Guarda “#saveParma P12:Ospite Gabriele Majo, nuove cordate Piazza Corrado e debito sportivo” su YouTube

https://youtu.be/1W1lbE8FlD8https://youtu.be/1W1lbE8FlD8

(Ilaria Mazzoni) – La notizia della settimana, come tutti ormai ben saprete, è che anche la quinta asta per la vendita dell’azienda sportiva del Parma Fc è andata deserta, situazione che ha portato ad una proroga dell’esercizio provvisorio con scadenza 15 Giugno; nuove offerte dovranno essere presentata entro le dodici del prossimo martedi (9 giugno). L’argomento che impregnerà questa puntata sarà quindi, ancora una volta, quello della vendita della società; Lucarelli avrebbe ammesso di conoscere personalmente uno dei possibili compratori, dichiarando che ‘di lui ci si può fidare’. La vera grande sorpresa di questa settimana è, però, l’indiscrezione secondo la quale sarebbe interessato all’acquisto Corrado il quale è stato intervistato anche dal direttore di stadiotardini.it; sarà proprio Majo, nostro ospite in questo nostro nuovo video, a esplicarci di come Corrado abbia redarguito gli imprenditori parmigiani per non aver voluto prendere in considerazione l’idea di guidare la società in serie b. Mister “space cinema” avrebbe quindi palesato un forte desiderio di acquisire il pacchetto Parma, insieme a Franco Ricci del Gruppo Mediaset. Ce la farà ? Ma, soprattutto, sarà l’ennesima illusione per i tifosi ? Le speranze di chi tifa giallo-blu devono essere riposte in un cassetto? Così non la pensano i due curatori, Anedda e Guiotto, che hanno rivelato l’esistenza di ben nove soggetti interessati all’acquisto. Ma chi sono ? E perché si nascondo ancora? Sono queste le tematiche che affronteremo. New entry di questo gruppo di probabili compratori è il gruppo di Micheal Joseph Piazza: ex campione di baseball, ora facente parte del team di allenatori della Nazionale di baseball italiana e proprietario di una concessionaria di automobili a Philadelphia. I rappresentanti di questa cordata avrebbero già visitato il Tardini e l’impianto sportivo di Collecchio. Piazza sarebbe stato invogliato ed introdotto dall’allenatore del Parma baseball, Gilberto Gerali, e dall’ex portiere Maurizio Franzone; affinchè l’affare vada in porto, però, a Piazza servirebbe un rappresentante legale della cordata di nazionale italiana, si vocifera, addirittura, di una collaborazione con la Roma di Pallotta. Gabriele Majo ci parlerà, invece, di una possibile cordata partenopea. In questa puntata non mancheranno argomenti più leggeri come quello di Rosy Maggiuli che, in una recente intervista, aveva dichiarato di voler donare il suo corpo in favore di Parma fc. Tentativo che, nonostante un’iniziale interessamento, sembra essere naufragato. In chiusura tratteremo ancora della questione del debito sportivo e dei 5milioni della lega nonché delle novità riguardo alle riduzioni dei contratti . Infine vi aggiorneremo su come si sia conclusa l’ennesima svendita al Parma store.

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

91 pensieri riguardo “Guarda “#saveParma P12:Ospite Gabriele Majo, nuove cordate Piazza Corrado e debito sportivo” su YouTube

  • 4 Giugno 2015 in 06:38
    Permalink

    Complimenti Elisa x la tua Competenza

    La tua Voce Merita di Più !!!! Brava !!!!

      • 4 Giugno 2015 in 10:18
        Permalink

        La smetta di fare il provolone, Majo, Elisa è troppo giovane per lei.

  • 4 Giugno 2015 in 06:40
    Permalink

    Ricci di Mediaset? Azz!

  • 4 Giugno 2015 in 08:56
    Permalink

    Direttore Franco Ricci ,manager Mediaset! non c’entra nulla.

