sabato, Aprile 20, 2024
NewsIn EvidenzaVideogallery Amatoriale

MELANDRI: “VITTORIA IMPORTANTISSIMA PER IL CAMPIONATO E DIFFICILE: NOI SIAMO VENUTI FUORI ALLA DISTANZA DOPO UN LORO CALO” video

MELANDRI: “VITTORIA IMPORTANTISSIMA PER IL CAMPIONATO E DIFFICILE: NOI SIAMO VENUTI FUORI ALLA DISTANZA DOPO UN LORO CALO”

Il video della conferenza stampa odierna di Daniele Melandri

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

49 pensieri riguardo “MELANDRI: “VITTORIA IMPORTANTISSIMA PER IL CAMPIONATO E DIFFICILE: NOI SIAMO VENUTI FUORI ALLA DISTANZA DOPO UN LORO CALO” video

  • E’ trascrivibile lo spezzone finale della frase di Piovani?

  • Questo Parma mi sta dando tanto soddisfazione è da un po’ che non scrivo più nel tuo blog direttore ma vi seguo sempre voglio salutare tutti, in particolare voi direttore sempre forza Parma

  • Direttore magari glielo hanno già chiesto ma non l’ho trovato. Chi ci sarà stasera dal sonnifero Piovani?
    Purtroppo ci sarà Max Ravanetti, sperando che anche lui sia stato una purga come la serie D e come la serie D da dimenticare il prima possibile.

    • C’è la magica coppia Trupo-Fabris, per quanto concerne il portacolori del Parma Calcio 1913 sarà Maikol Benassi. Non so di altri

      • Trupo e Fabris sembrano due carabinieri, dato che girano sempre in coppia 😀

        • Dovrebbe esserci l’esperto di Monticelli
          L’esperto della carne bovina

  • Fourth of May

    Maio perché hanno annullato il gol al Micio ieri?

    • Giuoco fermo da prima. Bandierina alzata. Non saprei il motivo

  • Je suis Farfallina

    Ieri il Piacezna ha festeggiato con molte giornate d’anticipo la promozione in Lega Pro. Quello che mi stupisce è che ci abbia impiegato quattro anni! Meditate tutti voi che criticate Apolloni e i dirigenti del Parma Calcio 1913… Penso che abbiano fatto un miracolo perché in un solo mese, agosto, sono riusciti a mettere in campo una squadra vincente. Infatti, non basta metterci i soldi in una iniziativa per essere vincenti, ma ci vuole ben altro.

    • Palasone Ossimprandi

      Salve ragazzi, in una giornata storica come quella di oggi in cui l’Air Force One atterra a Cuba, onore all’amato Parma che ci sta per dare la sicurezza del ritorno tra i professionisti.

      Un abbraccio,

    • Gatto molle

      Andremo nella tomba senza mai più vedere il Parma imbattuto a questo punto del campionato, dire che hanno fatto un buon lavoro è davvero poco, mica per sbarleccare ma sono proprio i numeri ad essere nemici di chi critica il lavoro svolto da dirigenza, staff tecnico e giocatori. Dobbiamo solo ringraziare che ci levano da questa categoria così velocemente.

  • Claudio Grisenti

    Buongiorno direttore,

    in curva si lucifera che il Parma grazie alla proprietà,

    il prossimo anno si siederà nel campionato di B.

    E’ un voce metropolitana o c’è qualcosa di vero?

    Cordialmente.

    • E’ una delle classiche leggende metropolitane che talora sorgono…

    • Gatto molle

      Io ora inizierò a dire che ci iscriveremo alla Raiffeisen Super League (Serie A Svizzera) così nel campionato 2017-2018 parteciperemo ai preliminari di Champions League. Secondo me qualcuno ci crede.

  • Claudio Grisenti

    Un’altra domanda se mi è possibile.

    Sempre dalla curva si lucifera che ci sarà a breve,

    l’entrata in proprietà di Parmalat.

    Sia come sponsor che come socio.

    Anche queste voci metropolitane?

    O dobbiamo sperare ad un ritorno??

    Cordialmente.

  • Forse grazie a Pizzarotti quello che non comanda andiamo diretti in A perchè fallisce il genoa siccome Lotito e Galliani non aiutano più Preziosi e in A poi rientrano anche Korrado che ha finito di guardare i debiti e Piazza finalmente insieme con Kerimov che manda i soldi dalla russia con l’embargo e fra due anni facciamo la ciampions lig.

  • Io spero ancora in Manenti…sembra che i soldi siano in viaggio…

  • e poi andiamo tutti al Justine a festeggiare che tanto paga Kerimov!

  • Dopo avere sentito le cazzate di Malesani ieri sulla Rai

    Dobbiamo essere Orgogliosi del Parma Attuale

    Con dei Professionisti di Alto Livello e Competenti

    • Vekkia maniera, perché hai cambiato il nick name? Cerchiamo di mantenere sempre lo stesso evitando dei valzer… Grazie

      • Hai perfettamente ragione Majo ma quando

        Ci siamo incontrati in quel di Fornovo

        Ti avevo spiegato un’pò certi motivi

        Niente valzer….trà poco è samba

    • Cosa ha detto Malesani?

  • Il Linguista

    Anche se sono solo voci rimango fermamente contrario ai ripescaggi. Credo oltretutto che abbia fatto meglio alla piazza quest’anno ai vertici in D di quanto ne avrebbe fatto un anno di assestamento in C. Saliamo con le nostre forze, se restiamo uniti torneremo in serie A!

  • Sempre forza parma.

    Direttore dai che lo sappiamo che ha giugno entra Parmalat. … con un sacco di soldi….. Alla faccia di chi dice che i nostri non avevano un progetto. Ecco cosa intendeva Dallara che gli chiedo scusa. Torneremo in A in poco tempo. Grandiiiiiiiiiiiiiiiii.

      • Matteo Allegri

        Di Parmalat si parlava la scorsa estate, che fine ha fatto? Sarebbe bello se entrasse pure lei tra i 7 big in futuro…

  • Sempre forza parma.

    Non credo propprio direttore, me lo a detto uno che ne sa. Quindi Parmalat entrerà come sponsor e come soccio degli altri presidenti e che fara una squadra forte. Lo a detto anche Dallara che l’hanno prossimo ci sarà un grande gruppo serio e ricco. Secondo lei ki è? Topolino? Daila capisco che bisogna aspettare ha dirlo. …. ma….. facia godere noi tifosi……….

    • Dallara non ha detto niente di tutto questo. E non alimentiamo leggende metropolitane. I tifosi godano dei fatti concreti e non delle fantasie

  • È impossibile che se ne riparlerà ?

  • Direttore una domanda: Dallara , in riferimento al campionato di lega pro, dice “Di facile non c’è niente, si comincia a pensare ora a come bisognerà affrontare l’anno prossimo. Vogliamo coinvolgere un bel gruppo, qualcosa in mente l’abbiamo”. Ma intende dire che intendono coinvolgere un bel gruppo imprenditoriale e quindi parlava della società, o parlava della squadra e quindi intendeva dire che vogliono confermare buona parte degli attuali giocatori?

    • Non ho la minima idea. Penso, però, che l’interpretazione più verosimile sia la,seconda e non la prima. Il gruppo dei big non credo avrà variazioni.

      • Era meglio se stava zitto.

  • Caro Gabriele Majo, le scrivo da Reggio Emilia, tifo Parma, e ne approffitto per scrivere qui una domanda che non è molto pertinente all’articolo ma non sapendo dove scriverla gliela faccio qui.
    Da Reggio io vedevo Teleducato e Tv Parma, ora invece è rimasta solo la seconda.
    Sapevo delle difficoltà di Teleducato, non ho poi più sentito nulla e stasera ho guardato anche lo streaming sia di Parma che di Piacenza e quando parte non si vede nulla e viene fuori in inglese l’avviso che entrambi i canali non trasmettono più.
    Volevo sapere qul’era la situazione, se tutto è stato poi “spento” o meno e se si sa se magari l’emittente riprenderà in futuro.
    Grazie.
    Massimo.

    • Teleducato è stata acquisita dalle cooperative e il palinsesto potrebbe ripartire a inizio aprile

  • Bene, perchè a Calcio e Calcio, che spero riprenda, c’erano sempre ospiti interessanti e competenti, specialmente durante il fallimento diversi personaggi aiutavano molto a comprendere meglio certe dinamiche…
    Poi Angella e Boni che intratteneva a modo suo…ma nel complesso, nel periodo anche di sua presenza, la trasmissione era molto interessante.

      • Je suis Farfallina

        Il massimo del Kitsch si èraggiunto con la presenza contemporanea, alla trasmissione condotta da Piovani, di Max Ravanetti e del macellaio di Monticelli. Ridateci al più presto Calcio & Calcio!!!

  • Dallara purtroppo non perde mai occasione per stare zitto.Ho notato che Scala dopo l’infortunio verbale di quella famosa intervista sul Parma che non rivedremo più ha in effetti sapientemente calato il numero delle esternazioni banali e copia e incolla. Sarebbe bene che Dallara che non mi sembra un mostro di comunicazione viste anche le infelici uscite dello scorso anno lo imitasse…

  • ma mi chiedo il popolo ancora spera in parmalat ? ma non ne abbiamo avuto abbastanza ? hanno fatto 100 volte di piu’ debiti al territorio di ghirardi ( ghirardi 200 ml di buco parmalat miliardi !!! ) e qualcuno inneggia ancora alla parmalat ? ma speriamo di no !!! poi scusate sono francesi adesso ripeto francesi cosa ci azzeccano con il territorio e parma calcio ? per 1 cent in piu da dare ai ns agricoltori si rifiutano e secondo voi sono cosi legati al territorio da dare soldi per il parma calcio tutto la piu’ una sponsorizzazione ma se obbligati !!!!! per cui lasciamo li di dire stupidaggini poi 7 soci sono gia abbastanza se vogliono piu’ che sufficienti per tornare in alto anche perche ripeto non s tratta di ripescaggio ma il prossimo anno tra A B E LEGA PRO FALLIRANNO PARECCHIE SOCIETA’ per cui anhe se non ci ripescano vorra dire che le piu forti andranno in b e quindi sara’ una lega pro a livello di serie D con giana erminia di gorgonzola come prncipale avversario per la promozine o il cuoio pelli o pontedera …….in sostanza anche se non ripescati se falliscono molte squadre troveremo un autostrada

    • Specifico solo che la Parmalat di oggi non ci azzecca nulla con quella di allora…
      Capisco che nell’immaginario collettivo dei tifosi nostalgici vedere quella scritta sulla maglia o avere nella compagine societaria quel nome possa avere un certo fascino, però sono situazioni ben diverse…

      • Gatto molle

        Io vedo tra le pubblicità dietro le interviste dei giocatori la scritta “Parmalat”, dunque già una piccola sponsorizzazione dovrebbe esserci mi pare.

        • Certo. Quella c’è. Ma un conto è quell’impegno, un conto è una sponsorizzazione di maglia e un altro ancora entrare nel pacchetto azionario…

    • Gatto molle

      Anche se falliscono 10 squadre tra A e B se dai un’occhio alle squadre di Lega Pro ci sono abbondantemente altrettante società solide da ripescare, tranquillo che il Picenza ed il Parma faranno la Lega Pro e non la B.

  • 7 soci sono abbastanza se tira fuori i soldi Lei al posto loro.. l’assetto attuale come dichiarato è pensato per tornare in b in 3 anni (obiettivo), poi si vedrà, inutile pensarci ora e, soprattutto, star dietro ai cugini dei beneinformati

I commenti sono chiusi.