Parmaland 1913 di Mauro “Morosky” Moroni / Borsino mercato al 7 Luglio 2017

RINNOVATO LOGO PARMALAND

morosky slide(Mauro “Morosky” Moroni) – Come premessa vorrei salutare tutti coloro che scrivono, dibattono e disquisiscono abitualmente, ognuno con le proprie argomentazioni, in merito ai temi legati al Parma Calcio 1913: ognuno di voi, ognuno di noi può dire la propria, alla fin fine, come asseriva qualcuno, questo, in fondo, è solo un piccolo argomentino di “poco conto”, ma è la nostra passione, straordinaria passione, semplice, spontanea e, spesso, viscerale: il resto, le critiche gratuite e i bastian “sempre” contrari, sono fuffa, noia, il nulla in persona (che il Giudice Sportivo li perdoni o, meglio ancora, li “condanni” a seguire la Re…cubetteria…!)

Lizhang3Notizia del giorno: la delegazione cinese è arrivata a Parma e ieri, in mattinata, colui che sarà il nuovo Presidente della società, Mr. Jiang Lizhang, ha fatto visita al Centro Sportivo di Collecchio: primo giorno, ufficioso, in quello che sarà il suo nuovo “habitat business calcistico italiano”: da queste pagine voglia gradire il ns. benvenuto, un buon soggiorno e un grande proficuo avvenire sportivo, per Lei e per il Parma Calcio 1913.

pallone nuova BDopo l’assemblea di Lega Serie B del 4/07 u.s., con la presentazione del nuovo Kombat Ball, pallone ufficiale, omologato per la categoria (notizia davvero straordinaria per noi tifosi!), oltre alle novità legate ai Play Off, credo che la modifica più rilevante sia quella relativa all’innalzamento della quota, da Under 21 a Under 23 (nati dopo il 01/01/1994), con un numero illimitato di calciatori tesserabili.

Naturalmente, non solo per il Parma, ma, pure per le dirette avversarie, sarà un buon vantaggio perché, nell’ambito dei calciatori acquistabili, si avranno ulteriori possibilità di poter ingaggiare atleti che abbiano già esperienza e campionati alle spalle e quindi tali da non gravare sul numero dei 18 over come da regolamento.

Faggiano e GiornoVorrei tranquillizzare i lettori sulle dinamiche del mercato dei Crociati: è vero, ad oggi, sono stati ufficializzati – incluso quello di ieri di Francesco Giorno – solo 5 acquisti (di cui 3 quasi sconosciuti), ma sono certo che, nel giro di 2 settimane, prima dell’inizio del ritiro, verranno formalizzati acquisti e contratti per buona parte di quella che sarà la rosa completa della squadra: come tutti sanno ci sono stati molti contatti e molti nomi sono circolati sui giornali nonché sui siti specializzati del calciomercato, nomi e contatti che verranno perfezionati con le tempistiche legate sia al mercato stesso sia a quello che sarà l’inizio del ritiro a Pinzolo (20/07 p.v.).

morosky faggiano magliaPersonalmente preferisco questo lavoro “oscuro” e sottotraccia, lavoro non semplice per effetto del solito e consueto gioco delle parti: società richiedente, società proprietaria delle “prestazioni sportive” e calciatore (con relativo procuratore): al termine dei giochi e delle solite schermaglie tira e molla, si lima un pò di qua e un pò di la e le parti si accordano, è sempre una questione di denaro, ognuno, giustamente, tira l’acqua al proprio mulino e cerca di spuntare il miglior risultato economico possibile, un pò come coi “vu cumprà”: partono da 30 poi va a finire che, dopo “corta” trattativa, a 10 lo porti a casa, medesima cosa: ai tempi attuali, paga cash, subito e buoni e vedi che, con le arie che tirano, non faranno tanto gli schizzinosi. O no?

Ricapitolando un po’ quelli che sono i nominativi circolati come contatti in ipotetica entrata (ribadisco, nomi apparsi su giornali e/o sui siti specializzati), di seguito vado ad esporre il punto della situazione:

zommers* Portieri *: nessun nominativo apparso in entrata, situazione stazionaria; su una cosa sarei certo: il terzo portiere non potrà essere il numero 1 della formazione Primavera, sarà un Under ma, facente parte del gruppo prima squadra (mi sembrerebbe avere una buona logica, non siamo più in Lega Nazionale Dilettanti o sbaglio?). Intanto ci sono importanti spifferi su Zommers in uscita. Al Matera.

* Difensori *: Valjent, Ariaudo, Lambrughi, Bianco, Mammarella, Gagliolo

* Centrocampisti *: a quanto mi risulta non sono emersi nomi specifici, ma, a mio avviso, serviranno un paio di innesti importanti, un interno dx (a meno che non basti Giorno, ma attenzione che in uscita potrebbe esserci Munari) e un altro centrocampista polivalente, di peso, dinamicità e buona tecnica.

* Attaccanti *: al momento mi sembra il settore più “chiacchierato”: a livello di nomi battuti e ribaditi: Piccolo, Caputo, Ciano, Di Gaudio, La Mantia, Manaj.

Trapattoni non dire gattoCome dicevo, tanta carne al fuoco, nomi che rimbalzano, poi vengono smentiti, poi nuovamente riaccostati: tutti gli anni è la solita solfa e: come citava il buon “TRAP”, non dire gatto che non ce l’hai nel sacco. Pertanto, “amico lettore CINESE” porta pazienza: non sarà come l’anno scorso, tempo due settimane e arriveranno i nuovi , certo che arriveranno e, come previsto, se ne andranno in tanti, ma proprio molti.

Vorrei sottolineare una cosa importante, da non sottovalutare da parte di nessuno: tifosi, addetti ai lavori ma, soprattutto, “calciatori”, nuovi che arriveranno e/o già presenti in rosa:

finale parma sotto la curvaParma, matricola neo-promossa, ma con le idee chiare, con un progetto societario-sportivo “Ambizioso” pertanto vorrei “suggerire” ai calciatori (in questo caso già presenti) che credo possa valere la pena (per 1, 10 o 100 motivi diversi) per chi rimarrà, accettare anche un ruolo diverso, magari inizialmente di secondo piano perché, qui si vincerà ancora, si otterranno risultati e nuovi importanti traguardi: da ciò che penso, da ciò che ho intuito dai movimenti acquisti, saranno in pochi coloro che potranno avere il posto titolare quasi sicuro, credo proprio che saranno molti i cambiamenti e le cessioni e, per giocare tra gli 11, quest’anno, bisognerà avere caratteristiche, doti e attributi “codigni dabon”, altrimenti mi sa che non ci sarà trippa per gatti, par nisson!

IlRoberto D'Aversa, conferenza stampa del 28.04.2017 pre Teramo-Parma campionato che sta per iniziare (qualcuno lo ha già definito A-2) sarà un importante banco di prova anche per mister Roberto D’Aversa; 6 mesi di “apprendistato” al Parma Calcio, salito in corsa, con squadra semi rifatta ed ora, ai nastri di partenza della Serie B, con un nuovo gruppo da lui “scelto, condiviso ed avallato”: toccherà pure all’allenatore dimostrare il proprio valore di tecnico emergente e, se così fosse, come auspicava Luca Ampollini (entro due anni sarà in Serie A), se son rose…!

Dal calciomercato di Serie B,

je suis bàgolòn,

vi saluto cordialmente,

Mauro “Morosky” Moroni

ARTICOLI E CONTRIBUTI MULTIMEDIALI CORRELATI

LIZHANG: “HO SCELTO PARMA PER LA SUA STORIA. GUARDAVO SEMPRE LA SQUADRA IN TV NEGLI ANNI ‘90”. SIGLATI GLI ACCORDI DEFINITIVI CON DESPORTS

L’ARRIVO DI JIANG LIZHANG AL CENTRO SPORTIVO DI COLLECCHIO – Video dal canale ufficiale You Tube del Parma Calcio 1913

JIANG LIZHANG DOMANI A COLLECCHIO. PRESENTAZIONE ALLA CITTÀ SOLO ALLA CONCLUSIONE DI TUTTI GLI ADEMPIMENTI BUROCRATICI

IN SERIE B SI GIOCA CON “KOMBAT™ BALL”: PRESENTATO STAMANI IN LEGA IL NUOVO PALLONE. PLAY OFF, CAMBIA LA REGOLAMENTAZIONE

Stadio Tardini

Stadio Tardini

50 pensieri riguardo “Parmaland 1913 di Mauro “Morosky” Moroni / Borsino mercato al 7 Luglio 2017

  • 7 Luglio 2017 in 00:04
    Permalink

    ciao morosky secondo alfredo pedullà sn in arrivi due giocatori del carpi riccardo galiolo, e antonio di gaudio cm ti sembrano se vengono acquistati grazie..
    .

    • 7 Luglio 2017 in 09:05
      Permalink

      Ho letto pure io e sarò sincero: mai visti giocare quindi non posso pronunciarmi..ti ringrazio per la stima..
      prego..ciao
      moro

  • 7 Luglio 2017 in 08:02
    Permalink

    Ciao Mauro,
    speriamo che d’aversa ci sia già il prossimo anno in serie A. Credo che al parma servano almeno un difensore centrale forte, un esterno sinistro basso forte, due centrocampisti forti e due punte forti. Se riusciamo ad acquistare questi 5/6 credo che almeno saremo nei play off…..

    • 7 Luglio 2017 in 09:14
      Permalink

      Lo auspico per lui ( e magari PER NOI )
      ..di base, ritengo che ne serviranno due per reparto oltre a due portieri …( uno come Frattali e 1 portierino sveglio !! )
      fatti questi 7 acquisiti MOLTO IMPORTANTI E DI GRANDE SPESSORE ….si andrà a completare la rosa con gli Under, anche loro pronti per giocare …NON SO SE MI SPIEGO
      ..tanto per capirci, dei nuovi acquisti, a parte Barillà, secondo me non ne resta manco uno ( forse Facundo Lescano 1996 )
      ciao
      moro

  • 7 Luglio 2017 in 08:08
    Permalink

    -12 al ritiro e siamo a 0 !
    Faggiano aveva detto che era intenzionato a portare l’80% della rosa titolare in ritiro ma se non hai gli sghei come fai?

    • 7 Luglio 2017 in 09:27
      Permalink

      Tranquillo, sereno: secondo me alcuni colpi sono già stati perfezionati e messi nel cassetto ma non sono stati ufficializzati, volutamente: oggi ci sarà la presentazione della campagna abbonamenti e, tra domani e domenica …un paio di nomi, secondo me, compariranno come ACQUISTI EFFETTUATI ..
      ci farei un caffè..

  • 7 Luglio 2017 in 08:35
    Permalink

    arriveranno quasi tutti x il ritiro. fiducia ragazzi!

    • 7 Luglio 2017 in 09:16
      Permalink

      Concordo in pieno..

  • 7 Luglio 2017 in 08:44
    Permalink

    guardia di finanza nella sede del palermo calcio. mi sa che Tedino è salito sul treno sbagliato.

    • 7 Luglio 2017 in 11:54
      Permalink

      E ti dirò che mi dispiace…Tedino mi piacerebbe come tecnico…

  • 7 Luglio 2017 in 09:28
    Permalink

    Ma perchè deve essere ceduto Munari?Il miglior elemento della rosa. Qusta non la capisco davvero. E’ venuto in C e lo diamo via in B?

    • 7 Luglio 2017 in 09:35
      Permalink

      effettivamente le voci su Munari sono anomale. potrebbero spiegarsi solo con eventuali dissapori fra lui e il tecnico. speriamo sia una bufala.

    • 7 Luglio 2017 in 10:07
      Permalink

      Ciao, guarda premetto che secondo me Munari è stato un ottimo acquisto a gennaio ed è risultato decisivo per la promozione.
      Detto questo è arrivato con un problema al polpaccio ed ha chiuso la stagione con un problema al polpaccio (almeno cosi si leggeva). Penso sia questa la riflessione, se è a posto puo giocare titolare e fare bene anche in b, su questo non ci piove, ma se ci sono grossi dubbi sulla condizione fisica non è un giocatore da poter utilizzare come riserva perchè ha uno stipendio da titolare.
      Riflessione mia da semplice tifoso

    • 7 Luglio 2017 in 10:37
      Permalink

      Se ci sono dubbi penso siano solo dal lato fisico

  • 7 Luglio 2017 in 09:28
    Permalink

    Sul Palermo sono mesi che preannuncio spettacolo. Preparate i pocorn. Ne vedremo delle belle!

  • 7 Luglio 2017 in 09:30
    Permalink

    Beh quando vai a lavorare per Zampa penso sai dove vai..cmq Proto e Scaccia stanno già scaldando i motori e Alborghetti è già a Palermo.

  • 7 Luglio 2017 in 10:18
    Permalink

    Scusi Moroni se insisto ma mi piace capire il pensiero altrui
    Lei parla di 2 centrocampisti, un interno dx e un polivalente e poi specifica (giustamente) che va valutato bene munari. Il polivalente sarebbe un buon cambio mentre la mezzala la ritiene necessaria anche se rimane munari? per me se resta basta un altro buon cambio, viceversa occorre sostituirlo. Reputo essenziali un difensore centrale un centravanti e 2 esterni d’attacco, in mezzo per me siamo a buon punto.
    Leggevo della campagna abbonamenti, sa qualcosa delle maglie?

    • 7 Luglio 2017 in 10:43
      Permalink

      Buongiorno, no , delle maglie non so nulla ..oggi è di secondaria importanza..
      secondo me, indipendentemente da Munari, due centrocampisti arriveranno ..: Barillà dovrebbe essere la mezz ala sx, unico sicuro del posto ..
      di Munari avete detto…dai stiamo a vedere …nessuno è sicuro di rimanere e parecchi potrebbero arrivare…
      lasema fer a D.F…che lu al la sa…cmè sfa

      • 7 Luglio 2017 in 12:00
        Permalink

        Perfetto grazie, anche io lascio fare a faggiano, presto per giudicare

  • 7 Luglio 2017 in 10:34
    Permalink

    Bella la tecnica di iniziare gli articoli con insulti preventivi ed il solito: “Se avete intenzione di esprimere pareri diversi dai miei vi meritate di andare a vedere la reggiana”.

    • 7 Luglio 2017 in 10:53
      Permalink

      Lei secondo me dovrebbe leggere bene prima di scrivere: insulti preventivi, dove li ha letti ??

      Io mi riferivo ai super critici verso società e azioni societarie
      ( smobilito, cessione ai cinesi …ecc ecc )

      il mio parere personale sul calcio che vedo io ..NON CONTA
      non si preoccupi..proponga Lei qualcosa di concreto …

  • 7 Luglio 2017 in 10:34
    Permalink

    Poichè citi “l’argomentino” termine da me usato in un commento pochi giorni fa, tengo a precisare che scaturiva da un ALTRO contesto, in cui io mi soffermavo a DIFENDERE chi per passione e per amore del parma fa articoli e commenti in ciclostile,

    pensa un pò

    Argomentavo che qui non siamo all’accademia della crusca e che non si sta parlando di filosofia o matematica quantistica, ma SOLO di calcio, per cui tutti quelli che scrivono qui sono bravi e competenti a sufficienza. Nessuno pretende di più.

    La mia era quindi solo una specie di risposta, forse un pò troppo “piccata”, a chi continuava a menarla col ciclostile come a dire che qui occorre gente più erudita ed intelligente.

    Peccato che non hai capito, ma non importa .
    Cose che succedono.

  • 7 Luglio 2017 in 10:43
    Permalink

    ciao Mauo allora su Gagliolo posso dirti che è un ottimo elemento:mancino,buona tecnica ,può giocare sia a centro che a terzino ,sia in una difesa a 3 che a 4,abile nel gioco aereo e fa anche qualche gol,unico limite spesso viene ammonito;Di Gaudio esterno alto/seconda punta minutino, destro che gioca spesso a sinistra per poi rientrare e calciare,però quest’anno ha fatto pochi gol,al max serve per la panchina.

    • 7 Luglio 2017 in 12:02
      Permalink

      Per la panchina? non sono d’accordo, è un buon giocatore per la categoria

  • 7 Luglio 2017 in 10:48
    Permalink

    Ciao Nico, buongiorno, ho capito benissimo invece e sono d’accordo con te, molto d’accordo.
    non mi sono sentito né ho sminuito la materia di cui stiamo parlando..
    ho capito che avevi preso le mie difese..
    ma qui, alcuni, si divertono solamente a criticare chi scrive e , quasi nessuno, propone nomi, soluzioni, idee …però il piacere di criticare è innato …
    e lesia dir…

  • 7 Luglio 2017 in 12:05
    Permalink

    Gli stadi NON sono più posti dove andare solo vedere il calcio

    Ci deve stare la farmacia il cinema la lapdance e attività sociale

    Parole del Grande e Utile Presidente della FIGC Carlo Stravekkio

    Mi auguro volendo anke dei centri termali – benessere ecc.

    Infatti i tifosi sono contenti anzi….soprattutto a Ferrarahahahah

  • 7 Luglio 2017 in 12:10
    Permalink

    Mauro ti dirò…

    Questo stand-By un po’ mi mette ansia…ma forse sono solo un po’ scottato da quanto successo un paio d’anni fa (sti soldi ci sono o non ci sono? eheheh)

    detto ciò…non sono un grande esperto di categoria e magari in questi giorni cercherò di documentarmi..devo dire che nel frattempo…i nomi che sento non mi fanno sognare granchè.

    Su Munari…è un centrocampista perfetto per la categoria, SE STA BENE, già in legaPro ad un certo punto si infortunarono Scavone e Munari e la squadra sembrava pedalare con le gomme sgonfie.

    Sui portieri qualche spiffero stamattina ho letto, ma sembra chiaro che il titolare sarà il buon Frattali.

    In difesa occorre un titolare che possa “soffiare” il posto a Lucarelli, perchè se poi il capitano “deve” essere irrinunciabile a 40 anni…qualcosa non quadra (con tutto l’amore eh), un profilo come Ariaudo? mah…mi piacerebbe più personalità…
    Anche per le fasce occorre aggiungere sostanza…sostanza intesa come forza fisica, corsa e tecnica (perchè se poi mi devi andare a crossare, in B, la tecnica inizia ad avere il suo peso).

    Sulla mediana io non sottovaluterei come dicevamo il discorso Munari, e come detto in altri post, il profilo che riterrei ideale sarebbe quello di Josè Mauri, sicuramente in uscita dal Milan.

    In attacco visto il gioco di D’aversa punterei su gente veloce e tecnica…un centravanti da 20 gol però ci vuole.

    Torno a sottolineare l’importanza di avere tra i titolari un giocatore con ottime doti balistiche, il 30% delle partite si decide da calcio piazzato.

  • 7 Luglio 2017 in 13:26
    Permalink

    Caputo è da prendere a tutti i costi. È un super bomber per la B.

    • 7 Luglio 2017 in 15:11
      Permalink

      Scusa ma la domanda quale sarebbe???

    • 7 Luglio 2017 in 17:30
      Permalink

      no sicuramente mancano i soldi…sicuramente Faggiano è un pazzo perchè non compra chi conosci tu e sta cercando di dare un po di giocatori a questa squadra..sicuramente dobbiamo pensare che qualcosa non va e che stiamo miseramente fallendo e siamo senza soldi e ripartiremo dalla serie d…
      Ramos è un 96 quindi UNDER e quindi può tranquillamente stare in panchina e fare da riserva tranquillamente anche perchè ha giocato più partire di Nunzella Garufo e Coly messi insieme…
      Credo che non farò l’abbonamento perchè non hanno preso nessun giocatore di spessore…Però puoi provare a convincere IBRA o magari no perchè è SVINCOLATO!!!
      -12 AL RITIRO…

  • 7 Luglio 2017 in 16:04
    Permalink

    Cmq i Ciano di turno che ambiscono a piazze di prestigio come quella ciociara del Frusinate, nuovo Psg, fanno spesso la fine dei Pera o degli Sbaffo..provate a chiedere oggi a Sbaffo o a Pera se potessero tornare indetro cosa farebbero..

  • 7 Luglio 2017 in 17:54
    Permalink

    Stiamo mettendo su uno squadrone!!! Dezi non è gradito perché troppo buono. Ma fatemi il piacere..

    • 7 Luglio 2017 in 19:15
      Permalink

      Probabilmente bisogna anche fare i conti con chi tratta i giocatori se vai a trattare un Ciano e lo vai a pagare un milione e mezzo di euro probabilmente è esagerato se la stessa cosa la devi fare con un giovane che per carità è esperto ma comunque di proprietà di un’altra squadra probabilmente la società non ha tutta questa intenzione di valorizzare i giovani di altre squadre quindi forse è meglio prendere giocatori a parametro zero anche se arrivano dalla Lega Pro poi si valuterà Ramos e comunque ha giocato 36 partite in un anno e le ha giocate più di tutti i nostri terzini messi insieme

  • 7 Luglio 2017 in 19:21
    Permalink

    Prima si comprano gli svincolati, peraltro molti dei quali rientrano tra gli under, poi arriveranno i big x i quali occorre tempo x negoziare il giusto prezzo. Non penso che il Parma paghi la prima cifra sparata dalla controparte. Aspettiamo l’ufficialità ma i 2 giocatori del carpi mi sembrano giocatori più che ottimi x la B.

  • 7 Luglio 2017 in 21:19
    Permalink

    Io piuttosto che dare dei soldi a Lugaresi prendo Agostinho Cà.

  • 7 Luglio 2017 in 21:21
    Permalink

    Se invece Ciano si svincolasse e potessimo prenderlo a zero festeggerei solo per averlo messo in quel posto al cacciatore di frodo evasore piadinaro.

  • 8 Luglio 2017 in 00:48
    Permalink

    dopo ciano anche dezi ha scelto frosinone ma la ciociaria e’ cosi bella che tutti vogliono andare li ?

  • 8 Luglio 2017 in 00:56
    Permalink

    si sarebbe interessante capire perche’ a parita’ di condizione e colore gialloblu tra frosinone e parma scelgono frosinone ha cosi tanto blasone ? ma noi non siamo PARMA ………Llo sanno i giocatori e i procuratori ? oppure l ns vittorie sono cosi datate che iniziono a scordarsele i giovani giocatori ? speriamo che il frosinone finisca la sua campagna acquisti presto se no……..

  • 8 Luglio 2017 in 07:42
    Permalink

    Anche devi al Frosinone, qualcosa non mi torna… secondo me facciamo mercato senza avere i soldi…

  • 8 Luglio 2017 in 09:43
    Permalink

    Voi non lo sapete ma Frosinone è il nuovo PSG. Anche Cristiano sta pensando di lasciare Madrid e trasferirsi in Ciociaria per giocare al Matusa.

  • 8 Luglio 2017 in 22:24
    Permalink

    comunque FAGGIANO E’ STATO CHIARO 2-3 ANNI DI ASSESTAMENTO IN SERIE B e poi costruiremo un bel progetto quindi signori quest anno una bella salvezza il prossimo i play off e fra 23 anni tenteremo la scalta vera e propia e’ stato chiaro mi sembra corretto cosi non ci sono frainendimenti ……l unica cosa che non capisco perche’ faggiano e’ coi ciarliero quando e a napoli (radio kis kis ) o a palermo ………..si vede che l aria del sud gli fa bene perche’ quando e nelle ns tv lo sento dire nulla di interessante ma solo ” non lo so ” non posso dirlo a voi ” o fare cazzietoni a destra e a manca diremo a quelli della gazzetta di intervistarlo quando e a trapani che l aria gli fa bene tanto ci va spesso visto che compera molti giocatori del trapani

  • 9 Luglio 2017 in 00:44
    Permalink

    C e libero Leonardi, lo possiamo richiamare così può dire che l obiettivo è la serie a subito.
    Era comodo far la squadra spendendo più degli altri, lui evidentemente crede di potersela cavare comunque altrimenti se ne sarebbe andato come successo a Palermo
    Oggi a una radio ripresa a livello nazionale ha imitato il vostro idolo perinetti, dovreste compiacervene

  • 9 Luglio 2017 in 10:48
    Permalink

    GABRIELE abbi pazienza da un punto di vista tecnico penso che non ci siano dubbi affermare che leonardi e meglio di faggiano d altronde leonardi ha fatto 20 anni in serie a faggiamo 1 mese direi che il curriculum parla ………….detto qusto io sono GARANTISTA fino a quando la magistratura mi dice che leonardi e colpevole io lo considero innocente la solita italietta che i processi si fanno sui giornali e i blog ….. fino ad ora non riulta nulla di ecclatante a suo carico se no sarebbe finioto in galera anzi il giudice e il su perito hanno stabilito che fino a quando cera ghirardi la scoieta’ non era in stato fallimentare dopo leo era solo direttore sportivo senza firme per cui ……Dopo anch io come voi posso avercela con l ammiraglio ma un conto sono i sentimenti personali altri essere colpevole ……….in ogni caso fino a che c e stato ha lavorato bene come ds e gestione uomini spogliatoioe ad oggi l unica cosa e stat una squalifica sportiva ma anche FERRARI allora ha avuto problemi con la gisutizia sportiva per cui non e che lo consideriamo un deliquente per cui calma e gesso come dice moroni se il tribunale di parma che avra pressioni grosse fino ad ora non ha trovato nulla di ecclatante ( anche il risarcimento danni a carico consiglio ecc e stato dimunuito molto e diviso tra tutti ) aspettiamo d altronde tate aziende falliscono o vanno in amministrazione controllata anche noti prosciuttifici ma mica vanno in galera gli amministratori anzi va bene che non gli diano un altro s ilario d oro

  • 9 Luglio 2017 in 10:52
    Permalink

    comunque faggiano e stato chiaro dopo 3 anni ripeto 3 anni di assestamento in serie b partira’ il progetto ……….per cui innutile chiedersi perche’ non arrivano i giocatori cercati ma vanno a frosinone la rspota e li il frosinone punta alla serie A il parma non

  • 10 Luglio 2017 in 17:47
    Permalink

    Il Frosinone punta alla Champions altro che balle!

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI