IL BORSINO DEL PARMA CALCIO 1913 DOPO 10 GIORNATE di Mauro “Morosky” Moroni

image(Mauro “Morosky” Moroni) – La Coppa se l’è “mangiata” la Correggese: non ho visto la partita, un pareggio senza reti e la successiva eliminazione dopo i calci di rigore; non mi unisco al coro unanime dei detrattori, giornalisti, opinionisti e “tuttologi” del “so tutto io” ( dopo ): “Gigi il rosso” ha operato le sue scelte ed il Morosky pensiero le accetta, l’unico vero grosso problema/quesito ora è: 11 vanno in campo, 9 in panchina..e gli altri 8 della rosa ?certo, qualcuno potrà aggregarsi agli Juniores ma, tirare fino a maggio sarà lunga e dura .

Il Forlì, a mio avviso la miglior squadra finora affrontata, è stato lui pure eliminato dalla Coppa Italia da quel Romagna Centro che verrà all’ Ennio domenica prossima, undicesima di campionato; alla vigilia di questa gara, nel bel 1/4 del cammin di nostro campionato, di seguito le mie impressioni:

SQUADRA – Mantiene il comando solitario anche se le immediate inseguitrici non rallentano il ritmo; primato, difesa-bunker meno perforata, attacco prolifico… Avanti così, anche se, nelle ultime gare, si è avvertito un certo appannamento nel gioco e nella fluidità di manovra.

ZOMMERS: Kristaps, grandi doti fisiche, in 3 mesi crescita continua, esponenziale, grande freddezza e concentrazione dal 1° al 95°, un 18enne che sembra un veterano, il futuro sembra già scritto, ottimo

FALL: Alione, solo due partite, ottime doti, reattivo, agile come un gatto; è stato accostato, nelle movenze, ad un mostro sacro dei ns. numeri 1 ( parola di Ermes) ..17 anni..e tempo x imparare …continua ad allenarti duramente..il maestro la sa lunga sui ” numeri uni “ , positivo

ADORNI: Lorenzo, alla scuola dei grandi difensori ( dirigenti e compagni di reparto ) continua il processo di apprendimento: suggerisco, dopo ogni allenamento, di scendere palla al piede, lungo la fascia e poi crossare in corsa, da fondo campo…ripetere 30 volte ogni sessione …vai boy…positivo

MESSINA: Michele, meno impiegato rispetto ai compagni, buona gamba e attitudine alla manovra offensiva..positivo

RICCI: Jack Giacomo, forse il + pronto degli under, sia nella linea difensiva sia davanti come esterno; un piccolo appannamento nelle ultime gare non inficia il suo grande inizio di campionato: tecnica, corsa e piede educato…buono

SAPORETTI: Lorenzo,nato difensore centrale, ottimo di testa e buon anticipo, si sta ben disimpegnando anche nel nuovo ruolo di esterno ritagliatoli dal mister, ruolo che consente pure alla squadra + copertura ed eventuale cambio di modulo in corsa… positivo

CACIOLI: guerriero Luca, uno dei TOP PLAYER, sempre in trincea, ha coronato il suo pregevole inizio di campionato con la perla del primo gol, di “zucca” ad occhi chiusi, mitico, …ottimo

LUCARELLI: Sommo Capitano Alessandro, il capo dei TOP, impeccabile, tecnico, deciso, esperto, un pilastro…gli manca solo la ciliegina del gol …. ottimo

GIORGINO: Davide, inesauribile motore di centrocampo, lucido, esperto, concreto, ordinato, dove c’è la palla lui c’è..e viceversa, prezioso giocatore che si è inserito a suon di grandi prestazioni nell’11 titolare, con il grande pregio tattico di sapersi adattare pure nel ruolo di centrale difensivo.., TOP PLAYER… ottimo

CORAPI: Ciccio Francesco, il collega gemello di reparto del suddetto Davide : i due si integrano alla perfezione nel doppio ruolo di chiusura / tamponamento ed impostazione offensiva; play, regista basso tradizionale, gran visione di gioco, intelligenza tattica, lancia, imposta, apre la manovra..fa pressing..universale , TOP PLAYER corapinho…… ottimo

MIGLIETTA: Cris Crocefisso, altro TOP PLAYER, sembra lento di gamba e di ritmo ma la palla, quando è tra i suoi piedi, è in banca; centrocampista centrale, esperto, navigato ad altri livelli, il nostro signore dei passaggi ( xabi alonso ) … buono.. anche se deve ancora crescere di condizione…

RODRIGUEZ: Walter, italo-uruguagio centrocampista di grande prospettiva, visione di gioco e piedi buoni, imponente struttura fisica: non ha ancora potuto giocare in continuità avendo davanti degli esperti condottieri di centrocampo… positivo..ma il ragazzo ha grandi doti e margini di crescita

