Parmaland 1913 di Mauro “Morosky” Moroni / BBB, Bene Bravi Bis

copertina parmaland

morosky faggiano(Mauro “Morosky” Moroni) – Finalmente Serie B, non ci sono parole né enfasi speciali, ”siamo” in Serie B, i Crociati sono in Serie B: questo era ciò che volevano, che volevamo tutti, società, squadra, dirigenza, staff tecnico, tifosi, Curva Nord, traguardo raggiunto, missione completata; gioiamo, godiamo, esultiamo con tutti loro, staff e giocatori: grazie Parma Calcio 1913, grazie a tutti! Dopo i ringraziamenti, giusto per condire con sale e pepe (quanto Basta e quando scrivo BASTA è BASTA, oh là!), aggiorno le pagelle:

* SOCIETA’ *, era 6,5 un mese e mezzo fa, non è cambiato nulla più di tanto (a parte l’avvento dei Cinesi, gradito o meno che sia),  voto finale 7: società nuova, due promozioni consecutive (per nulla scontate né semplici, soprattutto la seconda, difficile agonisticamente, dura ed impegnativa per tutti, soprattutto alla luce di tutto ciò che è successo in questo campionato strano e complicato per tanti svariati motivi).

barillaIo credo che, dopo questa sudata promozione, il fatto che i soci fondatori cedano parte delle quote azionarie ad una nuova co-proprietà, possa venire accettato ed attutito con più serenità: dalla Lega Nazionale Dilettanti alla Serie B, uno due in un paio d’anni, mi pare un risultato eccellente: loro hanno dato e fatto la loro parte, costruendo da zero una nuova società, “tirando” fuori soldi, cercando sponsor, ricostruendo il Settore Giovanile, e riportando entusiasmo oltre che pubblico allo stadio.
P.S.: prima che un socio fondatore è un tifoso, un appassionato viscerale, è il promotore del progetto Parma Calcio 1913, né è il vice presidente, si chiama Marco Ferrari ed io vorrei applaudirlo per tutto ciò che è stato fatto e raggiunto, grazie Marco!

finale parma sotto la curva * SQUADRA*, era 6 e passa a 7, ha vinto il campionato, non giocando benissimo, non facendolo prima (con grandi possibilità tecniche in dote) ma sono arrivati fino in fondo, con merito, con fortuna, con qualche pausa di troppo, con  qualche santo ma, in finale ci sono arrivati ed hanno vinto. Cosa dire ? Merito a loro che ci hanno regalato questa grande gioia, B gioia, Serie B.

*FAGGIANO*, voto 8, alla lunga i fatti gli hanno dato ragione, iper dinamico, acquisti, cessioni, scelte, movimenti in & out: qualche lacuna, qualche mancanza, qualche “cerotto” (già segnalato), ma il risultato, obiettivo preposto, è stato raggiunto: sulla base delle criticità si potrà migliorare in futuro, per e col tempo necessario morosky faggiano magliaalla costruzione di un nuovo percorso, obiettivo e campionato: l’ho già scritto, ma lo ribadisco: con alle spalle una società solida ed un budget adeguato, partendo dall’esperienza di questi ultimi 6 mesi, questo dirigente “rivolterà” nuovamente la rosa andando a colmare lacune, sfoltendo dove servirà, organizzando il nuovo gruppo per la serie cadetta: buon lavoro Direttore, so che non sei fermo e che hai già mosso molti contatti, telefono rosso vero?
Poi, quando leggevo di chi aveva Perinetti, chi Grammatica chi Pinco Pallotto, anche noi abbiamo il nostro uomo mercato, sicuramente più silenzioso, meno “sbragone” nella sua comunicazione, direi sempre low profile e misurato, beh, io mi tengo stretto Big Daniele per la serie “grandi dirigenti” crescono (sono già cresciuti!)

Roberto D'Aversa finale foto Jonathan Belletti* D’AVERSA & STAFF TECNICO*, voto 7, il campionato, con la squadra, lo hanno vinto pure loro, si poteva forse fare meglio, si poteva giocare meglio, ma, come attenuante, la difficoltà era riuscire, entrando in corsa, ad assemblare il vecchio gruppo con quello arrivato a gennaio: amalgama, preparazione, categoria, inserimento, tutto ha contribuito alle difficoltà del caso, poi, come sempre, il Mister può piacere o meno, ma, come giudizio globale, bisognerà valutarlo con una squadra scelta completamente, avallata e condivisa dal medesimo con società e Direttore Sportivo.

tifo crociato stadio artemio franchi finale lega pro parma alessandria* TIFOSERIA* voto 10, anzi 10.000, non dico altro, loro ci sono sempre, non come il sottoscritto che, ogni tanto la guarda dal divano (ma le guarda sempre cercando di avere occhio critico ed obiettivo e poi, “a podrò fer cmè n’ho voja o no” ???)

* CINESI* per ora nulla da dire, nessuna valutazione ( che piacciano o meno): affermo solo una cosa, questa società ha portato loro la Serie B su un piatto d’argento, tocca a costoro non sprecare tempo né occasioni per mantenere e, ove possibile, migliorare il ranking: la tifoseria so che è in fermento, preoccupata per il nuovo che avanza, mi voglio appellare a Hernan Crespo, nel suo nuovo status di football manager, per dare continuità, garanzia e futuro a questa piazza.

scala minotti e ferrariUna parola la vorrei spendere anche per la Direzione Tecnica precedente: la mancanza di risultati ha penalizzato la loro opera (la decisione dell’esonero l’ha presa la proprietà e, bene o male che facesse, era nel pieno diritto di farlo) ma, come ho sempre ricordato, questi calciatori li hanno confermati/acquistati loro: Calaiò, Nocciolini, Baraye, Scavone, Lucarelli, Corapi, Mazzocchi, Giorgino (otto  “quasi” titolari), poi, non tutti gli acquisti o le conferme hanno dato i frutti sperati, chi per infortunio, chi per motivazioni tecniche, chi perché ha avuto meno spazio: sono sempre convinto che costoro abbiano lavorato ed agito nella massima buona fede, ma, in questo mondo “strano” del calcio, servono e contano solo i risultati: se vinci sei un genio e se non vinci …! Un saluto a Nevio Scala, Lorenzo Minotti, Andrea Galassi, Luigi Apolloni, Nicola Campedelli e, non ultimo, Ermes Fulgoni: questo successo, questa promozione, anche se in piccola parte, è frutto anche del vs. lavoro, grazie !

Alessandro Lucarelli conferenza stampa dopo Parma-Alessandria 2-0* Un capitano c’è solo un capitano* Sono felice ed entusiasta, sono contento per il gruppo, dal primo all’ultimo, dal più giovane dei ragazzini al Capitano, novello 40enne il prossimo 22 luglio, a proposito di Alessandro, vorrei dire la mia: in questo caso sono molto combattuto, da una parte vorrei la sua ultima riconferma per mille cose: carisma, classe, leadership, esperienza e ancora tanta grinta, dentro e fuori dal campo; dall’altra parte, quella più razionale, vorrei che lui fosse IMG-20170530-WA0004ricordato come il “apitano” (con la c toscana aspirata), grande esempio e immagine di calciatore forte, tecnico importante e longevo: già ho sentito e letto un levarsi di scudi contro la sua eventuale conferma, troppo vecchio, finito, meglio chiudere! Io credo che lui saprà decidere degnamente, in primis per il suo “meglio” personale ma, altrettanto per il meglio della società: se le due cose dovessero congiungersi, andando di pari passo ancora per un campionato, sarei sicuramente felice e d’accordo, ben sapendo che egli non anteporrà il suo “io” se non a beneficio della squadra e del voler chiudere una carriera importante da calciatore altresì importante e da uomo: a lui e alla società le valutazioni opportune, per me, in tutti i casi, rimane e rimarrà un uomo, un calciatore ed uno spot per i giovani, esempio da seguire, condividere ed applaudire: grazie Ale!

morosky maglia faggianoPiccole soddisfazioni crescono, sono le immagini di qualcosa in cui “credevo e pronosticavo” in data 22 aprile 2017, in piena crisi di risultati, in mezzo alla bufera di critiche spietate, ingenerose e mal digerite da tanti, me compreso: per tutto l’anno non ho azzeccato un pronostico ma, questo, quello più importante l’ho coltivato, auspicato e creduto da sempre, a novembre 2016 così come ad aprile 2017 e sabato scorso, 17 giugno 2017, tutto ciò si è avverato: B grazie, due volte grazie al ParmaCalcio1913, grazie a Majo che mi ha sopportato, grazie a Faggiano che ho fatto “ravanare” parecchie volte al cospetto di questa maglietta, (che l’altro giorno, dopo la sua conferenza, gli ho regalato) per loro prematura, per me un credo, un chiodo fisso , F come Firenze 17 giugno 2017, grazie a tutti coloro che hanno partecipato attivamente all’evento, all’impresa ed al raggiungimento del traguardo : promozione in Serie B, tutto il resto è fuffa, chiacchiere, noiaaaaa !!!

e tanto già lo so che l’anno prossimo gioco di sabatooooo

e tanto già lo so che l’anno prossimo gioco di sabatooooo

e tanto già lo so che l’anno prossimo gioco di sabatooooo 

L’angolo delle “stro…te”

Clamoroso cambio di sistema di gioco per il prossimo campionato: dal 4-3-3 si passerà alla B zona in puro stile Oronzo Canà, l’allenatore nel pallone !

parma calcio 1913 festa promozione romani foto alessandro filoramo wire studioUna piccola parentesi finale per i lettori:

Continuate a leggere, continuate a commentare, continuate ad esercitare il sacrosanto diritto di critica ma date spazio e tempo a tutte le componenti per potere effettuare il loro lavoro: se vogliamo vederla a consuntivo, da luglio 2015 a giugno 2017, ci sono state due promozioni consecutive ( già questo è un bel record, importante, di grande orgoglio e soddisfazione ) e siamo in Serie B:

parma calcio 1913 dettaglio festa promozione romani foto alessandro filoramo wire studioSiamo in Serie B grazie al lavoro di tutti, grazie alla passione di tutti, grazie all’impegno di tutti, grazie a tutti loro:

soci fondatori, dirigenti, squadra, staff tecnico, staff medico e tifosi oltre a Gabriele, Alessio, Corrado, Angelo, Accursio, Mattia, Gaetano, Stefano, Giuseppe, Matteo e tutti coloro dietro le quinte che lavorano per l’obiettivo quotidiano, settimanale, mensile e finale, grazie mondo Parma Calcio 1913, con simpatia ed affetto. 

Dalla Serie B,

vi saluto cordialmente

Mauro “Morosky” Moroni

LE FOTO DALLA CENA PROMOZIONE AL RISTORANTE DA ROMANI SONO DI ALESSANDRO FILORAMO (WIRE STUDIO) http://www.filoramo.com/?page_id=14661PER WWW.PARMACALCIO1913.COM

wire studio

 

 

Stadio Tardini

Stadio Tardini

33 pensieri riguardo “Parmaland 1913 di Mauro “Morosky” Moroni / BBB, Bene Bravi Bis

  • 21 Giugno 2017 in 10:22
    Permalink

    Un voto in piu alla società (8) e mezzo in meno ai tifosi (9,5).
    I tifosi è normale che fossero ancora feriti e quindi diffidenti su tutto, ma un filo di pazienza in piu ci voleva e ci vuole.
    Società 8 perchè è stata necessaria una rivoluzione però sarebbe stato molto piu semplice e conveniente riconoscere di aver sbagliato e dire ci riproviamo il prossimo anno, invece hanno investito ancora per perseguire un obiettivo che si era allontanato parecchio e la promozione alla fine è arrivata.
    Qualcosina in più anche a tecnico e giocatori.
    Per Lucarelli serve solo chiarezza. Per me l’ideale è che continui ma lui deve accettare di non essere un titolare fisso e la gente non lo deve invocare se non gioca o arrabbiarsi se gioca e sbaglia, non penso voglia fare brutte figure ne la primadonna

  • 21 Giugno 2017 in 11:55
    Permalink

    Lucarelli ti prego fai un alro anno.Per caricarti e convincerti pensa che inconteremo finalmente il tuo vecchio amico Lugaresi..quello che ti disse di farti gli affari tuoi quando come uno squallido avvoltoio non vedeva l’ora di poter banchettare sulla carogna del Parma in barba ai legittimi creditori.
    Ricordati quello che ti disse “cose da dire ne avrei, ma mi limito a dirgli di pensare a fare il calciatore che io faccio il presidente”..e caricati a palettoni.

  • 21 Giugno 2017 in 12:38
    Permalink

    A giochi fatti non condivido il voto alla società di Moroni,

    Erano senza esperienza e il fine primario era riscattare lo smacco alla città fatto da Ghirardi, Taci e Manenti.

    Errori ne sono stati fatti, come è normale che sia, l’eccezionalità sta nel come hanno saputo porvi rimedio nei tempi e nei modi giusti, cambiare persone e strategie è stato vincente, la fortuna è stata pilotata, anche nella partita con il Pordenone due rigori sono stati parati da Frattali ad esempio.

    Partire in netto ritardo con soli 10 giocatori in allenamento in D e essere promossi senza sconfitte, vincere due derby e i play off sono cose che pochi altri avrebbero saputo fare.

    Queste persone hanno riscattato l’onta che avevamo tutti subito, hanno fatto vedere a tutti che noi siamo una grande città, capace di grandi cose.

    Il voto per me è 10.

    P.S. non ho fiducia nei cinesi e non capisco come cazzo si possa dare il Parma in mano a dei cinesi, ma il voto è per i risultati sportivi di questa società

  • 21 Giugno 2017 in 13:01
    Permalink

    Ai tifosi 11 perché noi ci siamo sempre stati . Il valore del capitano non ha misura che il massimo ed anche di più! Grazie a tutti e Forza Parma!

  • 21 Giugno 2017 in 13:09
    Permalink

    Ciao Gabriele, intervengo solo per dire ok alle tue valutazioni, nessun problema, l’importante per me non sono i voti:

    IMPORTANTE E’ LA SERIE B
    DUE PROMOZIONI CONSECUTIVE
    UN TRAGUARDO FINALE IMPORTANTISSIMO

    Circa un mese fa, prima dell’inizio dei ns playoff (18/5), scrissi un articolo con le MIE PAGELLE …

    i voti, all’epoca erano:

    SOCIETA’ 6,5
    DIREZIONE TECNICA PRECEDENTE : 5
    FAGGIANO – D’AVERSA 6
    GIOCATORI 6

    venni subissato di critiche ( delle quali spesso poco m’importa )

    A consuntivo si può scrivere ciò che si vuole, si può dire tutto,
    l’importante, Gabriele, è che questa squadra abbia raggiunto l’obiettivo B come bagolò …

    E’ evidente che i voti precedenti sarebbero tutti da elevare molto + in alto ..ma io, li ho fatti un mese e mezzo fa….appena usciti da quel limbo oscuro di gare inguardabili, sia come gioco che come risultati:
    ci accingevamo ad iniziare i play off con dei grossi punti di domanda;
    io personalmente, in cuor e testa miei, avevo ,da sempre, una grande fiducia , da sempre, …la maglietta non è un caso nè una scommessa …era un crederci fino i nfondo..
    i calori della nostra squadra erano altri e non quelli visti con Forlì, Mantova, Fano, Ancona, Sud Tirol, Bassano e via discorrendo …
    Di questo ne ero certo al 100%, poi, che fosse difficile vincere arrivando fino a Firenze, lo sapevo che non sarebbe stato facile ..però, però …CI CREDEVO…
    CREDEVO NEGLI UOMINI, NEI CALCIATORI
    CREDEVO NELLA SOCIETA’ E NEL GRUPPO…

    IL RUSULTATO FINALE CI HA APPAGATO E FATTO GIOIRE

    poi, dei miei voti….facciamoci una risata ..
    come su tante mie previsioni durante l’anno, forse, mai presa una ..
    HO SOLO AZZECCATO L’ULTIMA ….FORTUNA ?
    DICIAMO DI SI DAI….

    un caro saluto ad un lettore che è sempre stato corretto nei suoi commenti, che ha saputo andare oltre a quando si giocava male, quando si perdeva e a quando ci facevano …inca$$are….
    dopo la tempesta….viene l’arcobaleno …e poi IL SERENO

    • 21 Giugno 2017 in 16:32
      Permalink

      Non l’ho precisato ma chiaramente era un gioco, dopo una giornata cosi poi viene da dare 10 a tutti. come dice lei conta la serie b e ce la siamo meritata ma noi uomini di campo bisogna pure che facciamo due chiacchiere, quando volano gli 8 e i 10 è ancor piu dilettevole

  • 21 Giugno 2017 in 13:24
    Permalink

    Non scordiamoci che, nell’approcciarci ad emettere dei giudizi, ciò su cui spesso, erroneamente, ci basiamo, è il solo risultato del campo!!!

    Ribadisco, i miei voti di un mese fa erano e rimangono tali:

    SE NON FOSSIMO ARRIVATI A FIRENZE e SE NON AVESSERO VINTO…sai cosa succedeva ?

    un finimondo di critiche, di commenti iper negativi e chi + ne ha + ne metta …

    quindi cosa cambia nel giudizio ?

    SE VINCI SEI UN EROE, UN DIO, UN MITO, UNO BRAVO E COMPETENTE …

    SE PERDI DEVI TORNARE A CASA ….

    ….di fatto non è così : Alessandria e, soprattutto,il Lecce, erano due squadre importanti, forti, costruite per vincere e, difatti, sono arrivate fino in fondo..ebbene, non è perchè non hanno vinto che ora i loro staff tecnici ed i loro giocatori siano tutti diventati dei balordi cagnacci buoni a nulla, tutt altro…

    ma il sunto del concetto è quello DI CUI sopra….VINCI E VAI ALLE STELLE

    PERDI E VAI ….NELLE STALLE

    • 21 Giugno 2017 in 17:13
      Permalink

      Qui non stiamo parlando di se e ma, qui stiamo parlando di qualcosa che è già storia scritta, i se e i ma li lasciamo ai reggiani che loro ci campano con quelli, lo so anche io che se frattali non parava il rigore a De Agostini e Lucarelli lo sparava in curva saremmo qui a trarre conclusioni diverse, è anche indiscutibile che se Parma era in Algeria facevamo il campionato algerino ma noi avevamo Frattali e Lucarelli e partecipavamo al campionato italiano di Lega Pro, parliamo di fatti concreti già accaduti, campionato di serie D vinto senza sconfitte e play off di lega pro vinti insieme ai due derby, due anni e serie B, dopo le umiliazioni una violenta botta d’orgoglio per la città.

    • 21 Giugno 2017 in 22:04
      Permalink

      Purtroppo. .. ” Calcio é cosí ” …
      ” Fútbol es Así “

  • 21 Giugno 2017 in 13:27
    Permalink

    La coerenza ed un buon sano equilibrio dovrebbero prevalere ..
    anche perchè il lavoro di un gruppo, di uno staff e di una Direzione Tecnica, se lasciata lavorare, lo si vede nel vreve medio termine..
    tutto e subito non sempre riesce..
    per i miracoli bisogna sentire in Paradiso , chiedere di Gesù, telefonare ore ufficio !!

