D’AVERSA: “EVACUO OGGI ENCOMIABILE: LO TERREI, SE DOVESSE ANDAR VIA SERVIRA’ UN SOSTITUTO ALL’ALTEZZA”

Roberto D'Aversa conferenza stampa del 22.01.2017 Parma-Santarcangelo(Andrea Belletti) – Una partita a scacchi. Una di quelle difficili da decifrare. Il Parma lanciato dell’era D’Aversa erachiamato ad un esame di maturità nel primo confronto del 2017. E alla fine l’esame è stato superato, non a pieni voti, ma con tre punti in saccoccia che rappresentano una corroborante iniezione di fiducia. “E’ stata premiata la nostra insistenza – spiega il tecnico Roberto D’Aversa . In realtà nel primo tempo abbiamo cercato di sviluppare il gioco per le vie centrali ma ci sono mancate determinazione e intensità nelle giocate. Nella ripresa siamo scesi in campo più cattivi e determinati e il risultato finale è la diretta conseguenza dell’atteggiamento che abbiamo mostrato nel secondo tempo”. Quella cattiveria agonistica che oggi scorreva a fiumi nelle vene di Evacuo. “Felice oggi è stato encomiabile, a lui vanno i miei complimenti, non solo per il gol ma soprattutto per il ripiegamento difensivo effettuato dopo che lo stesso aveva già chiesto la sostituzione. Il comportamento dell’attaccante deve essere quello che dovrà avere tutta la squadra per le rimanenti partite da qui alla fine. Io Evacuo lo terrei, se dovesse andare via la società dovrà trovare un  sostituto all’altezza”. Perché uno così può risolverti la partita da un momento all’altro. “Oggi era una partita difficile dove ci siamo trovati di fronte una squadra ostica chiusa e organizzata in difesa. Gli avversari ci affrontano con l’obiettivo di uscire dal Tardini indenni. Per questo ci vuole tanta personalità per poter scardinare le difese avversarie, ma i ragazzi hanno già dimostrato di saper tirare fuori il meglio nelle difficoltà. Dobbiamo concedere poco in fase difensiva perché questa squadra ha tanta qualità per cui se chiudiamo la strada agli avversari abbiamo più probabilità di riuscire a indirizzarla a nostro favore”. Certamente in un futuro il tecnico potrà contare su nuovi elementi che potrebbero tornare molto utili alla causa. “Oggi si è visto in campo qualche giocatore nuovo. Sono importanti i nuovi arrivi ma non dobbiamo dimenticarci che se ci troviamo in questa posizione di classifica il merito e di coloro che hanno iniziato la stagione con questa maglia. Faccio i complimenti a Munari che si è calato con molta umiltà nella Lega Pro, mentre per quanto riguarda lo schieramento di Frattali dal primo minuto ora le gerarchie sono queste. Resta il fatto che Zommers finora ha fatto benissimo. In generale non siamo stati molto brillanti perché venivamo da un ritiro molto intenso in cui abbiamo lavorato tanto, a proposito ci tengo a ringraziare la cuoca Paola e i giardinieri Graziano e Sauro che ci hanno messo nelle migliori condizioni per poterci allenare”. Andrea Belletti

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI MISTER ROBERTO D’AVERSA DOPO PARMA-SANTARCANGELO 1-0

9 pensieri riguardo “D’AVERSA: “EVACUO OGGI ENCOMIABILE: LO TERREI, SE DOVESSE ANDAR VIA SERVIRA’ UN SOSTITUTO ALL’ALTEZZA”

  • 22 Gennaio 2017 in 18:10
    Permalink

    Qui non si legge ma D’Aversa dice che Evacuo vuole andar via per questioni legate alla precedente gestione ma da quando c’è lui vuole recuperarlo. A me risulta che con Apolloni fosse titolare e da quando Apolloni è stato allontanato è stato messo in panca. Perché deve mentire alla conte? A me questo allenatore sembra falso e antipatico, finché i risultati saranno dalla sua, bene, ma a me come uomo non piace per niente e non so quanto sia in grado di costruire uno spogliatoio che duri nel tempo visto che il suo gioco preferito è diventato fare figli e figliastri

    • 22 Gennaio 2017 in 19:24
      Permalink

      Non conosco l’uomo, quindi non posso e non mi permetto di dire se sia falso o meno, posso dire che come tecnico ha dato una identità ed un gioco ad una squadra che con la gestione precedente non erano nemmeno ipotizzabili. Ovviamente Evacuo lui lo terrebbe ma come riserva di Calaiò, d’altra parte la società non può permettersi un ingaggio così pesante in panchina.

    • 23 Gennaio 2017 in 16:04
      Permalink

      Chi c’era prima era una brava persona ma – a giudizio di molti – non un grande allenatore, D’Aversa è falso e antipatico ma vince. Forse conveniva tenerli entrambihttp://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif

    • 23 Gennaio 2017 in 21:25
      Permalink

      Guarda che lo ha detto anche Evacuo stesso dei problemi con la scorsa gestione.

  • 22 Gennaio 2017 in 19:53
    Permalink

    Nessun problema mister. La prima gara dopo la sosta è sempre dura. Queste vittorie sono ancora più preziose http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

  • 22 Gennaio 2017 in 20:07
    Permalink

    Questo e il post scritto prima della partita e copia incollato pari pari ” Evacuo giocherà e se non arriverà un Donnarumma o un Corazza continuerà a giocare sino a giugno.
    Felice è un reale valore aggiunto e lo dimostra la sua carriera, ma anche il suo “atteggiamento” (tanto caro a D’Aversa) quando gioca e quando si allena.
    Nel suo sguardo indomito leggo la determinazione e la voglia di essere ancora un giocatore importante per la squadra, il Mister non perde occasione per gli attestati di stima nei suoi confronti e son curioso di vederlo domani in campo.
    Se poi cambierà casacca allora vedremo un altro attaccante difendere i colori gialloblù ma sarà l’ultimo sacrificio al quale è disposto l’allenatore e solo in caso di un grande sostituto.”
    Per quanto scrive Luca io oggi ho visto un allenatore che ha interpretato la partita e l’ha vinta col coraggio del 3 4 3 quando ha lasciato Giorgino e Nunzella a fare i centrali difensivi.
    Poi se sei come mio nonno che in tarda età disse ” va tutto bene, ma non durerà” allora godrai poco nella vita, ma giudicare non un comportamento o un azione ma un uomo che non conosci ti mette nella lista degli infelici.

  • 22 Gennaio 2017 in 23:25
    Permalink

    Questo è un signor allenatore. Apolloni è un bravo ragazzo.punto

  • 23 Gennaio 2017 in 08:44
    Permalink

    Finalmente abbiamo un Allenatore e un Ds , in serie D si può anche fare senza…

  • 23 Gennaio 2017 in 08:48
    Permalink

    Le grandi squadre vincono anche quando non giocano benissimo e soffrono. Pertanto Avanti così. La vera nota stonata della partita sono state le riprese, in cui operatori e registi di LegaPro Channel si perdevano più volte la palla ed il centro dell’azione.

I commenti sono chiusi.