Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

6 pensieri riguardo “IL CORTEO BOYS-SQUADRA DAL BARILLA CENTER AL TARDINI (CON LA TORCIA DI YVES BARAYE…) – Video dal canale ufficiale You Tube del Parma Calcio 1913

  • 4 Settembre 2016 in 07:46
    Permalink

    Così si fa! Uniti fino alla metà!

  • 4 Settembre 2016 in 08:07
    Permalink

    Ed ora andiamo pimpanti e avvelenati a csa della capolista e spacchiamogli il c….
    Se vinceremo e vinceremo con il Castel..( non so nemmeno come si chiama) poi ci sarà il Venezia che faremo allo spiedo.
    La Reggiana ci fa un baffo.

  • 4 Settembre 2016 in 08:51
    Permalink

    Comee prima leggevo troppi commenti disfattisti adesso leggo troppi commenti divinatori per una squadra che a me è sembrata poco lucida. Il meno lucido di tuttiè stato proprio Baraye..sara stato il fumogeno ad annebbiarlo??

  • 4 Settembre 2016 in 09:04
    Permalink

    Nel primo mese di campionato l’importante è fare risultato….sabato prox c’è Venezia-Reggiana….quindi dobbiamo approfittarne.

    Riguardo a ieri molto bene Scavone e Nocciolini (oltre la difesa ma aveva un avversario poco attendibile) da rivedere ancora i 2 terzini…chissà che nn sia meglio almeno far giocare uno tra Ricci e Messina.

    Occhio la Samb, in casa le vincerà quasi tutte se inizia a vincere anche fuori sarà un altro avversario x la vittoria!!!

    Regards

  • 4 Settembre 2016 in 09:55
    Permalink

    L’ importante era vincere e migliorare nel gioco.
    A me il Parma è piaciuto molto.
    Il Lumezzane con un portiere così non era certamente da sottovalutare.
    Due pali, tre occasioni ciclopiche parate da quel fenomeno. che volete di più dopo le prese in giro di Piacenza e Modena?
    IERI C’ERA UNA CORNICE DA SERIE A.
    Già m’immagino il pienone col Venezia

  • 4 Settembre 2016 in 17:20
    Permalink

    Calaio’ eurogol in rovesciata…mi sembra che qualcuno lo avesse chiamato “vecchietto strapagato”…complimenti.

I commenti sono chiusi.