Gabriele Majo

Gabriele Majo, 57 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

70 pensieri riguardo “IL MERCATOLOGO / IL MERCATO DEL PARMA AL TEMPO DELLA BREXIT

  • 25 Giugno 2016 in 12:30
    Permalink

    Prima si scrive che giustamente con i nomi non si vince e poi si critica i giocatori che abbiamo? Magari saranno proprio loro le sorprese della Lega Pro. Comunque sono da rinforzare soprattutto la difesa e l’attacco.

  • 25 Giugno 2016 in 13:30
    Permalink

    e che te devo di, vardy a sto punto ce lo scordiamo

  • 25 Giugno 2016 in 14:12
    Permalink

    Se veramente rimangano 17 giocatori dell’anno scorso non solo ci scordiamo il 1 posto ma anche I play-off, io spero che sia uno scherzo e CHE molti la prossima settimana seguano l’esempio di Cacioli…..
    LA SQUADRA VA RIFONDATA E RINGIOVANITA NON CI VUOLE NOSTRADAMUS A CAPIRLO!!!!!!!

    PUO’ QUALCUNO DEI 7 APRIRE BOCCA UNA QUALCHE VOLTA O SONO GIA’ TUTTI IN FERIE….

    MAJO EMITTI QUALCHE COMUNICATO, DI QUALCOSA, NON SO 10 AGOSTO TRIANGOLARE CON EMPOLI E CATANIA….
    FRA 15 GIORNI C’E’ IL RADUNO!!!!!!!!

  • 25 Giugno 2016 in 15:31
    Permalink

    simone stii calmo ! godiamoci sti ultimi giorni di limbo (walkthrought)

  • 25 Giugno 2016 in 15:42
    Permalink

    Il mercatologo mi sembra abbia fiducia nella dirigenza tecnica e nella rosa (quale in effetti non si sa) ad oggi rappresentate la squadra come nel culo di un bambino piccolo 🙂

  • 25 Giugno 2016 in 15:52
    Permalink

    Io credo che il silenzio sul Parma sia positivo. Visto che per loro stessa ammissione Galassia e Minotti lavorano alla serie C da febbraio son convinto che abbiano in mano gli assi e che li caleranno nei primi giorni di luglio quando i contratti saranno formalizzati. Del resto hanno un budget elevato e lo vogliono spendere al meglio senza alimentare aste da record per la C. Ben venga quindi il silenzio. Varranno i (contratti) fatti.

  • 25 Giugno 2016 in 16:21
    Permalink

    Assio,
    Tu che in questo sito 6 l’unico che ha vista QUALCHE partita di Lega Pro fai capire ai lettori Che il ritmo e’ ben piu alto che in serie D….e che nel frattempo Che Miglietta si e’ girato il suo uomo e’ gia davanti all’area pronto a concludere.
    Mignanelli in una partita va piu sul fondo a crossare Che Saporetti/Ricci/benassi in un girone….
    Qua di reparti a posto non C’E ne e’ manco uno!!!!!!

    • 25 Giugno 2016 in 17:25
      Permalink

      cosi’ come temo che tu abbia ragione,altrettanto non temo che galassi non ci veda 😉

  • 25 Giugno 2016 in 16:26
    Permalink

    Frase presa da un commento preso a caso fra i tanti e tanti di agosto 2015

    “Se poi allo stato attuale ti sembra una rosa che possa vincere il campionato in scioltezza problemi tuoi…”

    Visto?

    Per ribadire che c’è chi non sarà mai contento…
    e poi magari se ne dimentica.. Critiche, speranze, supposizioni, tutto fa parte dello “spettacolo”, però stiamo sereni, dai… 🙂

      • 25 Giugno 2016 in 22:48
        Permalink

        Il concetto è sempre lo stesso, prima dicono peste e corna ( non tutti ovviamente) poi mesi dopo… smentiti dagli avvenimenti, diventano quelli che lo sapevano che sarebbe andata così. Anzi erano gli unici ad averlo pronosticato.. ecc, ecc..
        Per me tutti possono dire tutto, ci mancherebbe, però un minimo di coerenza sarebbe bello, ma ne posso fare benissimo a meno. Anzi mi scuso persino per averlo fatto notare.

    • 25 Giugno 2016 in 17:28
      Permalink

      diciamo che in agosto dello scorso anno non e’ che avesse tutti i torti sto qua,piuttosto majo pubblica i mie commenti dell’agosto 2014 😀

        • 25 Giugno 2016 in 18:57
          Permalink

          mi hai scambiato per il dunadun,piuttosto dopo carpi parma amichevole del 24 agosto…. dove ahime’ sono andato , “be e chilor an garani miga al corag ed presenteros a cesena con cla squdra chi eh ? “

  • 25 Giugno 2016 in 16:46
    Permalink

    Quando si parla di stallo, immobilismo etc a mio parere bisogna evidenziare alcuni fatti ben precisi: saremo in lega pro dal 1 luglio, non è un dettaglio insignificante, non possiamo far firmare nulla.. Fanno bene ad aspettare in silenzio, speriamo che se qualcuno ha accettato di venire mantenga la parola.
    Sull analisi sono d accordo a grandi linee ma mi sembra un po troppo severa, non partiamo proprio da zero, C è tempo e modo di fare una buona squadra poi chiaramente bisogna scordarsi il campionato con minimo 4 punti di vantaggio perché sarà dura a prescindere dal girone a o b

  • 25 Giugno 2016 in 17:03
    Permalink

    L’inglese fuori dai programmi delle scuole? Questa è più grossa di Pirlo alla Reggiana…

  • 25 Giugno 2016 in 17:53
    Permalink

    Esistono le scritture private autenticate o i precontratti..dai la storia della modulistica e’ ridicola. Cioè tiriamo fuori qualunque motivazione ma quella della modulistica e’ kafkiana. Allora anche Lucarelli e’ incerto siccome non c’erano i moduli…dai..

    • 25 Giugno 2016 in 18:46
      Permalink

      hai ragione su kafka,se ci trasformeremo in scarafaggi lo sapremo dal primo luglio.

      una cosa non ho capito ma a venezia i moduli li hanno dati sottobanco ?

      per non parlare di cremona li ce li avevano gia’ dallo scorso anno ,cosi’ e’ barare pero ? 😀 , rivolgiamoci al ministero delle pari opportunita’ se no questi qui ci fottono tutti i moduli 😀

      scusa majo se faccio satira e’ piu’ forte di me.

      e sempre forsa il perma

      • 25 Giugno 2016 in 19:06
        Permalink

        La Cremonese è una ripetente, non una neopromossa

        • 25 Giugno 2016 in 19:48
          Permalink

          esatto infatti ho scritto che ce li avevano gia’ dallo scorso anno,quindi stanno barando etc etc….non pensavo di essere cosi’ ermetico da non far capire cio’ che intendo

  • 25 Giugno 2016 in 18:15
    Permalink

    Speriamo non sia vero l’arrivo di Bentivoglio…

    • 25 Giugno 2016 in 18:41
      Permalink

      Certo è meglio speedy gonzales miglietta 😉

      • 25 Giugno 2016 in 19:48
        Permalink

        un bradipo 😀

      • 25 Giugno 2016 in 19:58
        Permalink

        Il problema è proprio quello…abbiamo già Miglietta…Bentivoglio come caratteristiche non porta niente in più a questa squadra…Poi mi raccomando,continuiamo a prendere dei destri che dei mancini facciamo senza.

        • 25 Giugno 2016 in 20:50
          Permalink

          Magari miglietta non rimane… magari!!!

        • 25 Giugno 2016 in 21:07
          Permalink

          Si vede che di mancini ne abbiamo gia abusato in passato…mi ricordo una Vittoria 1-0 dove in serie A il buon Osso ha schierato da dx a sx….Costa Lucarelli Felipe Gobbi….pero Lui era Osso e aveva un culo apocalittico…..
          Io un Angiulli in mezzo al campo lo avrei Gia preso un mese fa!!!!!

          • 26 Giugno 2016 in 00:50
            Permalink

            Be tra Angiulli e Bentivoglio non avrei il minimo dubbio a prendere il primo.

        • 26 Giugno 2016 in 13:26
          Permalink

          Riserva, nulla più. Corapi, Giorgino, Miglietta, Simonetti e Bentivoglio. Centrocampo praticamente fatto.

          • 26 Giugno 2016 in 14:46
            Permalink

            a sema a post,sperema che galassi an ga miga la to testa

          • 26 Giugno 2016 in 15:35
            Permalink

            Luca,
            Parla di abbonamenti / ritiro o robe simili non spingerti piu il la…secondo te Miglietta e Giorgino giocano titolari x vincere una Lega Pro…non si gioca piu contro la Clodiense o il Bellaria…speriamo se ne sia accorto Galassi come dice Assioma

    • 26 Giugno 2016 in 10:00
      Permalink

      Ne insomma Bentivoglio se viene preso secondo me è per fare il centrale di centrocampo. 130 presenze in A, altrettante in B 31 anni, mi pare ci sia una bella differenza col 34 enne Miglietta che ha qualche presenza in B

      • 26 Giugno 2016 in 10:06
        Permalink

        Errata corrige ho visto 105 presenze in A, 179 in B per Bentivoglio. Comunque il succo non cambia , rispetto a Miglietta che ha fatto solo un po di b sarebbe un bel salto in avanti

        • 26 Giugno 2016 in 10:42
          Permalink

          Prova a chiedere ai tifosi del Modena cosa ne pensano delle presenze in A e in B di Bentivoglio 🙂

        • 26 Giugno 2016 in 11:27
          Permalink

          Questo lo dici tu ke Bentivoglio è meglio

          Di Miglietta solo perke ha fatto più presenze
          Sia in A ke in B NON vuol dire nulla anzi

          Etor ke passo in avanti siiii e indrè

          • 26 Giugno 2016 in 15:32
            Permalink

            Mettiamoci anche i 13 mesi di squalifica, per calcio scommesse, a favore di Bentivoglio.

          • 26 Giugno 2016 in 17:02
            Permalink

            azz questo piccolo particolare mi era sfuggito,non ho piu’ l’attenzione di una volta,gli anni passano

  • 25 Giugno 2016 in 19:43
    Permalink

    NOI SIAMO IL PARMA FIDUCIA ALLA SOCIETÀ MA CE UN CAMPIONATO DA VINCERE

    GOD SAVE THE QUEEN

  • 25 Giugno 2016 in 20:22
    Permalink

    Fatta per Evacuo? Sarebbe un bel colpo per la Lega Pro!

  • 25 Giugno 2016 in 21:45
    Permalink

    Majo ma i prezzi x gli abbonamenti della tribuna sono già noti o solo la curva?

  • 26 Giugno 2016 in 12:42
    Permalink

    Oggi la Gazza fa il nome di Lanciafiamme. Ecco questo a Parma con Guidolin era un gran bel prospetto, e’ ancora sotto i trenta, non so cosa l abbia bloccato finora ma io lo godrei molto. In lega pro potrebbe fare la differenza come ala o trequartista

    • 26 Giugno 2016 in 12:48
      Permalink

      Mi sembra che sia nella galassia Leo, sicché…

  • 26 Giugno 2016 in 13:54
    Permalink

    Perché esiste ancora la galassia leonardi? Che tristessa….

  • 26 Giugno 2016 in 15:35
    Permalink

    Fra un po’ sarà una galassia che vedranno a striscie..

    • 26 Giugno 2016 in 17:06
      Permalink

      dici ? chissa’ cosa ne pensa max ,che se non fosse per noi 4 e un giornale non ne parlerebbe piu’ nessuno

  • 26 Giugno 2016 in 15:52
    Permalink

    Eh sarebbe ora perché è vero che sto come il cinese sulla riva del fiume ad aspettare, però dopo un po’ si stufa anche il cinese. E’ già chiuso per ferie il Tribunale di Parma? Diamoci dell olio che non vorrei finisse in prescrizione il Crack Parma FC….

  • 26 Giugno 2016 in 17:07
    Permalink

    di ve cinese ,se ti siedi sulle sponde del maretto se non altro vedi passare qualche nutria 😀

  • 26 Giugno 2016 in 21:37
    Permalink

    Vogliamo ufficializzare qualche giocatore da Parma o dobbiamo aspettare il 1 luglio oppure il ritiro a Collecchio ricordo che c’è la campagna abbonamenti alle porte e il centro di Collecchio è coperto fino al 30 di giugno se non sbaglio nessuna fretta però i tifosi aspettano qualche notizia positiva

  • 26 Giugno 2016 in 22:07
    Permalink

    Direttore in settimana qualche comunicazione sul ritiro (data e luogo )?l’accordo col comune per il Tardini sarà pluriennale? Grazie

    • 26 Giugno 2016 in 22:41
      Permalink

      Quando avremo notizie ufficiali le daremo. In ogni senso

      A parte che per il tifoso non credo cambi se la convenzione annuale per il Tardini sia annuale o pluriennale, giacché non è quell’atto decisivo per eventuali ristrutturazioni, le quali a tempo debito, comporteranno una diversa tipologia di cessione (diritto di superficie)

      • 27 Giugno 2016 in 12:15
        Permalink

        Mi sorge una curiosità..

        Se il parma ottenesse (come penso) una convenzione pluriennale, diciamo 5 anni, questa potrebbe essere in qualsiasi momento cancellata da un nuovo accordo per la cessione del diritto di superficie (99 anni) o si dovrebbe in ogni caso attendere la fine della convenzione in essere?

        • 27 Giugno 2016 in 12:51
          Permalink

          Ovviamente è superabile in un qualsiasi momento

          • 27 Giugno 2016 in 13:53
            Permalink

            Immaginavo…grazie

  • 26 Giugno 2016 in 22:48
    Permalink

    Majo,
    Il Venezia ne ha presi altri 2 Basso e Fabris…Fatti prestare qualche modulo x I tesseramenti!!!!!
    Basso me lo ricordo quando era in primavera da noi…allora era un giocatore discreto pero’ non avrei Mai scommesso arrivasse in A, infatti. Poi non lo ho piu seguito quindi non so come sia…
    Se continuano con questi acquisti non ci preoccupano!!!!!

    Una domanda, Galassi quando fa le ferie????? E’ uno stakanovista come lo Zar Pietro che faceva 3 GIORNI in un anno solare????

    • 26 Giugno 2016 in 23:04
      Permalink

      Se sei un nostalgico di Leonardi puoi sempre tifare Latina… Per quanto concerne le ferie di Galassi ne riparleremo a mercato concluso.

      Circa le gazzelle altrui preferiamo i leoni crociati nostri

      • 27 Giugno 2016 in 09:02
        Permalink

        Guarda che da quando e’ andato li “avana” per me si chiama “Latrina” ,non e’ che e’ per quello che abbiamo preso preventivamente evacuo ?

  • 26 Giugno 2016 in 23:11
    Permalink

    Direttore si parla molto di questi moduli,crede che il 1 Luglio già saranno disponibili?

    • 26 Giugno 2016 in 23:54
      Permalink

      Il 1° luglio ci sarà l’affiliazione. Poi vedremo quando arriveranno i moduli

      • 27 Giugno 2016 in 08:44
        Permalink

        sono per strada (cit) 😀

        • 27 Giugno 2016 in 10:25
          Permalink

          Siamo nati ieri (cit) 🙂

          • 27 Giugno 2016 in 10:47
            Permalink

            siamo nati ieri nei pensieri tuoi e pure oggi stiamo insieme (cit mina)

  • 27 Giugno 2016 in 11:49
    Permalink

    I moduli vengono stampati a mano in una grotta delle Alpi Trentine da una schiera di nanetti ed elfi (i primi fabbricano la pergamena usando felci di torrente, i secondi con lunghe penne d’oca e inchiostro al profumo di biancospino vergano i testi) ed inviati alle sedi delle neopromosse a mezzo di gufi reali. Si racconta che essendo gli stessi nanetti ed elfi della Fabbrica di Cioccolato di Willy Wonka a volte siano molto impegnati e vadano oltre il 1 luglio nell’invio. E fino ad allora non si può fare nulla. Il Venezia dei capitalisti americani ha corrotto un simpatico leprotto con una cesta di carote ed ha ottenuto in anticipo i preziosi documenti.

    • 27 Giugno 2016 in 13:13
      Permalink

      quelli li erano gli UMPA LUMPA

  • 27 Giugno 2016 in 13:43
    Permalink

    si ma questi sono parenti degli UMPA LUMPA, questi sono gli UMPA LUMPA dei moduli..moduli che sono mitologici come la tavoletta dorata di Wonka..se il gufo si perde per strada siamo brinati..per fare la squadra dobbiamo poi assoldare i 7 nanni più Winnie Pooh e i suoi tre amici.

  • 27 Giugno 2016 in 15:45
    Permalink

    Per quanto riguarda il marchio direttore? Si sa qualcosa? Si prenderà quello del Parma FC o del Parma AC ?

    • 27 Giugno 2016 in 16:00
      Permalink

      Esalteremo la nostra identità, al di là degli acronimi

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI