MOONTALK #JurassicParm 30^ puntata / ALBUM CALCIATORI PARMINI

1 cop (2)(Ilaria Mazzoni) – Se oggi dovessimo fare un album di figurine dei calciatori crociati sicuramente, dopo domenica, avremmo l’immagine di copertina perfetta, come non celebrare, in questa nuova puntata, il bellissimo gesto tecnico di Lauria giocatore che, per sfortune fisiche, non ha potuto essere protagonista a pieno di questo campionato e che ci regala, proprio in quelle che sono le battute finali, quello che sarà, probabilmente, il simbolo di questa promozione.

2 copUn’acrobazia che sblocca una partita soporifera del Parma, il cui risultato più onesto sarebbe stato, probabilmente, un pareggio, ma che, invece, si tramuta in una vittoria e, di conseguenza, in un tassello importantissimo per la strada verso la promozione. Certo sono dei calciatori, lasciateci coniare questo termine, “Parmini”, per tasso tecnico e per la categoria oltre che per lo spettacolo offerto; un incontro, quello di domenica, forse simbolo di una stagione, con una formazione crociata non entusiasmante, ma attentissima in difesa, concreta e cinica nello sbloccare il risultato grazie all’estro e al colpo di un singolo. E ci chiediamo, e vi chiediamo, che campionato sarebbe stato quello del Parma con un Fabio Lauria più presente in campo? Avrebbe reso il gioco e le partite più divertenti o, in fin dei conti, non avrebbe potuto aiutare la squadra a far meglio di quanto prodotto?

topflopIn cima alla nostra classifica dei migliori non poteva che esserci lui: Fabio Lauria, dopo un lunghissimo periodo di infortunio torna e sblocca la partita, oltretutto nei minuti finali, regalando, con una bicicletta, i tre punti al Parma. Sicuramente il migliore in campo Domenica. Nota di merito anche per Baraye che ha comunque dato l’impressione di poter essere sempre pericoloso e per Melandri che si è saputo adattare al ruolo di centrocampista medio/basso per sopperire all’espulsione di Agrifogli dimostrando di essere un grande esempio soprattutto per i più giovani. Chi delude, invece, è proprio Agrifogli, il peggiore in campo perché incappa, purtroppo, in una giornata no; sbaglia molto e riesce pure a fare espellere, condannando i compagni all’inferiorità numerica. Anche se c’è da dire che, senza quella, il Parma, forse, non avrebbe trovato quella cattiveria utile per sbloccare l’incontro. Un errore di gioventù che certamente servirà di lezione al ragazzo. Apprezzabili, comunque, le scuse del calciatore sui social network. Brutta partita, secondo noi, anche da parte di Ricci e di Corapi, certamente in un periodo di difficoltà in cui non è ben chiara se questa sia dovuta alla forma o alla posizione di gioco.

legnago salus parmaProssimo avversario dei gialloblù sarà, invece, il Legnago Salus, un avversario che, a nostro parere, è decisamente abbordabile; nel girone di andata avevamo portato a casa la vittoria per 3-1 con goal di Corapi, Melandri e Musetti. La formazione veneta si trova, ora, al nono posto con 46 punti, e crediamo che, oramai, non abbia più molto da aggiungere alla sua stagione, domenica scorsa ha disputato un’amichevole persa contro l’Acd Campodarsego (squadra seconda nel campionato di D del girone C).

A disposizione per i tifosi gialloblù che si recheranno a seguire questa seconda consecutiva trasferta 1.267 tagliandi, divisi in questo modo: 580 posti di tribuna di gradinata settore ospiti (scoperta), 550 biglietti di tribuna laterale (coperta) e 97, invece, per quanto riguarda la tribuna centrale (coperta anch’essa). i botteghini dello stadio Tardini saranno aperti, per la vendita, giovedì e venerdì dalle 15 alle 19.

formazione legnago parmaNella nostra formazione ideale ci aspettiamo una conferma dell’utilizzo del rombo con l’inserimento di alcuni accorgimenti rispetto all’ultima gara che si è rivelata, come detto, molto soporifera e poco volitiva. In porta, come sempre, l’imprescindibile Zommers, schieriamo, poi, Adorni (a furia di inserirlo nelle nostre formazioni, prima o poi, ci prenderemo?!), Lucarelli, Cacioli. Non essendoci altri terzini sinistri, dato l’infortunio di Saporetti ed il “suicidio” di Agrifogli, confermiamo, per necessità Ricci nonostante le sue prestazioni, a modo di vedere di noi di Moontalk in calo, diamo lo stesso spazio al ragazzo. Va, altresì, detto che, noi abbiamo sempre creduto nelle possibilità e nelle capacità tecniche di questo calciatore.

Immancabile in questo modulo la presenza di Giorgino e quella di Corapi come regista centrale alto e non più nella versione esterna che, decisamente, si adatta poco a lui. Per dare vigore alla squadra, al posto di un Miglietta apparso, a noi, un po’ appannato, scegliamo Simonetti. Merita un ritorno nell’undici titolare anche “Micio” Melandri; entrato in corsa per spaccare la partita, domenica ha giocato bene anche adattandosi a posizioni non sue, dimostrando una grandissima capacità di adattamento per sopperire all’espulsione di Agrifogli. Anche per questo, oltre, ovviamente, alle doti tecniche, merita di scendere subito in campo. Impossibile, poi, escludere Baraye a cui abbiniamo Longobardi che, nel girone di andata, dovette saltare quest’impegno, in quanto era stato appena operato per il suo infortunio, per questo motivo, a maggior ragione merita la maglia, anche se, quasi quasi, ci sta venendo un folle pensiero che si chiama Guazzo.

Per concludere giusto ricordare e invitarvi a visionare il video della FIFA dedicato alla rinascita del Parma calcio, un video ben fatto, di soli 5 minuti, in cui si riassume il progetto Parma. Una bella occasione per aver un punto di vista dall’Estero, quindi più distante e più obiettivo. Fa inoltre sorridere amaro pensare che Parma sia cosi importante per il calcio mondiale e cosi poco presa in considerazione da quello italiano. Nemo profeta in ducato… Ilaria Mazzoni

LE PRECEDENTI PUNTATE DI “MOONTALK” JURASSIC PARM

MOONTALK #Jurassic Parm, 1^ puntata / VIDEO INTERVISTA A GABRIELE MAJO CHE RACCONTA IL SUO RITORNO ALL’UFFICIO STAMPA DEL PARMA CALCIO

MOONTALK #Jurassic Parm, 2^ puntata / Quando il MICIO non c’è i DIFENSORI ballano

MOONTALK #Jurassic Parm, 3^ puntata / CERCASI ATTACCANTE BIOLOGICO (ospite in studio: Simone Occhi)

MOONTALK #Jurassic Parm, 4^ puntata / LA D E’ UN CAMPIONATO DI RIGORE

MOONTALK #Jurassic Parm, 5^ puntata / SERIE D, E’ TUTTO QUI?

MOONTALK #Jurassic Parm, 6^ puntata / OMNIA MUNDA MUNDIS

MOONTALK #JurassicParm, 7^puntata / Baraye e Longobardi come Insigne e Higuain, intervista a Sandro Squeri

MOONTALK #JurassicParm, 8^puntata/ Parma Re D Coppe

MOONTALK #JurassicParm 9^ puntata / Nel piccolo mondo per tornare grandi

MOONTALK #JurassicParm 10^ puntata / Il Parma Biologico è un OGM per la serie D?

MOONTALK #JurassicParm 11^ puntata / Parma merita l’Azzurro

MOONTALK #JurassicParm 12^ puntata / Parma, questo è Art Attack!

MOONTALK #JurassicParm 13^ puntata / Parma: Mercato dei dilettanti o mercato per diletto?

MOONTALK #JurassicParm 14^ puntata / Guazzo scendi dalla croce e diventa delizia per i tifosi crociati

MOONTALK #JurassicParm 15^ puntata / QUESTA E’ BLASFEMIA, QUESTA E’ PAZZIA… QUESTO E’ GUAZZO!

MOONTALK #JurassicParm 16^ puntata / Caro NEVIO NATALE ecco la mia letterina… (con video interventi dal Temporary Store di Via Garibaldi di Gabriele Majo e Luca Russo)

MOONTALK #JurassicParm 17^ puntata / STAR GOALS

MOONTALK #JurassicParm 18^ puntata / CANTO DI NATALE (con l’esclusivo “dietro le quinte” dell’ultima puntata di Calcio & Calcio)

MOONTALK #JurassicParm 19^ puntata / Il pagellino di metà quadrimestre

MOONTALK #JurassicParm 20^ puntata / La befana esiste e si chiama Alessandro

MOONTALK #JurassicParm 21^ puntata / Più Setti, meno crolli

MOONTALK #JurassicParm 22^ puntata / VENI, VIDI, ALTOVICI! (SPERIAMO…)

MOONTALK #JurassicParm 23^ puntata / DIECI PICCOLI PUNTI… E POI NON RIMASE PIU’ NESSUNO (Ospite in studio “il Columnist” Luca Russo)

MOONTALK #JurassicParm 24^ puntata / Dilettanti allo Sbadiglio (con interviste a Michele Angella, Luca Russo e Alessandro Dondi)

MOONTALK #JurassicParm 25^ puntata / IL RITORNO DEL JURASSIC BOMBER! (con intervista a Luca Russo)

MOONTALK #JurassicParm 26^ puntata / “NON GIOCHIAMO MICA CON IL FORLIMPOPOLI…”. GIOCHIAMO CONTRO IL FORLI’

MOONTALK #JurassicParm 27^ puntata / PARI O DISPARI? BIM BUM BAM!

MOONTALK #JurassicParm 28^ puntata / SI PUO’ DARE DI PIU’ (CON INTERVISTA AL SALTIMBANCO ENRICO BONI)

MOONTALK #JurassicParm 29^ puntata / IL BARICENTRO DEL ROMBO

4 pensieri riguardo “MOONTALK #JurassicParm 30^ puntata / ALBUM CALCIATORI PARMINI

  • 17 Marzo 2016 in 13:52
    Permalink

    Avevo pensato anch’io a Lauria come simbolo della Panini o al limite un emule di Pelè in “Fuga per la vittoria” 😀

    • 17 Marzo 2016 in 17:41
      Permalink

      Beh è perfetto 🙂 si anche Pelè sarebbe andato bene. Ovviamente con le dovute proporzioni

  • 18 Marzo 2016 in 14:10
    Permalink

    Mi cimento, come sempre…errando

    Zommers

    Messina CACIOLI (BENASSI) LUCARELLI Ricci

    GIORGINO
    MIGLIETTA Sereni
    CORAPI

    BARAYE LONGOBARDI

    prime sostituzioni…Melandri, Lauria, Mazzocchi, Guazzo

    • 18 Marzo 2016 in 18:26
      Permalink

      4 sostituzioni? 🙂
      Beh dai Morosky in tema di formazioni tra mi e si al per c’as juga a ciapa no!

I commenti sono chiusi.