello anche quello che scrive majo è oggetto di prelievi forzosi altrui. Nicolò è corrispondente della italpress per cui è fisiologico che attingano.
          Poi ci sono i ladri di notizie specializzati che copia incollano senza un minimo di coscienza.

          Cordialmente

          Gmajo

      • 21 Giugno 2015 in 08:45
        Permalink

        grande Gabriele!!!!!!!!!!!!!

  • 20 Giugno 2015 in 22:21
    Permalink

    Majo qustti sono i mercenari, ma cosa vogliono questi che non sono da Serie B.
    Congratulazioni .

  • 20 Giugno 2015 in 22:22
    Permalink

    Finalmente anche i sommo Majo è entrato nel “VELENOSO pensiero” Le teste di gallina da brodo hanno dimostrato che gr 4,8 di cervello non possono fare miracoli.Saranno contenti Lucareli & Co.

  • 20 Giugno 2015 in 22:25
    Permalink

    Vorrei dire una cosa a Pozzi: cosa pretendi,nel Parma non hai mai giocato!

    (Censura: i cancri non si augurano a nessuno. Né in italiano, né in dialetto. gmajo)

  • 20 Giugno 2015 in 22:28
    Permalink

    Bravo direttore!

  • 20 Giugno 2015 in 22:34
    Permalink

    Sono 5 ex giocatori che non giocherebbero neanche in B, l’unico che potrebbe fare la cadetteria è Palladino, gli altri 4 sono da bassa Lega Pro, quando mai ritroveranno un contratto così.
    Corrado, li teniamo e tutti i giorni li mandiamo a fare allenamento a Tarsogno, portati direttamente dal Cecco!!!!
    Corrado re di Parma, grazie di tutto!!!!!!

  • 20 Giugno 2015 in 22:39
    Permalink

    Simone sono ore che parli di Corrado. ..che notizie hai?

  • 20 Giugno 2015 in 22:43
    Permalink

    Mi sembra paradossale che l’eventuale vendita possa essere compromessa da chi ha vestito la maglia crociata quest’anno, coloro che più di tutti dovrebbero volere che questa vicenda volga verso il lieto fine, visto i sacrifici fatti fino ad ora.

    Oltretutto chi era in rosa quest’anno ed è tanto che è qui a Parma come Galloppa, Cassani e Palladino conoscerà personalmente alcuni di quei dipendenti le cui sorti sono affidate anche alle decisioni di questi giocatori, quindi mi aspetto che qualcuno ci ripensi su, sperando che questo basti a convincere una delle due cordate ad affondare il colpo decisivo.

    Comunque direttore ora capisco cosa intendeva con notizie contraddittorie…

  • 20 Giugno 2015 in 22:46
    Permalink

    Pozzi è vivo o è infortunato?

  • 20 Giugno 2015 in 22:49
    Permalink

    Colgo l occasione per ribadire che se il sito va verso un progetto di coinvolgimento collettivo nel mio piccolo ci sono.

    • 20 Giugno 2015 in 23:00
      Permalink

      Grazie mille. E tu che sei un uomo di legge potresti anche studiare la parte tecnico-legale per allestirlo…

  • 20 Giugno 2015 in 22:51
    Permalink

    Ammettendo che il Parma per miracolo divino ( FORSE NON BASTA NEMMENO QUELLO ) si salvi, GIURO che io e altri a Parrma vi renderemo la vita talmente impossibile che sarete costretti VOI STESSI a stracciare il contratto. Siete mediocri, volete denaro che non meritate. MA NON VI SENTITE DI ESSERE DEI LADRI? Con Parma avete chiuso ma CHIUSO VERAMENTE.
    bRAVO MAJO A DIRCI I DISSIDENTI BRAVO DAVVERO.

    • 20 Giugno 2015 in 22:59
      Permalink

      In realtà io sono un po’ contrario a queste liste di proscrizione, ma visto che c’è chi li ha fatti, tanto valeva andargli dietro, visto la buona causa.

      Ma in ogni caso ricordiamoci che i colpevoli di questa situazione non sono certo loro…

      • 21 Giugno 2015 in 09:15
        Permalink

        Esatto….chi ha fatto tutto questo?…chi ha fatto a sti mediocri contratti da super star?
        Ora fanno resistenze? Non mi sorprende…potrebbe essere l’ultimo contratto “importante” della loro carriera e devono farne carne di porco per favorire Piazza o Corrado? (che manco sanno chi sono…personaggi da loro mai visti ne’ conosciuti…)…ci puo’ essere qualcuno che per qualche futuribile vantaggio in seguito (strani intrecci fra procuratori,agenti,comproprieta’ etc.) ma altri no…
        Non sono dei benefattori e dei simpaticoni, ma sto disastro ha principalmente due cause ricordiamolo sempre.
        CIP&CIOP.
        Punto.

        • 21 Giugno 2015 in 09:17
          Permalink

          Le responsabilità del disastro sono palesi, ma anche l’ostruzionismo alla mission impossible ha nomi e cognomi

  • 20 Giugno 2015 in 23:06
    Permalink

    Pozzi sei un giocatore da briscola in 5. Vergogna

  • 20 Giugno 2015 in 23:18
    Permalink

    Se il loro procuratore avesse un minimo di testa li farebbero riflettere bene:
    1. A Parma fallito lor signori non beccano un giardino
    2. È’ vero che da svincolati avrebbero più’ possibilità’ di piazzar si ma è’ altrettanto vero che chiedendo il Parma regalerebbe immediatamente a loro il cartellino.
    Il caso di Pozzi poi è’ singolare ma li credo lavorerà’ in un secondo tempo la Procura della Repubblica

  • 20 Giugno 2015 in 23:22
    Permalink

    Pozzi davvero scandaloso. Un cadavere ambulante che pretende di essere trattato da star.

  • 20 Giugno 2015 in 23:35
    Permalink

    E i 400.000 di Paonessa che non gioca da 2 anni e ha ancora 2 anni di contratto, con regolare autorizzazione scritta di Leonardi che lo autorizza a starsene a casa sua ? Non potremmo,girarlo al Latina?

    • 21 Giugno 2015 in 08:03
      Permalink

      Ma faccia di Btonzo lLEONARDI non lo vuuole

  • 21 Giugno 2015 in 00:06
    Permalink

    Delusione… Tutti bravi a parlare…. E fare serie su Sky… E poi?? Cassani e Galloppa… PENOSI!

  • 21 Giugno 2015 in 00:07
    Permalink

    Pozzi… Pozzi… Pozzi caxxo! Leonardi altro che attacchi di panico ti devono venire…..

  • 21 Giugno 2015 in 02:34
    Permalink

    O madonna mia a sentire certi nomi e puntare i piedi nella stessa frase mi vengono i brividi. Poi a mente sgombra mi ricordo che questi anche in campo avevano i piedi puntati a terra. Sembravano inchiodati infatti tanto erano statici, sterili e spompati.

    Si chiede a chi ha un bricolo di serieta di levarsi dal cazzo! Grazie mille.

  • 21 Giugno 2015 in 07:42
    Permalink

    Cerchiamo di evitare maledizioni, non è un modo di risolvere il problema

  • 21 Giugno 2015 in 08:24
    Permalink

    Se anche i sopraccitati rescindessero, restano in ballo i 70 esodati che hanno già il fucile puntato , faccia comodo o meno a qst gente è stato negato un diritto da parte della curatela, salvare la Società significa avere coraggio non chiedere garanzie.

    • 21 Giugno 2015 in 08:49
      Permalink

      esodati un par di balle stiamo sempre parlando di privilegiati …i veri esodati sono altri

      • 21 Giugno 2015 in 09:18
        Permalink

        Chiamali come ti pare….gente che aveva un contratto legittimamente firmato magari per altri due/3 anni a 180mila euro(ipotesi) e ora gli si dice che non ha una minchia…
        …bello!!!…

        • 21 Giugno 2015 in 09:25
          Permalink

          Il concetto base degli ScureStars è per l’appunto la legittimità dei suddetti contratti

          • 21 Giugno 2015 in 10:18
            Permalink

            Contratti firmati da ambo le parti e regolarmente depositati in lega ..come tutti gli altri….
            Ma chissa’ come e quanto sono legittimi i loro di contratti…
            Ma io non capisco ste’ minchiate…
            Ma e’ ovvio che la famosa “pesca a strascico” e’ stata una colossale stronzata…ovvio….
            Ma e’ stata legittima….e’ questo il punto…regolare sotto tutti gli aspetti…
            Stupido ora cavillare e almanaccare per cercare di annullare l’operazione e gli effetti…
            Non li ho mai sentiti preoferir parola alcuna sull’origine del male ….CIP&CIOP:
            E torniamo sempre li…..

          • 21 Giugno 2015 in 10:32
            Permalink

            Non credevo che lei, ghirardello, avesse accesso agli atti, sì da affermare che detti contratti sono legittimi. Saranno anche oscuri funzionari di un tribunale (a parte che vestono meglio di me e forse anche di lei), ma se agiscono in un certo tipo di modo avranno le loro ragioni. Anche perché certi sospetti su cosa servisse la pesca a strascico ce li hanno in tanti: bene, se loro hanno le prove, e il giudice prima di avallare ha visto i fascicoli, non vedo perché lei debba parlare di contratti regolari e legittimi sotto ogni aspetto.

            Saluti

            Gmajo

  • 21 Giugno 2015 in 09:29
    Permalink

    Non ho parole….per quel che hanno giocato alcuni negli ultimi anni dovrebbero essere un po’ più onesti con se stessi….non meritano ne valgano i soldi che prendono….Galloppa sempre fermo per crociati ( e mi dispiace avendone l’esperienza), Cassani bloccato per la schiena e ormai ha un età, Palladino che fa il panchinaro ma vuole stare qui perché nessuno lo vuole, Pozzi mai visto in campo è sempre rotto, Munari…chi è costui?, neanche giocava da titolare….

