lunedì, Marzo 4, 2024
In EvidenzaNewsTG TeleducatoVideogallery Amatoriale

ANGELLA, DAL TG DI TG TELEDUCATO: “L’ ORDINE PUBBLICO E QUEL PRECEDENTE TRA CORREGGESE-PIACENZA DI TRE ANNI FA”

Michele Angella (dal TG di Teleducato) –  Sta suscitando parecchio clamore la decisione della Prefettura di Reggio Emilia di far slittare la partita di Coppa Italia tra Correggese e Parma a giovedì pomeriggio…. Il match era inizialmente fissato per domani, mercoledì 28 ottobre. Ragioni di ordine pubblico: la presenza in calendario di Sassuolo-Juventus nella stessa giornata di mercoledì richiede, infatti, di concentrare le forze dell’ordine al Mapei Stadium di Reggio Emilia, rischiando dunque di lasciare sguarnita Correggio. Il problema non è ovviamente tra Correggese e Parma, il pericolo riguarda possibili contatti tra ultras della Reggiana e del Parma.
E allora prevenire è meglio che curare, si dirà: del resto in estate abbiamo assistito alla rissa tra hooligans di Bologna e Spezia che si erano affrontati  a colpi di bastone e a suon di cazzotti in Alto Adige  a Castelrotto per una semplice amichevole di luglio, in un campetto di montagna, davanti a turisti esterrefatti che stavano passeggiando nei sentieri vicini.
I campanelli d’allarme, per l’incontro di Coppa serie D, erano scattati nei giorni scorsi a seguito di qualche provocazione nata sul web, nelle pagine dei social network frequentati da supporters granata e gialloblu.
C’è inoltre un precedente: ottobre 2012, campionato di Eccellenza, turno infrasettimanale: il calendario mette di fronte Correggese e Piacenza a Correggio. Ed ecco che gli ultras reggiani, nemici storici di quelli piacentini, annunciano una presenza in massa proprio a Correggio per sfidare i rivali. Per evitare problemi le autorità competenti rinviano la partita per farla disputare allo stadio di Reggio Emilia, davanti ad un massiccio spiegamento di forze e in condizioni logistiche meglio gestibili…
Domenica a Brescello non ci sono state incursioni di ultras granata perché la loro squadra giocava proprio nella stessa fascia oraria in casa contro la Cremonese, e inoltre perché Brescello è poco granata. Giovedì le tensioni non mancheranno.
Per quanto riguarda l’aspetto tecnico allenamento pomeridiano a Collecchio per gli uomini di Apolloni deciso dopodomani a varare un ampio turn over: possibile coppia offensiva Guazzo-Musetti. Michele Angella (dal TG di Teleducato)

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

6 pensieri riguardo “ANGELLA, DAL TG DI TG TELEDUCATO: “L’ ORDINE PUBBLICO E QUEL PRECEDENTE TRA CORREGGESE-PIACENZA DI TRE ANNI FA”

  • Mah…certo che darsi appuntamento per una partita di Coppa Italia di serie D sarebbe da autentici cretini, eh.

  • purtroppo la cosa non e’ campata per aria….

    • Io vi ho dato una interpretazione meno banale, ma fosse anche quella classica non sarebbe una roba di cui preoccuparsi

  • Amo Brescello e la bassa reggiana in genere e mi fa mooolto piacere che sia “poco granata” 😉

I commenti sono chiusi.