PARMA CALCIO 1913–ALTOVICENTINO 2-0 (finale di gara) – La cronaca in diretta di Alessandro Dondi – Il video emozionale sotto la Curva Nord a fine gara

LA CRONACA DEL SECONDO TEMPO

1’ Episodio dubbio: il Parma reclama per un fallo di mano su colpo di testa di Longobardi

2’ VANTAGGIO PARMA con Giacomo Ricci

4’ Melandri prova dal limite dell’area: la sua conclusione finisce tra le braccia di Ayoub

6’ Doppio cambio per gli avversari: fuori Carlotto e Rondon, dentro Lavagnoli e Peluso

8’ Tiro telefonato di Peluso dai 30 metri

10’ Ammonito Saporetti

12’ Ammonizione anche per Manolache: fuori tempo la sua entrata su Adorni

15’ Terzo cambio ospite: esce Dal Dosso ed entra Rubbo

Nel Parma Crocefisso Miglietta si prepara a fare il suo ingresso in campo

20’ Primo cambio ordinato da Apolloni: esce Corapi ed entra Miglietta

21’ Contropiede Parma con Melandri che serve Ricci: angolo per i crociati

23’ Traversone dalla destra di Bonetto: il colpo di testa di Odogwu è debole

24’ Altro cross per gli ospiti, questa volta con Peluso: la palla attraversa tutta l’area senza che nessun avversario riesca a colpire

25’ RADDOPPIO DEL PARMA!!!! MELANDRIIIII!!!

26’ Seconda sostituzione per il Parma: esce Baraye ed entra Lauria

29’ Botta dalla distanza di Rubbo: la palla finisce abbondantemente fuori

30’ Terzo cambio Parma: fuori Saporetti e dentro Sereni. Il neo entrato prende il posto di Ricci che arretra a sinistra nel quartetto difensivo

31’ Improvvisa botta di Lauria: la palla lambisce l’incrocio dei pali

37’ Ammonito Favret per una vistosa trattenuta su Lauria

43’ Ci prova Miglietta dal limite: la palla sbatte su Baggio

45’ Punizione di Lauria ribattuta dalla barriera: sulla respinta prova Miglietta, la cui conclusione è deviata in corner

47’ Episodio thrilling: l’arbitro assegna un rigore agli ospiti per un fallo che sembrava avvenuto fuori area, il Parma protesta e dopo una breve consultazione con l’assistente l’arbitro torna sui suoi passi ed assegna una semplice punizione. Sugli sviluppi del calcio da fermo Zommers compie un miracolo e devia in angolo il colpo di testa di Peluso.


LA CRONACA DEL PRIMO TEMPO

E’ iniziata: Parma con la casacca gialloblù crociata, ospiti in campo con una divisa nera ad inserti bianchi

1’ Parma subito in avanti con Baraye che dalla destra mette in mezzo un pallone  per i compagni accorrenti da dietro: il tentativo non va a buon fine

3’ Tiro al volo di Carlotto dal limite: palla abbondantemente fuori dallo specchio della porta difesa da Zommers

5’ Prova Rondon con un mancino a giro dal vertice destro dell’area: palla fuori

8’ Bel tentativo di Ricci sulla destra: l’esterno crociato si porta però il pallone sul fondo dopo un tentativo non riuscito di cross

9’ Ricci ci prova dai trenta metri: la palla sfiora la traversa

14’ Zommers vola su un tiro cross di Odogwu

16’ Ricci serve Longobardi che con una finta mette in mezzo,blocca molto bene in uscita bassa Ayoub 

17’ Clamorosa occasione per Melandri che tutto solo, a tu per tu con Ayoub, inciampa sul pallone

18’ TRAVERSA di Giorgino: la palla rimbalza nell’area piccola, sulla respinta del portiere avversario, ribattuta di Longobardi con il portiere che compie un miracolo anche se l’arbitro fischia un fuorigioco

23’ Longobardi serve Ricci: l’esterno crociato prova un pericoloso tiro a giro che termina a lato

26’ Carlotto dalla sinistra mette in mezzo per Odogwu: la su deviazione finisce tra le braccia di Zommers

29’ Melandri prova dalla distanza dopo una lunga cavalcata: palla alta

31’ Botta dal limite dell’area di Baraye: da posizione centrale spara il pallone alto

34’ Baraye si invola tutto solo verso la porta e viene fermato di spalla da un avversario: cartellino giallo e punizione dai 30 metri per i crociati. Alla battuta va Baraye: il suo destro a giro è deviato in fallo laterale da Ayoub

38’ Giallo a Perna per un brutto fallo su Baraye

45’ Finisce il primo tempo sul parziale 0-0

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

41 pensieri riguardo “PARMA CALCIO 1913–ALTOVICENTINO 2-0 (finale di gara) – La cronaca in diretta di Alessandro Dondi – Il video emozionale sotto la Curva Nord a fine gara

  • 20 Settembre 2015 in 15:06
    Permalink

    Dai ragazzi!

  • 20 Settembre 2015 in 15:08
    Permalink

    Cavoli, una fatica seguire in tv…le maglie sono tutte scure, solo i calzettoni danno la differenza….un casino….uffaaaaa

  • 20 Settembre 2015 in 15:10
    Permalink

    Come mai lo streaming di Sky va e viene?

  • 20 Settembre 2015 in 15:22
    Permalink

    Stiamo giocando alla grande. Dai ragazzi!

  • 20 Settembre 2015 in 15:47
    Permalink

    Ottimo primo tempo. Ci è mancato solo il gol.

  • 20 Settembre 2015 in 15:50
    Permalink

    parma deludente ci sarà il solito aiutino

  • 20 Settembre 2015 in 15:52
    Permalink

    dicono che melandri è un giocatore da categoria superiore allora longobardi è da champions

  • 20 Settembre 2015 in 15:58
    Permalink

    apolloni non saa allenatore in lega pro facile vincere il campionato di serie d con questa squadra salvi il frosinone o il carpi in serie a se è un allenatore vero

  • 20 Settembre 2015 in 16:03
    Permalink

    ci voleva maurizio braghin o stoppani come allenatore

  • 20 Settembre 2015 in 16:04
    Permalink

    Piú che altro come mai ci hanno relegato su Sky calcio 9 senza HD quando ci sono Sky calcio 7 e 8 senza programmazione??

  • 20 Settembre 2015 in 16:05
    Permalink

    o de paola che a piacenza ha fatto 50 punti in 20 partite

    • 20 Settembre 2015 in 18:41
      Permalink

      von model vat la tor in tel cul ti corrado e chietor quator siochett

      • 20 Settembre 2015 in 19:07
        Permalink

        Beh Assioma mi hai quasi tolto le parole di bocca ( non mi sarei espressa proprio così…ma quasi.. 🙂 )

  • 20 Settembre 2015 in 16:06
    Permalink

    Meritatissimo da parte di Ricci!

  • 20 Settembre 2015 in 16:28
    Permalink

    Ragazzi, ora sfido chiunque a non dire che siamo i più forti.

  • 20 Settembre 2015 in 16:52
    Permalink

    Ora vediamo se di fronte a questa prova di forza il presidente dell’Altovicentino avrà ancora il coraggio di lamentarsi. Ricci e Adorni monumentali, Longobardi punta navigata.

  • 20 Settembre 2015 in 16:53
    Permalink

    Il Parma e la Ferrari VINCONO… urrà 🙂

    • 20 Settembre 2015 in 17:01
      Permalink

      PRIMI.
      SIAMO PRIMI

  • 20 Settembre 2015 in 17:13
    Permalink

    Bravissimo Ragazzi …
    Forza Parma 1913

  • 20 Settembre 2015 in 18:53
    Permalink

    d altronde siamo in d cosa volevate da sky un servizio come in seria

    • 20 Settembre 2015 in 21:17
      Permalink

      Ma dai coi televisori che ha la maggioranza delle persone con risoluzioni neanche tanto alte non ci si accorge della differenza… peli nell’uovo che non ci sono…daiiiiii
      (Io ho Sky da quando è nato… per tutti gli sports non solo per il calcio e sto hd non mi cambia la vita)

  • 20 Settembre 2015 in 18:55
    Permalink

    imigliori cacioli e lucarelli perccato per l età facevano comodo anche in serie b

  • 20 Settembre 2015 in 18:56
    Permalink

    sono anche i piu pericolosi in attacco il che è tutto dire

    • 20 Settembre 2015 in 19:13
      Permalink

      dai un cucchiaino alla volta la mangi tutta, fai finta sia nutella

  • 20 Settembre 2015 in 19:42
    Permalink

    apolloni visto che sei u n buo allenatore perche non vinci il campionato con l arzignano

  • 20 Settembre 2015 in 19:43
    Permalink

    qui si tutti professori con le molliche del pane

  • 20 Settembre 2015 in 19:53
    Permalink

    Ma chi cazzo è questo von model? Ma pussa via troll!

  • 20 Settembre 2015 in 19:54
    Permalink

    Von model stiamo arrivando!!! Il prossimo anno vi spacchiamo il culo quadrettino….

    • 20 Settembre 2015 in 20:02
      Permalink

      casomai il prossimo ano,ma chilu’ le miga un quadrett second mi le col dal cine

  • 20 Settembre 2015 in 19:58
    Permalink

    mi chiedo come un cacioli abbia sempre galleggiato tra serie d o la vecchia c2 vedo giocatori peggiori di lui in serie b sottovalutato

  • 20 Settembre 2015 in 19:59
    Permalink

    guarda che io sono tifoso crociato piu di te

  • 20 Settembre 2015 in 20:01
    Permalink

    io la domenica la passo con le mie donne chi si fa quelle cose li va allo stadio io mi sollazzo

  • 20 Settembre 2015 in 20:10
    Permalink

    so per certo che musetti e melandri verranno ceduti col mercato invernale e arriveranno due punteros adeguati ad un campionato profess in prospetto lega pro che inizino le grandi manovre

  • 20 Settembre 2015 in 20:11
    Permalink

    menandri non è un goal che ti salverà

  • 20 Settembre 2015 in 20:11
    Permalink

    veh von model, sit un staló?

    • 21 Settembre 2015 in 00:23
      Permalink

      No l’e un nador

  • 20 Settembre 2015 in 20:25
    Permalink

    stalò cosa vuo dire scusa

  • 21 Settembre 2015 in 00:48
    Permalink

    Von Model il tuo Corrado poverino sarà triste visto che il parma è in testa e la sua squadra in serie a va male…

  • 21 Settembre 2015 in 08:12
    Permalink

    Stallone, maschio da monta in campo animale, uno che ci prende con le donne in campo umano.

I commenti sono chiusi.