  • 21 Giugno 2015 in 09:54
    Permalink

    Palladino morto di fame, miracolato del calcio, farebbe fatica persino in lega pro… balooord

  • 21 Giugno 2015 in 10:36
    Permalink

    Non possiamo nasconderci dietro un dito purtroppo, la situazione è quella che è in una nazione seria andrebbero a pignorare con accertamento induttivo lo snello di Carpenedolo e di sicuro qualche tesoretto salterebbe fuori,qui invece si cerca solo di aggiustare i conti creando palesi ingiustizie io non me la sento personalmente di biasimare chi avanza dei crediti è troppo facile da fuori fare i galletti.

  • 21 Giugno 2015 in 10:52
    Permalink

    Caro Majo …che vestano meglio di me non credo proprio…ho tra l’altro un taglio di capelli assai piu’ trendy…e compagna con un ben piu’ elevato sex appeal….
    Ma qui siamo nell’ambito dei fatti miei…
    Se sti’ benedetti contratti erano poco piu’ di carta da cesso come mai nulla in questo senso e’ emerso dagli organi figc che li hanno sottoscritti Allra sono parte in causa pure loro…
    Se hanno le “prove” di cosa servisse la pesca a strascico c’e’ la magistratura e la guiardia di finanza che li attende a braccia aperte…
    La faccenda e’ che c’e’ proprio l’impressione che tuttoi quei contratti che (ora si badi bene) alle futuribili proprieta’ creano intralcio, magicamente vengono definiti irregolari dai guaritori….guarda caso…
    Majo dammi retta….per fortuna che fra 2 giorni tutto questo apparterra’ al passato e bisognera’ davero (finalmente) fare altro e parlare di altro.

    • 21 Giugno 2015 in 10:57
      Permalink

      Manda una foto della tua immaginaria compagna, che voglio vedere se ha un sex appeal più elevato della “curatella”

      • 21 Giugno 2015 in 11:08
        Permalink

        Da un giornalista professionista come te non mi aspettavo questa scivolata sul rispetto della privacy …di terzi tra l’altro ignari di tutto….
        Se vuoi posso ripiegare con una del taglio di capelli o di un mio completo sartoriale…
        Tornando a bomba invece direi che se i guaritori nella loro opera sciamanica hanno individuato tali e tante malefatte da restar rabbrividiti, sarebbe necessario tutto il faldone venga traslato sopra altre (gia’ allertate tra l’altro ) scrivanie…quali quelle dei magistrati e della guardia di finanza (il cui capo provinciale in merito a sta’ faccenda e’ stato rimosso ma sulla cosa e’ sceso un pietoso e ignobile velo di silenzio che invece andrebbe squarciato con energia…altroche’), risultano azioni di tal genere forse?….No!!
        Cosa preferiscono fare?…..andare dal giocatoretto in questione (che ora magari milita nella Spal o nel Mantova o non so dove) e gli si dice…sai che c’e’?…..Il tuo contratto lo troviamo irregolare, cio’ pertanto non ti spetta na’ minchia.
        Distinti saluti.
        Questo e’ chel che sta’ accadendo.
        Ripeto fra 48 ore declineremo tutta sta faccenda al passato e finalmente se ne declineranno ben altre al futuro.
        Che poi e’ meglio…si badi bene…

    • 21 Giugno 2015 in 14:04
      Permalink

      La mia compagna è differente…

  • 21 Giugno 2015 in 11:00
    Permalink

    È finita ragazzi

  • 21 Giugno 2015 in 11:45
    Permalink

    tutta roba di bassa lega che non macina piu’ come l’acqua passata,saranno chi in sardegna chi alle maldive chi alle mauritius speriamo restino
    la

  • 21 Giugno 2015 in 18:18
    Permalink

    Nicola Pozzi, 3 presenze in serie A e una in Coppa Italia in un anno di Parma, naturalmente condite con ZERO gol…parcheggiato al Chievo mai pervenuto!!! Quanta pazienza…

  • 21 Giugno 2015 in 21:37
    Permalink

    Cavolo ormai è un mortadello contro tutti..pure contro il ns direttore dalla pazienza infinita! Mortadello li dalle tue parti vi sono tanti blog sui suini..provato mai a scriverci su? Un tuttologocome te..

  • 21 Giugno 2015 in 21:57
    Permalink

    Allora io difendo Ghirardello, si sta esagerando. Una voce diversa è da tutelare, anche se spesso il nostro finissimo Ghirastar si sbrodola addosso perchè di natura è invidiosetto, ma scrive con buona prosa. Avete paura di non riuscire a contenerlo eh? Ma dai, non va bannato bensì bananato quando ci vuole.

  • 22 Giugno 2015 in 08:24
    Permalink

    Caro panco non fare il buon sammaritano..cosa vuoi insegnare?..se nin riesci a capire che mortadello è qui solo per provocare con i suio messaggi taglienti allora non so coda dire! Saluti mortadellosi..

  • 22 Giugno 2015 in 11:35
    Permalink

    Verissimo, però sono gli ultimi che incolperei…

I commenti sono chiusi.