SCAVONE: “HO STRETTO I DENTI PER GIOCARE, SI RIPARTE CON ENTUSIASMO DA QUESTA VITTORIA; NON E’ FACILE MA DOBBIAMO VINCERLE TUTTE, NEL CALCIO PUO’ SUCCEDERE TUTTO”

Manuel Scavone Gubbio-ParmaGUBBIO – nostro servizio – Ilaria Mazzoni – Prima di analizzare la partita di oggi Scavone ci ragguaglia sulla situazione della sua condizione atletica: ancora non si sente al massimo della forma e, paradossalmente, si sentiva meglio contro il Fano. Il giocatore, invece, ha accusato questa settimana di lavoro che ha avuto carichi maggiori, ma ha stretto i denti ed è andata bene perché, secondo lui, hanno fatto una buona prestazione. Ci tenevano ad ottenere la vittoria: ora si va avanti da questo risultato. Ottima la sintonia che si è creata con i suoi compagni della catena di sinistra, come sottolineato anche dal Mister, giocatori, Baraye e Scaglia, con cui, afferma Scavone, è facile giocare viste le doti che possiedono. L’importante è continuare su questa strada e continuare a lavorare con pazienza per rendere migliori i meccanismi tra loro. Per il calciatore fondamentale è cancellare quello che è stato sino ad ora perchè mancano ancora sette partite: bisogna cercare di vincerle tutte per fare più punti possibili. Inutile, quindi, pensare alle altre, i calcoli non servono, anche perché tutte stanno correndo. I crociati devono mantenere la calma e la consapevolezza dei propri mezzi, a dispetto di tutti e di tutto, continuando ad affrontare gli allenamenti con entusiasmo e convinzione come hanno fatto anche questa settimana nonostante la pesante sconfitta di Domenica scorsa. Una sconfitta, quella, che, per stessa ammissione del giocatore, è stata dura da digerire anche se, sotto il profilo della prestazione collettiva, non era stata una gara mal condotta. Ora, in ogni modo, si volta pagina e si pensa a conquistare più punti possibili, i conti si faranno alla fine. Passa, poi, all’analisi della gara odierna in cui il Parma ha affrontato un’avversaria di tutto rispetto, anche se ha avuto qualche battuta di arresto, e che è riuscita a portare a termine un gran primo tempo. Per quanto riguarda la ripresa, invece, si poteva gestire meglio la palla in alcuni frangenti ma hanno, in ogni modo, concesso solo una palla goal. Un Parma che, dopo la sconfitta con il Fano, in settimana ha cercato di analizzare gli errori commessi e lavorato per migliorarsi con entusiasmo, inutile, per il calciatore, mettersi le mani nei capelli e disperarsi per una sconfitta bruciante. Ora si pensa alla prossima e all’atteggiamento che deve essere quello che hanno dimostrato oggi anche perchè, ricorda Scavone, nel calcio può succedere sempre di tutto. Tutti concentrati, quindi: per l’obiettivo serve l’apporto di ogni singolo, una squadra costruita per sopperire al meglio anche alle eventuali assenze come può essere, in questo momento, quella di Munari. Ilaria Mazzoni

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI MANUEL SCAVONE DOPO GUBBIO-PARMA 1-4

5 pensieri riguardo “SCAVONE: “HO STRETTO I DENTI PER GIOCARE, SI RIPARTE CON ENTUSIASMO DA QUESTA VITTORIA; NON E’ FACILE MA DOBBIAMO VINCERLE TUTTE, NEL CALCIO PUO’ SUCCEDERE TUTTO”

  • 26 Marzo 2017 in 21:51
    Permalink

    Grande Manuel, guerriero del nostro centrocampo!

  • 26 Marzo 2017 in 23:37
    Permalink

    Ora cerchia
    Ora andiamo in campo solo per vincere poi si vedrà.
    Basta avere paura e basta con il terrore che hanno i giocatori del Parma quandi giocano in casa.

  • 27 Marzo 2017 in 03:16
    Permalink

    Grande lottatore,frangiflutti del centrocampo,mi ricorda katanec della Sampdoria,arpionatore dibpalloni,autentica piovra

I commenti sono chiusi.