giovedì, Aprile 18, 2024
Videogallery AmatorialeNews

SQUADRA FEMMINILE / Il rigore parato da Francesca Grossi, nel duello con Cabrera, vale molto di più di un gol segnato…

cristina-romanini(Cristina Romanini) – Un week end praticamente perfetto!!! Il Parma Rosa ritrova, dopo il bel gioco e la fiducia, finalmente anche i tre punti; e lo fa contro un’avversaria ostica, palesemente meno forte, molto agguerrita, ma mai come noi. Dominiamo per lunghi tratti in ogni zona del campo e anche se Stella deve uscire già nel primo tempo e mister Libassi cambiare modulo in corsa, per noi non muta nulla: sfianchiamo le avversarie con un buon giro palla, pronte ad infilare le romagnole con le incursioni di Bea, Marty e Fede. Allo scadere del primo tempo un gol spettacolare ci fa correre in campo tutti quanti per abbracciare Sammy che su preciso traversone di Maini si coordina ed in acrobazia la mette nel sette. Rientriamo dal riposo cariche ed esplosive con le romagnole incapaci di qualsiasi reazione, peccato che non riusciamo a chiudere l’incontro e col trascorrere dei minuti (e due ottime occasioni per le avversarie calciate alle stelle) lo slancio offensivo cala drasticamente. E mentre lo sguardo va dal cronometro e mi chiedo perché i minuti durino così tanto quando stella bottistai vincendo ecco che il timore di essere raggiunte diventa realtà: traversone dalla tre quarti,  la loro esperta attaccante  difende palla e con molta malizia si fa fare fallo con l’arbitro che fischia un rigore generoso, ma comunque giusto… Ho sempre immaginato un penalty come un duello nel far west con le due giocatrici che si osservano pronte a carpire nello sguardo altrui dove una calcerà e l’altra si tufferà. La rincorsa di chi calcia il rigore diventa, per me in panchina (ma credo anche per chi è in campo o in tribuna), lunghissima e mentre trattengo il fiato ecco che Francesca Grossi con uno scatto felino va a intercettare il rigore e regalarci questa vittoria. Francesca è una ragazza incredibile e un portiere fortissimo che ha, però, sempre trovato sulla sua strada altri portieri straordinari con i quali lottare per la maglia numero 1. Sono quasi 18 anni che questa 2017-03-27-18-38-17_1eterna ragazzina con le lentiggini ha deciso di piazzarsi tra i pali e difendere la propria porta, ma non l’avevo mai vista giocare con così tanta sicurezza e tranquillità. Che ruolo quello del portiere…: 90 minuti al freddo, sotto la pioggia oppure sotto il sole; un’ora e mezza di attenzione e concentrazione per evitare che quel pallone oltrepassi la linea bianca. Ecco Francesca domenica è stata tutto questo e quel rigore parato vale molto di più di un gol segnato. Allo scadere Fede Bandini porta a due reti il bottino del Parma, ma al fischio finale gli applausi sono tutti per l’unica giocatrice che  non indossa la maglia crociata.  Grande Francesca!!! Cristina Romanini

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

SERIE C FEMMINILE / UN GOL PER TEMPO E IL PARMA ROSA TORNA ALLA VITTORIA: 2-0 ALLA VIRTUS ROMAGNA. GROSSI PARA UN RIGORE A CABRERA

Stadio Tardini

Stadio Tardini

2 pensieri riguardo “SQUADRA FEMMINILE / Il rigore parato da Francesca Grossi, nel duello con Cabrera, vale molto di più di un gol segnato…

  • Django Unchained

    Bell’articolo, scritto così bene tanto da trasmettermi le emozioni che non ho potuto vivere non vedendo la partita, ma che qui ho assaporato come se fossi là.

    Complimenti anche per il risultato.

    http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

  • Da questi articoli traspare sempre come le nostre ragazze siano prima di tutto delle amiche, un grande gruppo http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

I commenti sono chiusi.