ParmalanD 1913 di Mauro “Morosky” Moroni / Tribuna Est, Mercato Gennaio 2016 (Ciotti) e Girone di ritorno

(Mauro “Morosky” Moroni) – Riparto con l’anno nuovo, riaprendo il campionato da dove avevo iniziato il 14 settembre 2015: Oltre le barriere – Tribuna Est dove sabato scorso, durante l’amichevole coi toscani, ero solo, unico appassionato insieme allo steward Marcello unitamente a tre militi della Croce Rossa; colgo l’occasione x salutare ed augurare Buon Anno 2016 a (li cito in ordine casuale…) tutti i tifosi di questo settore: Federico, Davide M., Jacopo, Monica, Davide & Annarita, Gianni, Davide R., Alessandro, Cinzia, Danilo, Mauro (quello bello..non io), ma pure tutti gli altri non citati (dei quali non conosco i nomi) insieme ai loro accompagnatori: auguri sportivi e personali x il futuro anno appena iniziato .

Visto che siamo in Tribuna Est, una voce del tutto informale ed ufficiosa mi segnala che, tra le prossime priorità societarie, andrà a realizzarsi concretamente la copertura della griglia/passerella occupata dai ragazzi su sedia a rotelle: una struttura della quale si era più volte accennato negli anni scorsi – soprattutto grazie al pressing mediatico provocato da StadioTardini,it   ma che era poi andata a finire nel dimenticatoio delle parole false, delle promesse e dei proclami di chi andava millantando azioni, acquisti, propositi, opere e traguardi solo bla bla bla blaterati e che, alla resa dei fatti, si chiudevano con una sola parola: FALLIMENTO; chiuso e dimenticato il triste capitolo sportivo di cui sopra, attendiamo con rinnovate pazienza e fiducia il realizzarsi di questa “copertura” anti pioggia e agenti atmosferici.

Proprio ieri si è aperto il “mercato professionistico” ma, credo che, solo verso fine mese, si avranno quei 4/5 colpi di mercato importanti che (mi si perdoni l’enfasi retorica) porteranno ossigeno fresco e forze “nuove” nell’intento di migliorare la nostra  attuale rosa: tali acquisti saranno: Musetti, Benassi, Guazzo, Sowe e… quel Cris LongoB che, infortunatosi l’8 novembre scorso a Carpi, ci ha tolto, dapprima un uomo vero e poi un calciatore coraggioso, lottatore, carico di “furore e cattiveria agonistica sportiva” nella sua duplice veste di primo uomo pressing e di ariete/bomber tale da tenere alta la squadra e la manovra d’attacco sempre pericolosa; non me ne vogliano gli altri infortunati, ma io ritengo che Attila LongoB sia il calciatore (così come Cacioli in difesa e Giorgino a centrocampo) che incarni di più la voglia del Parma Calcio 1913 di riemergere a testa alta, e con fierezza, da un “inferno sportivo” che città e tifoseria non meritavano: detto questo i nostri acquisti per il campionato in corso sono terminati col recupero di tutti i ragazzi infortunati e del nostro attacco titolare.

E tanto già lo so, e tanto già lo so… che l’anno prossimo… Questa però la cantiamo solo noi, a squarciagola, ma, sempre “sottovoce”: loro, gli addetti ai lavori, con la squadra, dovranno rimanere in tiro, concentrati sul …” pezzo di ritorno “ con applicazione, grinta e determinazione, senza fare calcoli, tabelle o quant’altro ma solo preparare e giocare partita dopo partita con le stesse qualità dimostrate nel girone d’andata: corsa, velocità, pressing alto, grinta e pure, però, con lucida serenità dettata dalla consapevolezza delle proprie forze, tecnica e capacità sia individuali che di gruppo.

Umanamente parlando mi dispiace x la situazione Ciotti: da ciò che si è letto il ragazzo sta allenandosi presso un’altra società (dopo il Fondi, l’Olbia, ndd): ma ciò che significa? Se ha il contratto 2015/16 col Parma due sono le cose: o è stato posto nella lista dei “trasferibili” quindi la società era al corrente, oppure ciò è successo ante il trasferimento di Cotticelli e quindi l’atleta non ha poi rispettato gli accordi verbali presi? (Nota di Majo: Minotti è stato molto chiaro, spiegando senza tanti giri di parole in conferenza stampa – clicca qui per riascoltarlo – che la società aveva mandato Cotticelli alla Correggese e solo dopo Ciotti ha manifesto la volontà di andare a giocare altrove. Se Ciotti avesse manifestato questa volontà prima si sarebbe trattenuto Cotticelli, evitando così l’attuale paradosso di essere passati dall’avere quattro portieri a soli due – a parte Panciroli che ha trovato come regalo per il suo 17° compleanno, l’odierna convocazione per domani – e doverne andare a cercare uno per il ruolo di terzo… Del caso Ciotti aveva parlato anche il DS Galassi in conferenza l’ultimo dell’anno, spiegando come il Parma, pur essendo il portiere arrivato in prestito, avrebbe voluto dire la propria in sede di accordo di trasferimento, poi saltato col Fondi). In tutti i casi, che abbia deciso da solo o tramite il procuratore, ritengo che abbia commesso uno sbaglio dettato da immaturità giovanile ed inesperienza: d’accordo, qui era il terzo portiere, ma penso che, pure altrove, non potrà andare a fare il titolare senza esperienze di nessun genere alle spalle; ne beneficerà qualcun altro, forse meno bravo o forse + umile (vedesi l’esempio di Simonetti: per tutti arriva il proprio momento e chance…Tempo al tempo…) che, accettando di rimanere nel gruppo, sa di dovere imparare, crescere, fisicamente, tecnicamente, passando da adolescente imberbe a uomo, in poco tempo, con la possibilità, forse, di potere diventare… calciatore; dipenderà molto, soprattutto, da sé stesso, dalle doti umane, dallo spirito di sacrificio e di apprendimento, dalle doti tecniche e pure da un po’ di fortuna, ma, in tutti i casi, una volta saliti sul treno giusto, bisogna saperci stare, meritandolo, giorno x giorno, ogni allenamento, ogni rifinitura… Ricordatevelo ragazzi: per il vostro bene, per il futuro sportivo, ma soprattutto futuro da uomini.

E tanto già lo so, e tanto già lo so… che l’anno prossimo…

…dal Circolo Castelletto di Via Zarotto, 39

Cordialmente

Mauro “Morosky” Moroni

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

ALLA PARI, OLTRE LE BARRIERE

UN TETTO PER I DISABILI DEL TARDINI / TRA IL RENDERING E IL FARE C’E’ DI MEZZO IL MARE…

MAJO: “IL GENEROSO GHIRARDI NON BADA A SPESE PER IL NUOVO FARAONICO SETTORE DISABILI, MA IO NON LI USEREI COME ‘SCUDO UMANO’, O DETERRENTE ALLA VIOLENZA”

LEONARDI (LEGGENDO UNA TRACCIA SCRITTA) HA PRESENTATO LA RIQUALIFICAZIONE A NORMA UEFA DEL TARDINI. PRIMO STEP: IL NUOVO SETTORE DISABILI AL COPERTO NEL SETTORE BORTOLON

ALLE 17.30 CONFERENZA STAMPA CONGIUNTA DI COMUNE E PARMA FC. STADIOTARDINI.IT RIBADISCE: NO ALLA GHETTIZZAZIONE DEI DISABILI NEL SETTORE BORTOLON

PANORAMA: “STADIO DI PARMA, PIOVE SUI DISABILI”

UN TETTO PER I DISABILI DEL TARDINI / LEONARDI A MAJO DURANTE CALCIO & CALCIO PIU’ : “E’ DA MESI CHE LAVORIAMO SULLE INFRASTRUTTURE, MA NON CERCHIAMO PUBBLICITA’ OCCULTA”

NO ALLA GHETTIZZAZIONE DEI DISABILI NEL “SETTORE BORTOLON”: GLI SI DIA UNA TETTOIA LA’ DOVE SONO ORA. (SE PROPRIO NON SI VUOL FARE UNO SKY BOX PER LORO…)

LEONARDI E IL GEOMETRA FORLEO DI BUON MATTINO AL TARDINI: ERA PER IL SOPRALLUOGO PREANNUNCIATO DA MARANI PER LA TETTOIA DEI DISABILI?

IL FATTO QUOTIDIANO / STADIO DI PARMA, PIOVE SUI POSTI PER I DISABILI: “TETTOIA PROMESSA DA 3 ANNI”

CONSIGLIO COMUNALE, IL CONSIGLIERE VESCOVI: “LA FOTO DEI DISABILI CON L’OMBRELLO AL TARDINI NON E’ SPETTACOLO DA SQUADRA DI SERIE A”. MARANI: “SOPRALLUOGO DOMATTINA”

LA FOTOGALLERY DI PARMA.REPUBBLICA.IT: “TARDINI, CONTINUA A PIOVERE SUI DISABILI”

DISABILI, ACCORATA LETTERA SULLA GAZZETTA DI PARMA DI SIMONA VITALI, FIGLIA DELL’EX ALA CROCIATA LUCIANO: “PARMA E COMUNE, AVETE IL DOVERE DI GIOCARE LA PARTITA DELLA CIVILTA’”

CALCIO & CALCIO / MAJO: “SE GIARELLI E’ L’UNICO TIFOSO IN CARROZZINA CHE HA ESPOSTO PUBBLICAMENTE IL PROBLEMA, CIO’ NON SIGNIFICA CHE PIOVA SOLO ADDOSSO A LUI”

SIMONA VITALI TRA IL 97° ED IL NATALE

LETTERA DI MAJO PUBBLICATA DALLA GAZZETTA DI PARMA: “PROTEGGERE I DISABILI ALLO STADIO E’ UN DOVERE CIVICO CUI PARMA FC E COMUNE NON POSSONO PIU’ SOTTRARSI”

MODENA QUI: “IL PARMA DEDICA LA GARA AI DISABILI DELLA TANZANIA. INTANTO I SUOI…”

FERRAGUTI A “CITTA’ SERA” RILANCIA “UN TETTO PER I DISABILI DEL TARDINI”, MA IL SINDACO E’ FUMOSO: “STIAMO DIALOGANDO COL PARMA CALCIO PER MIGLIORARE IL SISTEMA STADIO NEL COMPLESSO”

IL TETTO PER I DISABILI DEL TARDINI NON PUO’ ASPETTARE LA RIQUALIFICAZIONE DELL’ENNIO – editoriale di Gabriele Majo, direttore di stadiotardini.it

LA TETTOIA PER I DISABILI DEL TARDINI NON E’ UN “RATTOPPO” E VA FATTA IL PRIMA POSSIBILE

CALCIO & CALCIO PIU’ / MAJO E LA TETTOIA PER I DISABILI DEL TARDINI: “NON E’ UN RATTOPPO, MA UNA PRIORITA’”

PARMA-SASSUOLO DEDICATA ALLA TRAVERSATA IN HANDBIKE DELLA TANZANIA DI NORBERTO DE ANGELIS. Il video della conferenza stampa di presentazione

GHIRARDI PROMETTE LA TETTOIA DEI DISABILI, SVELA CHE BARILLA FORNISCE LA PASTA AL PARMA E SPIEGA LA FILOSOFIA DEL MERCATO MINORE DA RECORD

INAUGURAZIONE PARMA BRAND / GHIRARDI: “ABBIAMO INIZIATO A METTERE MANO ALLE STRUTTURE DEL TARDINI. IL RESTO DELLA RIQUALIFICAZIONE DIPENDE DA UN MIX DI SITUAZIONI”

L’APERITIVO CROCIATO NELLA PALAZZINA MARIA LUIGIA PER LA PRESENTAZIONE DELLA NUOVA LINEA ABBIGLIAMENTO CASUAL GRIFFATA PARMA FC E IL ROMPETE LE RIGHE–Video e fotogallery amatoriale

E ANCHE IERI I DISABILI SENZA TETTO AL TARDINI HANNO DOVUTO ZUFOLARE SOTTO LA PIOGGIA. Nuova video testimonianza del tifoso in carrozzina Fabio Giarelli

PIZZAROTTI RIVORREBBE IL PARMA IN CITTADELLA. E A ME PIACEREBBE CHE IL SINDACO PENSASSE ANCHE AL MUSEO DEL TARDINI E ALLA COPERTURA DEL SETTORE DISABILI

GRANDI PULIZIE DI FERRAGOSTO AL TARDINI

DEGRADO TARDINI / REPORTAGE FOTOGRAFICO DAL “SECONDO STADIO PIU’ BELLO D’ITALIA”

E SE GIORNALISTI E DISABILI VENISSERO DELOCALIZZATI NEL “SETTORE BORTOLON” DEL TARDINI?

UN TETTO PER I DISABILI DEL TARDINI / CASSANO: “FAREI VOLENTIERI QUALCOSA, MA NON E’ IL MIO CAMPO…” – Il video della prima parte della conferenza stampa

UN TETTO PER I DISABILI DEL TARDINI / MAJO: “LA CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE NON PUO’ ESSERE SOLO NOSTRA: GRAZIE A CHI CI HA RIPRESO, MA ALL’APPELLO MANCA QUALCUNO…”

UN TETTO PER I DISABILI DEL TARDINI /MARANI: “PRIMA DI TUTTO SERVE UN PROGETTO. L’OPERA SIA FINANZIATA DAGLI STESSI CALCIATORI”. L’ASSESSORE PARLA ANCHE DELLA COPERTURA DELLA NORD…

VALENTINI (STS) E’ IL NUOVO AD DEL PADOVA: “AMICI SI’, MA NON SATELLITI DEL PARMA. LA RISTRUTTURAZIONE DEL TARDINI E’ POSSIBILE ANCHE SENZA LA LEGGE SUGLI STADI”

“UN TETTO PER I DISABILI DEL TARDINI” – L’APPELLO DEL TIFOSO IN CARROZZINA FABIO GIARELLI A “CALCIO & CALCIO ESTATE” RIPRESO DAL TG DI TELEDUCATO (video)

MAJO, AL TG DI TELEDUCATO, RILANCIA: “UN TETTO PER I DISABILI DEL TARDINI”. L’APPELLO DEL TIFOSO IN CARROZZINA FABIO GIARELLI STASERA ANCHE A CALCIO & CALCIO

L’APPELLO DI FABIO GIARELLI AL SINDACO, A GHIRARDI E A CASSANO: “PER IL CENTENARIO PROTEGGETE I DISABILI DEL TARDINI DALLE INTEMPERIE”

FABIO E L’UPPER CLASS AL TARDINI PER I DISABILI

DISABILI, ALLA TETTOIA CI PENSA G SPORT

DISABILI, LA TETTOIA SI FARA’ ANCHE SENZA I G LUX. E I SEGGIOLINI NON ERANO FINITI A LEVICO…

GIOVANNI PAOLO BENEDICE L’IDEA “G HANDICAP”

ANTONINI E I DISABILI AL TARDINI: “INTEGRAZIONE, NON SOLO COPERTURA”

CALCIO & DISABILI: LA LEZIONE DI CIVILTA’ DEL SIENA. SPERIAMO CHE IL PARMA TROVI UNA SOLUZIONE PER LA PIOGGIA SULLE CARROZZINE ALMENO NELL’ANNO DEL CENTENARIO…

MARCO FEDERICI NEL RICORDO DELL’AMICO DI INFANZIA FABIO GIARELLI

IL TARDINI CHE CAMBIA / ADDIO CAMERA OSCURA, ARRIVA IL G GOLD

LEONARDI, LA PROMESSA: “AL TARDINI, PER SEMPRE, INDISCUTIBILMENTE”

NATALE GIALLOBLU’ / IL ‘CONDUCATOR’ LEONARDI STRAVINCE ALL’APPLAUSOMETRO DELLA “NOSTRA GENTE”, MA SUL SOLENNE IMPEGNO CHE AVEVA PRESO DI COPRIRE LE CURVE DEL TARDINI MI E’ PARSO INDIETREGGIARE…

COPERTURA CURVE DEL TARDINI, LA PUNTUALIZZAZIONE DI LEONARDI: “E’ UNA QUESTIONE DI BUROCRAZIA, NON DI SOLDI…”

TARDINI COPERTO O RIFATTO PER IL CENTENARIO? NON E’ UNA MISSION IMPOSSIBLE…

VALENTINI (STS) E’ IL NUOVO AD DEL PADOVA: “AMICI SI’, MA NON SATELLITI DEL PARMA. LA RISTRUTTURAZIONE DEL TARDINI E’ POSSIBILE ANCHE SENZA LA LEGGE SUGLI STADI”

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

15 pensieri riguardo “ParmalanD 1913 di Mauro “Morosky” Moroni / Tribuna Est, Mercato Gennaio 2016 (Ciotti) e Girone di ritorno

I commenti sono chiusi.