martedì, Maggio 28, 2024
Videogallery AmatorialeNews

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL COMPENDIO DEI VIDEO EMOZIONALI DI PARMA-PORDENONE 3-2 E LE DICHIARAZIONI POST GARA

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL COMPENDIO DEI VIDEO EMOZIONALI DI PARMA-PORDENONE 3-2 E LE DICHIARAZIONI POST GARA

1 – ORE 16.15 I GIARDINIERI AB GLOBAL SERVICE TOLGONO I TELONI

2 – ORE 17.05, SOPRALLUOGO SOTTO LA PIOGGIA E SEGNATURA CAMPO

3 – ANNUNZIO FORMAZIONI E COREOGRAFIA CURVA NORD PER ERNESTO CERESINI

4 – INGRESSO SQUADRE IN CAMPO E DEPOSIZIONE DA PARTE DI CAPITAN LUCARELLI SOTTO LA NORD IN MEMORIA DEL TIFOSO SCOMPARSO “MINGO”

5 – PARMA-PORDENONE 1-0, 10′ GOL SCAVONE (ESULTANZA)

6 – PARMA-PORDENONE 1-1, IL  RIGORONZO  DI ARMA DEVIATO IN RETE DA FRATTALI

7 – PARMA-PORDENONE 1-2, 42′ GOL DI MISURACA (esultanza)

8 – PARMA-PORDENONE 2-2, 88′ GOL DI MUNARI (esultanza)

9 – PARMA-PORDENONE 3-2, 92′ GOL DI CALAIO’ (esultanza)

10 – TRIPLICE FISCHIO FINALE, IL TUFFO SOTTO LA NORD

11 – CONFERENZA STAMPA DI MISTER ROBERTO D’AVERSA

12 – CONFERENZA STAMPA DI MISTER BRUNO TEDINO

video di Andrea Belletti per www.stadiotardini.it

13 – CONFERENZA CONGIUNTA DI MANUEL SCAVONE E GIANNI MUNARI

14 – PRESENTAZIONE NUOVO ATTACCANTE CROCIATO DAVIDE SINIGAGLIA COL DIRETTORE SPORTIVO DANIELE FAGGIANO

Gabriele Majo

Gabriele Majo, 60 anni (giornalista pubblicista dal 1988 e giornalista professionista dal 2002), nel 1975, bambino prodigio di soli 11 anni, inizia a collaborare con Radio Parma, la prima emittente libera italiana, occupandosi dei notiziari e della parte tecnica dei collegamenti esterni. Poi passa a Radio Emilia e quindi a Onda Emilia. Fonda Radio Pilotta Eco Radio. Nel 1990, dopo la promozione del Parma in serie A, è il responsabile dei servizi sportivi di Radio Elle-Lattemiele, seguendo l'epopea della squadra gialloblù in Italia e in Europa, raccontandone in diretta agli ascoltatori i successi. Contemporaneamente è corrispondente da Parma per Tuttosport, Repubblica, Il Messaggero, L'Indipendente, Paese Sera ed altri quotidiani. Dal 1999, per Radio Capital è inviato sui principali campi della serie A, per la trasmissione "Capital Gol" condotta da Mario Giobbe. Quindi diviene corrispondente e radiocronista per Radio Bruno. Nelle estati dal 2000 al 2002 è redattore, in sostituzione estiva, di Sport Mediaset, confezionando servizi per TG 5, TG 4 e Studio Sport. Nel 2004 viene chiamato al Parma F.C. quale "coordinatore della comunicazione" e direttore responsabile del sito ufficiale www.fcparma.com. Nel 2009, in disaccordo con la proprietà Ghirardi, lascia il club ducale. Nel 2010 fonda il blog StadioTardini.com di cui nel 2011 registra in Tribunale la testata giornalistica (StadioTardini.it) divenendone il direttore responsabile. Il rifondato Parma Calcio 1913, nel 2015, gli restituisce l'incarico di responsabile dell'ufficio stampa e comunicazione. Da Luglio 2017 a Dicembre 2023 si occupa dello sviluppo della comunicazione e di progetti di visibilità a favore di Settore Giovanile e Femminile della società. Dal 2010, a conferma di una indiscussa poliedricità, ha iniziato un percorso come attore/figurazione speciale di film e cortometraggi: l'apice l'ha raggiunto con il cammeo (parte parlata) all'interno del pluripremiato film di Giorgio Diritti "Volevo Nascondermi" (con presenza nel trailer ufficiale) e partecipazioni in "Baciato dalla Fortuna", "La Certosa di Parma", "Fai bei sogni" (del regista Marco Bellocchio), "Il Treno dei bambini" di Cristina Comencini, "Postcard from Earth" del regista Darren Aronofsky, "Ferrari" del regista Michael Mann. Apparizioni anche nei cortometraggi nazionali "Tracce", "Variazioni", "L'Assassinio di Davide Menguzzi", "Pausa pranzo di lavoro"; tra i protagonisti (Ispettore Majo) della produzione locale della Mezzani Film "La Spétnèda", e poi nei successivi lavori "ColPo di Genio" e "Franciao".

14 pensieri riguardo “DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL COMPENDIO DEI VIDEO EMOZIONALI DI PARMA-PORDENONE 3-2 E LE DICHIARAZIONI POST GARA

  • volevo chiedere al direttore come mai non filma più i gol ma solo le esultanze…? Effettivamente era un compito arduo ma da me molto apprezzato!

    • Esistono dei regolamenti in materia piuttosto severi e purtroppo non sempre aggirabili. Neppure da chi opera al servizio delle società.

      • come mai allora il gol su rigore è stato ripreso?

        By Lo Scomodo Romano C

      • Peccato…erano bellissimi i video da dietro la porta! Ne ho salvato 3/4 spettacolari…

  • Troppo forte il mister sotto la Nord 😀

  • Mauro "morosky" Moroni

    Prossimo rebus cifrato 4-3-3

    25
    2 17 6 32
    11 13 29
    9 18 10
    primi inserimenti >> 7 >> 4 >> 21

    per informazioni telefonare ore 15 a Collecchio ( chiedere di Tarozzi )

  • Scusate se vado O.T ma è una curiosità che mi porto dietro dall’anno scorso. Come mai Baraye porta una fasciatura alla mano da 1 anno e mezzo? E’ un vezzo, un portafortuna, altro?
    Grazie.

    • Sandro M.

      Gli è stata posta questa domanda in una conferenza stampa, ha risposto che è un portafortuna ma non ha spiegato l’origine.

      • Ok grazie

  • Simone T.

    No ma intervistano ancora Taci? Ma basta.. prima Leonardi, poi Taci…Ma perchè la categoria giornalistica è così di basso livello ultimamente?

  • Mauro "morosky" Moroni

    Qualcosa i ghan pur da scrivar e vist che iov ien fni ( ed bali quindi a neg ne pù da dir ) i van a intervister di pistapocci chin san ned mi ned ti e gnan ed cla roba la …sis cheghen adoss ..!!!

  • Ma cosa è successo?
    “Brutta tegola in casa Parma. Il Giudice Sportivo, in seguito alla sfida vinta dai ducali contro il Pordenone, ha inibito fino al 31 marzo il direttore sportivo Daniele Faggiano, condannandolo anche al pagamento di una multa di 1500 euro. Ecco le motivazioni della sentenza, arrivata in seguito alla lettura dei referti dell’arbitro, del suo assistente, del commissario di campo e della procura federale: “al termine della gara, indebitamente presente nella zona antistante gli spogliatoi, assumeva atteggiamento provocatorio nei confronti dei tesserati della squadra avversaria causando un principio di colluttazione; invitato dall’arbitro ad allontanarsi rivolgeva allo stesso frasi irriguardose ed offensive”.

I commenti sono chiusi.