LUCARELLI, E NON È FINITA…

lucarelli-e-non-e-finita(www.parmacalcio1913.com) – Con la splendida vittoria di ieri sera nel Derby il Parma Calcio ha concluso il girone d’andata: la classifica del girone B di Lega Pro ha sancito come Campione d’Inverno il Venezia che al momento ha sei punti di vantaggio più dei Crociati, esattamente come sei erano i punti prima del Derby, che ha visto ora le distanze dimezzate dai Cugini, comunque sempre sopra di una posizione. Ma, come recita il claim della Lega Pro, per lanciare le dirette di Lega Pro Channel nel girone di ritorno, cui si è prestato anche Capitan Alessandro Lucarelli, “Non è finita”… Già, i conti si faranno alla fine:  e se i Crociati anche nelle “partite come tutte le altre” avranno la stessa grinta, determinazione, orgoglio, lucidità e passione di ieri sera si potranno cavare ulteriori soddisfazioni…

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

10 pensieri riguardo “LUCARELLI, E NON È FINITA…

  • 20 Dicembre 2016 in 12:39
    Permalink

    È un po’ che non visitavo questo sito e oggi ero davvero curioso di leggere i tanti commenti entusiasti e finalmente positivi su una squadra che ha ottenuto una vittoria storica è fondamentale per la stagione….e invece praticamente nulla! Pochissimi messaggi e commenti…non so’ se ridere o piangere! Quando il Parma perde o gioca male leggo decine e decine di commenti che fanno a gara a chi è più cattivo,disfattista o ironico…dev’essere un nuovo tipo di tifo…sono tifoso solo quando la squadra perde per criticare! Ogni tanto un bel FORZA PARMA! si può anche dire…non fa male alla salute…

    • 20 Dicembre 2016 in 17:22
      Permalink

      purtroppo sul carro dei vincitori oggi non c’è posto per questa gentaglia sempre pronta a criticare. ma che venerdì col modena al primo passaggio all’indietro saranno già pronti a fischiare ancora

  • 20 Dicembre 2016 in 13:44
    Permalink

    Ciccio7,
    lasciaci svegliare è stata una lunga notte di festa.

    Giusto complimenti a tutti da Zommers a Ricci, il più bel primo tempo dell’anno.
    Che parata ha fatto Zommers su Cesarini???? adesso me la voglio rivedere in tv.
    Adesso venerdì è fondamentale dare continuità, speriamo di recuperare qualche difensore e di tenere alta la concentrazione nei prossimi 2 impegni, dobbiamo arrivare alla partita di Venezia a -4.

    • 20 Dicembre 2016 in 17:20
      Permalink

      assio hai visto osso?

      • 21 Dicembre 2016 in 10:03
        Permalink

        Grande Luke,
        L’uomo dei carri…preferisci quello di Viareggio o di Bussetto??

  • 20 Dicembre 2016 in 14:19
    Permalink

    dissi che non era finita. arrivare al 31 dicembre con non più di 7 punti dalla vetta da speranza.
    sicuramente oltre alla testa si vede anche l’ impronta tattica di d’aversa. per ora molto molto bravo a gestire la situazione ereditata.
    limiti ci sono e la campagna acquisti sarà fondamentale.
    arrivati fin qua la società è obbligata a fare uno sforzo economico non preventivato che ci tenga in gioco fino alla fine.
    forza ragazzi!

  • 20 Dicembre 2016 in 14:26
    Permalink

    Io addirittura somo ritornato
    Perche?
    Semplice dopo 18 partite giocate da schifo anche se spesso si vinceva, ieri ho visto finalmente per la prima volta una
    SQUADRA ROCK.
    Ora non bisogna però buttar via tutto col Modena. ora bisogna SPICCARE IL VOLO per raggiungete i gondolieri.

  • 20 Dicembre 2016 in 16:55
    Permalink

    Finalmente cominciamo a smaltire le tossine buoniste e biologiche della campagna, stiamo abbandonando il sisso e stiamo iniziando ad inalare l’aria inquinata, lo smog del calcio professionistico italiano. Stiamo lasciando al podere il trattore ed iniziando a guidare la macchina in tangenziale. Confidando nel buon lavoro che Faggiano farà in sede di mercato (diciamo che far peggio di chi c’era è impossibile), spero di divertirmi!
    P.S. Apolloni in 4 mesi non era MAI riuscito a far giocare corta la squadra (cosa riuscita a D’Aversa in tre settimane) e mi mangio le mani a pensare a cosa sarebbe potuto essere con un normalissimo buon centrocampista che anche mia nonna sarebbe stata in gradi di portare.

  • 20 Dicembre 2016 in 17:24
    Permalink

    Ieri 40 pecore a lanciare sassi e bottiglie al pullman del Parma…… e 10 LEONI a tirare i fumogeni agli autobus dei Boys da lontano…….

  • 20 Dicembre 2016 in 19:37
    Permalink

    Mi è tornata la voglia di crederci, lottare e non arrendermi. Se venissimo promossi sarebbe una grandissima impresa. Avanti crociati!

I commenti sono chiusi.