L’ARRIVO DI JIANG LIZHANG AL CENTRO SPORTIVO DI COLLECCHIO – Video dal canale ufficiale You Tube del Parma Calcio 1913

visita lizhang(www.parmacalcio1913.com) – Come preannunciato nella nota stampa di ieri, Jiang Lizhang, Presidente del Gruppo Desports, è stato in visita, stamani, al Centro Sportivo di Collecchio, primo atto della giornata che porterà alla firma degli accordi definitivi che porteranno a breve il Gruppo da lui rappresentato a detenere il 60% del Parma Calcio 1913. Come già specificato ieri, il passaggio notarile delle quote, avverrà solo dopo l’arrivo dalla Cina delle ultime autorizzazioni delle autorità governative. Jiang Lizhang, accompagnato da Hernan Crespo e dal suo entourage, è stato accolto dall’amministratore delegato del Parma Calcio 1913 Luca Carra, dal direttore sportivo Daniele Faggiano e dai rappresentanti di Nuovo Inizio Marco Ferrari, Giacomo Malmesi e Pietro Pizzarotti e ha visitato le strutture sportive e il Centro Direzionale.

L’ARRIVO DI JIANG LIZHANG AL CENTRO SPORTIVO DI COLLECCHIO

Video dal canale ufficiale You Tube del Parma Calcio 1913

CLICCA QUI PER VEDERE L’AMPLIA FOTOGALLERY DI WWW.PARMACALCIO1913.COM

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

JIANG LIZHANG DOMANI A COLLECCHIO. PRESENTAZIONE ALLA CITTÀ SOLO ALLA CONCLUSIONE DI TUTTI GLI ADEMPIMENTI BUROCRATICI

Stadio Tardini

Stadio Tardini

39 pensieri riguardo “L’ARRIVO DI JIANG LIZHANG AL CENTRO SPORTIVO DI COLLECCHIO – Video dal canale ufficiale You Tube del Parma Calcio 1913

  • 6 Luglio 2017 in 12:14
    Permalink

    ma chi è Francesco Giorno? non dovevamo prendere giocatori prospettiva??

    • 6 Luglio 2017 in 12:41
      Permalink

      Inizi a fiaccare Lucab,
      È ufficiale oppure solo perché lo dice di marzio è legge?
      Tu conosci il giocatore o devi solo dare contro alle scelte che prende la società?

      • 6 Luglio 2017 in 14:39
        Permalink

        JOE FORSE DIMARZIO ne sa piu di te non ti e mai venuto il dubbio ?

  • 6 Luglio 2017 in 13:02
    Permalink

    pare preso. c è una foto che gira in rete assieme a Faggiano e sembra lui.
    buon numero di presenze a Caserta scorso anno ma solo 1 goal se non ho visto male.

  • 6 Luglio 2017 in 13:13
    Permalink

    altro articolo trovato in rete dice 4 goal scorsa stagione ed inoltre che Zeman valutava di portarlo ora al Pescara.
    piccolino, veloce e con discreto piede si dice

  • 6 Luglio 2017 in 13:21
    Permalink

    Ok non avevo visto l’ufficialità però il concetto poco cambia sembra che si voglia scrivere solo per criticare quello che sceglie la società noi non sappiamo neanche chi è questo giocatore quindi non vedo perché doveva sparare sentenze a destra ea manca

  • 6 Luglio 2017 in 13:31
    Permalink

    Benvenuto! Ora lasciamolo lavorare bene e con calma, senza troppe pressioni addosso. Non chiediamogli subito la A

  • 6 Luglio 2017 in 13:37
    Permalink

    LucaB, mai un commento argomentato! Sempre solo critiche senza conoscere niente. Giorno è un difensore svincolato, quindi a costo 0, credo che Faggiano lo conosca e sappia se inserirlo in rosa o usarlo come pedina di scambio. Prima di acquistare bisogna vendere, altrimenti se sei costretto a vendere ti trovi a dover svendere. Gli acquisti arriveranno indipendentemente dalle voci, messe in giro ad arte dai vari procuratori. Faggiano è incaricato di fare il mercato e lo farà al meglio indipendentemente dai nostri commenti e critiche a casaccio

    • 6 Luglio 2017 in 14:36
      Permalink

      RICCARDO scusa ma prima di criticare lucab aggiornati tu cerca di conoscere tu basta andare su tuttocalciatori ………….guarda che difensor sarai tu GIORNO non e un difensore ……..(che gente ) comunque e certo che ormai non possiamo nasconderci o andare a fari spenti come voleva faggiano e la scoieta’ mi sembra chiaro che puntiamo dritto alla serie A dopo aver acquistato GALUPPINI LESCANO FREDIANI GIORNO secondo me e’ e difficile nascondersi io vedo nascere un grande parma

      • 6 Luglio 2017 in 18:37
        Permalink

        Dopo i gufoni della lega Pro sta nascendo il partito dei gufoni della serie b? Occhio che i primi hanno fatto una finaccia e hanno sofferto di fortissimi bruciori proprio li… magari aspettiamo un 15 giorni prima di dare questi simpatici giudizi? Così tanto per prudenza verso quelle parti tanto delicate

  • 6 Luglio 2017 in 14:14
    Permalink

    In base al budjet Faggiano opererà sul mercato.
    Svincolati in primis.
    Siamo realisti una buona volta.
    I bei tempi con spese folli sono passati.
    O pensavate di avere una proprietà “faranoica”?
    Ferrari è stato chiaro: “parsimonia”.

  • 6 Luglio 2017 in 14:25
    Permalink

    Se i top player sono francesco giorno, a gennaio altra rivoluzione per salvare la categoria….

  • 6 Luglio 2017 in 14:26
    Permalink

    Mauro come vedi questa assenza di acquisti, non doveva essere questa la settimana decisiva per le ufficialita???
    Come mai ogni giocatore vicino al parma, il giorno dopo firma per un altra società???
    Non capisco se siano nomi inventati o ci sia dell’altro….

    • 6 Luglio 2017 in 15:10
      Permalink

      Scusa ma non capisco quali sono i nomi accostati al Parma che poi hanno firmato con un’altra società mi sembra che l’unico in questi giorni sia stato budimir che però è rimasto in serie A scusami tanto ma anche tu sceglieresti la serie A al Parma

    • 6 Luglio 2017 in 15:32
      Permalink

      -13 al ritiro…

      • 6 Luglio 2017 in 16:06
        Permalink

        scusa ma tu visto che sei uno di quelli bravi in questo mestiere…come mai non sei a Milano a cercare di comprare giocatori per il Parma? non capisco come mai uno cosi bravo sia qui a scrivere su questo sito…

    • 6 Luglio 2017 in 16:57
      Permalink

      Stai tranquillo RISPETTO:
      non conosco le vere reali operazioni di Faggiano ma ti posso garantire che ha allacciato da tempo decine di trattative: una volta che hai l’accordo col calciatore, di questi tempi, secondo me…è fatta: tutti hanno necessità di denaro, di liquidità e di incassare;
      non sono in molti a poter disporre di buoni tesoretti al contrario del Parma !!
      Arriveranno anche i nuovi giocatori di peso ( e non solo i comprimari , Barillà escluso, già ufficializzati )..

      HO GRANDE FIDUCIA

  • 6 Luglio 2017 in 16:06
    Permalink

    Qualcuno non ci pensa o ha interesse a dimenticare che dopo il fallimento siamo rimasti senza giocatori e tutt’ora abbiamo pochi tesserati, il patrimonio di una società è dato anche dal suo parco giocatori, che ovviamente non deve essere di 150 come con leonardi ma non mi pare che ci siamo vicini.
    Giorno ha fatto bene in lega pro ed ha 24 anni, arriva da svincolato, sarà valutato e vedremo se sarà solo di passaggio. Anche fosse cosi non mi sembra una notizia negativa.
    Nell’altro articolo di Barone sono riportate le rose e gli acquisti, noi dobbiamo fare la corsa su noi stessi ma se anche le altre squadre finora hanno comprato poco o niente un motivo ci sarà.
    – 13 al ritiro non alla fine del mondo, faggiano non è un dilettante a gennaio ha dovuto spendere parecchio ma ha comprato bene quindi per ora possiamo aspettare serenamente i prossimi sviluppi

  • 6 Luglio 2017 in 16:49
    Permalink

    FABRIZIO bravo sei informato. Le altre squadre di serie B hanno già fatto grandissimi acquisti, solo il Parma è ancora al palo.
    Io faccio fatica ad identificarvi come tifosi del Parma,i vostri post sono solo di critica alla società, quantomeno fuori tempo.
    Io sono abituato a giudicare il corridore alla fine della gara, non quando sceglie le scarpe.

  • 6 Luglio 2017 in 16:59
    Permalink

    Il fatto che CIANO abbia scelto FROSINONE e non PARMA lascia molti dubbi sul nostro potenziale budget e le nostre ambizioni….
    Caro JOE questo è solo il primo ufficiale che ci rifiuta vedremo col passare dei giorni…

    • 6 Luglio 2017 in 17:31
      Permalink

      Al di là del fatto che il frosinone ha una proprietà solida e ambizioni non certamente inferiori è andato dove lo pagano di piu: 1,3 milioni al cesena e 380.000 per 4 anni a lui (piu eventuali bonus).
      Peccato perchè sarebbe stato un ottimo acquisto, inutile negarlo, ma a quelle condizioni non aveva molto senso a mio parere

    • 6 Luglio 2017 in 17:53
      Permalink

      È vero siamo una squadra di poveracci e barboni..mi spiace x ciano…ma non esiste solo lui sul mercato…non sono preoccupato…ne.ho.viste di peggio a parma..io non ho l assillo di salire in a al vostro contrario…

    • 6 Luglio 2017 in 18:44
      Permalink

      Sembrano i discorsi dell’anno scorso con Gonzales… do you remember? Chiedete a Gonzales come è finita a Firenze e adesso dov’è… chi lo dice che ciano era un obbiettivo? Ne ho letti almeno 40 di obbiettivi così forse non erano proprio tutti veri. O no?

  • 6 Luglio 2017 in 18:08
    Permalink

    Ciano, se ha scelto frosinone, e’ per avvicinarsi a casa

  • 6 Luglio 2017 in 18:25
    Permalink

    Non pensavo che Ciano andasse a Frosinone….ma purtroppo per certi giocatori il Blasone non conta più!!!

  • 6 Luglio 2017 in 22:01
    Permalink

    RICCARDO RICCARDO abbi pazienza ma di cosa parli ci sei o lo fai ? mi prendi per la giacchetta ma icosa dici ? quando mai ho fatto critiche al mercato dl parma ? ho detto che ha preso 4 giocatori e per me sta nascendo una buona squadra ma sei ubriaco ? cosa intervieni contro di me con quel panegirico su che basi ? ho detto che gli altri hanno fatto acquisti e il parma e al palo ? mi dici dove lo hai letto ho interpretato hai molta fantasia !!! dimmi dove l ho scritto grazie………dove hai letto una mia critica come ti permetti di parlare di tifosi eccc si ho riso di te ma certo sei entrato a gamba tesa su lucab accusandolo di parlare senza informarsi e poi scrivi ch giorno e un difensore scusa faceva propio ridere !!! come il tuo intervento su di me ma cosa leggi la tua fantasia galoppa ? rileggi va …..io nonj ho accusato nessuno tu inventi le cose io ho detto che il parma e al palo ma cosa dici ?

  • 6 Luglio 2017 in 22:12
    Permalink

    C’è troppo caldo…bisogna coprirsi il cranio …

    • 6 Luglio 2017 in 22:19
      Permalink

      hai ragione moroni copritelo se no arriva un altro ciclostile

  • 6 Luglio 2017 in 22:18
    Permalink

    sperando che RICCARDO non intervenga ancora a stabilire lui il mio pensiero !!!! in realta’ io penso che un anno di assestamento in serie B si possa fare tranquillamente poi ci sono i play off basta arrivare ottavi e poi chissa’ ……….per cui a me va bene gente giovane e motivata che corre il mnoccilini dell anno scorso ………….per me va ben cosi sperando che il SIGN RICCARDO non interpreti come vuole lui le parole altrui

  • 6 Luglio 2017 in 22:22
    Permalink

    con il caldo che fa speriamo che non arrivi un altro bel articolo di moroni

    • 7 Luglio 2017 in 13:26
      Permalink

      Potete sempre leggere altri articoli …

  • 6 Luglio 2017 in 22:26
    Permalink

    Budimir (Crotone) ciano (Frosinone) galabinov( Genova)Caputo ( incredibile) nzola (Roda) praticamente tutti gli attaccanti accostati al Parma sono andati altrove..chi rimane??

  • 6 Luglio 2017 in 22:36
    Permalink

    Ci teniamo evacuo e andiamo a riprendere guazzo… mo mama

  • 6 Luglio 2017 in 22:38
    Permalink

    Senza denaro non compri il cammello … a ghema gna un bor…

  • 6 Luglio 2017 in 22:56
    Permalink

    Se partecipasse ancora Herr Direktor Majo direbbe “calma e gesso”. Negli scritti dei vari tifosi emergono frustrazioni personali. Ragazzi, mica vi portano via la moglie se il Parma rimane qualche anno in B!

  • 6 Luglio 2017 in 23:45
    Permalink

    Il caldo, il caldo….
    IL PARMA GIA CON QUESTA ROSA PUO PUNTARE AI PLAY OFF. Non ho capito perché occorra comprare tanto per farlo. Bastano pochi innesti tre o quattro titolari. Calma…

  • 7 Luglio 2017 in 13:30
    Permalink

    Second mi a ghè la busa…

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI