D’AVERSA: “NON POSSIAMO ESSERE QUESTI: SBAGLIATE LE COSE PIU’ ELEMENTARI COI GIOCATORI PIU’ RAPPRESENTATIVI. NON C’ERAVAMO CON LA TESTA. STA A NOI RICONQUISTARE I TIFOSI” VIDEO

Roberto D'Aversa conferenza stampa del 15 04 2017 dopo Bassano Parma(www.parmacalcio1913.com) – Il commento di mister Roberto D’Aversa alla sconfitta odierna patita allo stadio Rino Mercante dal Bassano Virtus (1-0): “Stiamo attraversando un periodo di difficoltà, è indubbio. Nella testa dei giocatori c’era la voglia di riscattarsi, ma in campo non ho visto la mia squadra, sbagliavano anche le cose più elementari. E’ evidente che quanto è successo in settimana ha influito nel dispendio delle energie nervose. Contro di noi tutti danno il massimo, anche il Bassano, come è giusto che sia. Il campo ha dimostrato che le loro energie tecniche, fisiche e nervose sono state migliori delle nostre. Abbiamo risentito della settimana appena trascorsa. Io rassegnato in panchina durante il secondo tempo ? Non bisogna essere necessariamente arrabbiati in panchina. Se chiedo alla squadra di essere più serena, io non posso fare il contrario, anche se a volte il risultato cambia pure le valutazioni. In classifica, fortunatamente, non è cambiato nulla. Siamo ancora secondi, anche se il Pordenone si è avvicinato, ma noi dobbiamo guardare solo a noi stessi per ricompattarci. Questa sconfitta non ci voleva per il morale. Noi stessi siamo i primi a essere dispiaciuti per i nostri tanti tifosi che ci seguono e ci incitano, come hanno fatto anche oggi. Per la prima volta sono andato anche io sotto alla Curva a salutarli e a ringraziarli della presenza. Sapevamo che, come era giusto, non avremmo avuto complimenti, ma era opportuno, da parte nostra, assumersi le responsabilità. E’ un nostro dovere, in queste occasioni. Il pubblico di Parma è abituato a grandi campioni, ma quanto chiede è semplice: sudare la maglia. Quando arriva una sconfitta, è ovvio che la prima reazione sia pensare alla mancanza di impegno dei giocatori. Sta a noi fare in modo di riportarli a sostenerci come hanno sempre fatto. Si tratta di un pubblico civile. Oggi ci hanno solo spronato a dare di più. Questa è stata una settimana particolare. Venivamo anche da un trittico in una sola settimana. La volontà era riscattarsi dopo la sconfitta casalinga con l’Ancona, ma non abbiamo saputo gestire, in una partita di sofferenza, le poche energie rimaste. Dopo due sconfitte così, non posso essere sereno e tranquillo. Devo capire come risolvere il problema e far riacquistare autostima e sicurezza nei nostri mezzi per ritornare a vincere. Come  accadeva fino a poche settimane fa. Dimostrando la compattezza che si deve avere soprattutto nei momenti di difficoltà”.

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI MISTER ROBERTO D’AVERSA DOPO BASSANO VIRTUS-PARMA 1-0

Stadio Tardini

Stadio Tardini

28 pensieri riguardo “D’AVERSA: “NON POSSIAMO ESSERE QUESTI: SBAGLIATE LE COSE PIU’ ELEMENTARI COI GIOCATORI PIU’ RAPPRESENTATIVI. NON C’ERAVAMO CON LA TESTA. STA A NOI RICONQUISTARE I TIFOSI” VIDEO

  • 15 Aprile 2017 in 22:02
    Permalink

    Mi tornano in mente le,delusioni di due anni fa..

  • 15 Aprile 2017 in 23:00
    Permalink

    Abbiamo visto un altra Partita inguardabile.
    Sicuramente è pretattica in vista dei play off.

    • 16 Aprile 2017 in 13:43
      Permalink

      sicuramente e’ pretattica in vista della prossima lega pro vorrai dire

  • 16 Aprile 2017 in 00:47
    Permalink

    Le grandi squadre girano a loro favore le situazioni sfavorevoli. Evidentemente noi non siamo una squadra e perciò il Venezia ha vinto giustamente il campionato.

