A MEZZANOTTE, DOPO IL PRIMO GIORNO DI CAMPAGNA ABBONAMENTI SULLA PIATTAFORMA EPPELA SONO 1.594 GLI ABBONATI AL PARMA CALCIO 1913

image

(gmajo) – A mezzanotte del primo giorno della campagna abbonamenti al Parma Calcio 1913, sono ben 1.594 quelli prenotati attraverso la piattaforma di Eppela (http://eppela.com/ita/projects/4997/noi-siamo-parma) sull’obiettivo minimo di 4.000 che rappresenterebbe già il record per la categoria Dilettanti, al momento detenuto dal Siena (3.774) con la campagna dello scorso anno. Attraverso la piattaforma di crowdfunding, però, non sono sottoscrivibili gli abbonamenti per Donne e Over 65 per i quali si stanno predisponendo speciali riduzioni che saranno fruibili solo attraverso il classico servizio  ai botteghini del Tardini, o agli sportelli Cariparma che avrà inizio entro il fine settimana e non on line. Il consiglio, quindi, è quello di attendere qualche giorno ancora per poterne beneficiare: ovviamente le donne e gli Over 65 che avessero già sottoscritto attraverso la piattaforma di Eppela un abbonamento potranno sostituirlo con modalità che saranno successivamente comunicate.

PER ABBONARTI AL PARMA CALCIO 1913 CLICCA QUI

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 57 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

80 pensieri riguardo “A MEZZANOTTE, DOPO IL PRIMO GIORNO DI CAMPAGNA ABBONAMENTI SULLA PIATTAFORMA EPPELA SONO 1.594 GLI ABBONATI AL PARMA CALCIO 1913

  • 29 Luglio 2015 in 00:22
    Permalink

    director
    la collaborazione con sky sarebbe relativa alla trsmissione in diretta delle partite, come per le squadre di A e B, oppure ci si limita a sintesi in differita. Nel caso di dirette delle partite sono solo quelle in casa o anche le trasferte

    • 29 Luglio 2015 in 00:29
      Permalink

      I dettagli non possiamo ancora svelarli, ma si tratterebbe, in linea di massima, della diretta della partita

      Cordialmente

      Gmajo

  • 29 Luglio 2015 in 00:43
    Permalink

    Buonasera Direttore,
    In primis complimenti per il nuovo ruolo, se lo merita.
    Volevo sapere se il merchandising sarà venduto anche online, secondo me sarebbe una buona idea, soprattutto se le magliette di gara fossero vendute a prezzi accettabili (credo sui 30€, non come quelle della serie A),… Sarebbe anche un “regalo” per i tifosi extra moenia come me (sono umbro).
    Grazie in anticipo 😊

    • 29 Luglio 2015 in 01:20
      Permalink

      Proverò a girare la richiesta ai “piani alti”, anche se temo che il prezzo della maglia da lei indicato sia un po’ bassino…

      Per il merchandising on line penso ci siano lavori in corso.

      Grazie per i complimenti

      Cordialmente

      Gmajo

      • 29 Luglio 2015 in 20:11
        Permalink

        Visto che siamo in tema di richieste e stadiotardini è stato sempre una fonte preziosa, compatibilmente con le possibilità, raccomando per il nuovo sito del Parma, o pagine social collegati, fonti video e streaming di cui i tifosi sono sempre affamati. Grazie e sempre congratulation

    • 29 Luglio 2015 in 08:50
      Permalink

      La maglia è griffata ERREA, il glorioso marchio UMBRO risale agli anni 90

      • 29 Luglio 2015 in 08:55
        Permalink

        ma è lui che è umbro, mica la maglia….

      • 29 Luglio 2015 in 09:02
        Permalink

        Marco è Umbro, cioè dalla regione Umbria 🙂 ….non parla della maglia

        • 29 Luglio 2015 in 10:20
          Permalink

          Ok… pessima battuta

  • 29 Luglio 2015 in 01:27
    Permalink

    Direttore per il sito ufficiale più o meno che tempo dobbiamo aspettare ? E occhio a non perdere Facebook siamo quasi 200000

    • 29 Luglio 2015 in 01:28
      Permalink

      Su sito e social c’è già chi è al lavoro. calma & Gesso…

      Facebook: speriamo di salvare, al di là di certi scherzetti, il salvabile

      Cordialmente

      Gmajo

      • 29 Luglio 2015 in 09:04
        Permalink

        Twitter please! Facebook non mi piace e non ci vado.

        • 29 Luglio 2015 in 09:08
          Permalink

          Su Twitter mi hanno segnalato qualche scherzetto. Comunque calma, work in progress…

          • 29 Luglio 2015 in 19:01
            Permalink

            ok, però era ampiamente prevedibile. Mi stupisco, invece, del fatto che nessuno della nuova società, oltretutto farcita di “esperti di web e nuove tecniche di comunicazione”, non abbiano pensato per tempo di blindare le pagine FB e Twitter.

          • 29 Luglio 2015 in 19:15
            Permalink

            Forse non è ben chiaro – sia a lei che a qualcun altro – che la proprietà dei social del vecchio Parma appartiene alla Curatela Fallimentare, ed è un bene che ha un valore oggetto di perizia.
            Le pagine FB e Twitter dell’estinto Parma FC non sono nella disponibilità della società Parma Calcio 1913 benché, come dice lei, questa sia infarcita di “esperti di web e nuove tecniche di comunicazione”, i quali, in alcun modo, pena compiere a propria volta dei reati penali, non avrebbero potuto blindare le pagine FB e twitter non di loro proprietà.
            Cordialmente
            Gmajo

  • 29 Luglio 2015 in 01:44
    Permalink

    È una combinazione il fatto che ci si può abbonare nella stessa Cariparma che pochi giorni fa davano com’è possibile ingresso in società ? Se non può rispondere capisco…..

  • 29 Luglio 2015 in 01:45
    Permalink

    Allora sia io che mio papà avremmo diritto alla riduzione. Per me ho preso la tessera crociata in curva (avrei preferito la tribuna ma non me la sono sentita x via del prezzo).
    Gabriele dici che sarà possibile scambiare l’abbonamento in curva con quello in tribuna nel momento in cui si usufruira’ dello sconto donna o over 65? Se lo sconto fosse abbastanza alto ci penserei e spero venga data questa possibilità …Grazie

    • 29 Luglio 2015 in 07:38
      Permalink

      Al momento non posso assicuratelo con certezza, ma è evidente che visto che nell’offerta iniziale mancavano le riduzioni over 65 e donne in un qualche modo si verrà incontro a chi aveva già sottoscritto l’abbonamento.

      Cordialmente

      Gmajo

  • 29 Luglio 2015 in 08:00
    Permalink

    non ho capito perché c’è scritto che gli abbonamento sono prenotati – vuol dire non ancora pagati?

    • 29 Luglio 2015 in 09:10
      Permalink

      Se uno ha pagato li ha prenotati. Se uno li ha prenotati li ha pagati

  • 29 Luglio 2015 in 08:47
    Permalink

    Di questo passo non mi stupirei di raggiungere i 6000 abbonati.

  • 29 Luglio 2015 in 08:57
    Permalink

    Domanda: l’Aida all’ingresso in campo non è in discussione, giusto?

    • 29 Luglio 2015 in 09:09
      Permalink

      Non se n’è ancora parlato, ma penso proprio di no. E spero anche per il Forza Parma, anche se, mi perdonerà Benassi, troverei affascinante quello originale…

      • 29 Luglio 2015 in 09:18
        Permalink

        quello originale tutta la vita !!!!

      • 29 Luglio 2015 in 09:48
        Permalink

        concordo

  • 29 Luglio 2015 in 09:14
    Permalink

    Buongiorno Gabriele,
    purtroppo ho visto che il mio precedente commento non è stato postato sul tuo spazio commenti. non me ne rammarico, immagino l’immane mole di lavori dei primi momenti con le notizie che si susseguono molto velocemente.
    Vorrei però riproporre una mia idea che spero venga sposata dall’attuale dirigenza di Parma Calcio 1913.
    Sarebbe bello che si tornasse ad avere l’originalissima e soprattutto parmigianissima entrata in campo della squadra sulle note della Marcia Trionfale dell’Aida e magari l’annuncio della speaker o dello speaker alla vecchia maniera…per intenderci quella che cominciava con “Amici sportivi, ecco la formazione del Parma… ” Distinguiamoci dalla massa e dall’omologazione delle altre squadre. Se NOI SIAMO PARMA, dobbiamo esserlo anche in questo particolare momento del prepartita. A modo nostro.
    Ancora un In Bocca al Lupo per il nuovo incarico.

    • 29 Luglio 2015 in 09:27
      Permalink

      Chiedo scusa, ma, dopo l’incarico graditissimo che la società mi ha conferito è evidente che debba dare la precedenza, nelle ore di lavoro, al club, con conseguente ritardo nella moderazione dei commenti su stadiotardini.it specie nelle giornate più calde e piene di appuntamenti come quella di ieri con presentazione dei primi quadri tecnici e dell’organigramma. Del resto, quale direttore di testata (grazie alla società che mi ha concesso di mantenerla, come la proprietà) sono il responsabile dei contenuti e voglio visionare direttamente – e non delegare – il dialogo coi lettori nello spazio commenti, anche se è un po’ più al rallentatore rispetto a prima.

      Penso, infatti, di aver pubblicato solo poco fa il tuo commento di ieri su questa tematica.

      Mi piace anche l’idea dello speaker “old style”, poi vedremo che ne pensano gli altri…

      Di nuovo grazie

      Cordialmente

      Gmajo

      • 29 Luglio 2015 in 09:38
        Permalink

        No agli speaker urlatori ed ululanti di certe piazze.

      • 29 Luglio 2015 in 17:32
        Permalink

        io rivoglio la pubblicità del “caffé Filicori: IL CAFFE’ “

  • 29 Luglio 2015 in 09:16
    Permalink

    Buongiorno , innanzitutto tra i tanti ritorni che stiamo vedendo in questa nuova società , direi che il suo è uno dei più graditi. Complimenti e in bocca la lupo . Per quanto riguarda la campagna abbonamenti non ci sono dubbi che verranno raggiunti numeri importanti , ma volevo chiedere se gli abbonamenti saranno nominativi oppure ‘ al portatore ‘ come era una volta. Anche per quanto riguarda i singoli biglietti mi sembra che in serie d non saranno nominativi con l’obbligo di identificazione tramite documento d’identità , giusto ? avete anche un idea di quali saranno i prezzi d’ingresso per le singole gare di campionato ? Grazie

    • 29 Luglio 2015 in 09:21
      Permalink

      Buongiorno Furia e grazie per le sue parole.

      Per gli abbonamenti o ticket singoli per gara li intendiamo “al portatore” e non “nominali” se ci manterremo entro la capienza di 7.500 posti attualmente fissata per il Tardini al fine di evitare appunto le pastoie di sicurezza dalla Tessera del tifoso in giù. Però, siccome il primo giorno di campagna ha fatto registrare numeri davvero da record, la società potrebbe anche valutare di superare quella soglia, con conseguenti le complicanze di cui sopra).

      I prezzi d’ingresso delle singole gare di campionato sono ancora allo studio.

      Cordialmente

      Gmajo

      • 29 Luglio 2015 in 12:11
        Permalink

        Buongiorno Gabriele,

        avanti di questo passo io che voglio fare l’abbonamento in Banca non troverò più un posto in curva… :-((
        Ci sbrighiamo ad aprire le adesioni al Tardini o in Banca???

        • 29 Luglio 2015 in 15:46
          Permalink

          Appena siamo pronti… Non ne vediamo l’ora…

  • 29 Luglio 2015 in 09:53
    Permalink

    Domanda, la ricevuta dell’acquisto dell’abbonamento on-line recita:

    Alla scadenza del progetto (30-08-2015):
    • Se il progetto raggiungerà il suo traguardo sarai contattato dai progettisti per la tua ricompensa.
    • In caso di fallimento, l’importo della tua offerta verrà riaccreditato sulla carta da te utilizzata.

    Ma dabò?? Quindi se non vengono raggiunti i 4000 io mi trovo senza abbonamento e devo rifare tutto? Attenzione che 4000 si intende on-line, eppela è un sito Crowdfunding e non è tecnicamente possibile che consideri quelli del botteghino e delle filiali della cassa.

    • 30 Luglio 2015 in 01:53
      Permalink

      Come ho risposto anche ad altri La campagna abbonamenti attraverso il crowdfunding è una novità assoluta per il calcio italiano, per cui è bene specificare che la classica dicitura che si legge sulla ricevuta (Se il progetto raggiungerà il suo traguardo sarai contattato dai progettisti per la tua ricompensa; in caso di fallimento l’importo della tua offerta verrà riaccreditato sulla carta da te utilizzata per il finanziamento collettivo su Eppela, la piattaforma che ospita la campagna del Parma FC: la sottoscrizione è valida, dunque, a tutti gli effetti anche nell’improbabile caso non si raggiungessero i 4.000 fissati come obiettivo minimo.

      Cordialmente

      Gmajo

  • 29 Luglio 2015 in 10:00
    Permalink

    direttore…e addetto stampa parma calcio 1913….che bello vedere la barca che naviga con il vento in poppa..che entusiasmo come sempre parma non delude..e penso che siamo solo all’inizio…la disturbo per questo io ho fatto l’acquisto di 4 abbonamenti come lei sa..e nonostante abbia utilizzato 1 unico login..al momento della acquisto ho messo 4 nominativi diversi..nominativi anche se so benissimo che non saranno nominativi…ma a questo punto visto che i 7.500 potrebbero non essere un sogno…verranno ritenuti validi o i due che non hanno la tessera del tifoso (mia figlia e mia moglie) dovranno farla? e gli abbonamenti andranno “sistemati”..so che é prematuro..ma se in 24 ore si sono fatti 1800 circa abbonamenti on line (dunque sono da escludere pensionati donne..(visto che non hanno il ridotto) etc etc)..secondo me il sogno non é cosi lontano….mi faccia sapere e buon lavoro!!! go parma go

  • 29 Luglio 2015 in 10:32
    Permalink

    Ok l’aggiornamento del numero degli abbonamenti ma son sempre 33 giorni? 🙂

  • 29 Luglio 2015 in 10:35
    Permalink

    Egregio direttor Majo,
    Secondo lei l’accordo con sky da parte di Parma Calcio 1913 potrebbe spingere gran parte della tifoseria crociata nell’arco della stagione a restare in casa sul divano a guardare le partite della propria squadra ?

    • 30 Luglio 2015 in 01:45
      Permalink

      spero proprio di no. Deve essere una opportunità, non una comodità pantofolara…

  • 29 Luglio 2015 in 10:44
    Permalink

    Buongiorno Direttore, complimenti per il nuovo ruolo.

    Vorrei ricordare a tutti noi che il record a cui dovremmo fare riferimento è quello della Fiorentina, che, circa un decennio fa, fece registrare quasi 17.000 abbonamenti alla C2, l’allora quarta serie, come oggi la D.

  • 29 Luglio 2015 in 10:52
    Permalink

    Direttore buongiorno, quando sapremo qualcosa su Sky? Farei l abbonamento solo per il Parma, essendo di vari

    • 29 Luglio 2015 in 16:14
      Permalink

      Calma ragazzi. Work in progress. Quando saremo pronti spiegheremo tutto.

  • 29 Luglio 2015 in 10:52
    Permalink

    Direttore che ne pensa dei 1800 abbonati?

  • 29 Luglio 2015 in 11:19
    Permalink

    Er director quindi la vendita online continuera fino al 29 agosto nonostante speriamo nel fine settimana si possa prenotare l abbonamen4o anche nelle sedi cariparma e ai botteghini dello stadio.
    Penso che quando ci sara la libera vendita ci sarà un ulteriore impennata di richieste e fisiologicamente forse caleranno le vendite online anche perché non tutti hanno la prepagata o la carta di credito pensi che si riesca arrivare a 4000 abbonamenti online?
    Inoltre mi si dire qual è la capienza della nord?
    Cioè quanti biglietti saranno disponibili per la curva nord 6500 o 6700?

    • 29 Luglio 2015 in 16:13
      Permalink

      4.000 nord 3.000 Petitot circa 500 per settore ospiti in caso di capienza <7.500 (per evitare TdT e altre problematiche di sicurezza).
      Cordialmente
      Gmajo

      • 29 Luglio 2015 in 16:35
        Permalink

        Se si supera il limite dei 7500 è possibile eventualmente chiedere la deroga, per le partite casalinghe, sulla TdT e biglietto nominativo. Siamo in serie D non credo che ci saranno tifoserie ospiti cosi numerose e belligeranti.

  • 29 Luglio 2015 in 11:29
    Permalink

    Si ricordi che ha un ruolo diverso ora!
    Questa è pubblicità occulta.
    E quando deciderà in cuor suo di abbandonare anche questi
    si ricordi di noi.
    Trasparente intellettualmente….ma faccia il piacere!!!

  • 29 Luglio 2015 in 12:35
    Permalink

    Se ne avete già discusso mi scuso,
    La piattaforma eppala come ho visto funziona che se non si raggiunge l’obiettivo prefisso, nel nostro caso 4000 abbonamenti, vengono restituiti i soldi a chi li ha messi e non se ne fa nulla, si evince anche dalla email che si riceve completato l’acquistoche dice:

    • Se il progetto raggiungerà il suo traguardo sarai contattato dai progettisti per la tua ricompensa.
    • In caso di fallimento, l’importo della tua offerta verrà riaccreditato sulla carta da te utilizzata.

