MOONTALK #SaveParma PUNTATA NR. 19: “E’ tardi! È tardi sai? Io son già in mezzo ai guai!”

cop(Ilaria Mazzoni) – Speravamo di non doverlo dire, eppure ci tocca: siamo ancora qua; la profezia di Tavecchio riguardo il raggiungimento di una soluzione entro il 20 luglio si è rivelata l’ennesimo buco nell’acqua, anche se la colpa, questa volta, sembra non esser del tutto sua. Alla base di questa  ‘non decisione’  ci sarebbe, infatti, il fatto che l’offerta presentata da Magico Parma sia stata effettuata senza i 300.000 euro previsti per l’iscrizione al campionato di D e senza la lettera di gradimento del sindaco.  Ci chiediamo, a questo punto, a3 tavecchio decidiamo il 17 massimo il 20 cosa stia mirando il team Corrado visto che, a quanto pare, non sembra che il loro obiettivo sia fondare una nuova società; allora per quale motivo continuare in questa corsa che non fa che nuocere al Parma? Non sarebbe stato meglio che si ritirassero? Avremmo, così, recuperato un mese prezioso per la costruzione di un gruppo ancora più competitivo. Al fine di evitare azioni legali Tavecchio aspetterà sino a domani, venerdì 24, alle 12, momento in cui non sarà più possibile presentare i documenti per l’affiliazione alla serie D.

Visti i precedenti, però, ci chiediamo se la decisione della FIGC avverrà direttamente nella giornata di venerdì o se dovremmo penare ed aspettare ancora per qualche giorno..

Cambiando argomento ci occuperemo del ‘no’ di Morrone che allenerà invece il settore giovanile (e, a proposito di giovani leve, i nostri complimenti ad Alessandro Mora che ha coraggiosamente deciso di non abbandonare la barca Parma) e del possibile ritorno del ritorno dell’ex di lusso Marchionni, anche se, per ora, la trattativa rimane quantomeno annebbiata, e a tal proposito vi chiediamo: cosa pensate di questa operazione?

bercetoNel week end siamo invece a sbirciare l’impianto sportivo di Berceto che potrebbe essere utilizzato da Parma Calcio 1913 per il ritiro estivo; il campo è sembrato in perfette condizioni, non dimenticando il fatto che è sufficientemente in quota, ma anche vicino alla città grazie al casello autostradale poco distante. Gli interni dell’impianto, sarebbero, invece, forse un po’ scarni e poco adatti ad una squadra come il Parma, seppur sia stato relegato in una serie decisamente inferiore alle glorie del suo passato.

Sempre riguardo gli impianti sportivi si ritorna a discutere di Collecchio; la curatela di Eventi Sportivi ha rivelato che c’è stata un’offerta di affitto con scadenza 31/07/2015 per l’utilizzo dei campi sino al 30/06/2017. Il comunicato informa anche che si darà tempo di presentare eventuali offerte da altri potenziali interessati (le proposte dovranno esser presentate entro le 18 del 27 luglio). Ricordiamo che, per evitare il deterioramento delle strutture e dei campi è indispensabile che questi tornino ad essere curati nel migliore del modi e anche per questo la curatela vuole sveltire i tempi.

Ricordiamo anche che l’affitto dell’impianto era stato ridotto dalla curatela del 70 per cento, alla cifra di 30.000 euro mensili, la mota informava che tale accordo varrà anche per i futuri acquirenti del Parma, ma probabilmente vista la categoria è presumibile che verrà fatto uno sconticino alla nuova società. Ovviamente si presume che l’offerta presentata sia di Parma Calcio 1913, ma ormai chi più di noi può pensare ‘mai dire mai’…  Ilaria Mazzoni

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

MOONTALK #SaveParma PUNTATA NR. 18: “L’ANNUNCIAZIONE”

MOONTALK #SaveParma PUNTATA NR. 17: “Si va alle Calende Parmigiane (con il parmigiano reggiano al posto della feta)”

MOONTALK #SaveParma PUNTATA NR. 16: “Morto un Parma se ne fa un altro. O forse due!”

MOONTALK #SaveParma PUNTATA NR. 15: “Per colpa di qualcuno non si fa, ne da, più credito a nessuno”

MOONTALK #SaveParma PUNTATA NR. 14: La tappa più difficile, aspettando il 19, il ritorno di Baraldi

MOONTALK #SaveParma PUNTATA NR. 13: PIAZZA VS CORRADO: SFIDA ALL’ULTIMA TRATTATIVA PRIVATA

Guarda “#saveParma P12:Ospite Gabriele Majo, nuove cordate Piazza Corrado e debito sportivo” su YouTube

MOONTALK / #SAVEPARMA: il primo raduno del gruppo di tifosi del Parma su WhatsApp; le rivelazioni di Lotito a Donad oni; il pugno di ferro dei Curastars-Popeye – Ascolta l’ultima puntata

MOONTALK / #SAVEPARMA: Folletto, Baraldi, Cassano certi amori non finiscono… o forse si? – Ascolta l’ultima puntata

MOONTALK / #SAVEPARMA: ASTA DESERTA, SOGGETTI INTERESSATI, SVINCOLI, SALDI E DEBITI – Ascolta l’ultima puntata e tutte le precedenti

59 pensieri riguardo “MOONTALK #SaveParma PUNTATA NR. 19: “E’ tardi! È tardi sai? Io son già in mezzo ai guai!”

  • 23 Luglio 2015 in 16:12
    Permalink

    Sono uno studente fuori sede a Parma e premetto di avere gravi lacune per quanto riguarda lo svolgimento delle vicende societarie. Ho comunque trovato l’articolo ed il video molto chiari ed esaustivi, senza trascurare la vena divertente che da sempre contraddistingue lo storico MoonTalk che già seguivo in altri ambiti (C-You). Spero di potervi seguire anche la prossima settimana, buon lavoro.

  • 23 Luglio 2015 in 16:36
    Permalink

    C’è dell’altro non è un problema di permessi

    Stanno facendo allo stesso modo di quando sembrava di avere la serie B in mano

    Corrado non c’entra nulla

    Il 24 Tavecchio non dirà nulla ma nemmeno il 25 e il 26 …

    Non so se a settembre riuscirai a fare campagna acquisti o ritiro…

    • 23 Luglio 2015 in 17:50
      Permalink

      Ciao Luca, sinceramente un complotto per impedire al parma di iscriversi in d lo trovo poco plausibile, il Parma Calcio e la città di Parma rappresentano da 20 anni a questa parte un asset molto importante per l’immagine del calcio italiano nel mondo e la figc questo lo sa bene… posso capire che ci siano state prese di posizioni forti e pressioni volte a far fallire il Parma per spolpare i suoi resti, o che in passato si sia cercato di favorire club più blasonati. Ma il Parma in serie A era una risorsa, Tavecchio Lotito e co. questo lo sanno bene e a mio avviso vedrebbero di buon grado un suo ritorno veloce nel calcio che conta (specie in sostituzione a nuove realtà che accettano malvolentieri perchè con poca storia, blasone e seguito). Nessuno di loro però è disposto a rischiare un unghia per favorire il Parma e sinceramente penso che alla fine sia meglio così, perchè preferisco aspettare un ufficialità pura e sicura il 24 luglio (sempre se verrà comunicata) che avere un ok dalla federazione un mese prima e rischiare di dover affontare mesi e anni di cause legali. Questa era un ipotesi che avrei rischiato per la serie b ma litigare per un pezzo di pane in serie d non mi sembra proprio il caso. La vera domanda è perchè Corrado continui a fare ostruzione pur consapevole di non avere due requisiti fondamentali per l’iscrizione. La faccenda poteva esser risolta da galantuomini molto tempo prima, garantendo una buonuscita dignitosa a tutti i protagonisti.

      Ti ringrazio per aver commentato, alla prossima settimana! ciao!

    • 23 Luglio 2015 in 20:31
      Permalink

      LucaB ma un bel TSO no?
      Guarda che dopo le cure si sta molto meglio

    • 23 Luglio 2015 in 22:45
      Permalink

      ancora……

  • 23 Luglio 2015 in 17:43
    Permalink

    Per me i CORRADO’S tramano qualcosa tanto è l’odio.che dimostrano con il loro comportamento ostruzionistico e terribilmente lesivo mei confronti di tutti..Ragazzi abbiamo i VERI NEMICI DEL PARMA,I CORRADO’S.Al lorpo cospetto Manenti e Taci, sono dei santi e non è questa una frase fatta ad effetto.ma è veramente quello che penso.I CORRADO’S sono solo migliori al duo Ghirardi Leonardi ma nettamente peggiori a TACI E MANENTI. CORRADO’S FORA DAL BALI FORA DA PERMA.

  • 23 Luglio 2015 in 18:16
    Permalink

    Ho girato in lungo e in largo nei campi dilettantistici e Berceto è assolutamente in linea per la categoria che giocherà il Parma,compreso gli spogliatoi!Siete in D e non siete differenti dal Montemurlo o Fiorenzuola…bisogna abituarsi…..

    • 23 Luglio 2015 in 20:32
      Permalink

      Guarda che Correggese ed altre vanno in Trentino alla faccia del dilettantismo

  • 23 Luglio 2015 in 18:32
    Permalink

    Marchionni che scende fino in D? Mi farebbe un enorme piacere. Sarebbe il regista perfetto per noi.

  • 23 Luglio 2015 in 20:06
    Permalink

    Se domani a mezzodì non veniamo affiliati c’e sotto qualcosa di molto ma molto torbido e penso che Majo condivida questo. Non mi meraviglierei se da mezzogiorno in poi se non dovesse esserci la’affiliazione, POSSA INTERVENIRE LA MAGISTRATURA perché questa FOLA PARMIGIANA che sta facendo ridere l’Italia come un vecchio film di RIDOLINI, da mezzogiorno in poi, puzzerebbe come una carogna in avanzato stato di putrefazione

    • 23 Luglio 2015 in 20:34
      Permalink

      Domani la Figc decidera’ che a decidere sara’ il consiglio della LND del 31/7

  • 23 Luglio 2015 in 20:07
    Permalink

    ” Siempre negatifo nunca positifo ” Van Gall cuando era allenatore de Barcelona anni fa a giornalisti …..

  • 23 Luglio 2015 in 20:13
    Permalink

    Speriamo che questa tortura cinese él finito domani

  • 23 Luglio 2015 in 20:30
    Permalink

    Stravekkio-Lopito il Vostro gioketto è Finito !!!!

    Lottiamo ragaz x un Calcio Più Pulito !!!!

    CON IL PARMA NEL BENE E NEL MALE

    FORZA PARMA TANTE VOCI DALLA CURVA NORD

  • 23 Luglio 2015 in 21:17
    Permalink

    Raggiunto accordo Sky Parma Calcio 1913 quest’ultimo lo ha confermato ad una emittente di Parma…. Sempre dopo il direttore naturalmente

    • 23 Luglio 2015 in 22:32
      Permalink

      sky e una merda è la rovina del calcio la gente deve tornare nei gradoni non sulla poltrona

      • 23 Luglio 2015 in 23:30
        Permalink

        Scusa ma come ragioni?
        Non tutti possono andare allo stadio… cosa credi? C’è chi è anziano, chi è malato,
        chi ha problemi familiari..e potrei continuare…

        • 24 Luglio 2015 in 10:15
          Permalink

          Ottima risposta Paola

      • 24 Luglio 2015 in 00:11
        Permalink

        Dimentichi che parma ha tanti tifosi che vivono lontani dalla città, l’accordo con sky da questo punto di vista è una gran cosa, speriamo che però non faccia la fine di quello del fu “alza la testa parma doc”

        • 24 Luglio 2015 in 09:17
          Permalink

          Sì. Certo..
          La mia cmq era una risposta generica a quella che mi era parsa una generica demonizzazione della Pay tv…

          • 24 Luglio 2015 in 11:26
            Permalink

            Quello che dici é vero, ma é altrettanto vero che le PayTv hanno svuotato gli stadi e cambiato in peggio il calcio. Te lo dice uno che dal Portogallo, se la cosa andasse in porto, godrebbe come un riccio 😀

  • 23 Luglio 2015 in 21:19
    Permalink

    Ma dove sei? Non ti vedo da angella…

    • 23 Luglio 2015 in 21:21
      Permalink

      sono sul set per il terzo e ultimo notturno di riprese del film di bellocchio

      • 23 Luglio 2015 in 21:25
        Permalink

        Ma ti sei messo a fare l’ attore? 😉

      • 23 Luglio 2015 in 21:32
        Permalink

        ________________________?_________________________

      • 23 Luglio 2015 in 22:36
        Permalink

        Max Bellocchio? Porno con la Rosy?

  • 23 Luglio 2015 in 21:50
    Permalink

    Direttore, due bombe: Boni ha detto che Pera è saltato e Sky trasmetterà il Parma anche in D!

    • 23 Luglio 2015 in 22:26
      Permalink

      e saltato in aria?

  • 23 Luglio 2015 in 21:53
    Permalink

    No majo no calcioecalcio..dustin ci manchi!!!!!

      • 23 Luglio 2015 in 22:58
        Permalink

        Ah, tra te e lui proprio non si nota la differenza, no no….

        • 23 Luglio 2015 in 23:19
          Permalink

          ma intanto lui anzi loro visto che usa il plurale maiestatis, al contrario di chi sedeva di solito su quella seggiola su cui era a disagio sapeva bene che mortone avrebbe allenato al contrario di quanto da me scritto dopo il summit di lozzo. certo che se a me quella notte risultava cosi era perché quella notte era andata cosi…

      • 24 Luglio 2015 in 07:18
        Permalink

        Trupo dovrebbe farsi dare qualche lezione di italiano.

  • 23 Luglio 2015 in 22:13
    Permalink

    Senza offesa ma se non c’è lei in trasmissione devono chiudere

  • 23 Luglio 2015 in 22:15
    Permalink

    ..ma che invitati o comparsate prendono..dice solo cose ovvie, che potrebbe dire qualunque..boh..

  • 23 Luglio 2015 in 23:03
    Permalink

    Vedo che alla fine Alfredo ha parlato del 31 Luglio…

    Senza volere si sta avvicinando alla verità.

    Purtroppo è ancora presto per noi anche quella data.

  • 23 Luglio 2015 in 23:30
    Permalink

    Domani cosa ci si aspetta!? Carissimo direttore è questo ché c si chiede…cè un assemblea federale dal titolo Affiliazione per la LND? Mi pare di no…almeno sito Figc è così…! Quindi cè un brutto o cattivo pensiero che gira…e non solo io a pensarla così! Io sui soldi dei Corrado’s avevo dubbi e continuo a pensarla ché costoro continuino a rompere i cosiddetti perchè cè un manovratore ( la GeA di Alessandro Moggi) magari sono Un po troppo complottista ma visto il bene ché qualcuno c voleva negli anni di Calciopoli! Ho tt i miei motivi a pensarla male! Chiedo scusa all anima di Pietro Barilla è che la mia gaffes nn si ricordi! Ma che motivo ha Lactalis di investire sul Parma!? Chi cè dietro all operazione? Parmalat non è una plenipotenziaria multinazionale come all epoca di Calisto! Bene cmq che tt le forze d Parma si uniscano! Speriamo domani sia la fine d un lunghissimo incubo finito dall epoca del Gioiellino di Tanzi…me lo auguro Forza Parma sempre! E naturalmente Forza Parma Calcio 1913! Sennò qualcuno alzi la voce e denunci un Calcio malato da resettazione! Cordialmente Chris

    • 24 Luglio 2015 in 04:10
      Permalink

      Ciao Christian,

      l’attesa decisione spetta al presidente federale di concerto con quello della LND. Domani (che poi è già oggi vista l’ora) scade il termine per la presentazione delle domande, ma non è scritto da nessuna parte che sia la data della risposta. Certo che se volevo aveva dichiarato di darla il 17 o il 20 non avrebbe senso andare molto oltre.
      Cordialmente
      Gmajo

  • 24 Luglio 2015 in 00:01
    Permalink

    Majo non mi dirà che sul sito mon vi sarà calcio e calcio
    Fosse vero ci rimarrei male.A Salso, l’ ottanta per cento non prende teleducato.Lei è l’univca speranza.

    • 24 Luglio 2015 in 03:54
      Permalink

      Sta per essere regolarmente on line la puntata, malgrado la mia assenza

  • 24 Luglio 2015 in 00:18
    Permalink

    Strauffa di questo tourbillon di data regolarmente superate. Una farsa italiota in questo paese scalcinat bucherellato, brulicante di gente come un baslot ed beg

  • 24 Luglio 2015 in 00:18
    Permalink

    Direttore, non crede che la notizia semi ufficiale del accordo
    tra Sky e Parma calcio 1913 uscita la vigilia della data fatidica non sia poi così casuale? Sky non potrebbe mettere un po’ di pepe al c..o al buon tavekkio?

    • 24 Luglio 2015 in 03:54
      Permalink

      Non credo a queste coincidenze temporali, né che Tavecchio possa esser condizionato da Sky.

      Attorno all’accordo con Sky Parma Calcio 1913 stava lavorando da tempo, come testimoniano gli spifferi che noi stessi di stadiotardini.it avevamo messo in circolo da settimane.

      Cordialmente

      Gmajo

      • 24 Luglio 2015 in 11:39
        Permalink

        Io invece sono d’accordo con Crociato74, a maggior ragione per quello che dici tu Gabriele, una contrattazione che va avanti da settimane, non é ancora conclusa e salta fuori proprio a poche ore dalla fatidica data, non un giorno prima, non un giorno dopo.
        Anzi, a pensar male salta fuori proprio in concomitanza con la notizia dell’avvenuto versamento di MagicoParma. Per caritá, tutto legittimo, fa tutto parte del gioco del potere.
        Che poi Sky non abbia influenze su Tavecchio lo si é visto l’anno scorso, chiaro, questa é una situazione completamente differente, ma dire che non ci sia correlazione tra le due cose (Tav.-Sky)mi sembra eccessivo.

        • 24 Luglio 2015 in 11:52
          Permalink

          La notizia dell’accordo con sky non avrebbe dovuto uscire ieri, ma a cose fatte. non c’è stata alcuna forzatura al riguardo. E Tavecchio non si sta facendo condizionare da Sky. E il fatto che oggi di nuovo non si risolverà nulla conferma la mia tesi. Poi, scusate, eh, ma io su queste cose ci lavoro su tutto il giorno e tutti i giorni…
          Cordialmente
          Gmajo

  • 24 Luglio 2015 in 12:28
    Permalink

    Perché non arriva la decisione se i progetti sono stati presentati da settimane?9

  • 24 Luglio 2015 in 13:28
    Permalink

    Majo allora il prossimo anno sfilerà sulla CROISETTE ?

  • 24 Luglio 2015 in 13:39
    Permalink

    Non si sa ancora niente riguardo all’affiliazione.Da inquietanti rumors sembra che TAVECCHIO abbia già promesso la Lega Pro a CORRADO .Il prossimo anno potrebbero esserci due squadre UNA in Lega Pro, quella di Corrado e uua in eccellenza, quella dei MILLEPIEDI.Per questo tutto slittera’ai primi di settembre. Majo s’e dato al Cinema per non impazzire e da quello che si sente dire,è un attore che col tempo potrebbe raggiungere anche l’ambito OSCAR e poi ci pensate che soddisfazione venir proiettato nei SPACE CINEMA ?

    • 24 Luglio 2015 in 15:46
      Permalink

      A parte che l’obrobrio delle due squadre – azzeccargabugliescamente possibile – sarebbe una iattura, non si capisce perché Parma Calcio 1913 debba andare in eccellenza e Magico Parma in Lega pro… Ricordo per l’ennesima volta che anche per accedere ai ripescaggi bisogna essere iscritti alla serie D. E Parma Calcio 1913 (del resto come Magico Parma anche se solo lunedì scorso) ha versato i 300.000 euro per la iscrizione in D e non i 100.000 per l’eccellenza.
      Di casino ce n’è anche troppo: cerchiamo di non veicolare troppe corbellerie. Grazie
      cordialmente
      Gmajo

      • 24 Luglio 2015 in 19:04
        Permalink

        Non si è sbilanciato però nel dire la sua vocazione d’attore.Saremmo.molto curiosi.Perché si nasconde?
        .

        • 24 Luglio 2015 in 19:49
          Permalink

          Ho fatto la figurazione in mezzo ad altre 100 persone, niente di speciale

  • 24 Luglio 2015 in 13:41
    Permalink

    Non ai primi di settembre,volevo dire “primi di agosto”LAPSUS LINGUAE.

  • 24 Luglio 2015 in 17:27
    Permalink

    direttore ho sollecitato Pizzarotti ad intervenire su fb..risposta ora del sindaco..aspettiamo lunedi…qua mi sa che soo tutti contenti di morire in serie d per anni!! io no!

    • 24 Luglio 2015 in 17:49
      Permalink

      non capisco il nesso tra il sollecito a pizzarotti e il morire in serie d…
      a parte che i solleciti di capitano pizza non so quanto servano. io ste robe populiste proprio non le comprendo…
      cordialmente
      gmajo

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI