IL PARMA DI NUOVO IN SCALETTA A “TUTTO IL CALCIO MINUTO PER MINUTO”. UN FIUME DI EMOZIONI NELLE ORECCHIE DEI TIFOSI CROCIATI E DEGLI APPASSIONATI DEL CALCIO ALLA RADIO

daniele fortuna radio rai(Luca Savarese) – Serie D e decibel, in fondo iniziano entrambi con la D. La serie D è il momentaneo condominio del Parma, i decibel sono quelli di Radio 1 Rai che torna a far tappa a Parma. Come se una macchina semplice fosse portata per un pomeriggio in un parco di auto d’epoca, come se un fiore fosse colto da un normale giardino e messo nella serra calda delle emozioni, come se un pregiato fornaio di provincia fosse invitato, per alcune ore, a MasterChef. Nico Forletta, nella parte finale di Domenica Sport annuncia “Tra poco ci collegheremo con Parma che per un momento abbiamo fatto tornare in scaletta, facendo un regalo a tutti gli appassionati di calcio e non solo a quelli di fede parmense. Tra la fine di Domenica Sport e l’inizio di Tutto il calcio, “Parma in vantaggio con Messina, che su calcio di punizione ha messo dentro”. Dopo la voce di Cucchi e prima di quella di Giulio Delfino, giunge la voce di Daniele Fortuna che dalla cabina dello stadio Ennio Tardini, notifica il primo gol dei ducali. Sembra quasi che la linea che corre veloce da un campo all’altro ispiri l’undici crociato, che parte alla grandissima, forse galvanizzato di tornare ad essere raccontato anche da “Tutto il calcio”. Il vantaggio Fortuna lo comunica mentre Corsini sta dando la linea ai campi di giornata per le rispettive presentazioni delle partite. Emozioni sulle schiene dei tifosi di fede Parma: la linea, nella liturgia di Tutto il calcio, è anche a Parma! “Mandorlini, Ballardini, Atzori, figli d’arte tra le fila del Ravenna, il Parma sta dominando il girone D”. Il terzo gol del Parma arriva mentre Corsini era alle prese con il dare la linea per la presentazione di Fiorentina-Udinese. Tutti aspettano solo di sapere cosa avvenga al Tardini, un teatro per una domenica riportato nell’olimpo dei teatri e, nella platea delle voci delle voci. Attesa e trepidazione, stupore e fantasia, per una domenica ribussano alle orecchie del popolo gialloblù crociato invitandolo a riaccendere le radioline. Dopo Firenze, Bergamo, Verona, Frosinone, la palla, anzi la parola vola a Parma. Ogni partita la visione è assicurata grazia alla brava Gaia Brunelli sulle reti Sky, ma sentire la squadra di Apolloni snocciolata alla radio era un’esperienza che ci mancava. Franchi, Bergamo, Verona, Frosinone, ultimo campo, ma primo per numero di gol segnati. “Frosinone darà la linea a Parma per Parma-Ravenna” dice Corsini, con la sua dolce vocalità da conduttore. “Andiamo a Parma” annuncia Massimiliano Graziani concludendo i collegamenti con la A dal Matusa ed introducendo Parma nella magia del racconto minuto per minuto. Si, c’è anche il Parma nel rimbalzo delle voci, come una palina rimbalzina che non si può tener ferma. Ieri, pochi mesi fa, era una palla pesante, con delle catene quasi da carcerati, quando Giovanni Scaramuzzino alla fine dello scorso inverno, raccontò di quel corteo quasi funebre quando al Tardini non andò in scena la partita ma la paura e per il tumulto ai tempi del fallimento, non si giocò. Oggi è una pedina che umilmente e baldanzosamente torna nello scacchiere di Radio 1 Rai, tra vari alfieri, re e regine, ecco un’ancella energica, che ha una gran voglia di tornare nella sua vera casa, la A, dei campi principali, ma oggi, 6 dicembre 2015, nel mosaico delle voci c’è anche il tassello del Tardini Ugo Russo, intanto a “Quelli che il Calcio” ha raccontato per la trasmissione televisiva su Rai2, che unisce il serio ed il faceto del calcio, Frosinone-Chievo. Chissà mai che prossimamente il buon Ugo potrebbe far ritorno anche a Parma. Ora che Tutto il calcio è tornato, il Tardini non vuole che questi bei brividi finiscano. Speriamo che non si un unicum con le serie minori, come quel famoso Centese-Ancona di serie C del 1988, raccontato dalla delicata prima voce rosa, quella di Nicoletta Grifoni, come alcune partite della serie D raccontate alcune anni fa da un esordiente Massimo Barchiesi. “La scaletta è questa, Firenze per Fiorentina-Udinese, Bergamo per Atalanta-Palermo, Verona per Verona-Empoli, Frosinone per Frosinone-Chievo, Parma per Parma-Ravenna”. Questa notte andremo a nanna, con questa piacevole cantilena nelle orecchie. Luca Savarese

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

OGGI IL PARMA IN DIRETTA SU TUTTO IL CALCIO MINUTO PER MINUTO. SCALA, IERI OSPITE DI DOTTO, A RADIO RAI: “CHE QUESTA STORICA TRASMISSIONE SI OCCUPI DI UN CALCIO DI LIVELLO INFERIORE VI FA ONORE”

BRIVIDI CROCIATI SU RADIO UNO RAI. OGGI PARMA-RAVENNA A “TUTTO IL CALCIO”, IERI ALL’INTERNO DI EXTRA TIME COLLEGAMENTO CON L’EVERGREEN LAMBERTO BORANGA

IL PARMA A TUTTO IL CALCIO MINUTO PER MINUTO. DOMENICA 6 DICEMBRE LA GARA COL RAVENNA IN DIRETTA CON I FLASH SU RADIO UNO – Intervista al radiocronista Daniele Fortuna

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

5 pensieri riguardo “IL PARMA DI NUOVO IN SCALETTA A “TUTTO IL CALCIO MINUTO PER MINUTO”. UN FIUME DI EMOZIONI NELLE ORECCHIE DEI TIFOSI CROCIATI E DEGLI APPASSIONATI DEL CALCIO ALLA RADIO

  • 6 Dicembre 2015 in 18:34
    Permalink

    Un fiume di emozioni che ha quasi portato all’infarto finale 😀

  • 6 Dicembre 2015 in 18:41
    Permalink

    Oggi dopp tantissimo tempo penso 5 o 6 anni mi sono portato la Radiolina.M’è piaciuto molto.
    L’esperimento verrà ripetuto?

    • 6 Dicembre 2015 in 18:50
      Permalink

      Spero di cuore. Ma non so… Dipende dalla Rai. La nostra disponibilità è totale…

    • 7 Dicembre 2015 in 13:43
      Permalink

      Puoi ascoltarla anche su radio bruno la radiocronaca…tutte le domeniche…

I commenti sono chiusi.