Parmaland 1913 di Mauro “Morosky” Moroni / Borsino al 10/08/16: meno 18 al via, 2 fette di “coppa piacentina”, prosegue il cammino & diamo i numeri

slide morosky(Mauro “Morosky” Moroni) – Gran caldo per la prima al Tardini del “secondo inizio” del nuovo Parma Calcio 1913: 2-1 in rimonta contro il Piacenza nel segno del protagonista Felice Evacuo che, seppur a corto di preparazione e quindi non al 100%, ha pareggiato con un bel colpo di testa e fornito poi un buon assist (sempre di testa) al subentrato Guazzo; primi 3 punti in gara ufficiale e buon esordio per tutti in generale.

Per la serie: io li vedo così

CORIC: prestazione ordinaria, gran bella parata nel 1° tempo; piccola incertezza sul gol?

*BENASSI: buona prestazione senza sbavature, solita grinta, anticipo e buon tempismo nel gioco aereo

LUCARELLI: buone chiusure e regia difensiva, solita garanzia anche come impostazione di gioco

COLY: prestazione positiva, fisico, piedi buoni, non butta mai il pallone a vanvera

GARUFO: innesto molto positivo, sia in fascia che come centrale di destra

CORAPI: trottolino onnipresente x corsa, filtro, impostazione e pure un paio di tiri pericolosi

MIGLIETTA: una buona prestazione macchiata da qualche leggerezza di troppo ( non da lui )

***GIORGINO: cuce e taglia, corre, recupera…va pure in profondità..

NUNZELLA: a mio avviso il migliore dei crociati, su e giu x la fascia sinistra e tanti cross

EVACUO: non è al 100% ma in area si sente ,un paio di tiri, un bel gol e pure un ottimo assist

**NOCCIOLINI: buona corsa e fisicità a discapito dei pochi palloni giocati

 

*MAZZOCCHI: pochi minuti e palloni a disposizione x combinare qualcosa di buono

**SCAVONE : spezzone di partita, buona corsa e tecnica a disposizione della squadra

***GUAZZO: 5 minuti, corsa e impegno oltre al gran gol vittoria, chapeau Matteo

Considerando la preparazione in atto ed un caldo eccessivo per poter giocare a calcio (e quindi sotto ritmo), a me la squadra è piaciuta. In particolare:

– molto positivo il gioco sulle fasce da parte dei due nuovi (meglio Nunzella a sinistra con cross dal fondo ben calciati, ma altrettanto bravo ed esperto Garufo il quale è anche più propenso alla fase difensiva);

– difesa centrale che sembra solida, sia fisicamente sia dal punto di vista del gioco aereo, ma pure per la propensione alla fase di impostazione con ripartenza dell’azione: rimane sempre in stand by l’arrivo di un altro difensore importante “central/sinistrorso”. Inoltre, dopo l’uscita dal campo di Benassi in luogo di Mazzocchi, avrei spostato Coly (spesso senza uomo di riferimento) al centro-destra ad occuparsi dell’unica vera punta, il numero 9 Razzitti, cambiandogli settore e portando Garufo a sinistra;

– è probabile che venga effettuato un ulteriore acquisto a centrocampo per aumentare qualità e ritmo alla manovra con possibile cessione o prestito di qualche eventuale esubero;

– buona la ricerca della profondità per Evacuo che, quando sarà al top della forma fisica, dovrebbe dare i risultati sperati: l’ attacco, se non ci saranno imprevisti, mi pare molto forte e completo, reparto sicuramente fortissimo per la categoria (e accontentiamoci di quest’ anno per questo campionato, poi, del domani si vedrà).

Riepilogo over: attualmente 15

Benassi      Corapi       Calaiò

Coly           Giorgino     Evacuo

Garufo        Miglietta     Guazzo

Lucarelli      Scavone    Nocciolini

Nunzella      Baraye      Melandri

Come già ribadito negli articoli precedenti (alla luce del fatto che Longobardi non è stato tesserato ufficialmente), con il previsto arrivo del difensore centrale andremmo a completare il numero (sedici in totale) degli over tesserabili: mi piacerebbe capire quando e con quali regole la Lega darà corso al bonus del diciassetesimo calciatore legato all’anzianità di servizio in seno alla squadra; sarebbe infatti molto importante aver la possibilità di sfruttare il “gettone” (con Lucarelli) andando, di fatto, ad ottenere un over in più da inserire in rosa. Aspettiamo il solito regolamento all’italiana: anche questo mi sembra, oltre che ridicolo, privo di un minimo di programmazione da parte dell’ente preposto (per la serie: non mi piace).

Storie di numeri . Mi piacerebbe sapere se la numerazione delle maglie ai singoli calciatori è avvenuta per scelta, su richiesta dei medesimi, oppure se è stata definita dalla società senza tener conto di quanto detto sopra; propendo per la prima ipotesi e vado a ipotizzare, nella simbologia dei numeri, le scelte dei ragazzi:

1 Zommers Kristaps: lui è e, forse, si sente il number one per eccellenza, approvo.        

2 Dodi Simone: n.v.

3 Saporetti Lorenzo: numero solitamente da difensore, esterno mancino.

4 Corapi Francesco: questa è una sua scelta, il vecchio numero del mediano tutto fare.

5 Miglietta Crocefisso: lo stesso numero che usava Falcao, il centromediano-metodista.

6 Lucarelli Alessandro: maglia storica del Capitano, verrà revocata il giorno che lascerà il calcio.

7 Mazzocchi Pasquale: “Turbo Pasquale” mi sa che si voglia ispirare a CR7, vai freccia.

8 Giorgino Davide: altro numero scelto, la maglia classica della mezzala completa.

9 Nocciolini Manuel: idem come sopra: maglia da bomber per definizione.

10 Baraye Yves: un tempo era la maglia più importante, il più bravo tecnicamente, vuole onorata. 

11 Melandri Daniele: seconda punta, esterno, tornante, lui può far tutto.

12 RITIRATA NEL 2002: magico pubblico di fede crociata.

13 Crescenzi Cristian: era il numero del grande Johan Neeskens, centrocampista universale.

14 Mastaj Davide: il numero di un certo J. Cruijff ma il ragazzo non può averlo visto giocare.

15 Garufo Desiderio: probabilmente è il suo numero preferito abituale nel nuovo calcio moderno.

16 Contu Salvatore: n.v.

17 Guazzo Matteo: il suo numero portafortuna preferito, pure tatuato: buona suerte, Matteo.

18 Calaiò Emanuele: 9+9= 18. Doppio bomber, doppia cifra, doppia coppia”Felice”.

19 Baratta Luca: n.v.

20 Benassi Maikol: può mettere qualsiasi numero: lui è un indomito guerriero vincente.

21 Nunzella Leonardo: ha le caratteristiche dei grandi terzini: tecnico, veloce sulla fascia e cross

22 Coric Marijan: il 12° non si tocca, quindi, viste le gerarchie, ecco pronto il 22.

23 Ricci Giacomo: n.v.

24 Castagnaro Federico: n.v.

25 Rispoli Domenico: n.v.

26 Coly Mohamed: vedi Garufo, il suo vecchio numero preferito?

27 Messineo Davide: n.v.

28 Simonetti Lorenzo: n.v.

29 Scavone Manuel: idem Garufo & Coly. Gran bel centrocampista di inserimento

30 Viani Gianfranco: n.v.

31 Messina Michele: n.v.

32 Evacuo Felice: il numero di Bobo Vieri, il centravanti per eccellenza, un mito, “Felice” con noi.

33 Fall Alioune: che si sia scelto, per ora, il ruolo di terzo portiere? Doppio tre?

34 Panciroli Andrea: alti (classe) ’99 crescono: 18 anni a gennaio 2017, il futuro a portata di guantoni.

Attendo eventuali suggerimenti dai calciatori stessi per aggiornare/migliorare i “paralleli” effettuati a titolo del tutto personale senza conoscere le varie tematiche e i criteri di scelta.

 Dai Campetti di Via Zarotto,

Cordialmente

Mauro Morosky Moroni

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 57 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

15 pensieri riguardo “Parmaland 1913 di Mauro “Morosky” Moroni / Borsino al 10/08/16: meno 18 al via, 2 fette di “coppa piacentina”, prosegue il cammino & diamo i numeri

  • 10 Agosto 2016 in 09:18
    Permalink

    nell’elenco manca la madonna di fontanellato

  • 10 Agosto 2016 in 10:44
    Permalink

    Trattasi della numerazione ufficiale fornita dalla società..
    la madonna di Fontanellato è attualmente tesserata con il Betlemme Soccer Team nel campionato israeliano di Premier League…mentre il ladrone mancante sulla croce di destra , essendosi svincolato, è stato messo sotto contratto dalla .giuve

    • 10 Agosto 2016 in 15:17
      Permalink

      quell’altro sul golgota sara’ miglietta sicuro

  • 10 Agosto 2016 in 11:42
    Permalink

    Morosky passerò dal Parco Ferrari personalmente x una birra light

    Visto ke sul blog-quotidiano NON posso più interagire etor ke canelì

    • 10 Agosto 2016 in 12:50
      Permalink

      Come ha già avuto modo di esternarle in privato il Direttore Majo, volevo sottolineare che sul sito a nessuno è impedito di interagire, semplicemente vengono cestinati tutti i commenti, compreso appunto il suo cestinato direttamente da Gabriele, contenenti contumelie varie o sterili battibecchi tra lettori. In precedenza faccio ammenda per non avere efficacemente moderato il commento di The Rock, cosa per cui le chiedo scusa.
      Il sito rimane ovviamente a disposizione di chiunque voglia contribuire ad un dibattito sereno e costruttivo.

      • 11 Agosto 2016 in 16:33
        Permalink

        Faccio ammenda anch’io per essermi scagliato contro Apolloni sul risultato di 1-1, ma vedere una squadra priva di mordente e personalità mi ha reso cattivo, per cui mi scuso con tutti.
        Certo aver una ferrari in mano e non darle la giusta grinta velocità fa male, molto male. Ma è acqua passata. GRAZIE.

  • 10 Agosto 2016 in 11:53
    Permalink

    Coly sembra davvero forte per la Lega Pro. D’altronde viene da tanti anni di B. Sarà lui la nostra sorpresa stagionale.

  • 10 Agosto 2016 in 14:33
    Permalink

    Premetto che non conosco l episodio è quindi parlo in generale..

    Mi permetto di chiedere, a favore di NOBILTA’ DUCALE, vista la sua saggezza, competenza ed educazione sempre manifestate, di poter intercedere e riammettere il suddetto al dibattito aperto del blog ..
    ci sono personaggi e lettori del blog che NON
    possono mancare coi loro commenti acuti, ironici e scoppiettanti di verve.. anzi ben vengano..
    ..
    di contro , peraltro, ci sono anche lettori disfattisti, provocatori, maleducati e quant altro…( in passato è capitato pure al sotto scritto )…
    credo che, x ognuno di noi, ci sia libertà di espressione nonché di replica, basta contenere i suddetti nell ambito della normale educazione e del rispetto…
    semplice no ???

    • 10 Agosto 2016 in 14:59
      Permalink

      Come rimarcato in precedenza, qui non c’è nessuno da riammettere poiché nessuno è stato escluso. Sono bandite esclusivamente le contumelie varie, le personalissime liti condominiali ecc…tutto il resto è benvenuto.

    • 10 Agosto 2016 in 15:19
      Permalink

      tornando al profano,dimmi se questa e’ una squadra da far 75 dico 75 punti,second mi no,son stato conciso ?

      • 10 Agosto 2016 in 18:21
        Permalink

        Si lo è, pessimista cronico.

        Il problema è che non abbiamo rincalzi per il centrocampo in fase di copertura e per la difesa…

        Se prendiamo anche i giocatori per il turn over in questi ruoli chiave il campionato è in cassaforte.

        • 11 Agosto 2016 in 12:44
          Permalink

          di ve ottimista patologico, dici si poi tiri fuori i problemi o e’ si o e’ no,senza clausole di salvaguardia 😉

  • 10 Agosto 2016 in 20:49
    Permalink

    Assio sei stato molto ( cir ) conciso ma x la risposta devo documentarmi, verificando e facendo un po di raffronti comparativi , metodo non ortodosso ma che potrebbe dare un idea a spanne ( spannometrica tipo tirer a bocer )
    ..farò un articolo ..
    presto

    • 11 Agosto 2016 in 12:46
      Permalink

      ecco guardaci che poi prendi “spavento” come me che ci ho gia’ guardato,non fosse altro che ho fatto fatica a trovare una squadra che in due anni e’ passata dai dilettanti alla serie b come bomodossola 🙂

  • 11 Agosto 2016 in 16:30
    Permalink

    Come premessa, in attesa dell articolo , visto che ci saranno 4 gare in +’rispetto all anno scorso , 75 punti potrebbero pure non bastare ..con .82…83 sarei + tranquillo

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI