Parmaland 1913 di Mauro “Morosky” Moroni / PescarZeman: noi, buona la prima; loro, manita cinquina…

parmaland b 2

morosk(Mauro “Morosky” Moroni) – * Domenica 27/08, ore 17.30, Sky Tv – canale 252 * Prosegue la mia personale opera di studio circa le avversarie dei Crociati: dallo Stadio Adriatico va in scena Pescara-Foggia, il maestro e l’allievo, Zeman e Stroppa, una retrocessa e una neo-promossa; il risultato, un pesante 5-1 per i padroni di casa, ma, per chi non avesse seguito la gara, potrebbe dare l’idea di un match a senso unico, in realtà così non è stato: il Pescara ha segnato quasi subito, ma il Foggia ha disputato una buona gara non riuscendo, però, a concretizzare le numerose azioni create da Chiricò (folletto mancino, gioca a destra, spesso imprendibile, va sia al cross che al tiro diretto, accentrandosi, appunto, dalla destra : costui era un altro di quelli cercati da Faggiano nel gennaio scorso!) e Fedato; si è vista una gran bella partita, due squadre giovani, che giocano a calcio, che corrono e lottano su ogni pallone: la conseguenza al fatto di essere due squadre allungate ha concesso ad entrambe molto spazio di manovra in tutte le zone del campo; del Pescara potrei dire che è la solita squadra di Zeman, parecchi giovani, il solito gioco veloce e spumeggiante che porta gol, divertimento e ripetuti ribaltamenti di fronte: tra i migliori, Pigliacelli, oggi portiere piglia-tutto, i tre centrocampisti in blocco (Coulibaly, Proietti, regista play centrale, piedi e testa sopraffina – ex Bassano in Lega Pro e Brugman, il capitano), mentre in avanti, manitail Maestro non ha che l’imbarazzo della scelta, stavolta sono partiti, da destra a sinistra, Del Sole, Pettinari (3 gol) e Capone, ma in panchina si trovano pure Mancuso (ex Sambenedettese capocannoniere del girone B ), Ganz e Cappelluzzo oltre a 3 o 4 giovani primavera provenienti da Inter e Juve: chiudo ribadendo ciò che ho affermato ad inizio mercato, ai primi di luglio, questa squadra arriverà tra le prime 3 in classifica anche se ce ne sono parecchie altre forti e ben attrezzate per salire in Serie A.

P.S.: subito ad inizio secondo tempo Mister Zeman, sul punteggio di 1-0, ha operato due sostituzioni, togliendo un centrocampista ed un attaccante esterno con due sostituti pari ruolo: sottolineo questo particolare perché spesso ai Crociati rimangono sostituzioni in canna senza sfruttare detta possibilità per migliorare l’assetto in campo!

GALANO* Mercato, a poche ore dal Big Ben * – Facendo un piccolo passo indietro al mercato di riparazione del gennaio scorso (ma pure anche a quello che sta per terminare) vorrei ricordare che il nostro uomo di punta, Daniele Faggiano, aveva ripetutamente cercato Galano (folletto fantasista del Bari che ci ha castigato con doppietta in Coppa Italia), Chiricò (di cui ho accennato sopra e che vedrete il 24/10 quando andremo a Foggia), Saber (under, forte mediano del Carpi che abbiamo incrociato nei play off contro il Piacenza); come si sa, non tutte le trattative riescono e vanno in porto ma, dopo averli visti all’opera, capisco il perché dell’interesse, nei loro confronti, da parte del nostro D.S: egli vede lontano, anche perché ha collaboratori/osservatori di “pelo lungo” che a volte hanno gli occhi pure di dietro!

garufo-slideCosa rimane da fare? Sfoltire, siamo d’accordo e, da quanto si legge, pare proprio che siano stati scelti gli ultimi esuberi della rosa: oltre ai “lungodegenti, vecchi nomi noti”, Garufo, Giorgino ed Evacuo, sembra che siano stati individuati in Pinto e Coly quelli che potrebbero essere i giocatori da cedere, in modo tale da far posto al centravanti e consentire alla squadra di rimanere con la lista over fissata alla casella numero 18!

Felice Evacuo Parma Santarcangelo ingresso in campoCio che mi preme di più, però, è l’arrivo ancora da formalizzare del “bomber” che andrebbe a completare un buon mosaico composto da giocatori pari livello ed importanza, praticamente in tutti i ruoli del campo: entro domani  questo matrimonio s’avrà da fare!”, che sia Pinco, che sia Pallino, a noi serve il terminator seriale nell’area di rigore avversaria, uno capace di sbatterla dentro, senza tante mezze misure, un cannellatore forte di testa, fisicamente e pure tecnicamente: e facci un gol eh eh, e facci un gol eh eh

gonzalez* In casa delle altre * – Dopo la prima giornata, a parte l’Empoli e, in attesa di Bari-Cesena, quelle che sono le squadre maggiormente accreditate per i posti che contano (diciamo prime otto posizioni) hanno tutte vinto, nessuna sorpresa, nessun risultato non previsto: si evidenziano le cinquine del Perugia (in casa Gozzi-Entella) e del suddetto Pescara che ha matato, con manita, il Foggia!

Dai c’andema con la seconda, sul sintetico di Novara (all’articolo di domenica aggiungo che, visti Sansone, Macheda e quel Maniero che non ha giocato, personalmente preferisco ancora quel vecchietto – mica tanto poi – che avevano due anni fa, quel Gonzalez che, con l’Alessandria, ha visto vincere la finale di Firenze: quello si che è un attaccante codigno dabon!).

Il posticipo della 1^ giornata Bari-Cesena ha visto i padroni di casa “rullare” per 3-0 i romagnoli con reti di Improta, Galano e Tonucci (pugliesi che si confermano come una delle pretendenti alla promozione).

Dal divano di casa mia a voi StadioTardini.it , è tutto per la giornata sportiva!

Dai bordi di periferia, (ancora per poche ore, con  occhi  da “matri-faggiano-squinzi lo mollerà aggratis”? musica per gli occhi di Federica Nargi, una vita da velina), un saluto cordiale a tutti gli stadiolini, bagolon e cines, (gnanunyuan dirigenti non pervenuti, presidente neppure, main sponsor neanche, sapete che vi dico? chi se ne frega!).

Mauro “Morosky” Moroni

con StadioTardini.it & Parma Calcio 1913

dalla Serie D alla Serie A, in soli 3 campionati!

(è in fase di gestazione  l’uscita dell’apposita maglia precelebrativa)

Avvertenze:* Articolo contenitore * biodegradabile: disperdere tranquillamente su StadioTardini.it, non inquina pensieri né opinioni a norma della certificazione Iso-moroskyParmaCalDO1913 – 17/06/2017 e precedenti play off

Stadio Tardini

Stadio Tardini

73 pensieri riguardo “Parmaland 1913 di Mauro “Morosky” Moroni / PescarZeman: noi, buona la prima; loro, manita cinquina…

  • 30 Agosto 2017 in 08:24
    Permalink

    Mancano Ben 39 Ore alla fine del calciomercato e tutto va bene…
    Matri resta a casa sua come Pinamonti e Ceravolo, ..

    Quindi sono rimasti a buon prezzo De Pena, https://www.transfermarkt.it/carlos-de-pena/profil/spieler/257740
    Dzholchiyev
    https://www.transfermarkt.it/bauyrzhan-dzholchiyev/profil/spieler/156499
    e Raspentino
    https://www.transfermarkt.it/florian-raspentino/profil/spieler/189940

    Io voto per Dzholchiyev perchè ha il nome più difficile anche se Raspentino sembra uno molto veloce (di pena ce n’è anche troppa…)

    • 30 Agosto 2017 in 09:03
      Permalink

      Io invece voto per
      MEZZASEGA ERNESTO
      l’eclettico attaccante del
      DOPOLAVORO FERROVIARIO DI NOLA.
      Tanto Dzholchiyen Raspntino sono a livello di MEZZASEGA se non a livello inferiore e poi particolare da non trascurare
      MEZZASEGA verrebbe da noi quasi gratis ( 3.000 euro lordi al mese)

    • 30 Agosto 2017 in 09:54
      Permalink

      Occhio che poi ti tocca dileguarti per un po come fai sempre in caso di fatti/notizie positive

      • 30 Agosto 2017 in 14:47
        Permalink

        Velenoso non si dilegua mai.
        È sempre in prima linea nel bene e nel male
        LUI NON SCAPPA MAI
        Magari arrivasse Matri, Cedavolo o……….. Messi invece di MEZZASEGA ERNESTO.
        Questo dell’attaccante è l’esame di maturità per
        Faggiano.
        Se arriva Matri o Ceravolo esame superato.
        Se arriva ERNESTO esame fallito.

        • 30 Agosto 2017 in 14:50
          Permalink

          Ho letto dell’interessamento da parte di Faggiano di José Mauri che verrebbe volenieri a Parma
          Se con Matri arrivasse pure lui
          FAGGIANO SANTO SUBITO

          • 30 Agosto 2017 in 14:53
            Permalink

            Io penso invece che se arrivassero Matri e Mauri saremmo la squadra da battere essendo noi fuori categoria.
            SAREMMO UNA SQUADRA DISERIE A, PER SBAGLIO INSERIE B

    • 30 Agosto 2017 in 11:05
      Permalink

      basta luca per favore…

    • 30 Agosto 2017 in 19:56
      Permalink

      Senti, abbiamo capito che a te interessa solo spalare fango sul Parma. Risparmiacelo. Grazie.

  • 30 Agosto 2017 in 09:23
    Permalink

    l’altra squadra del cuore ha iniziato con due pareggi

  • 30 Agosto 2017 in 09:42
    Permalink

    Quello che non capisco è come mai uno come Faggiano non dia una letto ogni tanto a questo sito, dato che è popolato da un sacco di DS veramente competenti. Faggiano dovrebbe fare un bagno di umiltà e raccogliere i consigli dispensati da i vari utenti che di calcio ne masticano parecchio, e di trattative complicate ne avrebbero chiuse molto ma molto prima del buon salentino. Come si fa a non capire che il Faggio è da sollevare dal suo incarico e al suo posto dare un calcio alla siepe di stadio tardini, che di DS con i contro coglioni ce ne sono a volontà! Personalmente mi sento molto tranquillo, se non dovesse arrivare a mangiare il panettone ci sono già una manciata di direttori sportivi pronti e il buon Majo sono convinto che girerà il loro curriculum a chi di dovere!

  • 30 Agosto 2017 in 10:00
    Permalink

    Mamma mia Moroni che esordio del Pescara, d’altronde zeman non ha mezze misure.. dal foggia mi aspettavo qualcosa in piu, cosi come dalla cremonese peraltro.
    Non si possono trarre conclusioni dopo una sola partita ma si rafforza il pronostico di un campionato molto equilibrato, con tante partite da tripla e qualche possibile sorpresa. Poi con 5 turni infrasettimanali squalifiche infortuni conterà parecchio avere una buona panchina.
    Su un eventuale centrocampista (under?) sa qualcosa? leggevo di mauri, nel caso mi sarei aspettato cercassero un giocatore piu fisico

    • 30 Agosto 2017 in 10:27
      Permalink

      Ma, secondo me, nel caso dovessero prendere un altro centrocampista …sarebbe un big e non un giovane….
      un big FORTE E COMPLETO….praticamente la descrizione tecnico fisica del soggetto in questione….dovrebbe essere una via di mezzo tra la fisicità di MUNARI e la tecnica di SCOZZARELLA ..
      quindi un play centrale capace , innanzitutto di far gioco e, nel contempo, di fare filtro recuperando palloni …
      un centrocampista COMPLETO come dicevasi sopra …
      MIGLIACCIO…sarebbe il prototipo ideale …non si chiede PIRLO nemmeno DE ROSSI….un tipo MARCHISIO di serie B …adesso, sul momento, non mi sovviene nessuno …
      a me piaceva un sacco BURRAI del Pordenone …oppure
      GENEVIER della Reggiana…intendo come tipologia di giocatore…

      • 30 Agosto 2017 in 10:52
        Permalink

        Perfetto, grazie mille, concordo

        • 30 Agosto 2017 in 13:24
          Permalink

          Proprio oggi ho sentito parlare di Mauri….sarebbe un bel colpo ….96…quindi under ….
          al Milan al veda al camp dala tribuna..chi almeno al staris un po in panca e un po in camp …

  • 30 Agosto 2017 in 10:19
    Permalink

    Aggiornamento ABBONAMENTI al 29 agosto: 8.271

    adesso lancio una provocazione: ho letto un sacco di lamentele per il mancato, PER ORA, arrivo dell’attaccante:
    se entro domani sera Faggiano porta le carte federali firmate dal BOMBER che porterà a Collecchio….dopo cosa fanno tutti coloro che hanno protestato e contestato ?
    voi pensate che dopo la mancata parola dell’attaccante di gennaio ( accasatori poi in Serie B ) egli rimanga appiedato una seconda volta in 6 mesi ?
    io non credo proprio …solo che noi tifosi siamo troppo impazienti, il giro degli attaccanti ( come quello dei portieri ) sortisce sempre il solito effetto DOMINO…
    ….
    keep calm e dal formaj bon par ciaper al soreg…..von al riva sicur …tal dig mi ..!!
    mi an cardeva cal fus Caputo , mo vist che lalù al slè ligheda al did…intanta la prima al na ciapè sinc….a domiclio …
    e tola su dolsa…

  • 30 Agosto 2017 in 12:20
    Permalink

    Morosky il Pescara NON arriverà trà le prime 3 in classifica

    Ci scommetto se vuoi così poi andremo alla Cantina Sociale

    Di Masone e ci beviamo un buon tavernello light..evvivahah

    • 30 Agosto 2017 in 13:07
      Permalink

      se lo sostiene sempre Eupalla come sabato arriva primo

      • 30 Agosto 2017 in 17:15
        Permalink

        Si si arriva primo nell’ esonerare l’allenatore

        Etor ke eupalla stà pallahahahah

        Naturalmente vedremo e sentiremo ragass

    • 30 Agosto 2017 in 13:22
      Permalink

      del Pescara è solo una mia opinione che vado affermando dall’inizio di luglio …vedremo a maggio 2018 ..

  • 30 Agosto 2017 in 12:43
    Permalink

    Dai siti di calciomercato continuano a scrivere che il Parma cercherebbe non una ma ben si due prime punte. Non so se stanno portando avanti trattative parallele per cautelarsi, forse però due punte sono anche troppe insieme a Calaio (anche se Evacuo va via). C’è poi sempre il vincolo sugli over.
    Vedremo cosa succederà, manca poco ormai.
    Sempre e solo forza Parma

  • 30 Agosto 2017 in 13:18
    Permalink

    With all do respect ,,,,We should be tranquillo ….the sports writers are doing their ” Fantacalcio ” al tope …with us …they have a captive audiance because we want to know what is going on with our 9 …and that we are impatient to know …so we open up their articles and that is good for their business …..
    My message …..confia en Faggiano esta haciendo que puede ,,,
    Veras quando termina el calciomercato vas a aplaudarlo …
    Siempre Forza Parma
    P.S. Ricordati …finale temporada Parma primer dos puestos en classifica

  • 30 Agosto 2017 in 13:45
    Permalink

    Mauro, forse ci siamo………

    FUMATA BIANCA IN ARRIVO.

    HABEMUS MATRI …..+ CERAVOLO,
    anche il fantasista CHIRICO’? del Foggia?
    pronti per la cavalcata verso la serie A.
    Chiedo troppo? per andare in Paradiso bisogna spendere. Il giusto.

    • 30 Agosto 2017 in 15:05
      Permalink

      No Massari o arriva CERAVOLO
      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif
      o MATRI
      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif
      oMEZZASEGA
      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gif
      Come centrocampista se arriva qualcuno,arriva MAURI
      http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yes.gifhttp://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif
      In poche parole tra qualche ora sapremo di che morte dovremo morire o se saremo immortali.
      COME NELLE FAVOLE………http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_heart.gif

      • 30 Agosto 2017 in 21:57
        Permalink

        Speriamo che arriva un 9 puro ….pero se no José Maurí come falso 9. …

  • 30 Agosto 2017 in 13:52
    Permalink

    Grazie Parma di queste emozioni.http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_heart.gif
    Febbre di Parma, febbre di emozioni, fastidiosi doloretti alle coronarie, tranquilli per il Parma questo e altro.
    Tossiamo dall’emozione, sta arrivando,,,, il bomber….http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_yahoo.gif

    • 30 Agosto 2017 in 15:15
      Permalink

      Alle16 dovrebbe esserci l’annuncio tanto atteso
      Ho rimesso d’urgenza il PROSECCO IN CONGELATORE.
      Ieri l’avevo tirato via dal frigo, le notizie non erano confortanti
      Sono le 15, in un’ora senza congelatore non si sarebbe ghiacciato al punto giusto e questo cribbio deve essere ghiacciato per le.ore 16, l’ora X.
      Non un minuto di più non un minuto di meno.

  • 30 Agosto 2017 in 14:24
    Permalink

    Per Matri sembra sia questione di un paio d’ore…e poi champagne!

    • 30 Agosto 2017 in 15:27
      Permalink

      Tavernello allora

    • 30 Agosto 2017 in 15:56
      Permalink

      É un buon plato di Culatello. …👍👌😎

      • 30 Agosto 2017 in 21:15
        Permalink

        il plato a parma si da nel copino

    • 30 Agosto 2017 in 20:10
      Permalink

      elora a sema dal barber ? http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_good.gif

      at ghe proprie regio’ a ghe un sac ed siochett chi dentor ,

      at salud capo

  • 30 Agosto 2017 in 15:15
    Permalink

    Beh io spero che Matri escluda Ceravolo o viceversa….perchè dar via Calaiò sarebbe abbastanza folle…

    se rimanessero tutti e 3, ovviamente il più forte sarebbe Calaiò però dopo per questioni d’ ingaggio inferiore sarebbe quello che giocherebbe meno….

    Forse era meglio giocarsi l’ultimo over per prendere un difensore alternativo a Di Cesare…o se si ritiene Iacoponi (come sarebbe giusto) il centrale più forte in rosa un tx destro.

    vabe aspettiamo giovedì sera per trarre conclusioni…

  • 30 Agosto 2017 in 16:01
    Permalink

    ufficiale, matri è saltato

    • 30 Agosto 2017 in 16:08
      Permalink

      Matri è saltato..dopo giorni a farsi offrire pranzi e cene a spese del Parma..COMPLIMENTI!!!

      Faggiano almeno prova a portare a Parma la Nargi!

      By Lo Scomodo Romano C.

      • 30 Agosto 2017 in 16:28
        Permalink

        Maestro allora devo togliere il prosecco dal congelatore.?

  • 30 Agosto 2017 in 16:15
    Permalink

    Ufficiale, a ghe piè ed stupid

  • 30 Agosto 2017 in 16:48
    Permalink

    Preso CERAVOLO.

    • 30 Agosto 2017 in 18:19
      Permalink

      Preso MESSI

  • 30 Agosto 2017 in 17:28
    Permalink

    Proviamo a prendere la D’Amico, con Buffon al suo fianco qualche scartoffia della vecchia gobba può arrivare gratis……..http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_wacko.gif

  • 30 Agosto 2017 in 19:25
    Permalink

    Se la Samp prende Zapata siamo fregati. Il Sassuolo non molla Matri !

  • 30 Agosto 2017 in 20:32
    Permalink

    Delusione faggiano altra figuraccia…. ciao matri dopo aver aspettato un mese…

  • 30 Agosto 2017 in 21:38
    Permalink

    Pepito Rossi a cena da Canavacciolo

  • 30 Agosto 2017 in 22:05
    Permalink

    Faggiano parla di un colpo a sorpresa se entro domani alle 10 il Sassuolo non si decide… Purtroppo il colpo a sorpresa è Gilardino…

    • 31 Agosto 2017 in 08:24
      Permalink

      sei uno coerente ,gnek

  • 30 Agosto 2017 in 22:37
    Permalink

    Morosky secondo me hai parlato troppo bene del direttore….siamo alle comiche alla fine rimarrà evacuo….. Mo mama!!!! E vorremmo andare in serie A?????? Faggiano dimettiti!!!

  • 30 Agosto 2017 in 23:00
    Permalink

    la punta arrivera’ ripeto arrivera’ ma che pena 8 mesi per riuscire a prendere una punta , la societa’ e’ inesistente non parla crespo non parlano i cinesi ne i 7 magici che qualcuno chiamva pio….i praticamente fa tutto faggiano !! anche all assemblea di lega e’ andato neppure leonardi aveva tanto potere ….ma almeno quello era buono …..adesso sparera’ ciffre folli per prendere una punta dopo aver pagato salato scaglia al latina strapagato al trapani scozzarella avere rinnovato a giorgino salvo dopo 1 mese metterlo sul mercato ma con stipendio allucinante perche qualcuno lo prenda ….di gaudio strapagato a carpi ancora si fregano le mani mentre i ns vedi evacuo dopbbiamo pagare parte dello stipendio per darli via …… ottime plusvalenze con pinto galuppini e ramos giorno tutti giocatori comperati fatti contratti da serie b salvi poi collocarli in serie c chi avra pagato lo stipendio ? bho magari una pèarte il parma ………..voi stappate lo champagne ormai sara ghiacciato tiratelo fuori

  • 30 Agosto 2017 in 23:24
    Permalink

    Zapata alla Samp finita per matri.

  • 30 Agosto 2017 in 23:38
    Permalink

    Vergogna faggiano!!!!!

  • 30 Agosto 2017 in 23:47
    Permalink

    Solita figura dei poveracci, aspettiamo matri per un mese e non riusciamo a prenderlo…. come Caputo….

  • 30 Agosto 2017 in 23:52
    Permalink

    Ufficiale abbiamo preso Perinetti. Però solo se la Spal prende Cerri e il Napoli Borini e se il Verona richiama Cassano scambiando Caputo con L’Empoli.

  • 31 Agosto 2017 in 00:05
    Permalink

    Che sia Paloschi la nuova punta del Parma?
    Il giocatore è in uscita dalla SPAL che in rosa ha già 4 attaccanti (Borriello, Floccari, Antenucci e Bonazzoli) e visto la prospettiva di fare molto panchina vorrebbe trovare una piazza per giocare con continuità. E’ chiaro che se arrivasse una chiamata seria dalla A sarebbe tutto molto difficile, ma penso che il Parma abbia concrete possibilità di acquistarlo. A mio avviso sarebbe il top tra tutti i giocatori che sono stati accostati al Parma.
    Dico questo perché ora come ora sono abbastanza sicuro che arriverà qualcuno di cui mai si è scritto veramente e penso che Paloschi sia il perfetto identikit.
    Solo e sempre forza Parma

  • 31 Agosto 2017 in 00:17
    Permalink

    Crespo invece di essere a Monza pensi di più alla società . cmq io sono fiducioso non succederà come gennaio.una punta arriverà ma a sto punto non è meglio risparmiare e tenere evacuo almeno non si rompono gli equilibri nello spogliatoio.

  • 31 Agosto 2017 in 08:20
    Permalink

    qualcuno ieri mi dava del “stupid”…quindi com’è finita con matri??? RISPETTO PER IL MAESTRO, che sapeva tutto in anticipo per ovvi motivi

  • 31 Agosto 2017 in 09:10
    Permalink

    A parte che è vero che Zapata è andato alla Sampdoria, ma che sia lui o meno basta che il Sassuolo prenda una qualsiasi punta x liberare Matri, non è detto che debba essere per forza Zapata. Dopodiché ormai penso anche io che Matri ormai non riusciamo più a potrebbero, e rispondendo a ciò dava x ufficiale ieri la notizia confermo il mio giudizio. Spero non venga veramente Gilardino, come alcune voci di corridoio dicono

  • 31 Agosto 2017 in 09:29
    Permalink

    Ragazzi , ma a chi siamo in mano?
    Mi meraviglia molto che i 7 magnifici 7 abbiano mollato, forse a Barilla e C. non gliene frega a nessuno di loro del Parma. Hanno fatto la figura degli eroi, e adesso tirano indietro la gamba, pardòn la mano. Bella roba veramente, sembra di essere tornati ai fasti tempi di Taci e briscola,
    ma come si fa, a non riuscire a prendere un giocatore che piace e di cui abbiamo assolutamente bisogno,che tra cene e discorsi inutili con il Sassuolo, abbiamo fatto ingrassare gli osti con conti da pagare, e far aumentare il peso da paura i nostri commensali.
    Quando Faggiano arrivò a Parma, ho subito scritto di una strana somiglianza con il siur Leonardi, i fatti mi danno ragione? Spero di no.http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_negative.gif
    Allora amici per ritornare al dunque: i casi sono due, o hanno paura di sbagliare ad acquistare i giocatori, o sono senza copertura finanziaria. Voi cjhe ne dite?
    Il mio ricordo va ai vari Ceresini, Pedraneschi, ne nascono ancora ogni 10.000.000 di persone..
    Bene, ci siamo mancano poche ore, poi qualcuno farà le valigie per alrti dorati lidi.http://www.stadiotardini.it/emoticons/wpml_bye.gif

  • 31 Agosto 2017 in 09:32
    Permalink

    Ufficiale: Raducioiu al Sassuolo
    Pepito a colazione da Cracco

  • 31 Agosto 2017 in 10:01
    Permalink

    Quello che non capisco è perchè accettare di spendere 3 milioni di cartellino per Ceravolo mentre per Matri neanche un bor…
    la cosa mi sfugge, sempre che le informazioni che arrivano siano corrette ovviamente.

    • 31 Agosto 2017 in 10:28
      Permalink

      Puoi anche spenderne 5 per matri ma se il Sassuolo non lo molla è dura…

  • 31 Agosto 2017 in 10:20
    Permalink

    una volta eravamo parte delle 7 sorelle ora siamo presi per i fondelli da tutti !!! da entella chiavari benevento !!! tutte le squadre che vogliono guadagnare vendono giocatori al parma , ricordo scaglia che risero appena dopo avercelo dato …..di gaudio pagato come un fuoriclasse offerte da 1,8 ml a matri uno di 33 anni lo pagavamo piu di zapata !!! 2,5 ml per ceravolo ceravolo chi non sapevo manco chi fosse tanto e un gran giocatore ……..ragazzi siamo in mano ha ….. che metteranno con il culo per terra la societa’ nel giro breve altro che leonardi quello di calcio ne sapeva …….ora non ci sono dubbi che una punta la prendera’ ma strapagandola facendosi prendere per il collo dando stipendi esagerati e mettendo cosi sulla via della serie d nel giro di 3 anni la squadra laavorare cosi son buono anch io ragazzi !!! non ci vuole mica un ds per lavorare cosi ripeto hai famopsi ottimisti la punta arriva ma se la strapaghi e una vittoria di pirro alla lunga il copnto si paga le altre squadre fanno plusvalenze (vedi entella ) noi perdite ma gli orbi non vedono e non sentono

  • 31 Agosto 2017 in 10:37
    Permalink

    due figure !!! ….. faggiano e meglio forse che si dia all ippica perche come pescatore gia’ d accordo come il pesce come si definisce lui fa ridere ……………non ha ancora capito che bisogna chiedere prima alle squadre poi accordrsi con i calciatori !!! ha rotto le palle a tutti entella sassuolo benevento e i calciatori gli e li danni se li paga 4 volte il giusto prezzo ora capisco perche a palermo non gli faceva fare nulla zamparini

  • 31 Agosto 2017 in 11:20
    Permalink

    Quello del Perugia lasciamolo la non serve a nulla uno preso tanto X prendere. Comunque penso ci sia la volontà diffusa di non rinforzarci. Qualunque società fa muro. Spiegatemi quel laido del Collaio cosa tiene a fare Matri che se ne vuole
    andare (ma non si dice che la volontà del giocatore vince sempre) e ha solo un anno di contratto. Boh.

  • 31 Agosto 2017 in 11:24
    Permalink

    Certa gente che critica capisce un azzo

    • 31 Agosto 2017 in 12:09
      Permalink

      Mi hai tolto le parole di bocca!!!

  • 31 Agosto 2017 in 11:46
    Permalink

    la storia di Matri è davvero anomala.
    probabilmente son disposti ad aspettare gennaio tenendolo pure contro voglia per poi venderlo a qualcuno che ha urgenza totale causa infortuni.
    essendo in scadenza fra 10 mesi rischia di giocare poco o nulla la prossima stagione e il Sassuolo o va come sopra o prende zero euro. abbastanza inspiegabile il tutto.

  • 31 Agosto 2017 in 12:00
    Permalink

    Iemmello al benevento, come mai lui si e Matri al parma NO!!!

    • 31 Agosto 2017 in 19:16
      Permalink

      Tu fossi il Sassuolo chi terresti tra Iemmello e Matri? Pensare prima di scrivere al posto di credere che tutto il mondo ce l’abbia con il Parma?

  • 31 Agosto 2017 in 14:48
    Permalink

    Ceravolo al Parma

I commenti sono chiusi.

Questo sito web utilizza i cookie di terze parti come ad es. Google Analytics per migliorare e personalizzare la vostra esperienza di navigazione e anche a fini statistici. Continuando ad utilizzare il sito accettate l'utilizzo dei cookie. Nel caso non desideriate l'utilizzo dei cookie potrete effettuare l'opt-out uscendo dal sito o seguendo le istruzioni nella pagina delle informazioni. PIU' INFORMAZIONI...

COOKIE, PRIVACY, TERMINI E CONDIZIONI D'UTILIZZO
Relativi ai domini/siti Stadiotardini.it, Stadiotardini.com, GabrieleMajo.com e Parmacalcio.com di proprietà di Gabriele Majo

>> LA PRESENTE PAGINA NON CONTIENE COOKIE O CODICE DI TRACKING <<

COOKIE
I cookie sono piccoli frammenti di testo archiviati sul suo browser attraverso il sito web che visita. I siti web utilizzano i cookie per memorizzare informazioni sulla sua navigazione, sulle sue preferenze o per gestire l'accesso ad aree a lei riservate.
I gestori dei siti web e i soggetti che attraverso i medesimi siti li installano possono accedere esclusivamente ai cookie che hanno archiviato sul suo browser. Qui può trovare maggiori informazioni sui cookie: http://it.wikipedia.org/wiki/Cookie
Cookie tecnici che non richiedono consenso
Gabriele Majo, nel corso della sua navigazione sulle pagine dei siti internet del Gruppo, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel browser di navigazione alcuni c.d. cookie, ovvero informazioni che ci consentono di memorizzare alcuni dati utili a: riconoscere che attraverso il suo browser sono già stati visitati i Siti del Gruppo, e registrare e ricordare qualsiasi preferenza che possa essere stata impostata durante la navigazione su tali siti.
Per esempio, Gabriele Majo potrebbe salvare le sue informazioni di accesso, in modo che non debba effettuare la procedura di accesso ogni volta che accede al sito o siti del gruppo collegati; analizzare i Siti del Gruppo e il loro utilizzo e per migliorarne i servizi; memorizzare la sua scelta relativa al consenso all'installazione di cookie di profilazione. L’utilizzo da parte di Gabriele Majo di tali cookie ed i trattamenti ad essi correlati – per sé e/o per le altre società del Gruppo - sono necessari per consentire alle società del Gruppo di renderle disponibili i contenuti pubblicati sui nostri siti in modo efficace e di facile consultazione.
L’utilizzo di tali cookie e lo svolgimento dei trattamenti ad essi connessi, non richiede, ai sensi della disciplina vigente, il suo consenso.

Gabriele Majo, inoltre, installerà sul suo dispositivo e, in particolare, nel suo browser o lascerà installare a terzi alcuni cookie che ci sono necessari per acquisire o far acquisire a nostri partner informazioni statistiche in forma anonima e aggregata relative alla sua navigazione sulle pagine dei siti del Gruppo.
Si tratta, in particolare, dei cookie relativi ai seguenti servizi di analisi statistica per i quali forniamo maggiori informazioni anche per la disattivazione:
Google Analytics
https://support.google.com/analytics/answer/2763052?hl=it
Youtube
Anche per l’utilizzo di tali cookie e per i trattamenti di dati personali ad esso connessi non è necessario, in forza di quanto previsto dalla disciplina vigente in materia di privacy, il suo consenso. Cookie per cui è richiesto il consenso Qualora, inoltre, lei presti il relativo consenso attraverso una delle modalità semplificate descritte nell’informativa breve che le è stata presentata al momento del suo primo accesso su un sito del nostro Gruppo o seguendo le istruzioni che seguono, Gabriele Majo potrà installare e/o lasciar installare a società terze ulteriori cookie, c.d. di profilazione, che hanno lo scopo di aiutare Gabriele Majo – nel suo interesse e/o in quello di altre società del Gruppo - e/o aiutare le società terze qui di seguito elencate a raccogliere informazioni sui suoi interessi ed abitudini così da proporle comunicazioni commerciali, per quanto possibile, di suo interesse o, comunque, coerenti con i suoi interessi.
Come le è già stato fatto presente attraverso l’informativa breve che le è stata proposta all’atto del suo primo approdo su uno dei siti del nostro Gruppo, attraverso le modalità ivi riportate può prestare un consenso unico a che Gabriele Majo e le società terze installino sul suo dispositivo i predetti cookie e pongano in essere i conseguenti trattamenti di profilazione o negare tale consenso a Gabriele Majo ed ogni altra società non utilizzando i servizi dei siti del gruppo.

L'accesso alle pagine dei siti web realizzati e mantenuti da Gabriele Majo (di cui fanno parte i siti indicati sopra) implica per l'utente l'accettazione dell'utilizzo dell'uso dei cookie e delle seguenti condizioni secondo la vigente normativa sulla privacy. In caso l'utente non accetti l'utilizzo dei cookie da parte di Gabriele Majo potrà effettuare l'opt-out abbandonando le pagine dei nostri siti.

Copyright
La documentazione, le immagini, i marchi e quant'altro pubblicato e riprodotto su questo sito è di proprietà della, oppure concesso da terze parti in uso alla Gabriele Majo, così come alle aziende che hanno concesso in licenza software e materiale grafico e multimediale e ne è vietata la riproduzione al pubblico.

Responsabilità di Gabriele Majo
Nessuna responsabilità viene assunta in relazione sia al contenuto di quanto pubblicato su questo sito ed all'uso che terzi ne potranno fare, sia per le eventuali contaminazioni derivanti dall'accesso, dall'interconnessione, dallo scarico di materiale e programmi informatici da questo sito.
Pertanto Gabriele Majo , non sarà tenuta per qualsiasi titolo a rispondere in ordine a danni, perdite, pregiudizi di alcun genere che terzi potranno subire a causa del contatto intervenuto con questo sito, oppure a seguito dell'uso di quanto nello stesso pubblicato così come dei software impiegati.
Le eventuali informazioni comunicate spontaneamente da parte di soggetti terzi al sito potranno essere liberamente usate da Gabriele Majo

Trattamento dei dati personali
L'accesso ad alcune sezioni del sito e/o eventuali richieste di informazioni o di servizi da parte degli utenti del sito potranno essere subordinati all'inserimento di dati personali il cui trattamento da parte di Gabriele Majo (di seguito “Gabriele Majo”), quale Titolare del trattamento, avverrà nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” (di seguito il “Codice”) .

La presente informativa ha lo scopo di consentire agli utenti di conoscere, anche prima di accedere alle varie sezioni del sito e di conferire i propri dati, in che modo Gabriele Majo tratta i dati personali degli utenti e sarà comunque necessario che l’utente ne prenda visione prima che egli conferisca propri dati personali compilando gli appositi spazi nelle varie sezioni del sito.

Finalità del trattamento
Secondo le esigenze di volta in volta manifestate dall’utente che accede alle varie sezioni del sito, le finalità del trattamento dei dati personali conferiti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on-line potranno essere le seguenti:

a) consentire la registrazione sul sito, che è necessaria per l’accesso a particolari sezioni del sito stesso e per erogare e gestire i vari servizi offerti;
< b) previo consenso dell’utente e fino alla revoca dello stesso, effettuare attività di marketing (quali, in via meramente esemplificativa ma non esaustiva, invio di materiale promozionale e pubblicitario, svolgimento di connesse analisi sugli utenti registrati, che consentano a Gabriele Majo di migliorare i servizi e prodotti offerti alla propria clientela); e ciò anche a mezzo di e.mail, fax, mms e sms, previo specifico consenso e fino alla revoca dello stesso;
c) inviare newsletter per ricevere aggiornamenti su tutte le novità del sito, ricette, menu, consigli del nutrizionista, e tante altre notizie sui servizi Gabriele Majo (sezione “Abbonati alla newsletter” del sito);
d) rispondere alle richieste degli utenti in relazione a prodotti e servizi Gabriele Majo, alla pubblicità, ovvero al sito (sezione “Contattaci” del sito).

La registrazione degli utenti sul sito non è richiesta per la prestazione di alcuni servizi offerti da Gabriele Majo (ad es., quelli di cui ai precedenti paragrafi c) e d)). Tuttavia, al fine di evadere le eventuali richieste degli utenti riguardanti tali servizi e ordini, essi saranno invitati a conferire dati personali, che saranno trattati per le sole relative finalità e per il tempo strettamente necessario al completamento delle suddette operazioni.
Modalità del trattamento
I dati personali saranno trattati in forma prevalentemente automatizzata, con logiche strettamente correlate alle predette finalità.

Natura del conferimento dei dati personali degli utenti
Il conferimento dei dati personali è facoltativo, ma esso è in parte necessario (cioè per quei dati le cui caselle sono contraddistinte da un asterisco) affinché Gabriele Majo possa soddisfare le esigenze dell’utente nell’ambito delle funzionalità del sito. Il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali contrassegnati da un asterisco, in quanto necessari per l'esecuzione della prestazione richiesta, non rende possibile tale esecuzione; mentre il mancato, parziale o inesatto conferimento dei dati personali facoltativi non necessari non comporta alcuna conseguenza.
Categorie di dati personali oggetto di trattamento
Oltre ai dati personali conferiti direttamente dagli utenti (quali nome, cognome, indirizzo postale, di posta elettronica, ecc.), in fase di connessione al sito, i sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del sito stesso acquisiscono indirettamente alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Tali dati vengono trattati al solo fine di effettuare indagini statistiche anonime.

Categorie di soggetti che potranno venire a conoscenza dei dati personali degli utenti
I dati personali potranno essere portati a conoscenza di dipendenti o collaboratori che, operando sotto la diretta autorità di quest’ultimo, sono nominati responsabili o incaricati del trattamento ai sensi degli artt. 29 e 30 del Codice e che riceveranno al riguardo adeguate istruzioni operative; lo stesso avverrà – a cura dei Responsabili nominati dal Titolare - nei confronti dei dipendenti o collaboratori dei Responsabili.

Ambito di comunicazione o diffusione dei dati personali degli utenti
I dati personali forniti direttamente dagli utenti mediante la compilazione dei moduli on line non saranno comunicati a terzi o diffusi, salvo il caso di inserimento nel sito di nomi di vincitori di eventuali concorsi od operazioni a premio promossi da Gabriele Majo tramite il sito.

Titolare e Responsabili del trattamento
Titolare del trattamento è Gabriele Majo

Responsabili del trattamento sono:
1) Il Sig. Gabriele Majo, titolare del sito
Fornitori di servizi:
Gabriele Majo si avvale di aziende specializzate per quanto riguarda la gestione dei propri server, la connettività, la realizzazione e gestione di software stand alone e web. Gli addetti alla gestione dei suddetti servizi potrebbero entrare in contatto con dispositivi contenenti i dati memorizzati sui nostri server:
1) Gruppo Pegaso di Rodia Maria Teresa, via Abbeveratoia 27a, 43126 Parma, per quanto concerne l’amministrazione e la gestione del sito, e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
2) Euromaster di Roberto Cirianni, Via Agostino Valiero 12, Roma (Rm), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso.
3) OVH Srl Via Trieste, 25 - 20097, San Donato Milanese (MI), per quanto concerne la fornitura e la gestione della connettività internet e la gestione dei server sui quali è ospitato il sito stesso o porzioni di sito.

CHIUDI