SAPORETTI: “GRAZIE A LUCARELLI ABBIAMO CONTENUTO LO SPAURACCHIO PERA. SIAMO CAMPIONI D’INVERNO CON DUE TURNI DI ANTICIPO, MA I CAMPIONATI SI VINCONO IN PRIMAVERA” (video)

lorenzo saporeti(Andrea Belletti) – A sentire parlare Lorenzo Saporetti si ha l’impressione di fare due chiacchiere con il giocatore tipo di mister Apolloni. L’umiltà che lo contraddistingue, unita ad una voglia matta di crescere insieme ad una duttilità tattica preziosa gli hanno permesso di essere sin qui uno dei giocatori più utilizzati. Che in quel di Rovigo ha messo la museruola al capocannoniere del campionato Pera. Se non è questo un esame di maturità superato poco ci manca. “Pera ha giocato dalla mia parte a Rovigo, insieme a Lucarelli abbiamo cercato di contenerlo. E ce l’abbiamo fatta”. Ma lui non si scompone davanti ai numeri più che confortanti della sua stagione e di quella di tutto il Parma in generale. “Il dominio del Parma è relativo – spiega il terzino gialloblu – dipende dall’atteggiamento con cui la squadra affronterà le prossime partite. E’ sempre un campionato interessante, anche se sulla carta le prossime due partite sono abbordabili cercheremo di non abbassare la guardia e ottenere due vittorie”. Per mantenere a distanza di sicurezza le inseguitrici. “Il Forlì è una squadra organizzata una tra le più forti del nostro girone. Di quelle viste sin qui è quella che mi ha maggiormente impressionato”. Saporetti centrale difensivo adattato a terzino di fascia sta dimostrando partita dopo partita di sentirsi sempre più a proprio agio nella duplice veste. Nel nuovo ruolo però la concorrenza non manca: “Io sono soddisfatto di quanto ho giocato fino ad oggi, con Agrifogli  ho un rapporto bellissimo ci alterniamo in base a quello che il mister vede in settimana. Da terzino mi sto trovando sempre meglio, non è tanto diverso dal centrale, puoi sbagliare un po’ di più non essendo ultimo uomo. Per fortuna mi stanno dando una grossa mano i compagni di reparto. Inoltre Ieri hanno tesserato Mulas che è un’alternativa  a destra adesso penso che siamo a posto così”. Insomma per crescere è necessaria una sana competizione: “Giocare in questo campionato ti permette di crescere perché sei unicamente orientato ad ottenere  il risultato. Il campionato Primavera è diverso sia sotto l’aspetto fisico che sul piano tecnico perché capita di incontrare giovani che partono direttamente dalla serie B o addirittura dalla serie A. In più nei campionati giovanili gli allenatori sono maggiormente votati alla crescita dei singoli”. Parlando di giovani si può dire che il Parma Calcio 1913 abbia azzeccato la scelta degli under. Insieme a Saporetti infatti ci sono altri virgulti di assoluto valore che non disdegnano nemmeno di finire nel tabellino dei marcatori. Domenica scorsa per esempio è stata la volta del compagno di reparto Messina. “Scherzando gli ho detto che ha fatto gol grazie al mio movimento ma in realtà sono partito due metri in fuorigioco, sono contento per lui”. Così grazie anche al gol di Messina il Parma si è laureato campione d’inverno. Ma Saporetti non cade nel tranello. “Siamo consapevoli di essere campioni d’inverno, ma non conta niente, bisogna essere primi alla fine del campionato”.  Andrea Belletti

 I video della conferenza stampa di Lorenzo Saporetti

1^ PARTE

2^ PARTE

Stadio Tardini

Stadio Tardini

5 pensieri riguardo “SAPORETTI: “GRAZIE A LUCARELLI ABBIAMO CONTENUTO LO SPAURACCHIO PERA. SIAMO CAMPIONI D’INVERNO CON DUE TURNI DI ANTICIPO, MA I CAMPIONATI SI VINCONO IN PRIMAVERA” (video)

  • 10 Dicembre 2015 in 16:16
    Permalink

    L’idolo di Boni si è preso 3 pere. Ahahah!

  • 10 Dicembre 2015 in 18:46
    Permalink

    Guazzo può essere la sorpresa del girone di ritorno.
    Ad ogni modo nel mercato dilettanti non acquistate nessumo.
    Noi dobbiamo costruire la squadra per la LEGA PRO nel mercato di gennaio dei professionisti perché noi abbiamo un progetto e il nostro progetto è ritornare prestissimo i n serieA e
    Rcordatevi sempre.CHE UN GIOCATORE DI LEGA PRO PER GIOCARE NEL PARMA FAREBBE CARTE FALSE perché sa che in C resterebbe ppco….

  • 10 Dicembre 2015 in 19:05
    Permalink

    La Partitella in Famiglia è Finita con Molte Reti Majo

    Era trà Crociati-Gialloblù o semplice Sgambata

  • 10 Dicembre 2015 in 21:52
    Permalink

    Baraye domenica SCATENA L’INFERNO.
    Ho scommesso una cena con un tuo detrattore che sarai il migliore in campo.
    NON DELUDERMI

I commenti sono chiusi.