  • 16 Aprile 2017 in 01:33
    Permalink

    basta con le scuse le 3 partite le aveva anche il bassano il discorso delle scommesse l avete ingrandito voi verrebbe quasi da dire che ……infatti l ancona non ha fatto conferenze e puttanate varie e oggi hanno giocato e anche bene ………basta d aversa vanno puniti ritiro forzato fino ai play off vediamo se si ricaricano va bene tutto ma dopo i proclami vedere ancora una squadra molle e troppo spero che non abbiano il coraggio di confermarti

  • 16 Aprile 2017 in 01:41
    Permalink

    no caro gallo di castione volevano solo dimostrare a chi fa l indagine sulle scommesse che loro sono balordi per davvero e che hanno perso con l ancona per quello mica perche’ ci fosse combine ho sentito che hanno gia bloccato le indagini dopo oggi tutti hann capito la sconfitta contro l ancona e’ regolare sono solo balordi

    • 16 Aprile 2017 in 08:04
      Permalink

      Grande san secondino
      Sai che nella tua ironia c’è una grande verità, sono balordi

      • 16 Aprile 2017 in 11:56
        Permalink

        Si quando vincono sono i più forti, quando perdono sono balordi.

        • 16 Aprile 2017 in 14:36
          Permalink

          poi ci sono quelli che sono balordi anche quando vincono,per l’esatteza

  • 16 Aprile 2017 in 01:53
    Permalink

    direi che speranze ai play off non ce ne sono pensare che dovremmo rincontrare il bassano !!! difficle pensare di batterlo ……….poi ammetto che a questo punto il ripulisti va visto da un altra angolazione ………apolloni e pari a d aversa per cui …………tanto vale mollare anche d aversa e andare ai play off con un nuovo allenatore come fece il bologna due anni fa in b

  • 16 Aprile 2017 in 08:07
    Permalink

    Inzaghi per l ,Lega Pro non è un Top player ma un TOP MISTER.
    Sta qui la differenza tra noi e loro.

  • 16 Aprile 2017 in 09:14
    Permalink

    Ci vorrebbe Guidolin ….

  • 16 Aprile 2017 in 10:21
    Permalink

    Ma D’aversa non era “il nostro Conte”?
    Fate presto a cambiare direzione, banderuole che non siete altro

  • 16 Aprile 2017 in 10:56
    Permalink

    Ci vorrebbe un mega ritiro per compattare gli animi e preparare le prossime 3 partite, una delle quali con la Reggiana…..non so se mi spiego.

    • 16 Aprile 2017 in 14:37
      Permalink

      l’hanno gia’ scritta ma mi e’ piaciuta molto ,si un megaritiro …dal campionato

  • 16 Aprile 2017 in 11:01
    Permalink

    In effetti D’Aversa è arrivato qui con un CREDITO al massimo possibile. E sinceramente mi parve da subito eccessivo perchè il suo curriculum parlava per lui, poche partite giocate come allenatore, molte meno di Apolloni per esempio, nessuna esperienza di un certo livello eppure è stato accolto neanche fosse Conte.

    Io che dopo tutte le esperienze passate sono molto prudente quando ho cominciato a vedere che il gioco latitava nonostante i risultati mi sono fatto delle domande, e ho postato i miei dubbi anche qui prendendomi delle pesanti reprimende come se avessi fatto peccato di lesa maestà.

    Da parte mia gli avevo concesso per quello che può valere il beneficio del dubbio, perchè era giusto, ma stiamo peggiorando e ora sono più che preoccupato.

    La società gli ha messo in mano non uno, non due giocatori
    ma una squadra intera di giocatori di B e di A che gli altri si sognano
    e con TUTTO il girone di ritorno davanti..
    ma cosa poteva volere di più? la Juventus?

    A me di D’Aversa ripeto sinceramente importa niente ma del PARMA si!!!

  • 16 Aprile 2017 in 12:11
    Permalink

    d’aversa e’ quello che passava il convento, e l’abate si e’ trovato dei frati veeeecchi e pure rimbambiti

  • 16 Aprile 2017 in 12:33
    Permalink

    Per salire di categoria ci vuole o un tecnico che ha già fatto la serie A all’Inzaghi o alla Guidolin tanto per intenderci o un tecnico che conosce la categoria e ha già vinto questo torneo.
    D’Aversa sarà pure bravo e questo non lo metto in dubbio ma è alle prime armi, non conosce la categoria e di errori ne ha gia fatti tanti non per incapacità ma per inesperienza.
    Non possiamo aspettarlo, abbiamo fretta di tornare a casa nostra, in serie A.
    A gennaio ha cambiato come lui voleva mezza squadra ma nonostante lo sforzo economico della società, prendendo giocatoro di categoria superiore che spesso, troppo spesso non danno quello che potrebbero dare, abbiamo una squadra su cui non puoi fare affidamento specialmente con le piccole squadre.
    Adesso compattiamoci, stiamo vicino ai giocatori, non fischiamoli.
    Il fischio potrebbe essere un boomerang perché questa è una squadra fragile insicura e con poca personalità.
    Stiamo vicino al tecnico ai giocatori, sorreggiamoli e poi la società che per noi deve essere UN PUNTO IMPRESCINDIBILE DIVRIFERIMENTO se non raggiungeremo la serie B, saprà come destreggiarsi con i giocatori e con il tecnico per il prossimo anno
    Io ho piena fiducia nei
    MAGNIFICI 7
    Buona Pasqua a tutti e
    FORZA PARMA http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_heart.gif

  • 16 Aprile 2017 in 12:46
    Permalink

    Vi ricordo che i play off storicamente non li vince mai chi arriva coi favori del pronostico.
    A mio sentore dopo Forlì si è cambiata la preparazione ed ora siamo imballati.
    Vedremo se arriveremo in forma a Giugno.
    Lo scopriremo solo giocando.

  • 16 Aprile 2017 in 13:39
    Permalink

    Purtroppo , ripeto, purtroppo, ho l’impressione che la gara PARMA-Ancona, con risultato, indagini, veleni e sospetti, a seguire ..
    ABBIA condizionato, E DI MOLTO , la settimana e partita dei crociati:
    a parte il secondo o terzo posto che, a questo momento/punto, non ha molto valore + di tanto…
    il problema GROSSO, SERIO ED IMPORTANTE..è il sapere la vera verità su ciò che è, REALMENTE, ACCADUTO:

    …sudtirol, teramo e reggiana …saranno partite che non contano + un cazzo …
    tifosi ,,,sveglia…allerta….in piedi…
    ..
    tutto ruota intorno a quella partita ed il tarlo del dubbio mi macera, è atroce, e mi nausea, mi schifa letteralmente anche se, a 60 anni ..è già da tempo che non mi stupisco + di nulla , di nessun genere e livello…
    ..
    se dalle indagini verranno fuori robe strane, poco pulite, sarà uno sfacelo, societario, sportivo e cittadino…
    ..
    non si tratta + di tifo, di seguito sportivo o di altre robe …
    sarebbe un ulteriore vero immenso DISASTRO, SPORTIVO, UMANO, …..
    SPERO DI SBAGLIARMI NELLE IPOTESI MA …
    L è UN BRUTTA FACCENDA !!

  • 16 Aprile 2017 in 14:23
    Permalink

    moroni passa una buona pasqua non tediarti e preoccuparti il discorso scommesse finira’ in nulla per stabilre risultato esatto ci vuole la colloborazione quasi di tute due le squdre cosa improbabile , mi stupisce i tuoi dubbi perche’ si vede che ne hai !!! l unica cosa che mi stupisce e’ l eccessiva reazione della scoieta’ e squadra per una notizia che succedera’ decine di volte nell annno calcistico .sOPRATUTTO LE FACCIE DEI GIOCATORI TESI E PREOCCUPATI NELLA CONFERENZA DI LUCARELLI mi stupiscono perche’ non ha senso di essere.Inoltre noto che accanto a lucarelli c’e MIGLIETTA grnde ex dell ancona e conoscitore della piazza non capisco come mai ? lui la carriera ormai l ha finita e’ fuori rosa non ha giocato per cui cosa ci azzeccava li ? che fosse il rappresentante dell ancona calcio nel smentire la combine ?

  • 16 Aprile 2017 in 14:36
    Permalink

    Fermo, su Miglietta non derogo:
    è fuori rosa/lista ..lui però, in accordo con la società , si allena col gruppo e questo, da parte della società, è un grande gesto sportivo ed umano : lui ha un contratto, non ha mai rotto le scatole, non ha mail alzato la voce e, come professionista, è esemplare, nulla da dire..
    al 30 giugno seguirà il suo percorso e andrà dove ..lo porta il calcio..

    ..io ho i miei dubbi, certo !!
    non mi tedio..pasqua già passata ma ..ne riparleremo ,,,
    ho il sentore che qualcosa di sporco sia successo…
    dove, a quali livelli, confini e gestioni..non te lo so dire…ma ..
    ho un brutto fastidio addosso..
    PUNTO
    sarà il mio alz…mer ??

    • 16 Aprile 2017 in 15:15
      Permalink

      Agli autori di Stadio Tardini è richiesto di non esprimersi per sensazioni, ma solo per fatti.

      Se si ha sentore di qualcosa di sporco lo si denunzia nelle sedi opportune: non lo si scrive sul blog, senza prova alcuna, neppure nello spazio commenti.

      Per quanto riguarda Miglietta, egli non è nella lista degli Over, a causa del soprannummero dei medesimi, ma fa parte della rosa della prima squadra del Parma e come tale aveva diritto di esser presente, come tutti gli altri suoi compagni alla conferenza collettiva dell’altro giorno.

      Amerigo, delle sue insinuazioni, dalle quali StadioTardini.it si dissocia, si assumer ogni tipo di responsabilità. Ricordando, come ha fatto in modo colorito Lucarelli, che qui non sono in ballo solo i professionisti, ma gli uomini. Compresi padri di famiglia, tra cui Miglietta, che manco è andato in campo e che non ha certo il potere (se uno fa funzionare il cervello) di influire sul risultato di una partita di calcio

    • 16 Aprile 2017 in 23:55
      Permalink

      Ciao Moro,
      Leggere questo tuo commento mi fa molto preoccupare: tu sei un vero tifoso, tu segui sempre da vicino la quotidianitá dell’ambiente,..tu eri presente alla conferenza…e se tu hai brutte sensazioni, la cosa nn è bella, xchè, tabelle a parte http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wink.gif, sei un conoscitore di calcio.
      Spero che il tuo fiuto ti stia ingannando.

  • 16 Aprile 2017 in 14:42
    Permalink

    la scusante delle scommesse non regge anzi doveva dare piu stimoli e grinta per fare bene se hanno subito un ingiustizia ……..non si capisce tutte queste preoccupazioni se sono puliti perche’ stressarsi tanto su voci che capitano regolarmente ogni anno in lega pro ? basta caro d aversa non nascondiamo con cose assurde i problemi di gioco e le tue incapacita nel gestire il gruppo

  • 16 Aprile 2017 in 20:39
    Permalink

    CARO STADITARDINI mi stupisco della vs risposta in quanto non ho fatto alcuna accusa a nessuno infatti ho solo chiesto su miglietta cosa ci facesse sapendolo fuorirosa e fino a prova contraria un punto di domanda non e’ un affermazione ma un quesito una domanda a cui potevate rispondere piu educatamnete senza offendere (funzionare il cervello la vs risposta ma faccio notre che io stresso avevo precisato che miglietta non aveva giocato e fuori rosa …..per cui non poteva avere influenzato nulla sono io che lo scrivo !!! leggete bene per cui potevate rispondere senza offendere.Volevo solo capire pur essendo fuorirosa perche’ fosse propio lui in prima fila era un quesito con tanto di punto di domanda ! non e’ un affermazione ripeto una domanda.miglietta come rappresentante dell ancona nello smentire la combine non e’ certo un accusa smentire e’ l opposto , anche perche’ in realta’ era solo un modo caustico di sottolineare che l ancona non ha fatto conferenze ,comunicati eccc ma sobriamnete a solo detto siamo a disposizione e a me sembrava piu giusto il comportamento dell ancona che non ha dato importanza alle voci per me fatue per me era giusto non dargli importanza tutto li , non centra certo miglietta che io stesso ho detto essere fuori rosa e non c ntra nulla. peer cui non capisco la vs risposta io che non credo alla combiune che dico a moroni di non avere dubbi !!!di star tranquillo gli spiego che per determinare il risultato ci vorrebbe accordo di tuta la squadra che e molto improbabile ripeto molto improbabile ebbene voi ci vedete accuse in questo ? io il contrario leggete meglio il mmio testo l italiano e uno solo parlo di eccesiva reazione per notizie che succedono decine di volte nell anno calcistico ( cosa vuol dire ? che non ci credo o sono accuse ? ) Anche quando dico facce tese e preoccupate specifico senza ragione di essere ripeto senza ragione di essere cosa vuol dire che non c e problema reale !! su l italiano e uno solo cosa avete letto ? io non ho accusato nessuno ne offeso per cui non vedo cosa avete letto comunque se mi sono espresso male mi dispiace e chiedo scusa a chi si snete offeso ma penso di avere spiegato e l italiano e uno solo non travisate le parole , io ho ripetuto piu volte che non credo alla combine per cui non capisco la vs risposta

    • 16 Aprile 2017 in 23:22
      Permalink

      Signor Amerigo,

      se lei considera eccessiva la nostra reazione ce ne scusiamo, ma parlando a lei intendevamo avvertire anche altri a fare un utilizzo corretto dello spazio commenti evitando insinuazioni nei confronti di calciatori su fatti non provati. Che tifosi dubitino dei calciatori della squadra per la quale tifano non è bello.

      Prendiamo atto che lei non volesse insinuare alcunché su Miglietta.

      Buona Pasqua

  • 17 Aprile 2017 in 13:24
    Permalink

    LUCA P ..

    grazie per la stima,
    io sono uno come tanti, che segue le vicende del Parma, che è appassionato, innamorato pazzo, della società e della squadra:
    non posso e non voglio + disquisire sull’ argomento PARMA ancona ..
    ..
    la squadra sta giocando male, inguardabile, e, di questo, me ne duole perché …stiamo facendo brutte figure, in campo e fuori..!!
    ..
    spero che abbia ragione il gallo affermando, con ironia: si stanno preparando per depistare in previsione dei play off …
    così magari ci sottovalutano ??

    mah ..c vot cat diga ?
    tirema avanti e tgnema dur ..che moll al vena da lù

I commenti sono chiusi.