    Cosa succede se non si raggiunge quella quota?

    • 29 Luglio 2015 in 15:45
      Permalink

      No: gli abbonamenti valgono sempre anche se non si dovesse raggiungere l’obiettivo (peraltro che con i numeri che abbiamo mi sembra una ipotesi poco probabile).
      Il sistema classico del crowdfunding non c’entra niente con la campagna abbonamenti.
      Cordialmente
      Gmajo

  • 29 Luglio 2015 in 12:49
    Permalink

    Buongiorno.
    Qualcuno sa dirmi se gli abbonamenti devono per forza essere ritirati personalmente o se c’è la possibilità di riceverlo a casa?

    • 29 Luglio 2015 in 15:40
      Permalink

      Andranno ritirati a fine agosto al Tardini. Non saranno spediti.

      Cordialmente

      Gmajo

      • 29 Luglio 2015 in 20:01
        Permalink

        Congratulazioni per il nuovo/vecchio ruolo, ma ora in sala stampa o nelle trasmissioni non ci sarà più la sua voce fuori dal coro, peccato! Ma forse non ce n’è bisogno come un tempo e d’altra parte è anche un bene.
        Presumo che si possano ritirare gli abbonamenti anche ad inizio settembre, per i rientranti vacanzieri,prima della 1a di campionato o nel caso farlo ritirare da terzi visto che non è nominale, giusto?

      • 29 Luglio 2015 in 23:59
        Permalink

        Possono essere ritirati gli abbonamenti da altre persone?

        • 30 Luglio 2015 in 00:40
          Permalink

          Direi di sì, magari con delega scritta e copia documento identità.

          Cordialmente

          Gmajo

          • 30 Luglio 2015 in 22:51
            Permalink

            Grazie direttore, dato che ho amici a Parma mi é più facile per me che sono di Caserta

  • 29 Luglio 2015 in 14:40
    Permalink

    Curva strapiena
    Secondo me bisognerà aprire anche la sud, troppi abbonamenti
    Tribuna semivuota
    Secondo me bisognerà chiudere la Petitot,.pochi abbonamenti
    IL DIO DENARO in tutte le sue sfacettature HA VINTO ANCORA

  • 29 Luglio 2015 in 15:13
    Permalink

    Per il Sig. Gabriele Majo…buonasera mi chiamo Guido Rocco,mi scusi se la disturbo,ma vorrei avere dei contatti con lei se è possibile.grazie attendo una sua risposta

  • 29 Luglio 2015 in 15:54
    Permalink

    Con i prezzi della curva nord a 25 euro se non si fanno almeno 10000 abbonati e’ una sconfitta per la citta’ e i suoi tifosi.

    • 29 Luglio 2015 in 16:39
      Permalink

      Il problema è che la campagna è studiata per 7.500: poi se si supera quella quota sarà semmai rimodellata. Work in progress…

  • 29 Luglio 2015 in 15:56
    Permalink

    La curva nord la danno come capienza a 7500 posti non pensa sia strapiena con poco piu di 2000 abbonati

    • 29 Luglio 2015 in 16:31
      Permalink

      La capienza della Nord è ridotta a 4.000. 7.500 posti è l’intera capienza del Tardini, se si vuole evitare la tessera del tifoso e altre complicanze di sicurezza.

      • 29 Luglio 2015 in 20:13
        Permalink

        Quindi considerato che in tribuna faranno l’abbonamento al massimo 500 persone in curva ci saranno 3500 abbonamenti per ora.. ma probabilmente saranno molti di più… i presenti alle partite molto di meno…. penso sempre di più che chi ha pensato i prezzi degli abbonamenti abbia commesso degli errori di valutazione del resto sono nuovi anche loro e quindi inesperti ma gli servirà da lezione (spero) magari per l’anno prossimo

  • 29 Luglio 2015 in 16:52
    Permalink

    4000 sono pochissimi in serie a erano disponibili 7500 posti epoca nevio scala

  • 29 Luglio 2015 in 16:54
    Permalink

    Mi sapete dire quando apriranno le filiali cariparma o i botteghini dello stadio per sottoscrivere gli abbonamenti grazie

    • 29 Luglio 2015 in 20:06
      Permalink

      E’ ancora presto. Magari vediamo verso fine settimana, grazie

  • 29 Luglio 2015 in 17:00
    Permalink

    Quindi i 4000 posti di nord rischiano di essere gia’ esauriti online prima della prevendita ufficiale pensate di aumentare i posti in curva nord?
    Dalla capienza dello stadio mi risulta che la nord sia abilitata per 7500 posti non penso che il prefetto o la covisoc abbiano ridotto i posti?