SIMONETTI: Lorenzo, centrocampista di regia, piedi buoni, testa alta..vale il discorso fatto sopra: ha davanti dei grandi centrocampisti ai quali è difficile togliere il posto…si ritaglierà spazio… positivo

VIGNALI: Andrea, ala destra vecchio stampo, dribbling e velocità le sue armi, pochi spezzoni giocati, 1 gol in Toscana, una freccia, alternativa di Melandri o Lauria…sulla fascia.. positivo

LAURIA: Fabio la pulce, il mancino napoletano che parte da destra, alla Robben, per scaricare le sue bordate, quei tiri forti e precisi che gli hanno consentito di arrivare a 4 gol, due in campionato e due in coppa..giocando non sempre da titolare; uno dei giocatori che, a fine campionato, arriverà in alto nel tabellino dei marcatori.. buono

MELANDRI: micio Daniele, uno dei migliori realizzatori negli ultimi 5/6 campionati, un attaccante veloce, agile, di rendimento costante che garantisce una media gol di 8/10 a campionato…anche se le ultime gare lo hanno visto in calo fisico…è un giocatore su cui fare grande affidamento.. buono

SERENI: Marcello, 19 enne under che finora non ha espresso il meglio di se stesso, grande corsa, dinamismo, sacrificio per la squadra, a discapito di tiri e realizzazioni in porta….aspetto i tuoi 2 / 3 golletti…da rivedere …forza ragazzo..coraggio e fatti valere…ti aspetto ragazzo

BARAYE: boom boom Yves, ti sei smarrito ? non ti chiedo certo i 35 gol che ti ha pronosticato ( esageratamente ) il mio mito Enrico dott. Boni, enricoboni@lasapienza.dimondi.it , ma nemmeno questa involuzione che mi da un certo timore: hai degli atteggiamenti in campo..oserei dire Balotelliani, indolenza…? pigrizia ? calo di impegno ? ..problemi di posizione ? forza bomber ..sei fermo con le polveri bagnate da molto tempo…comincia domenica a tirare in porta..20..25 mt….sgancia le tue poderose sassate..verso la porta romagnola…che aumentiamo di punti e tu..di gol…ti aspetto e non farmi pensare + al milanista “fenomeno negativo”…per ora buono in attesa di migliorare il giudizio verso l’alto

SOWE: grande giovane Mousse Balla, una gazzella , una freccia, scheggia velocissima con una corsa che, a qualcuno, ha ricordato il colombiano…( meglio non nominare né fare paragoni oggi improponibili ): il futuro è nelle tue gambe, ma, soprattutto nella tua testa, nell’impegno, nel sacrificio e nell’ascoltare i consigli di tecnici e compagni + anziani ed esperti; allenati, corri, sfreccia libero puntando difensore e porta avversaria …crea scompiglio nelle aree opposte…fai ubriacare i difensori…vai freccia nera …. Positivo

GUAZZO: Matteo el bomber “chavador”, sei arrivato dall’alto come ultimo acquisto importante e con l’etichetta di giocatore di altra categoria, tu stesso, ieri, hai affermato che sei per il prossimo anno, da Lega professionisti, ..finora poco spazio, vuoi per la condizione, vuoi per la preparazione…e il primo gol quando me lo regali…? …già con le punizioni, vedi traversa…ci siamo andati vicino..aspetto pure te…hai la faccia e la fama da “ragazzo furbino”…nel senso positivo del termine…TOP PLAYER per ora … buono

LONGOBARDI: cris Attila LongoB, il bomber per eccellenza, il centravanti numero 9, come una volta,di quelli antichi, sanguigni, focosi, carichi, scoppiettanti…di corse, rincorse, pressing, sportellate, spizzate, lotta continua ( lungi da me il volerla buttare in politica ..nemmeno in rissa )..giovedì scorso, a Fornovo, ti avevo chiesto di tirare un po’ di + in porta..: mi hai preso in parola..e, sapendo che ho fatto il Forrest Gump, coast to coast da Parma a Brescello, nell’antistadio ci siamo dati il 5..ho rinnovato la richiesta e…detto fatto, ci si mette + a chiederlo che a realizzar….li..2 gol…e senza tanto faticare…basta essere nel posto giusto nel momento giusto,grazie Attila,sei l’uomo calciatore giusto per riportare questa neonata squadra…per adesso in Lega Pro…il prossimo luglio ti farò altre,novelle,richieste ,mitico bomber da combattimento ..grazie TOP PLAYER ottimo

MUSETTI: Ricky… Riccardo cuor di leone, altro bomber antico: ti ho lasciato volutamente per ultimo… Tu che sei entrato di diritto nei ricordi parmigiani: il primo gol autografato in maglia crociata del nuovo Parma F.C. 1913 è il tuo…Riccardo Musetti da Carrara, calciatore globe trotter professionista.. che chiuderà la carriera a Parma in serie B….questa è la promessa che ti faccio,che ti auguro e che tu, da galantuomo…manterrai…ultimo dei TOP PLAYER … buono in attesa dello step successivo

…avanti tutta….aspettando ..Romagna…( mia ) Centro e…Raoul Casadei ..

Buona partita e campionato ai lettori… Un saluto al Direttore…

Cordialmente – Mauro “Morosky” Moroni

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 57 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

13 pensieri riguardo “IL BORSINO DEL PARMA CALCIO 1913 DOPO 10 GIORNATE di Mauro “Morosky” Moroni

  • 31 Ottobre 2015 in 16:56
    Permalink

    Sbaglio o l alto ha pareggiato con il legnago?

      • 31 Ottobre 2015 in 19:55
        Permalink

        Benissimo! Domani possiamo riallungare.

  • 31 Ottobre 2015 in 17:44
    Permalink

    Direttore, io temo molto i campi pesanti, una squadra tecnica come noi secondo lei li può soffrire? Non tutte le squadre hanno un terreno come il nostro. Poi molti dicono che il girone di ritorno molte squadre di D, tirano i remi in barca per non voler salire perché molte non se lo possono permettere. Secondo lei è vero? La ringrazio della risposta e le rinnovo i miei complimenti.

    • 31 Ottobre 2015 in 18:24
      Permalink

      Grazie. Non sono un grosso esperto di D, ma credo che se qualcuno tirerà i remi in barca quel qualcuno non sarà certo l’Altovicentino, cioè l’avversario più attrezzato e vicino…

  • 31 Ottobre 2015 in 17:50
    Permalink

    Ottimo! Domani SI DEVE ALLUNGARE. lunedí ci sará calcio e calcio quindi direttore???

    • 31 Ottobre 2015 in 18:23
      Permalink

      Non penso. E’ più facile che ci sia sciopero

  • 31 Ottobre 2015 in 18:20
    Permalink

    BRAVO BONI È COSÌ CHE TI VOGLIO.
    PROVOCATORE E INCAZZjATO come un aquila
    Nelle ultime due puntate eri molle come una lumaca d’insalata.
    A calcio e calcio più sei uno spettacolo
    La penso come re.
    SEI LA MIA VOCE

  • 31 Ottobre 2015 in 18:26
    Permalink

    È verp l’Altovicentino ha pareggiato ma la nostra rivale pricipe COME VI DISSI A INIZIO CAMPIONATO E FUI DERISO, non è l’Altovicentino ma è il FORLÌ che ha ina squadra di Lega Pro pensando a inizio campionato di essere ripescato.

  • 31 Ottobre 2015 in 19:35
    Permalink

    Direttore anche secondo me gli alti magna gatti (ah ah) non fanno paura. Io temo il Forlì. Anche se abbiamo una squadra nettamente superiore. Quindi non abbiamo rivali. Ne approfitto per fare una domanda. Secondo lei l’hanno prox bisogna puntare subito alla B o è meglio la politica dei piccoli passi per non fare la fine che abbiamo fatto. Io penso che rimanere in serie pro per un paio d’anni sarebbe meglio. Così crei il settore giovanile e puoi vendere i giocatori. Grazie ancora lei è veramente gentile.

    • 31 Ottobre 2015 in 20:15
      Permalink

      Io preferirei scalata immediata. Anche perché la c è il campionato con peggior rapporto costi ricavi

  • 31 Ottobre 2015 in 19:44
    Permalink

    ..discorso campi pesanti .. personalmente credo che in casa non ci siano problemi particolari… Sugli eventuali campi pesanti ..gente come Cacioli ..Lucarelli..Giorgino Corapi…Musetti.Longobardi e SAporetti ..sicuramente non avranno problemi ..stazza fisica e caratteristiche da combattimento…anzi..li agevoleranno ..
    Il problema lo avvertiranno maggiormente gli agili Melandri Lauria ..Sowe..
    In difesa, visto che ” soffriamo ” gli agili e veloci brevilinei..saremo avvantaggiati dal fatto che la palla sul terreno pesante è + difficile da giocare in velocità…

  • 31 Ottobre 2015 in 20:01
    Permalink

    BONI NON CI LASCIARE
    Se non vedrò più BONI avrò una crisi d’astinenza.
    NON PUÒ FINIRE COSÌ.
    Ma c’è un vrus visto che a Parma falliscono in molti?
    BONI NON CI LASCIARE.
    ABBI PIETÀ DI NOI.

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI