lunedì, Maggio 20, 2024
News

SUL GAZZETTINO DI VENEZIA RIFLETTORI SUL CASO GABLE E LA FIDEIUSSIONE DA RIFARE. INCHIESTA FUORIGIOCO: PERINETTI ASSOLTO PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO DI CALAIO’ AL SIENA

GAZZETTINO 24 SALE FEBBRE PER LA SFIDA COL PARMA(Carlo Apuano) – In ossequio alla par condicio, dopo aver analizzato ieri la Nuova Venezia, diamo oggi un’occhiata agli ultimi numeri de “Il Gazzettino”, storico quotidiano lagunare, con profilo quasi nazionale, ovviamente in riferimento al big match di domenica al Penzo che vedrà i Crociati opposti ai verde-nero-arancio. Nell’edizione di ieri de Il Gazzettino il titolo di apertura era: “Venezia, sale la febbre per la sfida con il Parma”, anche se facendo le debite proporzioni con i numeri, i più “malati” sono forse i nostri tifosi che hanno fumato con largo anticipo i 1.350 tagliandi per il settore ospiti, mentre sembrano più pigri e meno entusiasti i padroni di casa, giacché si moltiplicano in queste ore gli appelli per riempire lo stadio di Sant’Elena. Ma di un po’ di temperatura, come direbbe l’indimenticato Avv. Giordano, deve aver sofferto anche l’autore del servizio, Luca Miani, il quale sostiene che il successo sull’asfaltata Reggiana permette al gazzettino fideiussioneVenezia “di presentarsi alla grande sfida contro il Parma di domenica al Penzo alle 14.30 (in un primo tempo fissata al lunedì sera) con quattro lunghezze di vantaggio sugli emiliani e in condizioni fisiche e mentali invidiabili”. Al nostro fuso orario la distanza tra le due contendenti è solo di tre punti, ma non quattro. Che poi c’è il rischio (in realtà molto tenue) che si possano ridurre, semmai, a due, per via del pasticciaccio Gable, che è il tema principale della edizione nelle edicole stamani. Titolo: “Venezia, serve una nuova fideiussione”. L’occhiello informa: “Il dg Scibilia già al lavoro per sostituire quella della fallita Gable”. L’Avv. Paolo Malvisi, autore di StadioTardini.it, nonché Avvocato di diritto sportivo e Delegato Lega Pro aveva nei giorni scorsi slide paolo malvisifatto opera di divulgazione per i nostri lettori spiegando che i club che non ottemperano alla sostituzione entro il termine perentorio (ricordate l’importanza di questo aggettivo? “perentorio”: su quello il defunto Parma FC perse la famosa Licenza Uefa…) del 6 Febbraio rischiano uno o più punti di penalizzazione. Marco De Lazzari, che è l’autore del pezzo, riferisce di un DG Dante Scibilia piuttosto contrariato. «L’emissione di una fideiussione non avviene così da un giorno all’altro. Abbiamo saputo venerdì di questa direttiva della Lega Pro, ci siamo attivati immediatamente anche perché il Venezia Fc ha una proprietà straniera. Problemi? Nessuno, se non quelli dettati dai tempi della burocrazia. Abbiamo contattato due soggetti assicurativi e stiamo aspettando la loro delibera per presentare entro il 6 febbraio la nuova fideiussione che ci verrà rilasciata». Già, la burocrazia…

gazzettino inchiesta fuorigiocoA proposito di notizie che c’entrano poco con la sfera cuoiata, interessante il trafiletto sull’inchiesta fuorigioco che ha visto prosciolto il Dg Perinetti, mentre si legge che il nostro Calaiò ha patteggiato 6.000 euro a proposito del suo contratto col Siena rinnovatogli dall’attuale top manager del club veneto: “Proscioglimento pieno per Giorgio Perinetti nell’inchiesta Fuorigioco. Il ds lagunare era stato nominato assieme a tanti big del calcio italiano nell’indagine avviata dalla procura di Napoli su presunte “violazioni del Codice di giustizia sportiva e del regolamento agenti di calciatori”. Dopo l’udienza di giovedì al Tribunale Federale Nazionale, Perinetti (rappresentato dall’avvocato Gianmaria Daminato) è stato prosciolto dalla giustizia sportiva per entrambe le operazioni contestategli nella serie A 2011/12. La prima riguardava il rinnovo contrattuale di Calaiò (oggi al Parma e che ha patteggiato 6000 euro di ammenda) e il presunto doppio ruolo di Alessandro Moggi (35 mila euro di patteggiamento): il presunto conflitto è stato “smontato” documentando che il Siena aveva conferito a Moggi un mandato firmato dal presidente Mezzaroma e non da Perinetti, mentre Calaiò aveva come agente il fratello e non Moggi. Corretto l’operato di Perinetti anche per quanto concerne l’arrivo dell’albanese Bogdani al Siena. «Mi fa piacere aver chiarito tutto – la soddisfazione del ds – perché io cerco di agire sempre nel rispetto dei regolamenti vigenti»”.

PERINETTI MERCATO GAZZETTINO 24Al di là di queste quisquilie legali, l’attenzione del Maestro di Faggiano è tutta rivolta allo scontro col club diretto dall’allievo: queste le sue parole sul Gazzettino del 24: «Il Parma era già favorito in estate, con D’Aversa in panchina ha uno spirito nuovo, si è rinforzato con giocatori di spessore ma il Venezia dopo Reggio potrà affrontarlo con grande convinzione, che non significa presunzione. Sarà un’altra storia rispetto a domenica, i valori però non ci mancano». Carlo Apuano

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

DELLA GABLE E DELLE FIDEIUSSIONI DA ESSA PRESTATE: TERMINE PERENTORIO PER I CLUB AL 6 FEBBRAIO PER SOSTITUIRLE, PENA PUNTI DI PENALIZZAZIONE / nota divulgativa dell’avvocato Paolo Malvisi

Stadio Tardini

Stadio Tardini

9 pensieri riguardo “SUL GAZZETTINO DI VENEZIA RIFLETTORI SUL CASO GABLE E LA FIDEIUSSIONE DA RIFARE. INCHIESTA FUORIGIOCO: PERINETTI ASSOLTO PER IL RINNOVO DEL CONTRATTO DI CALAIO’ AL SIENA

  • Venezia-Parma sta diventando meglio del derby. È quasi un Barca-Real 😁

  • Chicco.P.

    ” Sfera cuoiata ” di colombiana memoria, sempre grande Pino!

  • je suis farfallina

    Si legge da più parti che Evacuo percepisce un ingaggio pesante, anzi troppo pesante se consideriamo l’età e il minutaggio registrato sino a oggi dal giocatore. Ma qual è esattamente la cifra che percepisce d’ingaggio annuale?

    • Si dice da più parti che Evacuo percepisca 250mila euro netti a stagione, che lordi per la società sono 500 all’anno.
      1ml per 2 anni di contratto che sono stati sottoscritti a giugno scorso.
      Se il giocatore deve stare in panchina, uno poi così strutturato e su d’età, si capisce bene che quella cifra è fuori logica e si potrebbe spendere per altri giocatori che mancano in rosa, tipo l’esterno richiesto dall’allenatore.
      E anche qualora Evacuo andasse in prestito sono 6 mesi in meno fra stipendi e contributi e sono comunque un 200mila euro da spendere sul mercato.

  • Robin Hood

    Luca: “È quasi un Barca-Real 😁…”

    Luca….secondo me stai fumando dell’erba “balorda”.

    Ti consiglio di cambiare spacciatore…………………..

    E’ come paragonare Claudia Shiffer a Luciana Turina….

    • beh si può dire un Barca-Real “DE NOANTRI” come dicono a Trastevere 😂

    • Luca con la S maiuscola

      Per che squadra tifi? Intendo quella per cui ufficialmente tifi per non essere da meno dei tuoi colleghi al caffè il lunedì? Milan, Inter o Juve?

  • Robin Hood

    Luca con la S maiuscola….

    altro “tipino” che azzanna chiunque la pensa diversamente.

    Guarda che sono trent’anni che tifo Parma….fenomeno….

    6 gennaio 2002 VENEZIA – PARMA 3 a 4

    doppietta di Marco Di Vaio.

    (c’eri? forse non eri ancora nato)…..

I commenti sono chiusi.