LA BAND JOYCUT IN POSA PER LA PRESTIGIOSA RIVISTA ROLLING STONE CON LA MAGLIA CROCIATA DEL CENTENARIO GRIFFATA ERREÀ LANCIA LA CAMPAGNA “WE ARE ALL CAPTAINS”

14203281_10157327435230570_7574707603119100541_n (1)(www.parmacalcio1913.com) – JoyCut [trio di avanguardia elettronico bolognese, di origine lucana] affascinata dalla forza e dalla perseveranza della società Parma Calcio, ha fortemente voluto la storica maglia crociata in lanina del Centenario griffata Erreà, per posare in uno shooting fotografico, svoltosi sabato 23 luglio a Milano, per la prestigiosa rivista Rolling Stone, che ha pubblicato lo scatto sul numero di settembre, in un articolo dedicato alla factory di Caterina Caselli Sugar, attualmente in edicola, a pagina 79.

Pasquale, Gael e Giannicola hanno così spiegato a www.parmacalcio1913.com la scelta di sfoggiare proprio quella maglia:

joycut“Il calcio è oramai divenuto un dominio violato, volevamo restituirne purezza, valore, tradizione, fatica, fiato, fango e magia. La maglia del Centenario del Parma ricalca esattamente quella creata il 16 Dicembre 1913, rispettando fedelmente tutte le procedure di manifattura dell’epoca, dalle tessiture ai telai, dalla macchina da cucire “a catenella” fino ai laccetti sul colletto alla francese. 
Uno studio meticoloso che riconduce alla nostra particolare attenzione esplorativa nei confronti di un suono che sia identificativo. Indossarla è un onore immenso. 
La sua storia, unica, accompagnata da una sfera estetica di irripetibile esclusività, aderisce coerentemente alla nostra campagna “We Are All Captains”: “Agisci in modo che ogni tuo atto sia degno di diventare un esempio per gli altri”.
Questo fa di ogni individuo un possibile “Capitano”, non solo nel calcio, non solo sul campo, non solo nello sport…”.

IMG-20160829-WA0001JoyCut hanno quindi portato con sé la Crociata Centenaria anche a “Rock En Seine” di Parigi, uno dei festival più importanti in Francia e in Europa, esibendola in esclusiva per il famosissimo Studio Fotografico Internazionale Harcourt-Paris davanti al sapiente obiettivo di Alessandro Silvestri.

A brevissimo l’ennesimo scatto ufficiale. “We Are All Captains” continua e non mancheranno le occasioni per esibirsi da “Crociati”…

https://www.facebook.com/JoyCutOfficial

twitter.com/joycutofficial

instagram.com/joycutofficial

youtube.com/user/JoyCutOfficial

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

One thought on “LA BAND JOYCUT IN POSA PER LA PRESTIGIOSA RIVISTA ROLLING STONE CON LA MAGLIA CROCIATA DEL CENTENARIO GRIFFATA ERREÀ LANCIA LA CAMPAGNA “WE ARE ALL CAPTAINS”

  • 5 Settembre 2016 in 23:48
    Permalink

    A proposito di come siamo più famosi ora che un tempo, scrivendo in forum di calcio estero ho notato come molti siano interessati alla nostra rinascita. Non vedono davvero l’ora di rivederci tra i grandi.

I commenti sono chiusi.