D’AVERSA A TV PARMA: “SIAMO A 3 PUNTI DALLA PRIMA, NON CI POSSIAMO NASCONDERE, MA IL MERITO E’ SOLO DEI RAGAZZI, CHE SPERO MANTENGANO LO STESSO ATTEGGIAMENTO”

(www.parmacalcio1913.com) – A margine della cerimonia di premiazione della 14^ edizione di Natale in Vetrina Crociata dell’Associazione I Nostri Borghi, svoltasi stamani alla Camera di Commercio, l’allenatore del Parma Calcio 1913 Roberto D’Aversa ha concesso una intervista all’inviato di Tv Parma Alberto Rugolotto:

Roberto D'Aversa a Natale in Vetrina Crociata“Natale in Vetrina Crociata è una manifestazione importante: quando ci sono in mezzo dei bambini sono sempre situazioni piacevoli. Iniziare la giornata in questa maniera è positivo. Adesso ci stiamo preparando a questo nuovo inizio del campionato: durante il ritiro invernale la squadra ha svolto un ottimo lavoro, del resto come da quando sono arrivato. E’ chiaro che non avendo delle partite nell’immediato si è lavorato in maniera più sostanziosa sulla quantità. Prima questo tipo di lavoro non poteva essere esagerato, poiché c’erano delle partite ravvicinate: in questo periodo qualche carico in più lo abbiamo messo. Ma voglio ribadire che l’atteggiamento positivo dei ragazzi non è cambiato dal primo giorno in cui sono arrivato. I nuovi arrivi? Munari e Scozzarella sono giocatori importanti, del resto come gli altri che ho a disposizione. La società sta operando per migliorare lì dove possiamo essere carenti, ma credo che a prescindere dai nuovi arrivi sono fondamentali i giocatori che ho a disposizione. Dal punto di vista numerico direi che principalmente ci manca un esterno mancino che possa far sì che si possano utilizzare le tre punte a prescindere e sempre. Se non dovesse arrivare, lì, numericamente, saremmo pochi. Ma al di là del sistema di gioco quello che più mi interessa è l’atteggiamento: quello che vorrei rivedere da parte dei ragazzi già da domenica è l’atteggiamento con cui hanno affrontato le partite da quando sono arrivato. Se ora ci danno per favoriti il merito è tutto dei ragazzi, perché quando sono arrivato c’era un po’ di sconforto ed era impensabile che nel giro di un mese potessimo fare quel che abbiam fatto. E’ stato solo merito dei ragazzi, che hanno ricreato questo entusiasmo nella gente e nella società che sta intervenendo sul mercato. E’ chiaro che adesso non ci possiamo nascondere: siamo lì a 3 punti dalla prima e dobbiamo cercare di provare a vincere, cosa che magari fino a un mese fa era impensabile, e di conseguenza dobbiamo migliorarci perché le squadre ci affronteranno in una maniera diversa, perché sanno che il Parma può dare fastidio e quindi verranno qui a chiudersi per portare a casa un punticino. Noi siamo consapevoli di questo, ma ormai non ci possiamo nascondere e ci tengo a ribadirlo: tutto questo è merito dei ragazzi.”

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA INTERVISTA DI ALBERTO RUGOLOTTO DI TV PARMA A MISTER ROBERTO D’AVERSA, RILASCIATA A MARGINE DELLE PREMIAZIONI DELLA 14^ EDIZIONE DI NATALE IN VETRINA CROCIATA

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 58 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società.

One thought on “D’AVERSA A TV PARMA: “SIAMO A 3 PUNTI DALLA PRIMA, NON CI POSSIAMO NASCONDERE, MA IL MERITO E’ SOLO DEI RAGAZZI, CHE SPERO MANTENGANO LO STESSO ATTEGGIAMENTO”

  • 17 Gennaio 2017 in 23:15
    Permalink

    Mister, è anche troppo umile, dai. Una squadra non passa da praticamente morta a quasi perfetta in un solo mese senza l’impronta dell’allenatore. Prendiamo Saporetti: con il Padova sembrava uno dei più scarsi mai vista a Parma, mentre ora è quasi titolare fisso.

I commenti sono chiusi.