lunedì, Marzo 4, 2024

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

7 pensieri riguardo “PARMA CALCIO 1913-PONTEDERA 2-2, GLI SCATTI EMOZIONALI DAL CAMPO DEL FOTOGRAFO LUCA MARTINI

  • Ghirardi grazie!

    Direttore e’ una mia impressione o sembra si stia esaurendo l’entusiasmo??? Non vorrei che dopo aver assaggiato la serie d dal vivo si rischi di ritrovarsi allo stadio in 700/800. Comunque da voci di corridoio sembra che la speranza di tornare nel calcio che conta per i fantomatici industriali di alto livello sia nell’ordine dei 10 anni…. Quindi parmigiani mettiamoci il cuore in pace…

    • 10 anni?
      Cerchiamo di non essere ridicoli.
      E poi io in giro una roba del genere non l’ ho mai sentita. Ma forse perché non seguo l’oiki…
      Entusiasmo affievolito? Quasi 2.000
      persone per la gara col pontedera alle 17 del 22 agosto non è poca roba e qualitativamente era un tifo di altissimo livello.
      Quindi si sbaglia. E di grosso.
      Poi che la media all’ennio si assestera’ su quelle cifre sarà fisiologico, giacché secondo la mia valutazione spannometrica ci sarà un turn over con la presenza di un abbonato su quattro, tranne la prima e l’ultima, match in cui si degnera’ di esser presente persino vanni zagnoli…
      Cordialmente
      Gmajo

      • Vanni Zagnoli….quello che un anno o due fa aveva detto in diretta tv che tra Parma e Sassuolo simpatizzava un po’ più x il Sassuolo perché l’aveva seguito maggiormente… Strano dato che ricordo bene che ha fatto il prezzemolino a teleducato x mooolti anni quando il Sassuolo non sapevamo neanche se esisteva…proprio un bel tifoso del Parma quello! !!!!

    • Vabbè, dai. Era un’amichevole agostana e in curva ci saranno stati più di 30° al sole. Normale che fosse mezza vuota.

  • vecchia guardia

    Che pessimismo se la squadra va bene ci sarà una media di 8000 tifosi al tardini spetta alla società comprare un attaccante forte un centrocampista forte e un portiere forte dopo di che’ i valori si vedranno in campo

    • … se li trovano tutti sti giocatori forti…si fa presto a dire…
      speriamo dai…

  • Parchè erano pochi sabato? Ricordo partite amichevoli e di coppa italia con molte meno persone!

I commenti sono chiusi.