MINOTTI (CON SCALA, CARRA E GALASSI) HA MOTIVATO, SINCERAMENTE E SENZA FRONZOLI, TUTTE LE DIFFICILI SCELTE FATTE FINORA PER ALLESTIRE UN PARMA VINCENTE IN LEGA PRO video

MINOTTI (CON SCALA, CARRA E GALASSI) HA MOTIVATO, SINCERAMENTE E SENZA FRONZOLI, TUTTE LE DIFFICILI SCELTE FATTE FINORA PER ALLESTIRE UN PARMA VINCENTE IN LEGA PRO

I video della conferenza stampa odierna

1^ parte – L’introduzione

2^ parte – Le risposte alle domande dei giornalisti

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 57 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

55 pensieri riguardo “MINOTTI (CON SCALA, CARRA E GALASSI) HA MOTIVATO, SINCERAMENTE E SENZA FRONZOLI, TUTTE LE DIFFICILI SCELTE FATTE FINORA PER ALLESTIRE UN PARMA VINCENTE IN LEGA PRO video

  • 1 Giugno 2016 in 19:19
    Permalink

    Tolto l’A.D. gli altri tre sono ex calciatori professionisti

    Già questo è un motivo di competenza vincente e NON solo

    Certamente Dirigenti di Alto Livello e Serietà

  • 1 Giugno 2016 in 20:17
    Permalink

    A parte lo scoop di Minotti che vorrebbe riconfermare Sereni ( io dopo le prestazioni che ha fatto francamente non capisco il perché ) non ho capito se tu direttore sei stato confermato o no?

  • 1 Giugno 2016 in 20:25
    Permalink

    Ma perché queste diattribe, che non portano a niente, perché ci facciamo male da soli? Cerchiamo di creare un gruppo, un’amalgama una squadra in cui tutti nessun giocatore.si senta escluso ma sia parte integrante della squadra e del progetto. Parma sia che giochi poco e sia che giochi molto.
    La società non deve guardare in faccia a nessuno deve proseguire per la propria strada tagliando anche se a malincuore, com’è giusto che sia, dirigenti e giocatori che non fanno più. parte del progetto Parma e prendendo SOLO quei giocatori e dirigenti che fanno invece parte di questo progetto.
    La nostra societa, non deve divenire UN OSPIZIO per vecchie glorie in cerca di uno stipedio per tirare a campa’ e i tifosi non si devono affezionare ai giocatori ma alla societa se sono veri tifosi e se amano Il Parma
    Melli non rientra nei piani del Parma perché il Parma è una società seria e ha deciso che Melli nell’attuale
    Parma. sarebbe una zavorra e quindi non lo ha illuso dandogli modo di cercarsi un’altra occupazione, se poi aveva avuto delle promesse, queste trovano il posto che trovano.
    Questo campionato ha insegnato alla proprietà che non bisogna sperperare i soldi inventando nuove mansioni per accasare qualche vecchia bandiera.
    Quei soldi bisiogna impiegarli prendendo giocatori che ci facciano fare il salto di qualità per vincere il campionato.
    Se sbagliato o giusto lo deve decidere chi tira fuori i soldi e questo mi pare ovvio e io di chi tira fuori i soldi ho piena fiducia.
    Perché non prendiamo esempio da Claudio Ranieri e dal Leicester?
    Articolo firmato da
    BONO FOX

  • 1 Giugno 2016 in 20:42
    Permalink

    Ciao Gabriele
    Spero di sì per te ma non ho dubbi su la tua riconferma
    Un abbraccio

    • 1 Giugno 2016 in 20:52
      Permalink

      Grazie. A tempo opportuno si vedrà, ma sono più importanti altre figure…

      • 1 Giugno 2016 in 22:35
        Permalink

        Ognuno nel proprio ruolo è stato importante per questo Parma e lo sarà anche in futuro.
        Anche tu, Gabriele. Ne sono certa.

        a big hug

    • 2 Giugno 2016 in 00:26
      Permalink

      Majo è modesto.
      Lui è già stato confermato per altri 2 anni con opzione per il terzo anno in quanto lui fa parte del progetto Parma.
      Sfido chiunque a dimostrarmi il contrario.
      Articolo firmato da
      BONO FOX.

  • 1 Giugno 2016 in 23:12
    Permalink

    Uh! Torna Pincolini?

      • 2 Giugno 2016 in 13:05
        Permalink

        io spero in Max Canzi, lo conosco di persone ed è davvero un lavoratore eccelso e molto preparato.
        lei cosa ne pensa direttore?

  • 2 Giugno 2016 in 00:12
    Permalink

    Io sravedo per Mazzocchi e sono d’accordo con MOLTI SUL FORUM che diverrà un ottimo giocatore, mI sta invece sul gozzo Sereni che ha dimostrato di essere un bravo ragazzo nello spogliatoio ma scarso sul campo come MOLTI SUL FORUM dicono
    MA
    Se la società decidesse di tenere Sereni dando via Mazzocchi pur essendo questa una bestemmia sportiva um “non sense” assoluto, pur non approvando ovviamenye non contestetei questa pazzia perché io credo in questa società e se facessero una cosa del genere direi
    “BONO FOX sei tu a non capire niente di calcio, si vede che Sereni è migliore di Mazzocchi.”
    Articolo firmato da
    BONO FOX.

  • 2 Giugno 2016 in 01:02
    Permalink

    Sbaglio o di lauria non si è parlato?

  • 2 Giugno 2016 in 06:45
    Permalink

    la conferma del Direttore a mio avviso non si discute.
    professionale e onnipresente.

    Savo

  • 2 Giugno 2016 in 09:26
    Permalink

    BONO FOX = VELENOSO?

    • 2 Giugno 2016 in 11:32
      Permalink

      Sono tornato da una settimana dall’Inghilterra dove lavoro ed essendo tifoso del Parma ho scoperto da poco questo sito dove si parla molto del Parma con filmati veramente belli.
      In Inghilterra credimi il calcio rispetto all’Italia è diverso, io per natura penso di essere molto mite, forse troppo e forse questo è un mio pregio ma a volte anche un difetto.
      Secondo te i miei interventi su questo sito sono acidi e velenosi?
      Li ho riletti e non penso proprio.
      Leggimi e capirai che di veleno in me c’è ben poco.
      Ciao.

        • 2 Giugno 2016 in 12:21
          Permalink

          Se è velenoso che si palesi come tale. È scorretto per chi legge e risponde trovarsi i vari Claudio o Bono o chissà chi che sono la stessa persona.

        • 2 Giugno 2016 in 13:11
          Permalink

          se avesse solo due personalita’ sarebbe quasi normale,ocio che l’ultimo di parma che lavorava in inglaterra mi ricordo si chiamasse carretta

      • 2 Giugno 2016 in 13:52
        Permalink

        Bono, la sua mail vera non funziona. Le avevo scritto ieri, ma mi è tornata indietro come “non autorizzata”

  • 2 Giugno 2016 in 09:59
    Permalink

    va be dai potevano anche non farla la conferenza,capisco la fregola di giornalisti e tifosi,ma per sentirsi dire ste robe qua dai,prenderemo giocatori di spessore,quello forse resta forse va,il ritiro a colec (sai che novita’),vedremo al raduno di meta’ luglio ? (anche questo forse bo puo’ darsi ) se saremo quelli dello scorso anno meno parolo anzi meno lauria 😀

  • 2 Giugno 2016 in 10:01
    Permalink

    PS:per quanto riguarda sereni il posto da titolare fisso e’ suo ,la sulla sinistra e’ uno che spacca se ne e’ accorto anche redolfi

  • 2 Giugno 2016 in 10:26
    Permalink

    direi che caso melli chiuso (con il suo sfogo su facebook ha dimostrato che hanno fatto bene a taglarlo ) lauria penso che piu di cosi non potevano fare come corretezza e come nei confronti degli altri giocatori veri signori con longobardi ecccc, a mio avviso galassi minotti sono validi e piena fiducia in loro molto bene ( unico mio dubbio su minottii che non continui con sky ) alla fine la societa’ e’ arrivata alle mie conclusioni dimostrando che capiscono di calcio taglio di parecchi giocatori della promozione e forti dubbi su apolloni (majo mi scudiscera’ come al solito me ne dira’ 4 ) ma se avessero fiducia completa non gli avrebbero proposto il contreatto di solo 1 anno !!! poi va bhe visto i rapporti con minotti e scala , il campionato vinto imbattuto la piazza affezionata al rosso ecccc farlo fuori non hanno avuto il coraggio ma gli hanno dato una sufficienza risicata risicata le cose le hanno viste 28 partite a schema unico !!! anche i sassi sapevano come giocavamo solo dopo pressioni di piazza e tifosi , giornalisti e interno dello spogliatoio si e’ deciso a cambiare e la squadra a ripreso a fare punti pesanti, pessima gestione dei giocatori vedi guazzo in primis(era uno da ampia lega pro per amissione di galassi colpa di guazzo ma anche di apollo )……. con una rosa di 28 giocatori continuava a fare giocare gente fuori ruolo vedi saporetti poi benassi poi corapi 3 ruoli!!! vedi baraye !! vedi lauria per sua stessa ammisione vedi simonetti addirittura trequartista!!! mah…..con 28 giocatori strano……alla fine minotti e galassi le cose le sanno lo confermano ma avrebbero preferito 1 anno e allora ok 2 ma ……..cosa vogliono l hanno detto chiaro un allenatore che abbia gia’ allenato in lega pro MAGARI UN PRIMO ALLENATORE(testuali parole ) che possa integrarsi carattarialmente con apolloni(che ha un brutto carattere chiuso e non comunicativo nella gestione spoglatoio ) hanno capito che ci vuole uno che sia un po’ piu’ di un secondo sara’ apollo il capo ma………il secondo gestira’ il gruppo meglio di apollo magari fara’ qualche schema sui corner in piu’ e sulle palle attive ormai importantissime !!ecccc insomma se tu hai fiducia totale non gli metti un allenatore d esperienza un ex allenatore in prima ma gli prendi un giovane uscito da coverciano o un amico questo e’ il mio parere poi chiarmente ognuno come dice majo legge o sente quel che vuol sentire per carita’ e non c e nulla di male penso che i dubbi su apolloni l abbiano in tanti e forse un po’ anche in societa’ se no mica volevano dargli un anno solo di contratto vuol dire che lo volevano giudicare poi si sa …..alla fine si media e’ chiaro che il secondo lo scegliera apolloni ma in compartecipazione con la scoieta’ per cui il becco vogliono mettere e consigliano un primo allenatore diciamo 60% apollo 40 il secondo mentre normalmente conta 80 il primo 20 il secondo
    ripeto io o moroni morosky il parma con questi giocatori lo portavamo in lega pro anche noi due

  • 2 Giugno 2016 in 10:36
    Permalink

    dimenticavo visto che qualcuno accennava anche al rinnovo di majo io ho polemizzato spesso con majo , spesso mi scudiscia(su apollooni entrera a piede pesante come al solito ) ed e’ veramnete indisponente appena uno dice cose di farina sua che non seguono la linea comune ( anche se mette tutto per cui lascia parlare tutti ) per cui non mi si puo’ accusare di essergli amico ma sicuramnete lui minotti e galassi sono a mio avvio i tre veramnte buoni del parma 1913 nel loro settore………e se quest anno si e’ creato un buon feeling con la citta’ e la tifoseria la rinascita cosi chiamaimola e’ gran merito anche suo sicurmante come adetto stampa e il meglio per il parma poi il discorso soldi non lo so ma dico a majo meglio piutost che niente…….poi dalla b magari qualcosa cambia

    • 2 Giugno 2016 in 10:44
      Permalink

      Io non mi lamento affatto del trattamento economico. Anzi, non posso che ringraziare sia per la fiducia che per il compenso.
      Peraltro dopo sei o sette anni senza entrate mi sento un riccone…

      • 2 Giugno 2016 in 11:36
        Permalink

        da esodato ad esondato 🙂

  • 2 Giugno 2016 in 10:58
    Permalink

    Io spero che con due centrocampisti di qualità Minotti intenda due cursori laterali che “spaccano” veramente e sappiano crossare per tutta la partita per quel centravanti ariete fuoriclasse che spero compreremo…non so quanto possano invece servire in lega pro i classici “giochicchiatori ” in mediana, dove peraltro la qualità già non ci manca con Corapi, Giorgino e Miglietta…

    • 2 Giugno 2016 in 18:20
      Permalink

      Ma scusa assioma, non è più valida la tessera del tifoso fatta nell’anno in cui siamo falliti?

      • 2 Giugno 2016 in 18:43
        Permalink

        No.
        Il parma calcio 1913 è una società nuova e il vecchio Parma fc appunto è fallito, sicché le vecchie tdt non valgono

  • 2 Giugno 2016 in 11:39
    Permalink

    li prenderanno ad asta damiano…la qualita’ ! asta damiano la convenienza ! (cit al & franz) …cominciamo coi luoghi comuni che l’estate e’ lunga 😀

  • 2 Giugno 2016 in 14:02
    Permalink

    Volevo sapere quando si inizierà a fare gli abbonamenti.
    Spero vivamente che si possa fare tutto in banca ed evitare così code come l’anno scorso allo stadio.

    • 2 Giugno 2016 in 14:14
      Permalink

      vai tranquillo che quest’anno di code non ne faremo,primo perche’ c’e da rifare la tessera dello schifoso ,secondo perche’ se facciamo piu’ di seimila abbonati vado a casa (cit renzi)

      una postilla per il ns caro Grossi della gazzetta,ma i numeri delle presenze al tardini dove li ha presi da wikininkia ?

      poi sai c’e da vantarsi ad essere andati in 2500 a brescello tse che fedighe 🙂

    • 2 Giugno 2016 in 14:18
      Permalink

      Come Claudio, Bono, Micione con la…ecc…

    • 2 Giugno 2016 in 14:46
      Permalink

      Indubbiamente. Diamogli uno stop
      E anche ai suoi contendenti che vengono a minacciare.

      • 2 Giugno 2016 in 14:48
        Permalink

        “Contendenti che vengono a minacciare” … non ho capito cosa intendi, scusa..

        • 2 Giugno 2016 in 15:02
          Permalink

          Un lettore che abbiamo spesso ospitato e che, ritenendosi offeso da velenoso, ha vergato diverse minacce finite nel cestino

          • 2 Giugno 2016 in 15:06
            Permalink

            Beh non lo sapevo. Velenoso ha seminato ed ora raccoglie, mi verrebbe da dire. Certo che deve smetterla di usare tanti nicknames prendendo per i fondelli tutti (in fondo sta continuando a provocare), che se ne scelga uno e lo usi ( se vuole rimanere nell’anonimato e non essere più velenoso) altrimenti resta come al solito un suo “gioco
            In my opinion

  • 2 Giugno 2016 in 14:17
    Permalink

    Mi spaventa molto il discorso di minotti su sereni…per me doveva essere scontato che il giocatore dovesse ritornare a casa sua e restarci. Grazie di tutto per l’impegno e la simpatia ma l’anello debole della catena quest’anno è stato proprio sereni! Ha dimostrato di non essere in grado di affrontare un campionato di serie D….figuriamoci in lega pro! Siamo stati obbligati a farlo giocare per questi “accordi” con il Sassuolo che potrebbero farcelo ritrovare in campo anche l’anno prossimo….?? Per favore no! Dopo il numero 10 a thiago Motta in nazionale sarebbe la riprova che il calcio è defunto.

    • 2 Giugno 2016 in 18:26
      Permalink

      Fino a quando le squadre di club che vanno per la maggiore fanno giocare tutti stranieri relegando i giovani di talento in panchina e mettendo a volte come l’Inter, 11 stranieri, per il mondo e per l’Europa prenderemo sempre purtroppo solenni ceffoni.

  • 2 Giugno 2016 in 14:22
    Permalink

    …. non ci posso credere.. Ventura allenatore della nazionale!

    • 2 Giugno 2016 in 14:58
      Permalink

      Ma Paola chi mettetesti al sup posto?
      Molti hanno rifiutato la Nazionale perché guadagnano poco.
      Conte essendp Conte guadagnava bene ma altri come Capello hamnno rifiutato.

      • 2 Giugno 2016 in 15:14
        Permalink

        A me non piace, ma hai ragione forse non è giusto come metro di giudizio.. eh eh 😉

        • 2 Giugno 2016 in 15:22
          Permalink

          … forse è anche perché, a parte i compensi, la nazionale ha perso di “prestigio”…

          • 2 Giugno 2016 in 16:33
            Permalink

            Secondo me invece è un profilo adatto, è sicuramente un buon allenatore, anche se il gioco del toro specialmente quest’anno è passato da noioso a autolesionista (mancava il retro passaggio ai fotografi…)…a mio parere aveva bisogno di stimoli nuovi, sia il toro che lui, e poi mi aspetto di vedere in nazionale qualche ragazzo in più…vedremo…tanto contano i giocatori…

          • 2 Giugno 2016 in 19:29
            Permalink

            Di giocatori in serie A ne giocano pochi, bravi..poi… (a parte Parolo 😉 )

        • 2 Giugno 2016 in 19:51
          Permalink

          chi sei dunadun ? 😀

  • 2 Giugno 2016 in 14:56
    Permalink

    Quando si saprà qualcosa sulla composizione dei gironi?

    • 2 Giugno 2016 in 18:27
      Permalink

      appena avranno fatto la diagnosi psichiatrica a gravina

    • 2 Giugno 2016 in 19:58
      Permalink

      Come diceva un’amico….tranquilli, domani!

  • 7 Giugno 2016 in 15:38
    Permalink

    Battuta alla VELENOSO (o BONO FOX?)

    Sereni = ce lo prendiamo nelle Reni ancora un altro anno almeno….

    Chissà cosa stanno combinando col Sassuolo…

I commenti sono chiusi.