MERCHANDISING CROCIATO / LUNEDI ALLE 18 L’APERTURA DEL TEMPORARY STORE AL PARMA POINT DI VIA GARIBALDI (PALAZZO PROVINCIA). CORNER AL TARDINI DOMANI E DOMENICA 20 DICEMBRE video

(da www.parmacalcio1913.com) – Il Parma Calcio 1913, questa mattina, allo stadio Ennio Tardini, ha presentato il Temporary Store natalizio, che sarà gestito dal Centro Coordinamento Parma Clubs, con tutti i prodotti ufficiali del merchandising della nostra squadra.

Il negozio sarà una vetrina cittadina, in pieno centro urbano, in via Garibaldi 18, a fianco del Teatro Regio, all’interno degli spazi del Parma Point della Provincia di Parma.

Sarà inaugurato lunedì 7 alle ore 18 e resterà aperto tutti i giorni fino al 24 dicembre.

A questo punto di riferimento si aggiungeranno altri due momentanei corner, che saranno allestiti allo stadio Ennio Tardini, in occasione delle partite di campionato con il Ravenna (domani, domenica 6 dicembre) e la Sammaurese (domenica 20 dicembre), nelle zone di accesso di Tribuna Petitot e Curva Nord.

Il paniere dei prodotti proposti, oltre al materiale tecnico ufficiale confezionato da Erreà Sport, includerà una gamma di oggettistica curata da UPI (Ufficio Promozioni Italia).

Il ricavato della vendita del merchandising alimenterà la campagna #weareparma per la realizzazione del museo del Parma all’interno del Tardini.

Alla presentazione del Temporary Store sono intervenuti: Angelo Manfredini, presidente del Centro di Coordinamento Parma Clubs; Luca Carra, consigliere delegato del Parma Calcio 1913; Andrea Ansaloni dell’UPI – Ufficio Promozioni Italia.

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

9 pensieri riguardo “MERCHANDISING CROCIATO / LUNEDI ALLE 18 L’APERTURA DEL TEMPORARY STORE AL PARMA POINT DI VIA GARIBALDI (PALAZZO PROVINCIA). CORNER AL TARDINI DOMANI E DOMENICA 20 DICEMBRE video

  • 5 Dicembre 2015 in 15:07
    Permalink

    Mi scusi Direttore, notizie della maglietta di chi si è abbonato in curva a 99 euro ?
    Grazie e buon lavoro

    • 5 Dicembre 2015 in 15:14
      Permalink

      La maglietta di chi si è abbonato a 99 euro in Curva è stata distribuita circa due mesi fa…

      Comunque nel caso mi contatti in privato: 335.8400142

  • 5 Dicembre 2015 in 15:24
    Permalink

    Dove si possono vedere i prodotti prima di recarsi nei luoghi di acquisto?

  • 5 Dicembre 2015 in 15:37
    Permalink

    Iniziativa interessante e che io attendevo da tempo, almeno dal mese di ottobre, pur comprendendo le difficoltà legate alla predisposizione del merchandising di una società di fatto appena venuta alla luce. Iniziativa che io considero anche molto intelligente: credo, infatti, che i temporary store siano il futuro nell’ambito del merchandising. Aprire un punto vendita dedicato, comporta dei costi non indifferenti in termini di affitto del locale e personale. E non è detto che poi quel punto vendita generi un utile. Coi temporary store parecchie spese vengono abbattute e non si ha il vincolo di vendere sempre nello stesso quartiere, ma si ha la possibilità di coprire alternativamente diverse zone della città, per la gioia dei tifosi che magari hanno non troppo tempo e altrettante possibilità di muoversi. Per la serie: non è più l’appassionato a cercare il merchandising, ma il merchandising a bussare alla porta dei tifosi. Nel nostro caso, oltretutto, piazzarlo all’interno degli spazi del Parma Point, che se non vado errato è una specie di centro informazioni per turisti, consentirà al Parma di essere visto/annusato anche dai turisti in vacanza nel Ducato, con buone possibilità che a questi venga la voglia di procedere all’acquisto di uno dei diversi articoli che saranno messi in vendita. Un bel modo per diffondere e internazionalizzare, sia pure in misura per adesso lieve o comunque non eccessivamente aggressiva, il brand Crociato e farlo conoscere alle tante persone che vengono nella nostra città magari non per questioni calcistiche, ma per visitare il Regio, il Battistero, il Duomo e le altre numerosissime bellezze che essa offre.

  • 5 Dicembre 2015 in 21:27
    Permalink

    Ma il vecchio store che c’era all’interno del Tardini non c’è più?

  • 6 Dicembre 2015 in 03:34
    Permalink

    Direttore quali prodotti ci sono attualmente? Su errea solo le maglie? Per lo store online se ne riparlerá con l’anno nuovo…esatto? GraIe infinite e forza parma

    • 6 Dicembre 2015 in 08:10
      Permalink

      I prodotti del merchandising sono quelli che si vedono nel video e abbastanza classici tipo tazze, biro, matite, moleskine, shoppers, etc.
      Errea sul web solo maglie.
      Store on line se ne riparlerà nell’anno nuovo, ma dubito a gennaio.
      Cordialmente
      Gmajo

I commenti sono chiusi.