SAPORETTI: “QUELLO DI DOMENICA E’ UNO SCONTRO AL VERTICE: NOI PUNTIAMO A BATTERE L’ALTOVICENTINO PERCHE’ VOGLIAMO DIVENTARE PRIMI” – video

image.png(Andrea Belletti) – Prima della partita di ieri Lorenzo Saporetti giovane, classe 1996, con trascorsi nelle giovanili del Milan e del Cesena lo si andava a pescare nella categoria “giovani di belle speranze”. Ora dopo i sessanta minuti giocati sul campo di Borgo San Lorenzo lo possiamo considerare tra le note più liete della squadra. Se Lorenzo insieme agli altri giovani della squadra dovesse confermare per il prosieguo della stagione quanto di buono fatto vedere sin qui allora potrebbe essere un campionato di grandi soddisfazioni, e quindi di grandi risultati in casa Parma. Insomma se di solito com,’è giusto che sia, si tende a concedere tempo ai giovani, i nuovi virgulti gialloblu sembrano essere già giocatori fatti, capaci di portare in dote sin da subito un impatto importante nell’economia della gara. Per la gioia di Apolloni che si roderà di dubbi amletici ogniqualvolta ci sarà da decidere chi mandare in campo, ma che nell’arco di un campionato lungo e dispendioso può così contare su una interessante varietà di alternative. E Saporetti non fa eccezione. “Sicuramente sono soddisfatto della gara di ieri ho messo 60 minuti nelle gambe, purtroppo era una settimana che non mi allenavo, ho cercato di fare le cose semplici, per dare una mano alla squadra”. L’emozione per l’esordio non ha creato contraccolpi al difensore romagnolo anche grazie alle grida di Lucarelli e Cacioli vecchi lupi di mare che sanno come portare in porto il risultato: “Sicuramente mi hanno aiutato molto a tenere alta la concentrazione. Per noi giovani è molto importante averli al nostro fianco perché nei momenti di difficoltà ci danno calma e sicurezza.” L’aspetto mentale sarà molto importante domenica prossima quando al Tardini arriverà una diretta concorrente per la promozione come l’Alto Vicentino. “Noi vogliamo vincere perché vogliamo arrivare primi. Se entreremo in campo motivati possiamo continuare la striscia di vittorie”. Andrea Belletti

SAPORETTI: “QUELLO DI DOMENICA E’ UNO SCONTRO AL VERTICE: NOI PUNTIAMO A BATTERE L’ALTOVICENTINO PERCHE’ VOGLIAMO DIVENTARE PRIMI” – video

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

5 pensieri riguardo “SAPORETTI: “QUELLO DI DOMENICA E’ UNO SCONTRO AL VERTICE: NOI PUNTIAMO A BATTERE L’ALTOVICENTINO PERCHE’ VOGLIAMO DIVENTARE PRIMI” – video

  • 17 Settembre 2015 in 18:27
    Permalink

    Un altro che sembra bravetto. Un’ottima alternativa sulla fascia.

  • 17 Settembre 2015 in 21:07
    Permalink

    Grande Lorenzino!

  • 17 Settembre 2015 in 23:00
    Permalink

    Direttore vorrei chiedere una cosa sullo stadio. Non si potrebbe fare qualcosa per sistemare tutti gli striscioni dei parma club staccati e penzolanti o spariti nel tempo? Si abbellirebbe notevolmente lo stadio

  • 18 Settembre 2015 in 01:15
    Permalink

    Teniamo dìocchio i veri valori, vah.
    Domenica è importante scendere in campo e competere senza perdere ne pareggiare. De Coubertine

I commenti sono chiusi.