LAURIA E IL CICLO DI FERRO CHE ATTENDE IL PARMA: “BEN VENGANO QUESTE SFIDE, PERCHE’ SE FAI LE COSE PER BENE LEVI PUNTI ALLE DIRETTE CONCORRENTI E DIMOSTRI DI CHE PASTA SEI FATTO” – video

LAURIA E IL CICLO DI FERRO CHE ATTENDE IL PARMA: “BEN VENGANO QUESTE SFIDE, PERCHE’ SE FAI LE COSE PER BENE LEVI PUNTI ALLE DIRETTE CONCORRENTI E DIMOSTRI DI CHE PASTA SEI FATTO” – video

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 57 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

6 pensieri riguardo “LAURIA E IL CICLO DI FERRO CHE ATTENDE IL PARMA: “BEN VENGANO QUESTE SFIDE, PERCHE’ SE FAI LE COSE PER BENE LEVI PUNTI ALLE DIRETTE CONCORRENTI E DIMOSTRI DI CHE PASTA SEI FATTO” – video

  • 12 Novembre 2015 in 15:02
    Permalink

    Grande Fabio ..e se il mister ti lascia un po libero la davanti ..x svariare su tutto il fronte offensivo….senza dover rincorrere nessuno..una volta che torni a centrare la porta… Saranno guai e gol pesanti ..credimi .
    Anzi ora chiamo il mister e ci provo
    Ciao Fabio ..ti aspetto in doppia cifra ..
    Morte

  • 12 Novembre 2015 in 15:03
    Permalink

    Era moros ..ma è sortito ..morte….sorry

  • 12 Novembre 2015 in 15:35
    Permalink

    No va beh ma avete sentito le ultime dichiarazioni di mancini,il presidente del San Marino? No ma questo è un fuori classe… Megalomane ma fuoriclasse…

  • 12 Novembre 2015 in 17:10
    Permalink

    Lo scorso campionato l’altovicentino dopo 13 giornate aveva 35 punti e alla fine del girone di andata 39.
    Numericamente avrebbe fatto meglio del parma fino ad oggi e alla fine ha preso 15 punti dal padova, quindi ragazzi la strada è ancora lunga e non abbiamo fatto ancora niente, ci sarà da soffrire molto…..

  • 12 Novembre 2015 in 18:15
    Permalink

    L’altovicentino è una bella squadra, qui a parma son crollati psicologicamente dopo lo svantaggio ma avevano fatto un gran primo tempo

  • 12 Novembre 2015 in 18:51
    Permalink

    D’ora in avanti mi aspetto un Lauria superstar. Diventerà lui il nostro trascinatore insieme a Baraye.

I commenti sono chiusi.