martedì, Maggio 28, 2024
Videogallery AmatorialeIn EvidenzaNews

DOPO MODENA-PARMA 0-0, BENASSI: “IN TRASFERTA E A MODENA NON È MAI SEMPLICE. SIAMO ALL’INIZIO, IL PARI CI PUÒ STARE”

maikol benassi(www.parmacalcio1913.com) – Maikol Benassi, stasera a Modena vice capitano del Parma Calcio, è stato uno dei crociati che più hanno lottato in campo: “Il risultato della partita odierna è stato gran parte merito del Modena e della sua prestazione. Noi siamo stati bravi a tenere. Nelle prime partite è normale avere un po’ di difficoltà. Alla fine loro hanno avuto solo una chiara palla  da gol nel secondo tempo. Fuori casa, per lo più a Modena ,non è mai semplice. Il pareggio ci può stare. Abbiamo avuto anche noi, nel primo tempo, le nostre occasioni. Di solito i campionati si vincono nel girone di ritorno. Ci siamo adeguati al campo e alla partita”.

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI MAIKOL BENASSI DOPO MODENA-PARMA 0-0

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

10 pensieri riguardo “DOPO MODENA-PARMA 0-0, BENASSI: “IN TRASFERTA E A MODENA NON È MAI SEMPLICE. SIAMO ALL’INIZIO, IL PARI CI PUÒ STARE”

  • CI PUO’ STARE UN PAR DE PALLE

  • adam rollo

    parole saggie di uno che conosce la lega pro d altronde aveva detto tempo fa che la lega pro e’ molto diversa dalla serie D per cui aggiungo io ma lo pensava anche lui (ma non poteva dire in maniera esplicita) confermare cosi tanta gente era un errore ( i vari simonetti ricci saporetti fall messina longobardi ma anhe nocciolini …. in lega pro propio non ci stanno …………) pero’ sinceramente una squadra che vuole vincere il campionato non si accontenta del pari a modena ( secondo tempo manco un tiro in porta ) sopratutto del modena senza le due punte titolari e altri 2 titolari assenti che considerando il modena e’ da centroclassifica vuole dire oggi da bassa classifica (senza 4 titolari )……se poi sono contenti loro ……..e il pubblico apprezza va bene rimaniamo in attesa o speriamo nei famosi saldi di fine agosto tanto decantati da galassi e minotti in cui si coomperano i campioni a gratis ……le famose occasioni speriamo che abbiano capito che un centrocampista che detti i tempi e faccia inserimenti serve se no solo cross ai lati lo hanno gia capito tutti come giochiamo

  • e ringrazia la casualita’ che a volte e’ meglio chiamarlo culo

    contro una banda di ragazzetti sconosciuti ,non l’avete mai vista

  • Quelli che criticano sono in realtà i più arroganti. Pensavate che la Lega Pro sarebbe stata una passeggiata? Lo sapete che qui siamo nei professionisti?

    • ottima analisi della partita vista col culo sul divano,SCANTATI

      • e se c’e’ qualcuno che non si e’ accorto che siamo nei professionisti mi sa che non sono io eh nano ?


    • Warning: printf(): Too few arguments in /home/customer/www/stadiotardini.it/public_html/wp-content/themes/colormag/inc/template-tags.php on line 516

      E’ vero Luca, come si fa a criticare una squadra che ieri ha giocato divinamente, forse meglio del Barcellona.
      Potevamo giocare in 7 e avremmo vinto lo stesso.
      Quel Miglietta poi è un fenomeno, corre come un centometrista.
      Un vero gioiello.
      Teniamocelo stretto e con lui anche Apolloni, il miglior allenatore che mai abbiamo avuto.

  • ma scusa in questa rosa cosa serve melandri a fare fuffa in panchina e un calciatore che puo fare cassa e coi soldi prendiamo un centrocampista che vede la porta dobbiamo foltire la panchina

  • Si ma non cadiamo dalle nuvole chi mastica un minimo di calcio era cosciente che con questa squadra era impossibile vincere il campionato….lo diciamo già da qualche mese…
    Io la prima volta che avevo visto questi 2 terzini mi ero chiesto se i 2 strateghi che fanno la campagna acquisti sapevano se il pallone era quadrato o rotondo….uno giocatore li riconosci da come cammina…
    Speriamo che comprino immediatamente 2 centrocampisti e che nn sia troppo tardi per inserirli….ormai Sky di soldi nn ce n’è da più quindi i 7 ragazzi devono tirare fuori qualcosa!!!!!!

  • Sembra che Minotti, il telecronista di Sky, il prossimo anno vada a cantare al festival di Sanremo e faccia poi uno show tutto suo con ospiti illustri della musica italiana e internazionale sul canale 109 di Sky
    La data non è stata ancora stabilita ma dovrebbe essere a metà gennaio.

I commenti sono chiusi.