LUCARELLI: “ORAMAI CI SIAMO, DOMENICA ULTIMO SFORZO. OGGI NEI 90 MINUTI ABBIAMO DIMOSTRATO DI ESSERE SUPERIORI” Video

LUCARELLI:”ORAMAI CI SIAMO, DOMENICA ULTIMO SFORZO. OGGI NEI 90 MINUTI ABBIAMO DIMOSTRATO DI ESSERE SUPERIORI”

Guarda il video della conferenza stampa di Alessandro Lucarelli dopo Imolese-Parma 1-3 – Video di Alessandro Dondi

IL VIDEO DEL CAPITANO CHE SVENTOLA LA BANDIERA A LUI DEDICATA DAI DANE’

22 pensieri riguardo “LUCARELLI: “ORAMAI CI SIAMO, DOMENICA ULTIMO SFORZO. OGGI NEI 90 MINUTI ABBIAMO DIMOSTRATO DI ESSERE SUPERIORI” Video

  • 10 Aprile 2016 in 18:27
    Permalink

    Esplendido entrevista con el Capitano Lucarelli…
    Forza Parma. ..

  • 10 Aprile 2016 in 18:29
    Permalink

    Allora direttore lo seguiamo il suggerimento del capitano? Li apriamo i distinti domenica prossima?

  • 10 Aprile 2016 in 20:20
    Permalink

    Domenica prossimo non potrò esserci causa referendum (faccio lo scrutatore), però voglio un Tardini che sia una bolgia. Regaliamo a questa splendida squadra la degna cornice di pubblico per la promozione.

  • 10 Aprile 2016 in 21:49
    Permalink

    Non vedo l’ora che sia domenica!!! Una festa per tutti!!! Deve esplodere di gente L Ennio!!!

  • 11 Aprile 2016 in 10:59
    Permalink

    Per lo stadio completamente aperto ci dobbiamo metter su una croce o si può fare qualcosa?

      • 11 Aprile 2016 in 12:53
        Permalink

        per MarcoM:
        completamente aperto con distinti (tribuna est) e curva sud, significa 22 mila spettatori, capisco l’entusiamo ma a mio avviso anche con prezzi stra-popolari non si arriverebbe oltre 16 mila (abbonati + apertura curva sud).
        se vogliamo aggiungerci i bambini delle scuole, le donne a prezzi simbolici di 1 euro allora si può arrivare al tutto esaurito ma occorre pianificazione e campagna promo ad hoc.
        tempi ristretti ma a mio avviso ce la si può fare.

        e a questo punto, inseriamo anche la squadra femminile e tutto il settore giovanile con passerella (come visto a cesena), intesa come gettare le basi per il futuro..

        Sig. Majo (in veste di Direttore ST) le piace l’idea?
        🙂

        crociatamente (o mente crociata)
        Savo

        • 11 Aprile 2016 in 14:26
          Permalink

          Passerella penso sia possibile solo per gli Juniores, che hanno chiuso con una giornata d’anticipo al primo posto la regular season, la femminile e altre squadre sono impegnate in contemporanea con i rispettivi calendari. Comunque anche se ci fossero tutti sono solo 120 persone. E’ dura arrivare a 20.000 spettatori, pur partendo dalla base di circa 11.000. Al di là degli inviti vari alle scuole (/che comunque hanno i loro tempi) penso che il bacino d’utenza sia stato già spremuto. Comunque aspettiamo a parlarne dopo che sarà presa ufficialmente la decisione di aprire altri settori, volontà sulla quale il club stava da tempo lavorando, al di là delle sollecitazioni delle ultime ore.
          Cordialmente
          Gmajo

          • 11 Aprile 2016 in 14:55
            Permalink

            grazie Direttore.
            😉

          • 11 Aprile 2016 in 16:51
            Permalink

            …e contando che di quella base di 11.000 almeno 3.000 l’abbonamento l’hanno solo comprato ma l’Ennio l’hanno visto solo in cartolina

  • 11 Aprile 2016 in 15:08
    Permalink

    Lucarelli commenta la regola del “maglia” … in effetti quello che fa male al calcio è altro…

    Ieri vedendo una partita di serie A ho visto non sanzionare un giocatore che ha alzato la maglia sul petto come Baraye.

    Questa regola forse è anche lasciata alla discrezionalità dell’ arbitro.. non so.

    Cmq è un peccato che domenica Baraye non possa essere in campo.

    • 11 Aprile 2016 in 15:11
      Permalink

      “Della maglia” (Errata corrige”

    • 11 Aprile 2016 in 15:51
      Permalink

      Volevo precisare…
      Non credo che l’arbitro lo abbia fatto per “punire”noi.. ha applicato la regola. Le regole vanno rispettate cmq.

      Sarà bene “ispezionare” Baraye prima dell’ingresso in campo d’ora in poi… 🙂 🙂

    • 11 Aprile 2016 in 18:38
      Permalink

      La regola è discutibile ma in vigore da moltissimo tempo (quella di non mostrare scritte sotto la maglia) , era stata messa poichè c’è stato un periodo che veniva fatta pubblicità in quel modo, possiamo discutere della sua sensatezza ed anche fare in referendum e mandarlo alla corte europea dei diritti dell’uomo, ma non possiamo giustificare il fatto che Baraye, consapevole che rischiava un’ammonizione e diffidato, lo abbia fatto. Credo che sia il suo lavoro, debba svolgerlo secondo le norme e cercare di essere disponibile per le gare di campionato. Non possiamo lamentarci per l’ammonizione ma io non sono preoccupato, giocherà qualcun altro.

      • 11 Aprile 2016 in 19:48
        Permalink

        Come detto prima l’ arbitro ha applicato la regola. Le regole vanno rispettate
        Infatti credo che nessuno si lamenti per l’ammonizione.Giocherà un altro, e saremo contenti ugualmente. Peccato cmq che Baraye non sia in campo, ma colpa sua, se festa ci sarà lui se la perderà….. 😉

  • 11 Aprile 2016 in 15:39
    Permalink

    Musetti sul gol annullato:
    “me ne hanno annullato uno anche oggi, l’avversario stava venendo da dietro, ho fatto una cosa tipo Pogba ieri sera, a lui l’hanno dato, a me no…”
    le regole (come sulle esultanze) vanno ad “interpretazione” o a simpatia o a colore maglia, se bianconera o se crociata o rigata.. e non datemi dello antivecchiasignora… lo sono!

    Savo

  • 11 Aprile 2016 in 15:52
    Permalink

    Apriamo tutto lo stadio, a 100 euro a biglietto però

      • 11 Aprile 2016 in 17:22
        Permalink

        Beh 22.000 x 100 € non sarebbe male ahahahahhahahah

        • 11 Aprile 2016 in 18:19
          Permalink

          22.000?
          ?!?
          e gli abbonati?

      • 11 Aprile 2016 in 21:57
        Permalink

        Non ho mai avuto in simpatia chi viene solo alla partita della festa

I commenti sono chiusi.