mercoledì, Febbraio 21, 2024
Videogallery AmatorialeBar SportIn EvidenzaNews

I GIOVANISSIMI 2003, VINCITORI DEL TROFEO INTERNAZIONALE CAROLI, OSPITI IN DIRETTA A BAR SPORT, CON PIZZI, MANZANI E MISTER MANARIN. E ALLA FINE HAN CANTATO SOFIA…

wp_20161107_20_17_40_pro(www.parmacalcio1913.com) – La formazione dei Giovanissimi Regionali 2003 del Parma Calcio, che una settimana fa è stata protagonista, vincendolo, del prestigioso Torneo Internazionale Caroli a Gallipoli (Lecce), ieri sera, ha avuto i riflettori della ribalta partecipando, con l’intera rosa e staff tecnico in diretta, alla puntata di Bar Sport di Tv Parma, il programma del lunedì condotto dal giornalista Sandro Piovani, con Francesca Mercadanti. I ragazzi crociati sono stati accompagnati e presentati in trasmissione da Fausto Pizzi e Giovanni Manzani, responsabile e segretario generale del Settore Giovanile, dal loro allenatore Giuseppe Manarin, dal preparatore atletico Michele Croci dal preparatore dei portieri Alessandro Pedretti e dall’accompagnatore Paolo Barozzi.

manarin-con-pizzi-e-manzaniLe parole di Mister Manarin: “Potersi allenare tutti i giorni al Centro Sportivo di Collecchio, a fianco della prima squadra, per i nostri ragazzi è uno stimolo. La partecipazione al Torneo Caroli è stata una bella esperienza. Già l’invito a parteciparvi ci aveva riempito di soddisfazione per il prestigio della manifestazione. L’abbiamo affrontato nel modo giusto, confrontandoci a viso aperto e senza timori con il Tottenham e con squadre di Settori Giovanili importanti come Bari, Empoli e, soprattutto, in finale, Atalanta. E’ stato stimolante. Con partite dure, combattute ed equilibrate”.

giovanissimi-studio-bar-sportL’intervento di Fausto Pizzi: “Questa categoria di Giovanissimi è lo spartiacque per la crescita del Settore Giovanile. Si tratta dei ragazzi che, poi, nella stagione successiva, faranno i Giovanissimi Nazionali. Questi tornei, con questi confronti, servono per vedere il punto di maturazione di un gruppo, anche a livello di selezione. L’auspicio è di portare alcuni dei ragazzi del nostro Settore Giovanile, che lavora con promesse del nostro territorio, alla prima squadra del Parma Calcio. Ai nostri ragazzi dico di non smettere mai di sognare. Sognare aiuta”.

piovani-e-pizziL’attuale responsabile del Settore Giovanile, che vanta un passato da calciatore nel Parma, ha ricordato i suoi derby con la Reggiana: “Il derby che giocai a Reggio, l’anno della promozione, fu una delle più belle partite che mi possa ricordare, soprattutto dal punto di vista del gioco e dello spettacolo. Una partita molto sentita che ci aveva consentito di fare quel balzo di consapevolezza. Il ritorno del Derby del Grana dopo 20 anni merita una cornice importante perché si aspetta da molto tempo: giocarla alle 2 del pomeriggio creerebbe molti disagi ai tifosi. Speriamo che si riesca a trovare una soluzione che possa accontentare tutti. Soprattutto i tifosi”.

giovanissimi-2003-cantano-sofiaAlla fine della trasmissione, i Giovanissimi 2003 – che Repubblica aveva definito “intonati e vincenti”, quando nei giorni scorsi aveva riproposto on line il loro video sulla spiaggia di Gallipoli mentre, accompagnati alla chitarra da Michele Croci, cantavano Sofia di Alvaro Soler – si sono esibiti dal vivo con la loro cover della hit, come sigla finale del programma.

I VIDEO DAL BACKSTAGE DI TV PARMA DELLA PARTECIPAZIONE A  BAR SPORT  DELLA FORMAZIONE GIOVANISSIMI REGIONALI 2003 DEL PARMA CALCIO 1913

1 – IL SOUNDCHECK DI SOFIA NEL CORTILE DI TV PARMA

2 – L’INGRESSO NEGLI STUDI DI TV PARMA

3 – LA PRESENTAZIONE DEGLI OSPITI IN TRASMISSIONE

4 – FAUSTO PIZZI E QUEL DERBY CON LA REGGIANA…

5 – PIZZI: “L DERBY MERITA UNA CORNICE IMPORTANTE”

6 – PIZZI: IO E IL TRAP…

7 – INTERVENTO DI PIZZI, MANZANI E BUCCHIONI

8 –  LA SFILATA DEI GIOVANISSIMI 2003

9 – FAUSTO PIZZI NEL PRIVE’ CON FRANCESCA MERCADANTI

10 – IL PROMO DEL CALENDARIO CROCIATO

11 – GIUSEPPE MANARIN RACCONTA L’ESPERIENZA COI GIOVANISSIMI 2003 AL TORNEO INTERNAZIONALE CAROLI DI GALLIPOLI E FINALE TRASMISSIONE

12 – SIGLA FINALE I GIOVANISSIMI 2003, ACCOMPAGNATI ALLA CHITARRA DA MICHELE CROCI, CANTANO SOFIA DI ALVARO SOLER

13. LA MOVIOLA DI TV PARMA SUL “FALLO” DA TERGO DI MAZZOCCHI A MAJO…

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

Un pensiero su “I GIOVANISSIMI 2003, VINCITORI DEL TROFEO INTERNAZIONALE CAROLI, OSPITI IN DIRETTA A BAR SPORT, CON PIZZI, MANZANI E MISTER MANARIN. E ALLA FINE HAN CANTATO SOFIA…

  • Ancora tantissimi complimenti ragazzi!

I commenti sono chiusi.