    • 4 Giugno 2015 in 09:08
      Permalink

      Vallo dire a Trupo…
      Io mica lo avevo scritto…

      • 4 Giugno 2015 in 09:48
        Permalink

        Siccome lei lo ha riportato, mi sono permesso di segnalarLe che è una falsa informazione. Cordialmente W.

  • 4 Giugno 2015 in 09:48
    Permalink

    Majo, ritiene che oggi sia una data importante, dato che viene fissato il debito sportivo??

    • 4 Giugno 2015 in 16:54
      Permalink

      Questa è una corbelleria senza né capo né coda

  • 4 Giugno 2015 in 09:57
    Permalink

    Majo, mancano solo 2 giorni lavorativi in cui si deciderà se il Parma uscirà dal coma o verrà divorato dai MILLEPIED.I CI REGALI UNO SCOOP di quelli che fanno dire ” che giornalista quel Majo” Dai, si butti.

      • 4 Giugno 2015 in 10:26
        Permalink

        Ma lei anche se ha la sua età è giovane dentro e questi scoop sono per lei. I giovani prima di arrivare al suo livello, di gavetta ne devono fare tanta e poi lei ha il fiuto per gli scoop e quindi dal cilindro ce ne tolga uno. Io so che lei sa cose che non può dire ma le sa e sa pure secondo me se ci sarà l’asta e se ci sarà chi la vincerà. E adesso non faccia il modesto glissando ….

          • 4 Giugno 2015 in 17:45
            Permalink

            MA SE I SOLDI DEI DISSIDENTI ERANO GIà STATI CONTEGGIATI NEI 27 MILIONI, PER ARRIVARE AI 22 MILIONI DEL DEBITO SPORTIVO CHE DOVREBBE ESSERE LA CIFRA FINALE CHIAVI IN MANO, COSA SI DOVREBBERO ANCORA DETRARRE? Forse le auto dei giocatori?

  • 4 Giugno 2015 in 10:05
    Permalink

    Elisa gran gnocca!!!

  • 4 Giugno 2015 in 10:24
    Permalink

    Direttore anche io sono con VELENOSO credo che a questo punto qualcosa di grosso ci possa dire…

  • 4 Giugno 2015 in 10:29
    Permalink

    dite a Elisa (e non solo a lei) che Giuseppe Corrado è un manager, non un imprenditore e non è la stessa cosa.
    ps: “editoriale” un po’ mieloma il suo, tutti bravi, belli e buoni…

    • 4 Giugno 2015 in 10:55
      Permalink

      Penso di averlo specificato durante l’ospitata che Corrado è un manager. Il collegamento con l’intrigante ely era preregistrato (era questo il motivo per cui non mi aveva salutato ferendo il mio orgoglio…) per cui non glielo ho potuto far presente direttamente.
      Circa il buonismo (io eviterei i mielomi) è abbastanza fisiologico…
      Cordialmente
      Gmajo

    • 4 Giugno 2015 in 17:58
      Permalink

      La colpa è mia, sovrappensiero ho detto imprenditore anzichè manager, majo mi ha prontamente corretto, chiedo scusa…

  • 4 Giugno 2015 in 10:30
    Permalink

    Direttore ma è vero che oggi viene ufficializzato il debito sportivo?
    Se fosse cos’i’ credo che i dissidenti abbiamo risposto picche…

  • 4 Giugno 2015 in 10:31
    Permalink

    Ma oggi i curatori devono consegnare il debito sportivo al giudice,come funziona direttore?

    • 4 Giugno 2015 in 11:01
      Permalink

      Non vi è alcun obbligo, né alcuna comunicazione

  • 4 Giugno 2015 in 11:14
    Permalink

    serve solo a sapere in via definitiva quanti euri bisogna investire entro l’anno calcistico per il passatempo domenicale pardon di sabato di 7-8 mila tifosi piu’ altri che leggono la pagina sportiva della gazzetta il giorno dopo al bar,quindi se venisse lo sceicco glielo regalerei (cit gozilla)

  • 4 Giugno 2015 in 11:14
    Permalink

    io continuo a spingere per un connubio di Majo con Moontalk…sarebbe una trasmissione meno formale e per questo più interessante rispetto a tutte le altre…questo è anche il motivo per cui gli Youtubers stanno sbancando….

    Direttore lei non ha molto il dono della sintesi…ma giustamente fa il giornalista eheheh…in più c’era parecchia ciccia al fuoco…da apprezzare la sua dedizione..davvero…complimenti a tutti…anche alla cara Elisa opinionista apprezzatissima 😀

    • 4 Giugno 2015 in 12:14
      Permalink

      Io sono contrario ai tempi televisivi e mi piace fare opera di divulgazione e approfondimento per chi vuole esser informato…

      • 4 Giugno 2015 in 14:03
        Permalink

        Angella deve imparare molte cose da questi ragazzi che per cercare di fare audience con pochi mezzi, si sforzano di dare e commentare notizie, invitano ospiti competenti (giusto per non far nomi) senza cercare lo spettacolino spiccio di urlatori bloccati mentalmente nei loro deliri. Oh ma cosa ci vuole a fare una bella e dinamica trasmissione sportiva?

  • 4 Giugno 2015 in 11:22
    Permalink

    Parlate di qua, parlate di la’ BLA BLA BLA ma io non ho ancora capito se le teste di gallina da brodo con cervello pari a grammi 4,8 si siano accordati non tradend o i tifosi la cittò, gli ex collegni e tutte le famiglie che vivono col calcio pensando solo al loro lurido tornaconto PERSONALEda veri PARASSITI.Ecco vorrei che qualcuno mi dicesse DATO CHE ORMAI SIAMO SULLA DIRETTURA DI ARRIVO, se i 27 milioni del debito sportivo sono stati portati a 22 come minimo oppure sono rimasti i 27 DECRETANDO un’asta deserta e LA FINE DEL PARMA CALCIO, checché se ne dica AL DI LA DEI bla bla bla bla bla se al 9 se il debito sportivo non sarà portato a 20-22 milioni.Se i dissidenti firmano PER IL 25% SE sono uomini veri E NON GALLINE MA PURTROPPO….SONO GALLINE DA BRODO E CIO NON CI SPERO PROPRIO PIù.

  • 4 Giugno 2015 in 11:37
    Permalink

    DIRETTORE, PENSI CHE SE IL TUTTO VA A FINIRE BENE….MATTEO PISSERI, IL PORTIERE DI PROPRIETà DEL PARMA CHE QUEST’ANNO HA FATTO TANTO BENE NELLA JUVESTABIA, POTREBBE ESSERE IL NUOVO PORTIERONE CROCIATO???

    • 4 Giugno 2015 in 12:05
      Permalink

      Mi sembra prematuro parlarne. Ma credo che sarà necessaria una scrematura dei prodotti della pesca a strascico, bacino dal quale estrarre le migliori risorse. E magari pisseri, formatosi nel nostro vivaio, potrebbe avere una opportunità che indubbiamente merita…
      Cordialmente
      Gmajo

  • 4 Giugno 2015 in 12:01
    Permalink

    lei maio è sempre in mezzo alle donne sarà mica ghei? 😀

    • 4 Giugno 2015 in 16:56
      Permalink

      Si.
      Chiedi a marcello le referenze se sei interessato…

  • 4 Giugno 2015 in 12:08
    Permalink

    majo si inventi qualcosa

    • 4 Giugno 2015 in 12:15
      Permalink

      Ma anche no!
      Ci sono già tanti che si inventano le cose…

  • 4 Giugno 2015 in 12:20
    Permalink

    Ma Lugaresi che cazzo vuole ancora?Ma che impari a parlare in italiano ignorante di un romagnolo fruttarolo.

  • 4 Giugno 2015 in 12:21
    Permalink

    Direttore Lugaresi ha dichiarato che si stanno prendendo in giro i tifosi, raccontando di un debito sportivo al ribasso, mentre in realtà sarebbe al rialzo, per lui non si presenterà nessuno….

  • 4 Giugno 2015 in 12:29
    Permalink

    Direttore visto le difficoltà di Piazza di creare una nuova società italiana credo che l’unica possibilità sia Corrado

    • 4 Giugno 2015 in 12:38
      Permalink

      Non enfatizziamo le difficoltà di creazione di una società…

  • 4 Giugno 2015 in 12:38
    Permalink

    direttore buongiorno quando si dovrebbe sapere di preciso il debito sportivo grazie……….

    • 4 Giugno 2015 in 16:52
      Permalink

      C’è chi con superficialità ha creato su questo inutili aspettative per oggi

  • 4 Giugno 2015 in 12:43
    Permalink

    No ma direttore la mia non è una critica…è una cosa che ho notato…e mi va benissimo così, la completezza d’informazione è la sua forza.

    detto ciò

    @VELENOSO

    non è che se ripeti sta manfrina del pollaio ogni tre commenti (e son stato largo) cambia qualcosa…abbiamo capito cosa intendi e siamo tutti d’accordo…ma mi permetto di farti notare un paio di cose…

    1 – per fastidioso che possa essere vedere che tutti han firmato il famoso -75% e loro no, non sono loro la causa dell’eventuale scomparsa del nostro club…rivolgersi gianni e pinotto che come dice il direttore…fino a 10 mesi fa erano alla stregua della Trinità per molti di noi…e mi ci metto un po’ in mezzo anche io…quindi per rompiballe che siano…i dissidenti..in fondo..esercitano semplicemente un loro diritto…

    2 – Questa storia dovrebbe averti fatto capire che i conti dei giocatori…compensi..premi o archibugi vari che siano, bilanci societari, quindi debiti (sportivi e non), ricavi…non li vengono certo a raccontare a noi…certo ora ci sono delle cifre MAJOMETRICHE che circolano…ma non illuderti di conoscere le cifre esatte…purtroppo non sono di nostra competenza…quindi potrebbe in realtà esssere che qualcuno abbia avuto un accordo diverso da ciò che viene generalmente pubblicizzato…(vedi Marchionni se non ho capito male)..ma difficilmente a noi verranno mai a rendere conto delle loro tasche…un altro esempio è il truffaldino leonardi…che sembra andare in pari tra crediti e debiti…

    piantiamola di voler fare sensazione coi numeri…tanto è inutile…chi deve sapere i numeri li sa…o li saprà con certezza a breve…spero che ci sia qualcuno che abbia voglia di prendersi in carico quei numerini…lo spero tanto ma non dipende da me ne da te…

  • 4 Giugno 2015 in 12:44
    Permalink

    direttore una società si crea in un paio d’ore di coda in camera di commercio…se si ha già tutto impostato…statuto capitale e soci…

    • 4 Giugno 2015 in 12:48
      Permalink

      Tutto predisposto…
      Il problema è avere una o più persone di fiducia da inserire in società…
      Cordialmente
      Gmajo

  • 4 Giugno 2015 in 12:50
    Permalink

    Cosa ne pensa delle dichiarazioni di Lugaresi direttore?

  • 4 Giugno 2015 in 12:50
    Permalink

    L’importante è scrivere lo statuto col carattere piu piccolo possibile dato che si paga il bollo in base alle pagine

    roba assurda…ma è successa a me creando una società 😀

  • 4 Giugno 2015 in 12:56
    Permalink

    Direttore cosa ne pensa delle ultime parole di lugaresi? ?
    Sembra che sappia qualcosa che noi esseri umani non sappiamo

    • 4 Giugno 2015 in 18:55
      Permalink

      Mah. È chiaro che il debito sportivo così come lo intendono i curastars è un po’ diverso dal tradizionale cui è abituato kugaresi…

  • 4 Giugno 2015 in 13:01
    Permalink

    l’unica cosa che e’ predisposta e’ l’udienza del 19 giugno per il debito sportivo 4 giorni dopo la fine dell’esercizio provvisorio ,ma

    se potessi assolderei un killer per farne fuori qualcuno di quei 110, 111 con l’uomo con l’avana

  • 4 Giugno 2015 in 13:17
    Permalink

    Io comunque rimango dell’idea che lugaresi non è altro che un gufazzzzz maladet

  • 4 Giugno 2015 in 13:30
    Permalink

    Majo ma i miei messaggi non possano più?

    • 4 Giugno 2015 in 13:47
      Permalink

      Calma & Gesso

      Ce n’è una cinquantina in attesa di moderazione

      • 4 Giugno 2015 in 14:54
        Permalink

        Gabriele,
        sto Calma & Gesso ha portato abbastanza rogna in questa stagione.

        D’ora in poi sarà sostituito da “Pazienza di Giobbe”.

  • 4 Giugno 2015 in 14:02
    Permalink

    Direttore Corrado frena (TV parma)?

    • 4 Giugno 2015 in 14:43
      Permalink

      Cazzata, grande come una casa. Corrado accelera. Parola di majo

      • 4 Giugno 2015 in 15:02
        Permalink

        Io ormai mi fido solo di Majo and Fabris.
        Il giovane vicentino è però sempre un pò troppo ottimista, quindi il meglio è Gabriele Majo.

        Pazienza di Giobbe, martedì è alle porte!!!!!

  • 4 Giugno 2015 in 14:17
    Permalink

    ma dai. una ragazza così carina che interpreta il ruolo di un uomo noioso!
    un po’ di simpatia che dalle epresioni non pare le manchi

  • 4 Giugno 2015 in 14:27
    Permalink

    ma l’elisa era in mutande?

  • 4 Giugno 2015 in 14:49
    Permalink

    Egregio dott majo innanzitutto grazie per l’intervento concesso alla maggiuli non tanto per i contenuti quanto per la fotografia e per le immagini…a parte questo vorrei rubare poco del suo tempo per una domanda da profano in materia di economia sportiva e/o diritto sportivo.
    In questo giorni leggo su sito specializzati diverse dichiarazioni di non precisati d.s o uomini di mercato che dichiarano apertamente di avere come obbiettivo giocatori del Parma che nella passata stagione hanno vestito casacche diverse (e quindi vorrebbero trattenerli) o addirittura investirci perché hanno disputato ottimo campionati in squadre minori e ora diverse società più blasonate vorrebbero averli in rosa.
    Questo mi fa supporre che se uno dei problemi sono i contratto a venire questa richiesta di giocatori del Parma calcio sia un ottima soluzione e si potrebbe trasformare in moneta corrente per il nuovo proprietario.
    Se dovessi fare un paragone nel mio campo e’ come se dovessi valutare di acquistare all asta una società con debiti importanti sapendo però che il suo prodotto ha una grande richiesta e molto appeal…è detto questo non mi sembrerebbe una follia…
    Scusi se mi sono dilungato ma volevo capire se questa e’ solo una mia sensazione o forse è’ qualcosa di più concreto.
    Grazie

    • 4 Giugno 2015 in 16:51
      Permalink

      Mi sembra un saggio ragionamento da contadino.
      Però il mio consiglio è di non farsi illudere dalle sirene del mercato…

  • 4 Giugno 2015 in 15:00
    Permalink

    Direttore ma gli industrialoni e la lor cordata per la D con tanto di sponsor Parmalat che fine hanno fatto?Non girano più le feste dei club a siftare?

    • 4 Giugno 2015 in 19:00
      Permalink

      A parte la deriva cocoon, io penso che npn fosse sbagliato che qualcuno pensasse anche alla peggiore delle ipotesi per farsi trovar pronto, pur non condividendo la loro idea di non provarci per la b.
      Comunque credo che con tutta la,spinta a favore della b fosse controproducente insistere per la d. E mi sa che l’avessero capito.
      Io comunque questi muro contro muro non li capisco. Anzi li trovo scemi

  • 4 Giugno 2015 in 15:01
    Permalink

    Ci sono delle cose che non riesco a capire. È chiaro che l’UPI, che si esprime tramite TvParma, tifi per il fallimento e la serie D ma non capisco perchè. Avevano benedetto l’arrivo di Taci e perchè invece Corrado o qualsiasi altra persona che possa salvare il Parma non va bene? Se la squadra della città si mantiene a livelli importanti non è un bene per tutti? Oppure vogliono prendere loro il controllo del Parma per tenerlo a galleggiare in Serie D/LegaPro per qualche sadico e misterioso motivo?

    • 4 Giugno 2015 in 15:28
      Permalink

      Ci sono anche dei servi sciocchi più realisti del re…

  • 4 Giugno 2015 in 15:04
    Permalink

    Direttore allora qualcosa in piu su corrado ci tiene nascosto….
    Non è da lei direttore……
    Ci faccia passare un bel fine settimana……

    • 4 Giugno 2015 in 15:25
      Permalink

      Io non voglio illudere nessuno, ma neanche diffondere inutili allarmismi. Ho fatto le mie serie oneste e disinteressate verifiche equidistanti, dopo le quali mi sento di affermare che non è affatto vero che Corrado sia in frenata e pure oggi come noi giorni scorsi il lavoro del suo entourage è proseguito tranquillamente senza rallentamento alcuno.
      Cordialmente
      Gmajo

  • 4 Giugno 2015 in 15:24
    Permalink

    Direttore anche corrado sembra aver mollato……non avrà mica ragione ASSIOMA che rimarremo con un bel nulla di fatto…….

      • 4 Giugno 2015 in 15:48
        Permalink

        mai detto che sia uno scoreggione.

        anzi ama parma e il parma che e’ li che veicola giorno e notte per la nostra passione

  • 4 Giugno 2015 in 15:32
    Permalink

    Direttore l’importamte cje martedi mattina non dica “tutto predisposto”….

  • 4 Giugno 2015 in 15:35
    Permalink

    Quel menagramo di Lugaresi comincia a farmi paura…

  • 4 Giugno 2015 in 16:01
    Permalink

    Vorrei porgere una domanda al Signor tamarindo, è riuscito a sentire ciò che ha detto Ely nel video o era troppo preso nel cercare di capire che mutande indossasse? Non per far polemica, ma se nel 2015 una donna deve ancora indossare il burqa o essere brutta per essere ascoltata e guardata in faccia , allora siamo messi davvero male. Non sarebbe male se le porgesse pubblicamente le sue scuse.
    Tornando al Parma, ho appena letto che Marchionni ha firmato la rinuncia dell’80% dei crediti e che in serata potrebbero arrivare altre firme, cosa mi dice direttore, potremmo essere ad una svolta vera e propria?

    • 4 Giugno 2015 in 16:47
      Permalink

      Ciao lia,
      Mi sono personalmente scusato con ely in privato per eventuali commenti ritenuti sconvenienti, ma voi meglio di me dovreste sapere com’è il web e la nostra infantilita’ maschile da morti di f. che ci espongono a figure barbine. Penso che la cosa migliore sia glissare o ribattere von ironia, anche se tenderei a non criminalizzare troppo la pur non felice battuta di tamarindo. Insomma consiglio di abbassare un pelo la soglia della sensibilità personale… Se no cosa dovrebbe dire il povero dallara che ogni due secondi piglia su del piocione a ufo?
      Circa Marchionni come ho scritto nell’articolo potrebbe esser di buon esempio per gli altri ritardatari, ma nel caso i curastars non li considererebbero, senza dar loro una lira (pur col rischio fi cause),
      Cordialmente
      Gmajo

      • 4 Giugno 2015 in 17:00
        Permalink

        Concordo con Majo, non esageriamo con il moralismo visto che ci sono molte donne che approfittano del loro aspetto per fare apparizioni in tv che altrimenti mai farebbero (non mi riferisco a Elisa). E’ il gioco delle parti dalla notte dei tempi e mi pare che a volerlo condurre non siano solo i maschietti.

  • 4 Giugno 2015 in 16:05
    Permalink

    direttore marchionni ha rinunciato all 80 per cento dei crediti ,potrebbe fare la stesso percorso anche amuari

    • 4 Giugno 2015 in 16:24
      Permalink

      Potrebbe, ma finora non lo ha fatto. Se vorrà unirsi alla schiera sarà il benvenuto…

  • 4 Giugno 2015 in 16:26
    Permalink

    Tamarindo veramente un commento da ragazzino..dai su, è ora di crescere

  • 4 Giugno 2015 in 16:34
    Permalink

    Ormai non si capisce più nulla. Una parte dice pomo un’altra Pero e noi stiamo qui ad aspettare trepidanti il 9, ormai io non ce la faccio più! Perchè tv parma è pessimista al 100% mentre dall’altra parte cè una fiducia enorme! Ma anche parlando con gente in societá cè fiducia! A cosa stiamo giocando?

  • 4 Giugno 2015 in 16:38
    Permalink

    Direttore stasera una telefonata a qualche tesserato del parma per saperne di più

  • 4 Giugno 2015 in 17:06
    Permalink

    Lugaresi ha veramente rotto, farebbe meglio a pensare ai suoi di conti, visto che rischia di chiudere anche lui.
    Probabilmente gli ruga che qualcuno nonostante tutto si interessa al Parma, mentre del Cesena non gliene frega niente a nessuno.
    Sfigato.

  • 4 Giugno 2015 in 17:39
    Permalink

    Lugaresi sarebbe meglio che pensasse ai cazzi suoi

  • 4 Giugno 2015 in 18:56
    Permalink

    Tv Parma & Company sono leggermenti alterati con Corrado perl’intervista rilasciata a Majo, sia per il fatto che non la ha rilasciata
    a loro, sia per gli attacchi alla casa madre, ed ora tirano contro.
    Lo so sembra incredebile ma qui funziona così.
    Ora direttore deve fare un nuovo colpo e scoprire chi c’è dietro Corrado,
    così gli fa scoppiare il fegato.Con il suo famoso fiuto non è impossibile
    arrivarci, non è facilissimo ma neanche impossibile.
    #100%CORRADO

  • 4 Giugno 2015 in 18:59
    Permalink

    ma chi sarebbe sta elisa?

    • 4 Giugno 2015 in 19:03
      Permalink

      La girl di famiglia crociata il gruppo su whatsapp di tifosi del parma di nuovo ospiti di moontalk save parma

  • 4 Giugno 2015 in 21:22
    Permalink

    Basta, dobbiamo finirla con ‘sto machismo, delle donne dobbiamo privilegiare ció che dicono e non l’attrazione fisica che esercitano. Ma….giusto per curiosità eh, sono andato a vadere il video..eh bè, è una bella topa che si atteggia a bella topa, ed anch’io ci casco. Quindi annullo il pistolotto morale di cui sopra e censuro il comportamento delle donne che conoscono il tremolio del nostro unico neurone alla loro già sola visione. Se rinascessi vorrei essere immune dal sesso e non dare a lei l’ultima Marlboro. Che libertà sarebbe ragazzi, vi immaginate? Putroppo non è così…

  • 4 Giugno 2015 in 21:28
    Permalink

    Errata corrige: bella tipa, non bella topa come ho erroneamente scritto….

  • 4 Giugno 2015 in 22:15
    Permalink

    Majo Baraldi con Corrado, non si può sentire.

  • 6 Giugno 2015 in 10:23
    Permalink

    cn baraldi non saremmo a questo punto

I commenti sono chiusi.