  • 21 Giugno 2017 in 14:18
    Permalink

    moroni sei strano !!! adesso e’ il momento del tuo giochino chi terrei chi darei via eccc che staegia per la serie B eccc l hai chiesto prima della semifinale e non lo fai adesso ? detto questo i voti per me tropppo alti la scorsa volta ora sono troppo bassi quando si raggiunge un obiettivo e poi con che difficolta’ (play off assurdi vero terno al lotto ) bhe allora 10 a giocatori e 10 a staff
    Viceversa la scoieta’ gli darei un 7 perche’ l errore capitale lo ha fatto dando poco badjet a minotti e sopratutto ha scelto la riconferma della triade. Poi si salvano per il budjet di gennaio ma tanti errori in mezzo sia prima che dopo poi la vendita ai cinesi per cui piu di 7 non darei.Attenzione se senti le parole di ferrari alla festa ppc capisci che anche loro sanno che non sono capaci di gestire una squadra di calcio lo dicono chiaro facciamo altro avevamo biosogno di investitori del settore ……e cita anche che la formula dei 7 soci oltre la lega pro non puo’ andare che ci voleva un socio forte …..tutta roba che io avevo gia detto all epoca dando 5 alla scoieta’ alla fine loro stessi ammetono le stesse cose poteva pero’ sceglere uno di loro anziche darlo ai cinesi.

  • 21 Giugno 2017 in 14:33
    Permalink

    moroni torniamo noi se no qui era un mortorio……..mi scordavo il voto al pubblico premetto sono stato un fonadatore dei boys per cui debbo dire voto alle trasferte 10 lode io ero abituato nella stessa categoria e con le stesse ambizioni di promozione (tempi di ceresini ) a 2 pulman uno dei boys uno dei vecchi totale 60 persone a trieste per sfida decisiva con la triestina (goal di bonci e li agganciammo poi ci fu spareggio ) eravamo 3 pulman loro 15 mila a urlare unione noi in mezzo un veloce parma’ che li inervosi tutta la partita 60 eroici ….BHE vedere quasi tutte le strsferte tanta gente anche quest anno mi ha stupito per cui 10 LODE , buono anche i 10.000 abbonati da 10 lode anche loro , discetto non eccezionale il tifo dei boys sopratutto non costante direi 7 e dulvis in fondo la cosa che mi ha sorpreso in ngativo i FESTEGGIAMENTI 4 questa e’ unapromozione che vale come gli spareggi di vicenza o per i giovani la salvezzaa bologna che cavolo manco uno strombazzamento non un bandiera esposta in citta’ tutto taceva nessun coro in piazza fino alle 23 c erano 4 gatti e per di piu extracomunitari tanto e vero che non sapevono chi intervistare ……un foggiano ha detto noi dopo 10 minuti eravamo in 30.000 in piazza bho parma e’ starna disse il foggiano !!! ma sinceramente mai visto una promozione cosi poco festeggiata arriva il pulman ed era si e no piena la piazza 4 cori e via ………….insomma poca roba veramnte e si che era domenica non era giorno lavorativo VOTO AI FESTEGGIAMENTI 4 e anche la festa succesiva al ppc che barb che noia …………..spero che alla prossima promozion ci sia piu entusiamo ………se non alòtro per i giocatori

  • 21 Giugno 2017 in 14:43
    Permalink

    ultima cosa moroni voto alla triade minotti galassi apolloni io qua dividerei i voti non si puo’ dare un voto unico secondo me c’era un unico vero grosso problema la riconferma di APOLLONI probabilmente minotti e galassi non se la sono sentita di farlo fuori anche perche scala non voleva …….e cosi sono affondati con lui ……in realta’ l unico veramnte balordo era APOLLONI voto 3 penso che allenera da ora in poi solo nei dilettanti veramnte uno piu scarso non l ho mai visto non sto a ripercorrere tutti gli errori ma ami visto gioco con lui …………minotti e galassi in realta’ hanno fatto l errore di tenere troppa gente dalla serie D ma questo per via del budjet limitato inizile poi avevano giocato su evacuo e l errore li ha travolti e poi l eerore di non comperare il centrocampista !!! voto 5 pero qualcosa di buono l avevao fatto i vari baraye nocciolini calaio stesso (venuto per amicizia con minotti erano a torino assieme ) ma gli stessi corapi tanto amto e zommer ottimo prospetto eccc SCALA vorto 4 arrogante e presentuoso da quando e’ andato via ha sputato veleno ovunque e anche giorno prima finale play off ha augurato ad entrambe le squadre in bocca al lupo !!!! non si e’ esposto neppure li a favore nostro !!! non era il suo ruolo presidente e si e visto tutto ed e suo l errore di prendere apolloni sono convinto che con altro allenatore saremmo sati promossi subito anche con gli errori di minotti e galassi

    • 21 Giugno 2017 in 16:01
      Permalink

      io credo che apolloni non abbia molto gradito di avere 2 centravanti COSTOSI che non poteva certo mettere in panca senza provare a farli coesistere. poi Coly infortunato dall’inizio, Canini non adeguato (colpa di chi lo ha portato a Parma), Nocciolini e Mazzocchi infortunati quasi sempre. Su Baraye ha sbagliato, ma dovendo far giocare quei 2, davanti non ci sarebbe stato spazio. Io credo che Minotti e Galassi abbiano portato buoni giocatori ma fatto anche parecchi errori che fanno sì che la squadra non fosse completa e Apolloni abbia dovuto bersi queste scelte e inventarsi un modo di giocare che poi non ha funzionato. purtroppo non poteva lamentarsi visto l’equilibrio dei 4 (tutti per uno uno per tutti, ma lui alla fine è quello che rischiava il sedere) e la scelta della proprietà di non esonerare l’allenatore ma tutti e 4 sia stato un segnale anche per dire ad Apolloni “guarda che non pensiamo che sia colpa tua”. Poi Apolloni non sarà mai Conte o Capello o Ranieri, ma credo che in serie A e B ci sia e ci sia stato di molto peggio. E di certo, come uomo, pochi sono come lui.

      • 21 Giugno 2017 in 20:36
        Permalink

        Concordo in pieno…grazie di tutto ad Apolloni e peccato che in questa grande festa non ci sia potuto essere spazio anche per lui… Ovviamente il merito maggiore della promozione va a d’Aversa e faggiano, ma Apolloni resta una bandiera del.parma e un grande uomo

      • 22 Giugno 2017 in 01:40
        Permalink

        LUCA CON LA S MINUSCOLA va bene tutto ma dire che in serie A ci siano o ci siano stati allenatori cone APOLLONI ci vuole coraggio guarda anche inzaghi che qui e’ satto deriso e considerato un raccomandato poi ha dimostrato di essere valido con una rosa inferiore ci ha dato 9 punti …….nulla da dire su apolloni uomo ( se no la cibbi si arrabbia ? ) pero’ abbi pazienza minotti ha perso un sacco di tempo sai perche ? perche apolloni non si decideva che modulo adottare qaundo ha scelto gli hanno preso i giocatori necessari poi il centrocampista non lo presero perche lui battezzo baraye mezzala !!!!!!! ahahahah da ridere per cui con scavone giorgino corapi ( che poi ha rubato posto a scozzarella e apolloni gia l aveva ) e baraye piu simonetti il centrocampo era a posto secondo apolloni Gia in serie d se ti ricordi faceva lo scienziato facendo giocare tutti fuori ruolo !!! con baraye ha esagerato ….poi evacuo e’ lui che li faceva giocare assime d aversa subito lo ha messo in panca e nocciolini non era infortunato semplicemente lo faceva giocare come ala e mazzocchi lo ha portato d vaversa terzino mica apolloni .Guarda d aversa ha rivalutato mazzocchi e baraye solo con quello si e guadagnato lo stipendio con apolloni valevano zero Insomma secondo me esageri a dire che e un buon allenatore e vedenmo il proseguo della sua carriera

        • 22 Giugno 2017 in 09:27
          Permalink

          ti faccio alcuni esempi, del presente e del passato, di allenatori che reputo peggio di Apolloni e che hanno allenato in serie A (magari anche in diverse squadre): Pasquale Marino; Domenico Di Carlo; Silvio Baldini; Aldo Agroppi; Zibì Boniek; Luigi Cagni

  • 21 Giugno 2017 in 17:00
    Permalink

    Scala zero. Astioso e acido prima della finale e mai con l’umiltà di riconoscere i propri macroscopici errori che ci hanno costretto al post season (dopo la sua defenestrazione).

  • 21 Giugno 2017 in 17:47
    Permalink

    Cinese, tu sclivele tloppo lungo, molti di noi faticale a leggele anche se concetti intelessanti

  • 21 Giugno 2017 in 23:24
    Permalink

    Faggiano e Ferrari i voti più alti. Il primo tra alti e bassi ha avuto ragione con i suoi acquisti, mentre il secondo ha compiuto una scelta radicale che alla fine era l’unica possibile.

  • 22 Giugno 2017 in 01:48
    Permalink

    della triade sicuramente APOLLONI era l anello debole ovvero quello che era da cambiare hanno cambiato tutti per cambiare lui …..ed e’ stata la ns fortuna ha un carattere troppo chiuso non sa gestire lo spogliatoio guazzo lo ha gestito malissimo non e’ possibile non fargli vedere campo in serie D per 1 anno uno che il lega pro ci sta a detta di tutti alla larga . I giocatori li ha concordati lui con minotti li ha scelti lui come il modulo ma non e’ un vincente non poteva farcela l anno prima eravamo troppo fort ma stava gia facenfo danni anche in serie d poi ok brav ragass ma di solito lo si dice a chi non ci arriva ma s impegna diciam un po bagolon

  • 22 Giugno 2017 in 08:13
    Permalink

    Io sono contento così….
    ho festeggiato, ho gioito, il traguardo è arrivato..
    in modo sofferto, agognato, con paure, dalla porta di servizio ma, E’ ARRIVATO…

    TROVARE ORA DELLE COLPE ESTREME O DEI MERITI
    è troppo facile ….in entrambi i casi…

    ripeto, il giudizio è troppo legato al risultato !!!
    ed è difficile scindere le due cose, difficile ma fattibile !!!

    Buone vacanze a tutti…

    p.s. CINESE….l’articolo con i temi da te chiesti è in elaborazione, aspettavo la conferenza di Marco Ferrari per avere alcuni dati ma…

    NOMI E COGNOMI DI GIOCATORI …IN E OUT …LI HO GIà….

    A PRESTO COL TOTO ROSA !!

  • 22 Giugno 2017 in 09:53
    Permalink

    Vorrei dire l’ultima, senza polemiche nei confronti di nessuno:

    se il giorno 18 maggio, prima dei ns playoff io attribuisco
    6,5 alla società ( SOCIETA’ ) essa, da quel momento non ha fatto + nulla in merito a …quindi un buon 7 globale ( anche se sarebbe + alto a consuntivo finale ) lo merita..sbaglio ??

    nel contempo, il 6 alla squadra, 6 di sufficienza ( andatevi a rileggere i commenti del periodo ) a quel momento era mezzo giusto secondo me..
    erano arrivati secondi , con tanti ma e con tanti perchè…gioco, non gioco, pochi gol, prestazioni così così..
    nell’ultimo mese, col risultato finale, siamo arrivati a 7 …
    non cambia + di tanto la prestazione globale…è solo il risultato finale, come scrivevo, che da il punteggio alto ….

    il resto, chi c’è, chi non c’è +..lasciamolo perdere..
    accontentiamoci del risultato ottenuto..
    RAGAZZI, IN DUE ANNI SIAMO RITORNATI A QUELLA SERIE B DOVE ERAVAMO RETROCESSI PER MILLE CASINI AVVENUTI, NON TUTTI COLPA DEL CAMPO DI GIOCO, ASSOLUTAMENTE NON COLPA DEI TIFOSI….E….va bene così…

    CINESE …abbiamo vinto, goduto e festeggiato ( io in piazza c’ero alle 21,30 ..e sono stato fino alle 02 inoltrate…ho aspettato il pulman e le manifestazioni di gioia dei calciatori con i tifosi )

    tutto il resto buttiamolo via, alle spalle ..

    p.s. non sono mai stato in nessun gruppo organizzato ( non fa x me ) ma negli spareggi con Triestina ed Udinese c’ero pure io…
    uno dei due, non ricordo quale, so che pioveva….ero l’unico scemo senza ombrello e, da li a poco, mi tolsi pure la maglietta …per non bagnarla….
    am ricordi veh…a ghera dietar szugador….i podrisen szugher anca adessa ….
    .furlan ..morra …regali rizzati sega volpi benedetto colzato daolio bertoni in porta ….

    e quello dopo …con Ancellotti Caneo Boranga Mongardi Bonci Torresani Braida…

    che bei ricordi …40-45 anni fa…( noi c’eravamo perchè…io sono vecchio, tu non so )

  • 22 Giugno 2017 in 13:06
    Permalink

    guarda moroni io gli spareggi sotto l acqua non me li ricordo ???? parlo di quelli di vicenza secondo me ti stai sbagliando con la promozione di sacchi ottenuta a sanremo e li si c’ero ( io ci sono da 40 anni ) e li si venne un bel po di acqua diciamo vittoria di culo ( PIOLI SEGNO CON IL CULO ) ) per cui vittroia bagNATA
    PER i festeggiamenti secondo me sono dimessi che c’eri in piazza lo abbiamo visto !!! eri in tv ti si vede !!! poi ognuno ha i suoi gusti ma io da vecchio fondatore dei bots mi aspettavo di piu’ ……almeno come dopo cittadella il ritorno in A comunque va bene cosi …….per i voti io ho dato 10 perche’ nella vita quello che conta sono i risultati hanno raggiunto l obiettivo per cui 10 alla squadra e tecnici se perdevano era un 3 chiaramente………..lo so che tu non acceetti che il sottile confine tra vittria e sconfitta possa cambiare cosi tanto il giudizio ma chiedilo all alessandria,,,, o al pordenone e comunque parliamoci chiaro un po di fortuna l abbiamo avuta il percorso piacenza lucchese era facile facile…con il pordenone tanto culo per non dire altro e con l alessandria invece un giusto epiologo

    • 22 Giugno 2017 in 14:23
      Permalink

      Non era il Parma di Sacchi, ma il Parma di Perani con Barbuti, Ascagni, Marocchi, Murelli, Aselli e Salsano.

    • 22 Giugno 2017 in 15:33
      Permalink

      Diamo a Perani quel che è di Perani a Sanremo nel diluvio era lui l’allenatore e Pioli fece gol con la coscia, Sacchi vinse sempre con la Sanremese l’ultima giornata, ma al Tardini e faceva caldo quel giorno.

      • 22 Giugno 2017 in 17:23
        Permalink

        in quell’occasione segno un giovane Alessandro Melli

  • 22 Giugno 2017 in 14:30
    Permalink

    Ciao Mauro, ma tu di questa desport che ne pensi?andando a vedere gli ultimi risultati del Granada mi sa che ci hanno comprato dei cinesi senza soldi e anche senza queste grandi “capacità di business nel mondo calcistico

  • 22 Giugno 2017 in 14:35
    Permalink

    Pioli segnò a Sanremo quando il Parma conquistò la promozione nella stagione 83-84. Allenatore Perani.

  • 22 Giugno 2017 in 17:21
    Permalink

    Io della Desport non so proprio nulla ..

    leggendo qui sopra c’è chi ne ha parlato male e chi, invece, ne ha elogiato i numeri…( azienda iper solida tra le prime in Cina per fatturati e marketing sportivo )

    Ieri, in conferenza stampa, Marco Ferrari, che ha approfondito la ricerca e la conoscenza ( tanto per capire chi sono ) ne ha parlato molto bene, non sono certo dei babalani …e nemmeno talebani…
    e poi ha condito con un …
    ma noi, recentemente , con chi li abbiamo subiti i 2 fallimenti in 10 anni ????

    erano stranieri ? erano cinesi ?
    parmigiani ?
    bresciani ?
    romani ?

    credo che taci e manenti ( li scrivo in minuscolo ) non c’entrassero molto + di tanto con l’ultimo buco nero …

    Diciamo che ha sottolineato + di una volta che il marchio/brand Parma, in Cina, è di grande richiamo e appeal, ha ribadito che questa squadra è la quarta italiana + titolata in Europa e questo, all’estero è ancora un marchio di grande richiamo ..

    tra 10 anni i cinesi avranno i mondiali di calcio …
    sono già parecchi anni che importano calciatori e tecnici stranieri, qualcosa vorrà pur significare …sbaglio ?
    poi, chiaramente, nessuno dei nostri potrà garantire che questi nuovi investitori stiano, 2..5 oppure 10 anni…
    ..
    ma io credo che , ora che siamo in Serie B, tempo un paio d’anni e questa società, secondo me, potrebbe volare con le proprie ali..
    questo è il mio pensiero ….

    Secondo me gli orientali , di calcio non ne masticano molto ma, il calcio, per loro è un grande veicolatore di interessi commerciali, di business e di investimenti verso il futuro….

    tieni presente che, oltre al denaro immesso per acquisire le quote del 60% ( con relativo aumento di capitale sociale ) ..costoro immetteranno anche denaro per la Serie B….
    campionato, acquisti, gestione ….

    Questo è quanto emerso in conferenza….testuale

    Di + non saprei …

  • 22 Giugno 2017 in 17:23
    Permalink

    IN UNO DEI DUE SPAREGGI A VICENZA …ti assicuro che pioveva…ce lo siamo ricordati per un bel pò…perchè, appunto, io ero senza ombrello, mi tolsi la maglietta e guardai, a torso nudo, tutta la partita sotto la pioggia….
    se era il primo avevo 17 anni
    se no 6 o 7 di +…
    le cazzate le facevo già da piccolo..
    tu no ??

  • 22 Giugno 2017 in 17:34
    Permalink

    CINESE …
    il fatto dei festeggiamneti in piazza….

    ci saranno stati 1000 …forse 1500 persone… non ho idea…
    diciamo che di queste cose non è che mi importi molto + di tanto..

    se per questo io, con il biglietto in tasca, non sono voluto andare a Firenze…non per superstizione, non per qualcosa in particolare. ..me la sono goduta in casa…da solo…
    e poi si che sono andato in piazza ad aspettare i reduci dalla Toscana, tifosi e squadra….

    avevo fatto la stessa cosa a Lucca, biglietto in tasca, pagato, e, all’ultimo non solo andato, volutamente…

    la “folle pazzia” , a volte, fa fare delle cose strane…

    importante è la nuova categoria …
    e ti dirò una cosa….
    STAI UN Pò A VEDERE CHE CAMPAGNA ACQUISTI TI FA ADESSO BIG DANIELE ..stai a vedere te..
    se a gennaio ha preso mezza squadra per la B, ora, con 1 mese di tempo ( entro metà luglio ) vedrai cosa ti porta a casa …

    secondo me ..non aspettarti GILA O CASSANO …( prox uscirà il mio articolo anche per costoro e altri ) ma sono convinto che arriverà gente che mangerà l’erba…
    praticamente la differenza è che a gennaio li ha dovuti “pagare” quasi tutti essendo vincolati ma ora….con i parametri zero, qualche svincolato da società AFFONDATE CON SCHETTINO…E C.
    e compagnia briscola…secondo me farà altro che campagna,
    campagna e collina …SECONDO ME …
    magari mi sbaglio …come sempre …chissà..
    sta ben lomo

I commenti sono chiusi.