giovedì, Aprile 18, 2024
In EvidenzaNews

MATTEO GUAZZO HA FIRMATO PER IL PARMA CALCIO 1913 (foto)

imageL’attaccante Matteo Guazzo (Acqui Terme 17.04.1982), ex Virtus Entella, è da stamani al Centro di Collecchio. Poco fa la firma con il direttore sportivo Andrea Galassi, negli uffici della segreteria generale del Parma Calcio 1913, a seguito del colloquio con mister Gigi Apolloni e il suo staff. Fra poco sarà in campo per la sessione pomeridiana di allenamento.

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

11 pensieri riguardo “MATTEO GUAZZO HA FIRMATO PER IL PARMA CALCIO 1913 (foto)

  • BEL BOMBE'

    Il tormentone del Guazzo (adesso arriva – no non arriva un caz…) è finalmente chiuso con un lieto fine!
    BRAVO GALASSI!

  • Bertoneri Olè

    Siamo convinti che l’operazione sia positiva?

    Avanti Crociati

    • Ma Musetti se ha una lesione al tendine d’Achille è ovvio che bisognava cautelarsi, madonna non siete mai contenti

  • Per me, è un acquisto superfluo. Ma ovviamente da ora lo sosterrò 😉

  • La squadra è incompleta perché manca una punta….. Adesso che l’anno presa e ma ne sono troppi

  • Michele

    No no l’acquisto di musetti è perfetto…solo che adesso serve un difensore e non lo dico io,lo dicono i numeri visto che domenica avremo solo 4 dif contati più la riserva di Adorni.

      • Michele

        Pardon guazzo

        • Pare che in caso di necessità guazzo sappia fare lo stopper…

          • Michele

            No pare che guazzo sappia fare ben altro che lo stopper…occhio alla Rosy perché questo non scherza!

          • Cmq, al di là di certe notizie allarmistiche sparate ieri da qualcuno, il buon saporetti non starà fuori una settimana. Anzi, già ieri, giorno dell’estrazione del dente del giudizio, al pomeriggio era in palestra a macinare chilometri di cyclette.
            È chiaro tuttavia che per un calciatore, rispetto a una persona normale, non si può alleviare il dolore col cortisone (doping) ma solo con antidolorifici normali.
            MaSarebbe interessante scoprire come certe prognosi infauste viaggino on line…

I commenti sono chiusi.