CALAIO’: “NON VIVO PER IL GOL, MA CERCO DI FARE DI TUTTO PERCHE’ LA SQUADRA VINCA. UN PLAUSO A SCOZZARELLA CHE MI HA SERVITO UNA GRAN PALLA” (Video)

emanuele calaiò parma lucchese(Andrea Belletti) – Difficile in una partita come questa decretare il migliore in campo. Il generoso Corapi trottolino del centrocampo, il geniale Scozzarella capace con i suoi piedi di illuminare anche gli angoli più bui sono tutte candidature legittime, ma che devono fare i conti con un habitue dell’alto rendimento come l’arciere Emanuele Calaiò. Dopo un periodo di appannamento infatti l’attaccante crociato si è presentato in forma smagliante in questi playoff e i due gol segnati al Tardini testimoniano il fiuto ritrovato di un bomber di razza. “E’ normale per un attaccante passare momenti più o meno positivi, ho fatto quasi tutte le partite non sono più un ragazzino quindi un momento di calo è anche fisiologico, ma io non vivo per il gol, cerco di fare del mio meglio affinchè la squadra vinca”. Operazione riuscita stasera grazie a due gol di pregevole fattura. “Abbiamo fatto un ottimo possesso palla ci è dispiaciuto prendere gol su rigore ma siamo riusciti a raddrizzare una gara in cui gli avversari stavano in 10 dietro la linea della palla. Abbiamo dimostrato carattere”. Lo stesso atteggiamento che il Parma è chiamato a mostrare in occasione della gara di ritorno. “Al ritorno loro si dovranno sbilanciare noi siamo chiamati ad essere lucidi, rispettiamo gli avversari e teniamo alta l’attenzione, i playoff sono un terno al lotto, ma se noi riusciamo a pareggiare l’atteggiamento di chi ci affronta poi siamo nelle condizioni di far emergere le nostre qualità”. Quel tasso tecnico che di certo non manca a Scozzarella. “Oggi Matteo ha mostrato tutto il suo valore mi ha dato un palla di un’altra categoria, un passaggio che poteva inventare solo un giocatore di un’altra categoria come lui”. L’unico neo di questa sera rimane quella fascia non recapitata a capitan Lucarelli. “So che questa potrebbe essere l’ultima sua partita al Tardini per cui istintivamente mi sono tolto la fascia per darla al capitano. Ma l’arbitro è stato irremovibile e non me l’ha permesso”. Andrea Belletti

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO DELLA CONFERENZA STAMPA DI EMANUELE CALAIO’ DOPO PARMA-LUCCHESE 2-1

DAL CANALE UFFICIALE YOU TUBE DEL PARMA CALCIO 1913 IL VIDEO AMATORIALE DEL GOL DEL 2-1 DI EMANUELE CALAIO’ AL 29′ ST DI PARMA-LUCCHESE

3 pensieri riguardo “CALAIO’: “NON VIVO PER IL GOL, MA CERCO DI FARE DI TUTTO PERCHE’ LA SQUADRA VINCA. UN PLAUSO A SCOZZARELLA CHE MI HA SERVITO UNA GRAN PALLA” (Video)

  • 1 Giugno 2017 in 07:32
    Permalink

    Chissà se a Firenze sarà sufficiente giocare sempre in 10…ha fatto bene ieri Nocciolini ad incazzarsi….lui sempre sostituito e invece il suo alterego di la gioca con gli altri e sta su sempre 90’…vista la Lucchese nn penso avremo problemi, quindi a Lucca gli darei un turno di riposo cosi forse gli scatta qualcosa in testa…nn si può tenere un atteggiamento così nei playoff quando i suoi compagni corrono per 2….

    Visto che meritano sia Corapi che Scozzarella ….giochiamo col rombo e Nocciolini e Calaio davanti!!!!

    Vincere il derby

  • 1 Giugno 2017 in 08:03
    Permalink

    Arciere, però meno colpi di tacco e rovesciate. Quando giochi semplice fai vedere tutte le tue qualità.

  • 1 Giugno 2017 in 13:40
    Permalink

    Grazie bomber continua pure nel farci godere con l’ignoranzahahahah

    FORZA PARMA !!!! dai Crociati ke domenica si avanzahahahah

I commenti sono chiusi.