MELANDRI A BAR SPORT: “LO SCONTRO DIRETTO PER L’ALTOVICENTINO SARA’ DETERMINANTE, PER NOI IMPORTANTE”. TRA GLI OSPITI DI PIOVANI ANCHE L’EX ALLENATORE CROCIATO COLOMBA – Foto

20160118_160810L’attaccante del Parma Calcio 1913 Daniele Melandri, dopo aver visitato nel pomeriggio la Gazzetta di Parma (intervistato da Paolo Grossi per l’edizione cartacea del giornale e da Paolo Emilio Pacciani per il portale web gazzettadiparma.it) è stato ieri sera ospite di Bar Sport, il talk show sportivo del lunedì sera di Tv Parma condotto da Sandro Piovani. Nel parterre, tra gli altri, anche l’ex allenatore crociato Franco Colomba che ha ricordato come Alessandro Lucarelli fosse stato da lui voluto a Reggio Calabria e difeso da Spinelli che dodici anni fa avrebbe già voluto metterlo ai margini…

TRASCRIZIONE DEGLI INTERVENTI SALIENTI DI DANIELE MELANDRI A BAR SPORT (TV PARMA) A CURA DI VITO AULENTI PER PARMALIVE.COM

20160118_210152“Per oggi ci godiamo ancora la vittoria di ieri. Da domani cominceremo a pensare all’Altovicentino. Per loro sarà la partita della vita, per riaprire il campionato dovranno cercare in tutti i modi di vincere. Noi proveremo a fare la solita partita, poi vedremo quello che verrà fuori. Decisiva? Per loro sì, per noi è molto importante perché possiamo allungare o mantenere il divario attuale. Alla sconfitta non voglio nemmeno pensare. Che partita mi aspetto? Loro dovranno fare la partita e cercare di vincere. Non so se cercheranno di sbloccarla subito, però secondo me partiranno forte. Noi dovremo essere pronti sin dal 1′. Che Altovicentino ricordo alla quarta giornata? Un’ottima squadra, che giocava molto bene a calcio. Fu una gara aperta, sfoderammo una delle nostre migliori prestazioni, meritando la vittoria. Prevedo un’altra sfida bella, aperta a qualsiasi risultato. I difetti riscontrati ieri dal mister? Siamo partiti forte, poi abbiamo avuto 10′-15′ in cui abbiamo calato l’intensità e non abbiamo fatto i giusti movimenti. Dopo il gol è stato tutto più facile, però secondo me l’allenatore si riferiva a quei 10′-15′ di calo”

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

9 pensieri riguardo “MELANDRI A BAR SPORT: “LO SCONTRO DIRETTO PER L’ALTOVICENTINO SARA’ DETERMINANTE, PER NOI IMPORTANTE”. TRA GLI OSPITI DI PIOVANI ANCHE L’EX ALLENATORE CROCIATO COLOMBA – Foto

  • 19 Gennaio 2016 in 06:35
    Permalink

    Certo ke l’uomo della bassa si apparekkia il meglio

    Soprattutto con le due brave e belle donzelle

    Ecco perkè l’appetito viene mangiando

  • 19 Gennaio 2016 in 10:10
    Permalink

    Ma cosa vuoi che sia determinante…..caro Melandri & c.
    il campionato lo abbiamo già vinto….!!!
    Bisogna un pò raccontarla per dare animo ai tifosi
    ma sappiamo tutti che il campionato è già finito.

    • 19 Gennaio 2016 in 14:29
      Permalink

      Calma & Gesso, amigo. Dio non voglia: ma, come giustamente diceva iersera Colomba, nel caso si andasse a soli +4 (cioè una partita o poco più) gli inseguitori sarebbero psicologicamente galvanizzati dall’impresa, mentre gli inseguiti potrebbero accusare scompensi… Quindi stiamo calmini. E quando sarà sarà, se Dio vorrà… Non vedo tutta sta fretta – che porta anche una sfiga del Signore – di dire che tutto è già chiuso…

      • 19 Gennaio 2016 in 17:54
        Permalink

        Majo NON basta più calma & gesso

        Etor ke atti impuri e fontanlè a pè o in bicicletà

        Basta e poi basta con stà sfiga regalata

  • 19 Gennaio 2016 in 10:28
    Permalink

    Vedo una partita simile all’andata. Loro gasatissimi che si faranno prendere presto dall’ansia da prestazione, noi calmi e consci della nostra forza.

  • 19 Gennaio 2016 in 11:03
    Permalink

    Pallini va dal barbèr c’at ghe un riporto long me la Quaresma!
    E fat tajer i barbis!

    • 19 Gennaio 2016 in 14:27
      Permalink

      Ma come, i baffi di Pallini sono una new entry…

  • 19 Gennaio 2016 in 12:44
    Permalink

    Guardando Bar Sport sono ingrassato di 2 kg.
    Addio dieta, grazie Piovani!

  • 19 Gennaio 2016 in 15:24
    Permalink

    Direttore..riporto+barbis as pol mia guardèr…
    Assomigliavano ai barbis di Boni

I commenti sono chiusi.