FIORETTI: “GIOCARE AL TARDINI E’ UNA BELLA EMOZIONE: AL MOMENTO DEL RIGORE AVEVO TANTA ADRENALINA”

image(Andrea Belletti) – Daniele Fioretti, attaccante della Correggese, ha segnato il rigore del momentaneo pareggio dei rossi. Una rete che difficilmente dimenticherà: “Giocare in questo stadio è una bella emozione. Al momento del rigore avevo tanta adrenalina che poi ho scaricato subito appena la palla è entrata. Il risultato secondo me è bugiardo, il 5 a 1 non rispecchia l’andamento della partita. Il Parma è una squadra di una categoria superiore, sicuramente arriveranno fino in fondo. Anche noi siamo partiti per fare un campionato al vertice ma adesso dobbiamo lavorare perché le partite sono tante così come i punti da recuperare”.

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

4 pensieri riguardo “FIORETTI: “GIOCARE AL TARDINI E’ UNA BELLA EMOZIONE: AL MOMENTO DEL RIGORE AVEVO TANTA ADRENALINA”

  • 4 Ottobre 2015 in 20:09
    Permalink

    Abbiamo meritato di vincere, però loro non sono assolutamente una squadraccia, anzi.

  • 4 Ottobre 2015 in 22:03
    Permalink

    Risultato bugiardo? Mmm non credo proprio!

  • 4 Ottobre 2015 in 22:04
    Permalink

    Il 5-1 rispecchia esattamente il fatto che nel secondo tempo ci sia stato solo il Parma in campo…almeno questo mi è parso

  • 5 Ottobre 2015 in 15:13
    Permalink

    la vittoria è meritata…senza dubbio alcuno
    invece il risultato, a mio avviso, non è veritiero nel punteggio…
    concordo con Campedelli….x un ora la partita è stata giocata in equilibrio…sul 2-1 probabilmente c’era un rigore x loro…non ho certezze ma ..ci poteva stare …
    questi secondo me risaliranno….da centrocampo in avanti hanno ottimi elementi….4…..7….8….9….10 …11 …tutti molto bravi e giovani….
    ..abbiamo subito 2/3 contropiedi tali a farmi …ricrescere i capelli..
    ricordo in affanno Cacioli ..sia nell’azione del rigore sia …nel secondo tempo..un paio di volte …nell’uno contro uno…in velocità…
    attenzione in copertura …!!!!
    occhio…

I commenti sono chiusi.