lunedì, Maggio 20, 2024
In EvidenzaNewsVideogallery Amatoriale

XX MASTER SPORT / LA GIORNATA INAUGURALE CON IL MODELLO “PARMA CALCIO 1913” – I video degli interventi di Scala, Ferrari, Carra e Minotti

I dirigenti del Parma Calcio 1913 hanno dato il via questa mattina alla 20^  edizione di masterSport, il master internazionale in strategia e pianificazione degli eventi e degli impianti sportivi. Nell’ aula K8 del Dipartimento di Economia dell’Università di Parma, il presidente del Parma Calcio 1913 Nevio Scala, il vicepresidente Marco Ferrari, il direttore generale Luca Carra e il direttore dell’area tecnica Lorenzo Minotti hanno tenuto un intervento – rivolto ai partecipanti di masterSport e al pubblico presente – sul tema “Il calcio del domani: il modello Parma Calcio 1913” , con la moderazione di Matteo Marani, giornalista sportivo.

A seguire, Loris Borghi, magnifico rettore dell’Università degli Studi di Parma, e Luca Di Nella, direttore del Dipartimento di Economia, hanno inaugurato la 20ª edizione del masterSport, percorso di formazione post universitaria che, fondato nel 1996, ha negli anni preparato professionisti altamente qualificati che oggi lavorano nel mondo dello sport management in ambito aziendale, istituzionale e di club, a livello italiano e internazionale; questo grazie a un team di docenti altamente specializzati e alla collaborazione dell’ Università degli Studi di Parma e dell’ Università degli Studi della Repubblica di San Marino.

Marco Brunelli, direttore generale Lega Serie A e direttore di masterSport : “Se mi avessero raccontato nel 1996 che il nostro progetto di master avrebbe avuto un percorso come quello vissuto in questi 20 anni non ci avrei creduto. Il masterSport è cresciuto mantenendo la filosofia e la voglia di innovazione della prima edizione. Devo ringraziare i tanti amici, professori universitari, dirigenti e manager che hanno creduto allora in questa sfida affascinante e che oggi, con passione e rinnovato entusiasmo, partecipano alla realizzazione del corso. Per questa edizione, nel rispetto delle nostre tradizioni, ci saranno delle novità e proveremo a migliorarci ancora per offrire agli studenti un’esperienza di assoluto livello che li aiuti a crescere professionalmente e metta a disposizione di ognuno di loro gli strumenti per avere successo nel percorso di carriera successivo” .

Loris Borghi, magnifico rettore dell’Università degli Studi di Parma: “La prima missione dell’Università è l’alta formazione: mettere a disposizione di studenti e specialisti un know how che li renda competitivi nel mondo del lavoro e rispondenti alle esigenze del mercato. Questo master si pone in quest’ottica e ringrazio gli organizzatori, che per venti edizioni hanno curato questo importante progetto”.

Luca Di Nella, direttore del Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Parma : “Abbiamo avuto un vero e proprio boom d’iscritti quest’anno e abbiamo selezionato, a fronte di molte domande, i profili migliori. Il master risulta non solo attrattivo per gli aspiranti manager, ma è stato anche riconosciuto come il migliore in Italia e nelle prime posizioni a livello mondiale dalla prestigiosa graduatoria di Sport Businnes International”.

Nevio Scala, presidente del Parma Calcio 1913 : “Da presidente del Parma Calcio 1913 mi sento fortunato: la società non mette mai in difficoltà il mio lavoro e mi permette di compiere scelte in autonomia. Tutto questo mi fa sentire il peso di una responsabilità che per me si carica anche di un valore affettivo. Sto facendo molta “ricerca”. La preparazione e l’aggiornamento sono fondamentali, per questo vorrei essere al posto di uno di questi ragazzi”.

Lorenzo Minotti, direttore dell’area tecnica del Parma Calcio 1913: “All’inizio sono state molte le difficoltà economiche e organizzative di questa nuova avventura, ma la proprietà ci ha dato gli strumenti per poterle gestire al meglio. Abbiamo affrontato una corsa contro il tempo per avere pronta la squadra in tempo per inizio campionato. In questo senso la preparazione e competenza delle persone coinvolte è stata fondamentale e un percorso come quello del master che si apre oggi è sicuramente la base più solida per diventare professionisti in grado di affrontare anche situazioni molto complesse”.

MasterSport è stato inserito nella classifica dei migliori prodotti formativi al mondo in tema di sport, redatta dalla prestigiosa rivista Sport Business International e basata sul livello di soddisfazione espresso dagli studenti nei confronti del corso e del percorso di carriera che hanno intrapreso dopo il periodo di lezioni. MasterSport è presente nel ranking con continuità fin dalla sua prima edizione e, per il 2015, è stato segnalato come il prodotto formativo italiano con il miglior dato di placement. I venti partecipanti di questa edizione, la maggior parte di età compresa fra i 25 e i 27 anni, provengono per un 62% da corsi di laurea magistrale, in particolare Economia (31%), Scienze Motorie (27%) e Giurisprudenza (19%), con una netta prevalenza maschile. Completano il gruppo 4 uditori, provenienti dai corsi di Economia, Ingegneria gestionale, Giurisprudenza e Scienze Motorie.

Nel corso della mattinata è stato inoltre consegnato dall’AIC Onlus alla squadra del Parma Calcio 1913 il premio studio Pier Mario Morosini, giunto alla sua quarta edizione

Per ulteriori informazioni :

MasterSport

info@mastersport.org

Studio Ghiretti & Associati
pressoffice@studioghiretti.it

XX MASTER SPORT / LA GIORNATA INAUGURALE CON IL MODELLO “PARMA CALCIO 1913”

I video di tutti gli interventi

1.  Introduzione del Direttore Dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Parma, prof. Luca Di Nella e prolusione del Magnifico Rettore Loris Borghi

2. Intervento di Lorenzo Minotti, direttore area tecnica del Parma calcio 1913

3. Lorenzo Minotti ritira assieme ai calciatori crociati presenti (Luca Cacioli, Davide Giorgino, Fabio Lauria, Christian Longobardi, Daniele Melandri, Michele Messina, RIccardo Musetti, Lorenzo Saporetti, Marcello Sereni) il IV Premio Morosini attribuito dagli organizzatori di AIC Onlus, rappresentata da Diego Bonavina, al Parma Calcio 1913

4. Intervento di Marco Ferrari, Vice Presidente del Parma Calcio 1913

5. Intervento di Luca Carra, Direttore Generale del Parma Calcio 1913

6. Intervento di Nevio Scala, Presidente del Parma Calcio 1913

7. Conclusione del moderatore Matteo Marani

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

2 pensieri riguardo “XX MASTER SPORT / LA GIORNATA INAUGURALE CON IL MODELLO “PARMA CALCIO 1913” – I video degli interventi di Scala, Ferrari, Carra e Minotti

  • Ma Barilla è sempre attivo? Cioè, segue e si informa su di noi?

I commenti sono chiusi.