COTTICELLI CEDUTO A TITOLO TEMPORANEO ALLA CORREGGESE : “E’ ARRIVATA LA POSSIBILITA’ DI METTERMI IN MOSTRA: DARO’ IL 110% PER TORNARE A FINE ANNO NELLA MIA PARMA”

Commovente e sentito arrivederci di Antonio Cotticelli al Parma e ai suoi tifosi. Il portiere, ceduto in data odierna a titolo temporaneo alla Correggese, ha affidato i suoi sentimenti a Facebook: “Sono arrivato qui il 2 agosto quando esisteva a malapena la nuova società, ho visto centinaia di ragazzi in prova, ho visto crescere a vista d’occhio un progetto che ha coinvolto un popolo intero. In questi mesi ho incontrato delle persone meravigliose che con tutto l’affetto possibile mi hanno fatto prima ambientare e poi amare questa città. Nella vita però si deve combattere, ci vuole la stoffa nel resistere, incassare, imparare e andare avanti. Ci ho messo il cuore e sono soddisfatto per l’uomo che sto diventando e per l’atleta che sto perfezionando. Tutto torna e finalmente è arrivata la possibilità per mettermi in mostra e giocare le mie carte. Darò il 110% per tornare a fine anno nella mia Parma. Un grazie immenso a tutti gli addetti ai lavori dai piani alti a chi fa il lavoro sporco che nessuno vede. Grazie ai meravigliosi compagni con cui ho convissuto e grazie alle persone che mi hanno accolto come un figlio. Vola sempre più in alto! ‪#‎soloDpassaggio‬ ‪#‎weareparma‬”. Arrivederci Antonio: fatti, e facci onore… (gm)

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

COTTICELLI: “SUL TRENO VERSO PARMA, SUL LIBRO DI BUFFON, HO LETTO DI FULGONI: DOPO DUE GIORNI E’ STATO BELLO TROVARLO COME PREPARATORE” (video)

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

9 pensieri riguardo “COTTICELLI CEDUTO A TITOLO TEMPORANEO ALLA CORREGGESE : “E’ ARRIVATA LA POSSIBILITA’ DI METTERMI IN MOSTRA: DARO’ IL 110% PER TORNARE A FINE ANNO NELLA MIA PARMA”

  • 2 Dicembre 2015 in 09:18
    Permalink

    In bocca al lupo e vedi di tornare più forte di prima.

  • 2 Dicembre 2015 in 11:50
    Permalink

    Okkio Antonio nella Bassa c’è Molta Parpagliahahahah

    Poi Capo Ufficio Stampa voglio Replicare su un Tema

    Qualcuno scrive e sputa sul piatto dove Mangia

    Offendendo la Caritas ki la frequenta compreso i Volontari

    Come si Vestono ke scarpe indossono e stronzate varie

    Mi Dissocio completamente da questi Esseri del Nulla

    Dire ke Pena è Poco e NON solo

  • 2 Dicembre 2015 in 14:59
    Permalink

    Forza e dacci dentro.Parma ti aspetta

  • 2 Dicembre 2015 in 15:15
    Permalink

    Bravo, hai sangue parmigiano.

  • 2 Dicembre 2015 in 16:19
    Permalink

    Bellissime riflessioni..parole mature..che , x il loro contenuto, danno ancor maggior valore al gruppo societario…alla dirigenza..al settore tecnico ..al gruppo dei calciatori ..calciatrici.. ed allo staff…in tutti i suoi uomini e donne che collaborano tutti i giorni x la riuscita del progetto…
    Complimenti Antonio…un grosso augurio di crescita sia dal punto di vista sportivo che…da quello umano..personale
    Ciao Mario

  • 2 Dicembre 2015 in 18:39
    Permalink

    Via anche Vignali. Questa è una cessione che mi dispiace molto. Il ragazzo era molto bravo.

  • 2 Dicembre 2015 in 20:55
    Permalink

    Errata corrige……ciao Mauro

  • 3 Dicembre 2015 in 01:23
    Permalink

    Condivido l’analisi che ha fatto Morosky nel suo commento.in bocca al lupo a cotticelli…bellissime le sue.parole…a presto!

I commenti sono chiusi.