    • 29 Luglio 2015 in 19:55
      Permalink

      Non farmi ripetere per cortesia 1000 volte la stessa cosa.

      Allora: lo stadio Tardini è stato abilitato, per scelta della società nel rispetto dei regolamenti e delle leggi che semplificano la sicurezza, per 7.500 posti complessivi. Oltre bisogna cambiare gli standard e introdurre la Tessera del Tifoso. Con il Tardini tarato, come è adesso, a 7.500 posti, la Curva Nord ne ha 4.000.
      Poi se, visto il successo della campagna, dovessero decidere di passare allo standard successivo (10.000 circa) o oltre è chiaro che via via i settori aumentano la loro capienza. Ma al momento è tarato a 7.500.

      Cordialmente

      Gmajo

  • 29 Luglio 2015 in 18:00
    Permalink

    Non mi è chiaro se i playoff (eventuali) sono inclusi nella tessera gialla e nelle altre. Grazie.

    • 29 Luglio 2015 in 19:23
      Permalink

      Al momento le tessere valgono per le 19 gare di campionato. Poi, a tempo debito, verrà presa una decisione. A livello di SIAE si trattava di indicare il numero di eventi, è questo è correlato appunto alle gare di campionato.
      Cordialmente
      Gmajo

      • 30 Luglio 2015 in 00:02
        Permalink

        Lo chiedo per capire la convenienza della tessera da 99 rispetto a quella da 25. Se a quella da 25 aggiungo 5 € per un’amichevole pre-campionato, 20 € per i playoff e 30 € per sei partite di coppa Italia, siamo a 80, e 19 € sono ben spesi per evitare il botteghino e per maglietta ecc

  • 29 Luglio 2015 in 19:11
    Permalink

    Secondo me abbonarsi è una cosa e venire nello stadio – un’altra. Sarà una certa differenza fra quantità di abbonamenti aquistati ed il numero di tifosi “reali” (a seguire partite in vivo). Ho paura di un stadio semivuoto con 10000 abbonati. Adesso siamo tutti entusiasmati, però fra due-tre partitte il pubblico notera la differenza fra A e D.

  • 29 Luglio 2015 in 19:16
    Permalink

    scusate se credo poco alla gente. Io sarei sempre con il Parma anche in serie Z…

    • 29 Luglio 2015 in 20:20
      Permalink

      Esatto Natalia è Verissimo !!!!

      FORZA PARMA !!!!

    • 29 Luglio 2015 in 22:07
      Permalink

      Hai ragione, i cali di spettatori sono da mettere in preventivo…succedeva in serie A. .dunque.
      Però penso che non accadrà quando ci saranno diciamo appuntamenti importanti..se poi si inventassero qualcosa per incuriosire ed attirare la gente…
      cmq dai non pensiamo a questo.. una cosa per volta… ora tanti abbonamenti..poi si vedrà..

  • 29 Luglio 2015 in 20:47
    Permalink

    CHI AMA IL PARMA E HA FATTO L ABBONAMENTO IN CURVA NON PENSO MANCHI QUALCHE PARTITA FORSE SAREBBE IL CASO DI INCOMINCIARE A COPRIRE LA CURVA NORD COSI’ GLI ABBONATI SAREBBERO RADDOPPIATI VISTO CHE ABBIAMO PIZZAROTTI IN SOCIETA’ NON PENSO CI SIANO MOLTI VINCOLI IN PROPOSITO.
    AD UDINE HANNO RICOSTRUITO LO STADIO NUOVO DAL VECCHIO FRIULI TOGLIENDO LA PISTA DI ATLETICA CAPIENZA 25.000 SPETTATORI IL VECCHIO NE TENEVA OLTRE 40.000.
    E POSSIBILE CHE A PARMA LO STADIO E’ ANCORA FERMO DAL 1991 E’ UNA VERGOGNA
    NON CENTRA LA CATEGORIA SI RIFACCIANO I DISTINTI E SI COPRANO LE CURVE UNA CITTA’ DI 200000 ABITANTI AVRA’ PURE IL DIRITTO DI AVERE UNO STADIO DEGNO DI TAL NOME CON 30000 POSTI A SEDERE E UN PARCHEGGIO ISTITUZIONI VERGOGNA AVETE DORMITO PER 20 ANNI ORA E’ TEMPO DI AGIRE

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI