PARMA-DELTA ROVIGO, DOMENICA I CALCIATORI SCENDONO IN CAMPO CON LA MAGLIA ADAS-FIDAS – Il video della conferenza di Carra e Seletti con tutte le altre iniziative

PARMA-DELTA ROVIGO, DOMENICA I CALCIATORI SCENDONO IN CAMPO CON LA MAGLIA ADAS-FIDAS

Il video della odierna conferenza stampa dell’AD del Parma Calcio 1913 Luca Carra e del presidente ADAS FIDAS Ines Seletti con l’illustrazione anche di tutte le altre iniziative previste per domenica 17 aprile al Tardini per Parma-Delta Rovigo

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 57 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

10 pensieri riguardo “PARMA-DELTA ROVIGO, DOMENICA I CALCIATORI SCENDONO IN CAMPO CON LA MAGLIA ADAS-FIDAS – Il video della conferenza di Carra e Seletti con tutte le altre iniziative

  • 15 Aprile 2016 in 16:45
    Permalink

    Speriamo che i cessi dell’Ennio (dal latino cessare, ritirarsi) siano all’altezza della cornice di pubblico attesa domenica, sicuramente superiore rispetto alla media stagionale. Quest’anno sono stati parecchio in sofferenza poveracci…la D ha sfiancato anche loro. Mi auguro che per il ritorno tra i pro (seppure nei gironi infernali della terza serie) Pizzarotti (il tizio che gira col motorino elettrico e che porta la fascia tricolore) dia il primo e unico contributo fattivo da parte sua (cena con taci e de Paolini a parte) alla gloriosa società di calcio cittadina dando una bella mano di bianco alle latrine.

    • 15 Aprile 2016 in 17:52
      Permalink

      Le latrine sarebbero meno tali se chi le frequentasse le lasciasse come desidererebbe trovarle

      • 15 Aprile 2016 in 21:36
        Permalink

        La civiltà è obbligatoria e non discutibile la sua applicazione, è indiscutibile anche che quest’anno la nord (io vado lì e so di quella) è stata abbandonata all’incuria, tra pericolosi sedili spezzati che tagliano come lame, più di una volta i bagni allagati (non dai tifosi) e le gradinate sporche con rifiuti abbandonati anche da settimane. È serie D e di certo non sono io a sapere se è sostenibile o meno la manutenzione di una struttura del genere, però non diciamo che non è vero, ci sono migliaia di persone che lo possono testimoniare.

    • 15 Aprile 2016 in 18:11
      Permalink

      è da quando frequento il Tardini (settembre 2006 contro la Roma) che i bagni fanno schifo. Certo, con il tempo sono proprio andati deteriorandosi.

  • 15 Aprile 2016 in 18:16
    Permalink

    Eh si in effetti molti tifosi non hanno capito che tra le gambe non hanno un idrante e che non c’è nessun incendio sa spegnere

  • 15 Aprile 2016 in 18:50
    Permalink

    Una domanda che esula dal discorso. Domenica volevo presentarmi al Tardini col vestito della “festa”. Le magliette del Parma possono essere acquistate con il famoso sconto 20% (sono abbonato curva nord blu) al negozio Errea nella zona ex Salamini o devono essere acquistate (con sconto, ovviamente) in altro modo ? Grazie director !

  • 15 Aprile 2016 in 18:52
    Permalink

    Buonasera gabriele
    Abbiamo toccato le15000 persone?
    Un saluto e buon weekend

  • 15 Aprile 2016 in 21:11
    Permalink

    Aldilà del bagno si o bagno no, direi che va sottolineato le bella intervista fatta ad entrambi! Tematiche sociali importanti!! E che cavolo!!!! Sempre s puntare il dito!!! Ve lo dice uno che ha avuto un familiare A cui sono state fatte trasfusioni di sangue! Salvandogli la vita!! Meditate su quello che avete scritto e vergognatevi!
    Saluti

I commenti sono chiusi.